Lost, ER, Heroes, Medium, Gossip Girl, Californication, Grey’s Anatomy, Life on Mars: novità

di Enrico Nanni Commenta

Iniziamo la nostra rassegna di news con una curiosa notizia riguardante Fred Dalton, attore amerciano nonchè ex candidato repubblicano in corsa per la Casa Bianca. Dalton torna infatti a recitare con piccolo un ruolo in Life on Mars, la serie televisiva della ABC, adattamento americano della serie britannica.

Eric Stoltz invece, in attesa di mostrarsi in Caprica, il già citato prequel di Battlestar Galactica, vestirà i panni di un serial killer in Grey’s Anatomy, un serial killer che ha necessità di cure immediate da parte del personale del Seattle Grace.

Buone nuove da Showtime per quanto riguarda Californication: è stata infatti confermata la terza stagione. E’ stato Robert Greenblatt in persona a dare l’annuncio, e i fan di David Duchovny , Natascha McElhone ed Evan Handler possono quindi festeggiare.

Continuano nel frattempo i rumors sull’eventualità di un ritorno di Bryan Fuller nel cast di Heroes. Adesso che su Pushing Daisies è caduta la spada di damocle chiaramente le probabilità di ritorno di Fuller a Heroes aumentano vertiginosamente. Ricordiamo che Fuller aveva lavorato alla prima stagione dell’eroica serie, per poi passare a Pushing Daisies.

Nuovi arrivi anche per Gossip Girl: Laura Breckenridge sta per entrare nel cat nei panni di Rachel Carr, l’insegnante di Inglese che illuminerà i corridoi della scuola con la sua freschezza e con la sue giovinezza, forse un pò eccessiva per il ruolo che ricopre.

ER finisce ufficialmente il 12 Marzo, mentre Fugitives, il più recente “boccone” di Heroes, inizia il 2 Febbraio. Un gradito ritorno è quello di Medium, che fa di nuovo la sua comparsa lo stesso 2 Febbraio.

Chiudiamo con qualche succosa notizia su Lost, in arrivo direttamente da Damon Lindelof e Carlton Cuse, i produttori esecutivi. Per prima cosa, la separazione degli Oceanic Six non è desitnata a rimanere tale: la reunion si avvicina, e la separazione diventa un tema sempre meno frequente.

Nel frattempo assisteremo a una dose moderata di flashback, quelli che servono, senza eccedere. Ci saranno ad ogni modo ancora delle interessantisisme retrospettive che avranno grande importanza per lo svolgimento della trama.

Assisteremo poi a una svolta fantascientifica? La risposta esatta sta nel mezzo tra il si e il no. Ormai molte delle risposte sull’isola sono di natura scientifica, e nonostante questo la dicotomia scienza/fede tornerà ancora in primo piano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>