Morto James Gandolfini, attore protagonista de I soprano

È morto Tony Soprano. L’attore James Gandolfini, protagonista de I soprano, è morto ieri a Roma. Ironia della sorte, l’attore italo americanoJames Gandolfini  diventato famoso con la saga de I soprano, famiglia di boss famosi italiani, si è spento proprio in Italia, dove era in vacanza con la sua famiglia, atteso al festival di Taormina. Sconcerto e cordoglio nel mondo dello spettacolo.

Read more

Telefilm in crisi d’audience, di chi è la colpa?


La tv in debito d’ascolti, in crisi d’inventiva, lo dice Cesare Vodani, autore tra gli altri dell’Isola dei Famosi e del recentissimo Fenomenal di cui pubblicheremo in settimana un’intervista, lo ribadisce uno studio del CeRTA (Centro di Ricerca sulla Televisione e gli Audiovisivi) con sede l’Università Cattolica di Milano secondo cui anche i telefilm stanno subendo una battuta d’arresto in fatto di gradimento. L’argomento è stato oggetto di discussione a Milano durante l’ultimo Telefilm Festival, ne parla Alessandra Comazzi critico televisivo de La Stampa sul suo blog, riportando le prese di posizione di autorevoli nomi de settore, secondo cui lo sciopero degli sceneggiatori americani del 2007 ha rappresentato una sorta di 11 settembre della video narrativa da cui si sono salvati solo i telefilm di genere poliziesco. Secondo Carlo Freccero direttore di Rai4 la crisi d’audience è colpa di chi coordina i palinsesti: “Dove mettono chi non ha mai fatto nulla nella vita e agli danno il compito di rompere le balle agli altri. Lavori come Flash Forward o Fringe hanno un potenziale enorme, ma le reti li massacrano, spostandoli continuamente. Anche il Dr House è stato maltrattato“.

Se è vero che negli ultimi anni c’è stato un calo d’attenzione fisiologico da parte del pubblico televisivo verso serial asfittici, è altrettanto acclarato che la tv generalista ha colpevolmente trascurato prodotti di un certo livello che oltreoceano hanno mietuto fior di allori. Caso emblematico quello di Mad Man serie ideata da Matthew Weiner (quello de I Soprano) che per tre anni consecutivi dal 2008 a oggi ha vinto il Golden Globe come miglior serie drammatica più uno assegnato all’attore protagonista Jon Hamm.

Read more

Grey’s Anatomy, I Soprano, Damages, My Name Is Earl, Eli Stone, Brothers & Sisters, United States of Tara, Dollhouse: novità

Le perlplessità di coloro che corrucciano lo sguardo quando pensano agli utlimi sviluppi di Grey’s Anatomy, con particolare riferimento allo storyline Denny-Izzie, vengono rassicurati al volo da Steve McPherson, che ci promette sviluppi decisamente intelligenti prossimamente.

Michael Imperioli si esprime invece sul finale de I Soprano, che ha lasciato tutti un pò perplessi: secondo l’attore Tony Soprano è semplicemente morto, e questo è rappresentato massimamente dallo schermo che diventa nero. Vhe tristezza!

Nel frattempo Damages fa parlare di sè, in particolare attraverso il volto pluripremiato di Glenn Close. Si tratta di un’attrice che vanta cinque nomination agli Oscar, e adesso ha ottenuto una stella sulla Walk of Fame.

Read more

Suicidio di John Costelloe e condanna per Lillo Brancato Jr de I Soprano

La serie tv I Soprano sta facendo parlare di sé: l’attore John Costelloe, che nella serie interpretava Jim Witowski (detto Johnny Cakes), l’amante gay di Vito Spatafore, si è suicidato nel suo appartamento a Brooklyn.

La morte dell’attore sembra sia avvenuta il 18 dicembre, ma è stato scoperto il cadavere solamente il 25 dopo la denuncia di scomparsa da parte dei parenti. Si conclude così la breve carriera di Castelloe, che oltre ad aver partecipato a 4 episodi de I Soprano, era riuscito ad avere solamente dei piccoli ruoli in alcuni film.

Read more

Luglio 2008 – Serie Tv in DVD: nuovamente poca scelta

Nuovamente poca scelta: a luglio va peggio che a Giugno, con soltanto tre titoli (rispetto ai quattro del mese precedente) in uscita, che lasciano l’amaro in bocca

I titoli sono presto detti: la terza stagione de I soprano, alcuni episodi scelti di X Files e Battlestar Galactica (1978).

Vediamo nel dettaglio i titoli a disposizione e le corrispondenti date di uscita:

Read more

Pubblicità – 26 – Martin Scorsese, il mago degli spot

Si è tenuto a Cannes, dal 18 al 23 giugno la 48ma edizione del Festival che ha visto protagonisti tutti i principali operatori della pubblicità. Premiati gli spot ritenuti più originali e interessanti, fra questi il Leone d’Oro è andato a un video di Martin Scorsese.

Il grande maestro e regista ha diretto e interpretato la pubblicità per un noto colosso della telefonia Usa: mentre un bimbo a casa sua si trova al telefono, irrompe Scorsese che con una scarica di parole gli impedisce di proseguire la conversazione, semplice e immediato il messaggio che arriva allo spettatore: «Non interrompiamo le vostre telefonate. Non interrompete i nostri film».

Sempre Scorsese, si ancora lui, si aggiudica il Leone d’Argento, per la pubblicità dello spumante spagnolo Freixenet, un vero è proprio cortometraggio divenuto già un cult in rete intitolato The Key to Reserva, ispirato al maestro del brivido Alfred Hitchcock, le atmosfere sono quelle tipiche di Intrigo Internazionale e per non guastarvi la sorpresa non aggiungiamo altro.

Read more

Giugno 2008 Serie Tv in DVD: poca scelta, ma buona

Il mese di Giugno per le serie televisive in vendita offre ben poca scelta, sarà per l’avvicinarsi dell’estate o per spingere maggiormente quelle di maggio (fra tutte ricordo l’uscita di Sex and the city), ad ogni modo sono solo quattro i titoli in offerta.

I titoli più interessanti sembrano essere One Tree Hill, (fresca di riconferma per una sesta stagione) con tanto di contenuti speciali e, sempre per gli inserti, la seconda stagione de I Soprano (la prima è uscita lo scorso mese). Chiudono la risicata lista di Giugno Jag e la seconda parte della prima stagione di Veronica Mars.

Vediamo nel dettaglio i titoli a disposizione e le corrispondenti date di uscita:

Read more

Tv Usa: la AMC rilancia Mad Men

Buone notizie per gli amanti di Mad Men, la fortunata serie televisiva andata in onda di recente su Cult (Sky, Canale 142), ideata dall’autore e produttore de I Soprano, ovvero Matthew Weiner. La rete americana AMC ha annunciato dal 27 luglio la messa in onda della seconda stagione, per il telefilm vincitore nel 2008 del Golden Globe come miglior serie drammatica.

La storia di Mad Men è ambientata nella New York degli anni ‘60 agli albori del boom economico e del consumismo, periodo d’oro per la pubblicità, i protagonisti sono proprio i Mad Men, i creativi di Madison Avenue a New York, coloro che di fatto con i loro modi spesso poco ortodossi hanno dato vita alla pubblicità americana.

Sulla trama della seconda stagione vige il massimo riserbo, ma sicuramente si farà luce riguardo le vicende rimaste in sospeso nella prima stagione e che vedono protagonista Don Draper (Jon Hamm) il carismatico socio dell’agenzia Sterling Cooper e i suoi collaboratori, in particolare l’arrivista Pete Campbell (Vincent Kartheiser) disposto a tutto pur di conquistare un posto di prestigio nell’agenzia, anche a scapito del talentuoso capo.

Read more

Damages: una superba Glenn Close su Axn

Cinica e spietata, una figura dotata di quel carisma tipico di chi non è abituato al compromesso con gli altri, insomma una parte scritta su misura per Glenn Close che infatti si destreggia con maestria nel ruolo dell’avvocatessa civilista Patty Hewes protagonista di Damages da ieri sera in onda su Axn (Sky, canale 134) in doppio appuntamento. Dopo un buon successo oltre oceano dove è stato trasmesso dal canale Fx nel luglio scorso, riscontro di pubblico che gli è valso la riconferma per altre due stagioni, il legal drama approda anche in Italia con la season one composta da 13 episodi.

In Damages, produzione Sony Pictures Television Entertainment, tutto ruota attorno allo studio legale Hewes & Associates di New York e a una colossale class action intentata da 5000 persone nei confronti del potente e spietato uomo d’affari Arthur Frobisher (l’attore Ted Danson, già protagonista di Cheers). Oltre alla già citata Glenn Close che per questo ruolo si è aggiudicata un prestigioso Golden Globe, altra protagonista è l’attrice Rose Byrne nella parte di Ellen Parsons, giovane collaboratrice di Patty Hewes con cui non tarderanno a sorgere dei dissapori dovuti a diversità di vedute.

Le due donne entrambe unite da una reciproca ambizione di fatto sono caratterialmente agli antipodi, Patty è gelida e determinata e non ha scrupoli nel manipolare le persone pur di raggiungere gli obiettivi prefissati, Ellen è più autentica e con delle basi morali profonde, che non le consentono di accettare fino in fondo le azioni della più illustre collega, una scelta difficile la sua, quella di collaborare con lo studio Hewes & Associates che alla fine la porterà sull’orlo del baratro.

Read more

Maggio 2008 Serie Tv in DVD: 24, Sex and the city, Ally McBeal

Interessanti novità a Maggio, per gli amanti delle serie televisive: in uscita i cofanetti completi di 24, Sex and the city e Ally McBeal, consigliati a tutti coloro che non hanno mai approcciato una di queste tre serie o per i fans sfegatati.

Persolamente mi permetto di raccomandare l’acquisto o il noleggio della serie NCIS, che offre più di tutti un’infinità di extra molto intriganti e per lo stesso motivo anche Criminal Minds e Desperate Housewives

Vediamo nel dettaglio i titoli a disposizione e le corrispondenti date di uscita:

Read more