Italia 1 cambia ancora: torna Una mamma per amica, cancellata The Forgotten

La programmazione di Italia 1 non trova pace (fonte Antonio Genna): dopo la sospensione al mattino di Life, The Closer e Prison Break, sostituiti inizialmente da un doppio episodio di Baywatch più film in replica a seguire, la rete giovane di Mediaset manda in soffitta anche Baywatch, preferendogli Una mamma per amica (due puntate al giorno).

Pure il primo pomeriggio subisce alcuni ritocchi, con la riconferma di Futurama alle 13.40 (precedentemente era stata cancellata), seguito da due episodi de I Simpson. Al posto di My Name Is Earl, che si concluderà mercoledì (ma giovedì e venerdì ci saranno due puntate in replica) tra nove giorni dovrebbe arrivare How I Met Your Mother.

Read more

Italia 1 rete out di novembre per il Moige, male Canale 5 con I Cesaroni 4 e Chi ha Incastrato Peter Pan

Canale 5 passa il testimone, o meglio, la maglia nera di rete meno apprezzata d’Italia dal Movimento Genitori a Italia 1: nel mese di novembre la rete giovane Mediaset, secondo il Moige, è stata la più contestata e meno gradita a causa di film e programmi non adatti ai più giovani, in particolare My Name is Earl:

Sono copiose le segnalazioni giunte per il telefilm My name is Earl di Italia 1, in cui il tema centrale è sempre e solo il sesso, che hanno evidenziato la volgarità espressa sia nel linguaggio utilizzato che nelle situazioni presentate. Un telefilm assolutamente non adatto alla fascia oraria in cui va in onda, prevalentemente seguita dai ragazzi.

Premesso che il tema centrale della serie non è il sesso (magari gli osservatori dovrebbero seguire meglio ciò di cui parlano), non si può che dare ragione al Moige (che però poteva accorgersene anche ad ottobre …) quando parla di fascia oraria non adatta per la serie dato che, fino allo scorso anno, veniva mandata in onda in terza serata. Non è solo la fiction che ruota attorno alla bizzarra lettura del Karma a penalizzare Italia 1:

Read more

Moige boccia Canale 5 ad ottobre a causa di Domenica Cinque e Chi ha incastrato Peter Pan, Raiuno migliore nonostante Terra Ribelle

Canale 5 è nuovamente risultata la rete out per il Moige: secondo l’Osservatorio Tv del movimento italiano genitori, a novembre, la rete ammiraglia Mediaset è la più sconsigliata a causa di programmi non consoni al pubblico giovane, come Domenica Cinque (primo posto), Chi ha incastrato Peter Pan? (secondo posto). Una tirata d’orecchie va anche ad Italia 1, a causa della programmazione di My Name Is Earl nel primo pomeriggio.

Raiuno, nonostante due programmi out come Terra Ribelle e La Ladra, risulta comunque la rete più apprezzata in generale, grazie a Ho sposato uno sbirro 2, Il bandito e il campione e I migliori anni. Bene raidue con X Factor 4 e Raitre con Cose dell’altro Geo.

Tornando ai programmi out: Domenica Cinque è stata segnalata più di una volta per i contenuti non appropriati, specie nella puntata del 10 ottobre dedicata a Sarah Scazzi:

Read more

Italia 1, da lunedì daytime con Kyle XY, Smallville, Heroes, My Name is Earl, Il mondo di Patty e Ugly Betty

Da lunedì il daytime di Italia 1 subirà un sostanziale cambiamento. Scopriamo insieme cosa ha in serbo per l’autunno la rete giovane di Mediaset.

Il mattino è all’insegna della fantascienza: si comincia con una puntata la prima stagione di Kyle XY alle 8.40 (da martedì, perché lunedì va in onda per l’ultima volta Raven), seguito da due episodi della prima stagione di Smallville alle 9.35 e da uno di Heroes alle 11.25.

Read more

Mediaset, programmazione estate 2010: Italia 1, Canale 5 e Rete 4 tra film e poche novità

Publitalia ha reso noti i palinsesti di Canale 5, Italia 1 e Rete 4 per il periodo che va dal 30 maggio al 28 agosto. Scopriamo cosa ci dobbiamo aspettare dall’estate televisiva di Mediaset.

Canale 5. Dal lunedì al venerdì il daytime è caratterizzato da film tv e sitcom, l’unica eccezione è data dal trittico Beautiful/Centovetrine/Soap in prima visione tv (sarà una nuova produzione italiana o qualche prodotto europeo?). Il preserale cambia a partire dal 7 giugno: fuori Chi vuol essere milionario, dentro una nuova produzione. Lo stesso giorno comincerà anche Velone che sostituirà nell’access prime time Striscia la notizia. La prima serata, forse anche a causa dei Mondiali di Calcio su Raiuno è quasi totalmente formata da film, ad eccezione del mercoledì, giorno riservato ad un telefilm in prima visione, al giovedì, destinato alle repliche della terza stagione de I Cesaroni (in vista del loro ritorno in autunno) e del sabato, ancora da studiare. La seconda serata prevede due speciali di Matrix il martedì e il venerdì, film e telefilm nel resto della settimana (la domenica in replica).

Read more

Desperate Housewives, Kings, Melrose Place, Crash, Lost, Law & Order: SVU, My Name is Earl, Psych, United States of Tara: news!

Dopo le buone notizie della volta scorsa, iniziamo oggi con un potenziale “addio”. A causa delle difficoltà riscontrate dall’attore Kyle MacLachlan nel dividersi tra New York City e Los Angeles, città in cui viene girata Desperate Housewives, è possibile che cessi la sua partecipazione alla serie.

Voce ancora non confermata, diciamo, più che altro un rumor, ma pare si tratti di una notizia più concreta di quello che sembra. Altra pessima notizia per gli amanti di My Name is Earl. La serie è deceduta, e stavolta la notizia è ufficiale. Tagli e TBS non sono riusciti a organizzare in alcun modo il salvataggio della serie; tale operazione avrebbe, del resto. minato in modo consistente l’integrità della serie, a causa dei tagli che inevitabilmente le sarebbero stati perpetrati.

Riprendiamoci con una novità di casting, in particolare su United States of Tara. Si aggiunge infatti al case della serie l’attrice Viola Davis la quale, ci ricordiamo, ha perfino rischiato l’Oscar per Il Dubbio.

Read more

My Name Is Earl, One Tree Hill, Dr. House, 24, Alice in Wonderland, Ghost Whisperer: news!

Si avvicina forse l’epilogo per My Name Is Earl, anche se attualmente mancano delle conferme ufficiali. A dare la notizia, ripeto, non confermata, è Variety, secondo cui la la 20th Century Fox TV e la TBS sono attualmente in trattative per un finale della serie.

Notiziona per gli amanti per i “nomoni”: il prossimo progetto di SyFy, Alice in Wonderland, vedrà la partecipazione niente meno che di Kathy Bates e Tim Curry, che interpreteranno rispettivamente la Regina di Cuori e il Dodo, che altri non è che lo stesso Lewis Carrol. Decisamente niente male, per essere “solo” un film tv!

Ausiello ci racconta che vedremo Katee Sackhoffnel corso del Day 8 di 24, e dopo quello di protagonista di Battlestar Galactica ricoprirà qui la mansione di un analista speciale del CTU di nome Dana Walsh. Sembra che si tratterà di un personaggio di assoluto primo piano.

Read more

My name is Earl, la seconda serie, in terza serata su Italia 1

Questa sera a 0.50 su Italia 1 torna, a quasi tre anni dalla messa in onda della prima serie, My name is Earl, con i ventitre episodi inediti della seconda stagione.

La serie della NBC, ideata da Greg Garcia, che negli States è già giunta alla quarta stagione prima di essere cancellata (ma la quinta stagione potrebbe essere prodotta dalla TBS), narra la storia di Earl Hickey (Jason Lee), un trentaseienne americano farabutto (ex capo di una banda di rapinatori), che dopo aver vinto 100.000 dollari con un biglietto Gratta e vinci ed essere stato investito nello stesso momento da un automobile, decide di cambiar vita per ingraziarsi il karma (che non sa assolutamente cosa sia), ma che pensa l’abbia voluto punire per la sua vita sregolata. Per farlo Earl stila una lista di oltre duecentocinquanta punti, di azioni scorrette commesse nella sua vita, a cui decide di porre rimedio.

Come nella prima serie, anche nei nuovi episodi, Earl cercherà di rimediare agli errori del passato facendosi aiutare dal bonario fratello Randy (Ethan Suplee) e dalla cameriera messicana clandestina Catalina (Nadine Velazquez), che lavora nel motel in cui vivono, di cui Randy è innamorato. Tra la risoluzione di un punto della lista e un altro (spesso ne aggiunge alcuni strada facendo), spesso Earl si relazionerà con la ex moglie Joy Turner (Jaime Pressly) e con il suo nuovo compagno Darnell “Gamberone” Turner (Eddie Steeples), con cui ha avuto un figlio.

Read more

My Name Is Earl, Scrubs, 24, CSI: Las Vegas: novità

Dopo tutti questi upfronts sarete veramente stremati. La cosa da fare per partire con un buon lunedi, rallegrandovi di qualche piccolo effetto speciale (effetti di casting, si intende!) è iniziare con qualcosa a cui siete veramente affezionati, a cui tenete per davvero.

E allora vi dico: Scrubs. Voi alzate lo sguardo. Io lascio trascorrere un altro secondo, poi ripeto: Scrubs. Voi iniziate a sorridere, e io con voi. Per una terza, ultima, ipnotica volta, vi ripeto ancora: Scrubs. Adesso volete saperne di più.

Niente di nuovo se vi dico che Scrubs sarà rinnovato. Abbiamo già goduto di questa notizia, ce la siamo spassata alla grande, abbiamo tirato il sospiro di sollievo, ma adesso è il momento di parlare di cose serie.

Read more

Upfront 2009 – 2010 Tnt, Tbs, TruTv e novità My Name is Earl e Merlrose Place 2.0

Quella di My Name Is Earl potrebbe essere una morte apparente: sembra infatti che TBS sia interessata alle sorti della serie,e che Steve Koonin abbia manifestato il suo interesse in modo esplicito.

Melrose Place alle porte, si potrebbe dire. Ma di che morte moriremo? Non so quale sarà la sorte che toccherà a noi, ma voci indiscrete parlando del possibile e probabile omicidio di Sidney Andrews che incombe sulla nuova serie. La morte è legata con un filo diretto al personaggio!

So che molti di voi sono ancora affamati di upfronts. Sarete quindi ben felici di sapere che c’è ancora qualcosa da dire in proposito. Abbiamo parlato dei giganti, dei titani del settore, ma che dire di chi titano non è?

Read more

Trauma, Parenthood, 100 questions, Fringe, The New Adventures of Old Christine, Scrubs, Community, Law & Order, My Name is Earl, Life, Chuck, Medium: news!

Di che morte moriremo? Macabro inizio, che cela un modo di dire che a sua volta cela il nostro destino in quanto a serie. Gli amanti dei medical stapperanno lo champagne, o quanto meno il prosecco, visto che sono in arrivo sia Trauma, che ci racconta il lavoro dei paramedici, sia Mercy, che ci propone invece il punto di vista delle infermiere.

Vi ricordiamo poi Parenthood, 100 questions e Community. Ben Silverman ha confermato invece che Life non andrà avanti, e che il destino di Medium, My Name is Earl, Chuck e Law & Order sarà deciso prima del 19 Maggio.

Giacchè l’anno scorso ABC ha “ripreso per i capelli” Scrubs dal momento in cui era stata scartata da CBS, adesso ha trovato il modo di occuparsi anche di The New Adventures of Old Christine, assicusrandoci ancora la serie per ben 22 episodi di una nutrita quinta stagione.

Read more

Le serie tv in uscita a Maggio in DVD!

Non ci sono parole per descrivere la soddisfazione che provo tutte le sere, quando torno a casa, e vedo i miei cofanetti lì, sui miei scaffali, sorridenti (i cifanetti, non gli scaffali), e che mi chiedono di essere aperti per essere visti a oltranza.

Chiaro che una considerazione di questo tipo non si addice in modo particolare a climi e temperature primaverili, come quelli di questi giorni (dipende da quale angolo di Italia state occupando in questo momento, a dire il vero).

Per dirla tutta, per me le serie tv sono senza tempo. Le guardo d’estate e d’nverno, dal calduccio del mio letto a dicembre al fresco della località di vacanza del momento. Serie forever! Per questo mi sento oggi di proporre tutto ciò che maggio ci riserva in termini di nuove uscite.

Read more

Grey’s Anatomy, I Soprano, Damages, My Name Is Earl, Eli Stone, Brothers & Sisters, United States of Tara, Dollhouse: novità

Le perlplessità di coloro che corrucciano lo sguardo quando pensano agli utlimi sviluppi di Grey’s Anatomy, con particolare riferimento allo storyline Denny-Izzie, vengono rassicurati al volo da Steve McPherson, che ci promette sviluppi decisamente intelligenti prossimamente.

Michael Imperioli si esprime invece sul finale de I Soprano, che ha lasciato tutti un pò perplessi: secondo l’attore Tony Soprano è semplicemente morto, e questo è rappresentato massimamente dallo schermo che diventa nero. Vhe tristezza!

Nel frattempo Damages fa parlare di sè, in particolare attraverso il volto pluripremiato di Glenn Close. Si tratta di un’attrice che vanta cinque nomination agli Oscar, e adesso ha ottenuto una stella sulla Walk of Fame.

Read more

WGA 2009 – Le nomination televisive: dominano I Simpson e 30 Rock

Sono stati resi noti i nomi dei candidati ai Writers Guild Awards 2009 televisivi (quelli cinematografici si sapranno il 7 gennaio 2009), che verranno assegnati il 7 febbraio 2009.

A dominare, per ora sono due serie della NBC, I Simpson, con cinque nomination e 30 Rock con quattro, seguite da Breaking Bad della AMC, con tre, Fringe e Dexter con due. Tra i nominati anche Ugly Betty, Dr. House e Lost. Per i miniserie o film tv, doppia candidatura per John Adams.

Vediamo l’elenco completo dei nominati:

Read more