Insieme sul due e Italia allo specchio: da domani i nuovi programmi d’approfondimento su Raidue

di Redazione 7

Da domani, su Raidue, cominciano i nuovi programmi di informazione, approfondimento e intrattenimento Insieme sul due e l’Italia allo specchio, che sostituiranno gli storici Piazza Grande e L’Italia sul due.

Insieme sul due, la nuova trasmissione in onda da lunedì a venerdì, dalle 11 alle 13, firmata da Michele Guardì e condotta da Milo Infante, avrà, nelle sue duecento puntate, uno spazio dedicato all’informazione e all’attualità, con particolare attenzione alle situazioni locali, uno per il ricordo storico (quello inaugurale dedicato all’8 settembre del 1943) e la rubrica Voglio parlare con, che darà la possibilità al pubblico di dialogare con i personaggi famosi.

Negli studi, le cui scenografie sono state ideate da Gaetano Castelli, Milo Infante sarà affiancato dalle giornaliste Paola Cambiaghi, Ingrid Muccitelli, Marika Morelli, Laura Squizzato e Silvia Squizzato.

Ad illustrare il programma ci pensa il direttore di Raidue Antonio Marano:

Insieme sul Due è una trasmissione che nasce con lo scopo di parlare con la gente, e non per la gente: al pubblico televisivo della mattina, quello delle mamme, delle casalinghe e dei pensionati, un target spesso dimenticato, che però rappresenta la ‘pancia’ del paese, ed a loro noi vogliamo comunicare. La novità è che non imporremmo dei temi, degli argomenti, delle realtà culturali, ma analizzeremo quello di cui parlano davvero gli italiani, anche quelli che non hanno voce: l’80% della popolazione non abita in grandi città come Roma o Milano, ma in piccoli centri, ed i loro problemi vengono spesso tralasciati dalla grande comunicazione. Per questo gli abitanti di un comune saranno con noi, al centro del nostro programma. Nella prima settimana sarà in collegamento Albizzate, piccolo comune in provincia di Varese

Al timone della trasmissione pomeridiana, Italia allo Specchio, un magazine, che vuole fotografare il nostro Paese, chi siamo, come viviamo e come guardiamo il mondo, ci sarà Francesca Senette, che ci terrà compagnia dalle 14.40 alle 16.15.

L’obiettivo dichiarato del suo nuovo programma è quello di affrontare l’attualità in tutte le sue declinazioni, negli aspetti che più incuriosiscono e che più difficilmente riusciamo a spiegare. Per questo motivo, in studio, ci saranno, oltre agli ospiti e agli esperti, le persone del pubblico a rappresentare la popolazione italiana.

La Senette dice:

Ogni volta che viaggio mi stupisco dell’ammirazione degli stranieri per noi italiani e per il nostro Paese. Universalmente veniamo esaltati per l’estro, l’inventiva, la bellezza, l’arte, l’eleganza, la simpatia, la furbizia, l’ingegno, la determinazione e la cucina, tutti elementi che ci raccontano e che vorrei riuscire a far emergere nei nostri approfondimenti quotidiani sulle notizie che più ci appassionano.

L’infotainment di Raidue è delineato: riusciranno i suddetti programmi a battere la concorrenza delle corazzate di Canale5 e Raiuno?

Commenti (7)

  1. Meglio di niente … basta che le due trasmissioni non adottino la strada dell’idiozia, quella che solitamente ci offre la tv!

  2. Pessima trasmissione…lenta e ripetitiva. Le ragazze sono inutili: la Muccitelli e la Cambiaghi continuano a passare per giornalista, ma non lo sono e si vede.

  3. Negli studi, le cui scenografie sono state ideate da Gaetano Castelli, Milo Infante sarà affiancato dalle giornaliste Paola Cambiaghi, Ingrid Muccitelli, Marika Morelli, Laura Squizzato e Silvia Squizzato. Pensavo…ma Giornaliste???? Paola Cambiaghi….ancora deve laurearsi!!!!

  4. hai perfettamente ragione….si spaccia per giornalista ma ancora deve laurearsi…in una facoltà che non c’entra nulla con il giornalismo….
    simpatica la cosa non credi? forse avrà altre doti….naturalmente oltre il sorriso che gli applicano alla mattina quanto si sveglia e lo smonta prima di andare a dormire!
    negativo!
    negativo!
    per la rai!!!!!
    un emittente del genere dovrebbe scegliere meglio i suoi conduttori, e non sono l’unico a dirlo!!!! @ luglio:

  5. Vorrei sapere dal Dr.Lubrano perchè, una casa che apparteneva ad un proprietario morto, chiusa, non venduta ne affittata, deve comunque pagare la nettezza urbana . Per il momento non è stato fatto ancora un passaggio di proprietà ( dovrebbe essere divisa tra 11 eredi) . La ringrazio spero in un vs.cenno di risposta.

  6. come faccio a scrivere messaggi al programma italia sul due????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>