Bionic Woman, su Steel il remake della famosa serie del 1976

di Redazione 4

Remake dell’omonima serie del 1976 con Lindsay Wagner, parte domani settembre in prima tv su Sci Fi, Bionic Woman. Michelle Ryan, la nuova protagonista, si dichiara entusiasta del nuovo telefilm e del cast, tanto da affermare, in un’intervista che

Lavorare con attori del calibro di Miguel Ferrer è stata un’esperienza davvero incredibile, è un attore così profondo e dotato di una grande presenza scenica, e condividere il set con lui è stato sempre molto divertente.

Michelle Ryan nel film interpreta la parte di una donna, Jamie Sommers, combattuta tra la sua parte umana e quella bionica, turbata, alla ricerca dell’equilibrio e della pace interiore, con il pesante compito di dover crescere sua sorella.

Risvegliatasi dopo un gravissimo incidente la ragazza scoprirà di avere delle parti bioniche (orecchio e occhio destro, gambe e un braccio) e la sua vita diventerà ancora più complicata: Jamie sarà costretta dal governo a ricambiare i doni ricevuti usando i propri “poteri” in missioni ad alto rischio e nel frattempo condurre una vita normale per garantire a sua sorella di crescere in un ambiente tranquillo.

La serie della NBC, basata sul romanzo Cyborg di Martin Caidin, in America ha avuto un boom d’ascolti iniziale (14 milioni di spettatori), a cui è seguito prima un drastico calo di seguito, poi lo sciopero degli sceneggiatori. Per questi motivi la produzione ha deciso di cancellarla dal palinsesto, dopo appena 8 episodi dei 14 previsti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>