Stargate Universe, Smallville, Prison Break, CSI: Las Vegas, ER, Walorsky, Two Dollar Beer, Son of Tucson, Maggie Hill

Tutti se lo stanno chiedendo: Scrubs tornerà? Ancora non si sa. Ad alimentare le speranze sono principalmente due fattori: uno è l’ottima qualità della presente stagione; il secondo sono le parole di Donald Faison, che sostiene che molti, del cast, sarebbero disposti ad andare avanti.

E’ tutto da vedere. Per prima cosa ci si chiede il modo di poter concepire una stagione di Scrubs senza Bill Lawrence e senza Zach Braff, due addi non da poco. Nel frattempo speriamo, aggrappandoci all’idea che l’intenzione, se non altro, c’è.

Pioggia di pilot in arrivo: presto vedremo infatti Walorsky, Two Dollar Beer, Son of Tucson, Maggie Hill, Human Target, Eva Adams, Boldly Going Nowhere e The Station, prodotto niente meno che dalla Red Hour Films di Ben Stiller.

Boardwalk Empire, Doctor Who, Brothers & Sisters, ER, novità

L’anno nuovo inizia con i migliori auspici per le serie tv: dopo il consenso di Martin Scorsese a girare per la HBO almeno il pilot di Boardwalk Empire, la serie sulle origini di Atlantic City, faranno parte del progetto, in qualità d’attori, Steve Buscemi e Michael Pitt (l’attore di Funny Games, che molti di voi ricorderanno per aver preso parte a Dawson’s Creek).

Buone notizie anche per i fan di Balthazar Getty: l’attore non lascerà Brothers & Sisters. A confermarlo è il suo portavoce, che smentisce le notizie di Ausiello, anche se altri siti confermano che il cast sta isolando l’attore che interpreta Tommy Walker.

A proposito di Ausiello: colui, che fornisce sempre anticipazioni interessanti ai blog di mezzo mondo, ha stilato la sua personale classifica sulle serie tv 2008. Lui premierebbe: Chuck (miglior comedy), Michael Chicklis di The Shield (miglior attore protagonista drama), Connie Britton di Friday Night Lights (miglior attrice drama); Kale Cuoco di The Big Bang Theory (migliore attrice comedy); Jim Parsons di The Big Bang Theory (miglior attore comedy); Walton Goggins di The Shield (miglior attore non protagonista drama), Lisa Edelstein di Dr. House (miglior attrice non protagonista drama); Neil Patrick Harris di How I Met Your Mother (miglior attore non protagonista comedy); Amy Ryan di The Office (miglior attrice non protagonista comedy).

Bionic Woman e Terminator cancellate, in arrivo Madium, l’ispettore Coliandro e ER

Novità festive per gli amanti di serie televisive e non solo: Italia 1 cancella dai suoi palinsesti Bionic Woman e Terminator, mentre la rai si prepara a lanciare due serie americane e una italiana a gennaio.

Partiamo da Italia 1: la rete giovane di Mediaset le ha provate tutte per dare interesse a due serie scarsamente apprezzate in America (Bionic Woman è stata addirittura soppressa anche oltreoceano), ma non ce l’ha fatta, tanto che domani sera vedremo gli ultimi episodi di Terminator Sarah Connor Chronicles e Bionic Woman, poi in futuro, probabilmente in seconda o terza serata, verranno mandati in onda le puntate rimanenti.

Se Italia 1 cancella, la Rai programma: dall’8 gennaio ogni giovedì andranno in onda gli episodi inediti della quarta stagione di Medium. Seppur i sedici episodi che vedono protagonista Patricia Arquette possono attrarre pubblico (in ben sette episodi ci sarà, in veste di guest star anche Anjelica Houston), dubito che la scelta di collocarla il giovedì sia una mossa intelligente. Staremo a vedere.

Ugly Betty, Lauren Graham, Dollhouse, Grey’s Anatomy, E.R: novità

Iniziamo la nostra carrellata di news a partire da un nuovo casting: vedremo infatti Lauren Graham in una nuova comedy ABC, ancora senza titolo, prodotta da Alex Herschlag, scrittore di Will and Grace.

Lo show ci presenterà la Graham nei panni di una guru del self-help, a quasi due anni dalla conclusione di Una mamma per amica . I fan di Lauren Graham e di Gilmore Girls sono curiosi di sapere cosa ne verrà fuori. Nel frattempo continuiamo a sperare, speranzosi, che il tutto superi le aspettative.

Ancora casting, stavolta per una serie che di guest ne ha avuti fin troppi: sto parlando di Ugly Betty, e della sua protagonista, America Ferrera; dopo l’esperienza di Lindsay Lohan tocca a Mischa Barton, che sarebbe stata scritturata addiruttura per cinque episodi, anche se non è stato chiarito il suo ruolo in modo definito.

Lost, ER, Heroes, Medium, Gossip Girl, Californication, Grey’s Anatomy, Life on Mars: novità

Iniziamo la nostra rassegna di news con una curiosa notizia riguardante Fred Dalton, attore amerciano nonchè ex candidato repubblicano in corsa per la Casa Bianca. Dalton torna infatti a recitare con piccolo un ruolo in Life on Mars, la serie televisiva della ABC, adattamento americano della serie britannica.

Eric Stoltz invece, in attesa di mostrarsi in Caprica, il già citato prequel di Battlestar Galactica, vestirà i panni di un serial killer in Grey’s Anatomy, un serial killer che ha necessità di cure immediate da parte del personale del Seattle Grace.

Buone nuove da Showtime per quanto riguarda Californication: è stata infatti confermata la terza stagione. E’ stato Robert Greenblatt in persona a dare l’annuncio, e i fan di David Duchovny , Natascha McElhone ed Evan Handler possono quindi festeggiare.

Raidue programmi febbraio – marzo 2009: X Factor e Daria Bignardi in seconda serata

Dopo avervi dato conto del palinsesto 2009 di Raiuno, vediamo cosa propone Raidue: a parte le scelte discutibili nella collocazione di qualche programma, almeno la rete giovane della Rai prova a cambiare qualcosina (poco e in seconda serata, ma pur sempre qualcosa) e propone tante serie televisive.

Rimane inalterato, e non è una sorpresa, la giornata fino alle 20: nei feriali si apre la giornata con Cartoon Flakes e poi di seguito Insieme sul 2, Scalo 76, Italia allo specchio, Ricomincio da qui, Julia, Tg sport, X Factor (striscia quotidiana) e Squadra speciale cobra 11; il sabato comincia con In famiglia e prosegue con le consuete rubriche, poi Mezzogiorno in famiglia, Dribbling, Scalo 76, Sereno variabile, un telefilm, X Factor, una sitcom e l’estrazione del lotto; domenica offre In famiglia, Ragazzi c’è voyager, Cartoon Flakes, Mezzogiorno in famiglia, Quelli che aspettano, Quelli che il calcio, Stadio Sprint, 90° Minuto, Numero uno e una sitcom.

Doppiaggio: intervista ad Alessio Cigliano

Torniamo a parlare di doppiaggio assieme da una delle voci più rappresentative: Alessio Cigliano, alle spalle tanti film, telefilm e cartoni animati ecco la sua viva testimonianza.

Alessio, una vita per il doppiaggio possiamo dire, come è nata questa passione divenuta poi il tuo lavoro?

Da ragazzo, ho iniziato a 12 anni per gioco. Poi si è trasformato in lavoro, ma con la stessa passione di allora!

Al momento com’è lo stato di saluto del doppiaggio italiano?

Dipende da situazione a situazione. Certe politiche di contenimento dei prezzi tendono un po’ a minacciare la qualità dei risultati che però a sua volta tende sempre ad essere alta. Bisogna stare attenti a non perderla!

Il proliferare dei numerosi canali digitali (satellitari e del digitale terrestre) hanno contribuito ad aumentare la mole di lavoro?

Sì, come fecero le TV private alla fine degli anni ’70. Oggi il settore è più disciplinato, anche se ovviamente c’è chi chiede l’abbattimento dei prezzi. Ma satellite e home video hanno senz’altro contribuito a mettere sul mercato ore in più da doppiare.

Criss Angel, Bunker Hill, The Karenskys, CSI: Miami, Grey’s Anatomy, E.R., Lost, Broadwalk Empire, Desperate Housewives: le news

L’illusionista Criss Angel sarà presto oggetto di una serie televisiva, sviluppata dall’attore e sceneggiatore Christopher Moynihan. Pensate che l’illusionista in persona ha concepito il progetto su se stesso, per i produttori Dave Baram e Jason Verona.

Passando a Bunker Hill, l’atteso pilota vedrà Brian Dennehy accanto a Donnie Wahlberg. Si tratta, lo ricordiamo, della prossima ventura serie poliziesca scritta da Walon Green e diretta da Jon Avnet; allo stesso tempo si arricchisce il cast del pilot di The Karenskys, che ospiterà Mather Zickel e Todd Stashwick.

In Bunker Hill Dennehy sarà l’ex boss della mala Martin Kelsey, attualmente titolare di un negozio di fiori. Allo stesso tempo sembrerebbe in avvicinamento, per Eric e Calleigh di CSI: Miami, l’ora della separazione; condoglianze ai fan.

News ospedaliere per E.R., maternità per C.S.I.

CSI New York si tinge di maternità. La gravidanza “reale” di Anna Belknap’s è stata resa funzionale in favore dei fan della coppia Danny-Lindsay: il bambino quindi non sarà “solo” parte integrante della vita sul video di Lindsay, ma contribuirà ulteriormente alla trama: Danny sarà infatti il padre.

Lo rivela la produttrice esecutiva Pam Veasey: senza alcun dubbio la gravidanza avrà un suo ruolo, ed è scontato che il padre sia Danny. L’episodio in cui verrà gettata la bomba sarà il 101. Sappiamo anche che entrambi i genitori saranno assolutamente felici del lieto evento, ma abbastanza scossi, dato che questo avverrà in modo inaspettato.

Mirabella: le fiction negli ospedali fanno schifo…ma lo schifo è un altro

Michele Mirabella, dal palco del festival della salute di Viareggio, affonda i medical drama: il conduttore di Elisir non usa mezzi termini e, secondo quanto riporta Adnkronos, ne ha veramente per tutti. Il suo esordio fa capire già il suo punto di vista:

A me le fiction negli ospedali fanno schifo. A prescindere dalla fattura o dalla provenienza. Queste serie sono il sintomo di una televisione che è già morta, anche se non glielo abbiamo ancora detto. Forse dovremmo ricoverarla proprio in una delle tante fiction a tema

Il giornalista Rai attacca prima Crimini Bianchi definendola una vergogna, che sparge tanto veleno sull’intera categoria, poi quando si dice che alcuni medici guardino E.R. per aggiornarsi, afferma:

Trovo inquietante che i medici guardino le fiction per sapere cosa fare!

Grey’s Anatomy, ER e tutte le fiction mediche creano malati immaginari!

Un gruppo di ricercatori belgi dà una notizia, che se fosse vera, porterebbe a clamorosi sconvolgimenti in televisione: i medical drama, possono nuocere alla salute, trasformando i telespettatori in malati immaginari.

Secondo uno studio dei ricercatori dell’Hasselt University, questa tipologia di programmi, che si è pensava che potessero rendere ognuno più consapevole della propria salute, in realtà aumentano la paura delle patologie, fino a rendere i telespettatori convinti di provare i sintomi visti in televisione.

Fringe descritto da J.J. Abrams in 5 punti

J.J. Abrams ha rilasciato un intervista a Tvguide.com dove spiega in cinque punti gli aspetti principali di Fringe, la nuova serie scientifica, che vede protagonisti, tra gli altri John Noble, Joshua Jackson e Anna Torv.

Se siete curiosi di conoscere cosa ha in mente l’ideatore di Lost, non vi resta che proseguire, rischiando di andare incontro a qualche spoiler.

Serie Tv in DVD a Settembre: da Brothers & Sisters a Star Trek

Buone notizie per gli appassionati di serie televisive: a settembre uscirà in DVD un cospicuo numero di titoli, che si aggiungeranno alle discrete novità di Agosto (Charlie’s Angels Stagione due, la prima di The Office inglese, Ally McBeal stagione tre, quattro e cinque e il secondo volume della prima serie di Love Boat), che, se eravate in vacanza, potreste esservi perso.

Tra i titoli più gustosi vi voglio segnalare la prima stagione di Brothers & Sisters, che arriverà sugli scaffali il 24 settembre. Il giorno prima, nello stesso negozio potreste trovare Veronica Mars (seconda serie) e I Soprano (stagione 5) e la dodicesima stagione di ER.