Canale 5: Extreme Makeover Home Edition e Parenthood sospesi

A causa dello scarso gradimento da parte del pubblico (e alla continua emorragia di spettatori a seguito della conclusione di Pomeriggio Cinque – Cronaca), Canale 5 ha scelto di sospendere la messa in onda di Extreme Makeover Home Edition e la prima stagione di Parenthood nella fascia compresa tra le 14.15 e le 16.50. Entrambi gli slot saranno sostituiti da due film.

Read more

Parenthood la seconda stagione su Joi

Da questa sera alle 21.15 su Joi andrà in onda la seconda stagione di Parenthood, la serie NBC creata da Kason Katims, già giunta alla terza stagione in patria. Ogni domenica alle 21.15 potremo seguire due episodi (sono ventidue in totale) delle nuove avventure della numerosa famiglia dei Braverman.

Read more

Ascolti Tv martedì 5 luglio 2011: Rex 3 vince la serata grazie a 3.700.000 spettatori

Vedere un confronto diretto tra due prodotti televisivi sostanzialmente nuovi è quasi un avvenimento, nella stagione estiva. Le puntate in prima tv di Rex 3 non stanno facendo sfracelli, però, vincono regolarmente le serate. E’ successo anche ieri sera grazie a 3.830.000 spettatori (share 17,15%) con l’episodio intitolato Occhi di gatto e a 3.558.000 spettatori (share 17,50%) con l’episodio intitolato I nomi delle stelle. Dall’altra parte, Canale5 ha dovuto subire il modesto debutto dei primi episodi di Parenthood: 2.629.000 spettatori (share 11,83%) per l’episodio intitolato Di nuovo insieme, per poi crollare a 1.845.000 spettatori (share 9,55%) per l’episodio intitolato Uomo contro opossum.

Dopo l’esordio non proprio entusiasmante, Tabloid, il nuovo programma di infotainment di Italia registra un ulteriore calo, con la puntata di ieri che si assesta a 1.501.000 spettatori, pari ad uno share dell’8,58%. Rai2, di conseguenza, si aggiudica il confronto diretto grazie a La spada della verità, seguito da 2.040.000 spettatori (share 9,11%) nel primo episodio intitolato La profezia, 2.325.000 spettatori (share 10,66%) nel secondo episodio intitolato Il destino e 2.208.000 spettatori (share 12,16%) nel terzo episodio intitolato La taglia.

Il circo in televisione è da sempre una garanzia. Rai3 lo sa bene e anche la puntata di ieri di Estate al circo raccoglie una buona fetta di pubblico composta da 1.984.000 spettatori, pari ad uno share del 9,26%. Una parte considerevole di pubblico, però, ha preferito anche rigustarsi la visione di Terminator, film cult con Arnold Schwarzenegger, scelto da 1.728.000 spettatori, con uno share pari al 8,35%. Crossing Jordan, infine, permette a La7 di conquistare i seguenti risultati: 664.000 spettatori (share 2,98%) per l’episodio intitolato Ostaggi, 677.000 spettatori (share 3,30%) per l’episodio intitolato La verità davanti a te e 656.000 spettatori (share 4,35%) per l’episodio intitolato Giochi mortali.

Read more

Parenthood su Canale 5

Da questa sera alle 21.10 su Canale 5 andrà in onda Parenthood il family drama trasmesso dalla NBC ideato da Jason Katims, basata sull’omonimo film del 1989 diretto da Ron Howard e composto da 13 episodi.

La serie racconta la vita quotidiana della famiglia dei Braverman, composta da Zeek (Craig T. Nelson) e Camille (Bonnie Bedelia), due anziani di circa 70 anni, e dai loro quattro figli.

Read more

Parenthood su Joi la prima stagione

Questa sera alle 21.00 ed ogni giovedì a venire su Joi arriva la prima stagione di Parenthood, la serie tv ideata da Jason Katims, prodotta da Ron Howard e Brian Grazer e basata sul film “Parenti, amici e tanti guai” di Ron Howard.

Parenthood è un family drama arrivato negli States alla seconda stagione con 35 episodi e che ha come protagonista una famiglia controtendenza, i Braverman composta da Zeek (Craig T. Nelson) e Camille (Bonnie Bedelia), due anziani di circa 70 anni, con quattro figli adulti.

La serie comincia con il ritorno a casa dei Braverman anziani a Berkeley della secondogenita Sarah (Lauren Graham), ex grafica, madre single con due figli a carico Amber (Mae Whitman) e Drew (Miles Heizer) e con numerosi problemi economici. Al ritorno nella sua vecchia città Sarah ritrova anche la sorella Julia (Erika Christensen), una donna in carriera presa dal lavoro e che trascura molto la figlia, il fratello più giovane Crosby (Dax Shepard), poco responsabile ed in piena crisi poiché ha scoperto di avere un figlio di cinque anni e, infine, Adam (Peter Krause), il più grande dei quattro, perfetto padre di famiglia con un figlio malato di autismo.

Read more

Telefilm Festival 2010: prima giornata

Si è conclusa oggi la prima giornata del Telefilm Festival 2010 che, come ogni anno, si è svolto allo Spazio Cinema Apollo di Milano.

Tante novità, ma anche tuffi nel passato. In particolare vogliamo ricordare l’omaggio a Raimondo Vianello, recentemente scomparso, tramite la proiezione delle prime due puntate della prima stagione di Casa Vianello che non ha lasciato il pubblico impassibile. Commozione e risate nel rivedere le liti di Sandra e Raimondo.

Tra le nuove serie ricordiamo la proiezione dei Pilot di Parenthood, Life Unexpected, Community e gli attesissimi The Pacific, la serie prodotta da Tom Hanks e Steven Spielberg, e V Visitors. Proprio per celebrare il remake della famosa serie anni ottanta, è arrivata la sua protagonista: Morena Baccarin che interpreta Anna il capo degli alieni e che è stata tutto il giorno ospite el TF Festival lasciando anche un’intervista ai suoi fan.

Read more

Chuck, Samantha Who?, Dollhouse e riepilogo Upfronts 2009

Lo, so, lo so, probabilmente ne abbiamo già parlato, ma, in confidenza, non penserete mica davvero di poter esservela cavata in questo modo con gli upfronts? Ne parleremo ancora, siatene certi, perchè questi sono anni importanti, in cui ne succedono veramente di tutti i colori.

Certamente, oggi si inizia a riassumere, non fosse altro per il fatto che abbiamo coperto quasi per intero la rosa delle possibilità! La prospettiva attuale è quella dei numeri, una prospettiva riassuntiva che ci fa planare dall’alto sul neo-costituito m ondo degli upfronts 2009-2010. E non parleremo solo di questo.

Per prima cosa ci sono ben 74 pilot ordinati da network broadcast, mentre ci sono 29 pilot che si sono trasformati in serie, e sono 20 anni che i broadcasters si beccano una serie di David E. Kelley, mentre 15 è il numero di serie conseutive che grazie a David Nutter sono diventate serie, l’ultima delle quali è Eastwick.

Read more

Upronts 2009/2010: aggiornamenti!

Ancora integrazioni sugli upronts 2009/2010. Lato NBC, iniziamo ricordandovi Life, Kath & Kim e Knight Rider rientrano nelle cancellazioni ufficiali e conclamate, assieme a Kings e alle indagini di Life. Tra gli arrivi, invece, vediamo ricoperta praticamente tutta la “rosa” dei generi.

Oltre a ciò di cui abbiamo già parlato, non dimentichiamoci Trauma e Mercy, due medical, l’apocalittico Day One, Community di Joel McHale, già citato remake televisivo di Parenthood, e Southland.

Cancellazioni consuete in casa ABC, niente di nuovo sul fronte occidentale: Cupid, In the Motherhood, Samantha Who?, Surviving Suburbia, Dirty Sexy Money, Eli Stone, Life on Mars, Pushing Daisies e The Unusuals.

Read more

Trauma, Parenthood, 100 questions, Fringe, The New Adventures of Old Christine, Scrubs, Community, Law & Order, My Name is Earl, Life, Chuck, Medium: news!

Di che morte moriremo? Macabro inizio, che cela un modo di dire che a sua volta cela il nostro destino in quanto a serie. Gli amanti dei medical stapperanno lo champagne, o quanto meno il prosecco, visto che sono in arrivo sia Trauma, che ci racconta il lavoro dei paramedici, sia Mercy, che ci propone invece il punto di vista delle infermiere.

Vi ricordiamo poi Parenthood, 100 questions e Community. Ben Silverman ha confermato invece che Life non andrà avanti, e che il destino di Medium, My Name is Earl, Chuck e Law & Order sarà deciso prima del 19 Maggio.

Giacchè l’anno scorso ABC ha “ripreso per i capelli” Scrubs dal momento in cui era stata scartata da CBS, adesso ha trovato il modo di occuparsi anche di The New Adventures of Old Christine, assicusrandoci ancora la serie per ben 22 episodi di una nutrita quinta stagione.

Read more

Parenthood, Community, Lost & Found, Day One, Legally Mad, Belonging, 100 Questions for Charlotte Payne, Grey’s Anatomy, Off Duty, Trauma, Pushing Daisies, Waiting to Die, Desperate Housewives: un sacco di novità!!

Oltre a Debra Mooney e Liza Weil , vedremo tra l eguest star di Grey’s Anatomy anche la bella Kaley Cuoco, tutto in funzione dell’imminente finale. Sembra che l’attrice sia stata reclutata “al volo”, senza troppi provini & cerimonie. A volte succede.

Saltando di palo in pilot, sappiate che vedremo Monica Potter come co-protagonistadi Parenthood, assieme all’amato Peter Krause, mentre sono ancora accese le trattative per Bonnie Bedelia.

Sempre in tema pilot, vi riassumo alcuni dei titoli che vedremo nel corso del 2009: Trauma, un’altra bella serie medica, Off Duty, una comedy che vede come protagonista un poliziotto, le comedy Community e 100 Questions for Charlotte Payne, il crime show Lost & Found, e ancora Day One e Legally Mad, pilot per tutti i gusti.

Vedremo invece Josh Lawson in Waiting to Die, prendendo quello che sarebbe dovuto essere il posto di Nick Thune, che a sua volta avrebbe dovuto interpretare uno dei personaggi principali.

Read more

Unfinished Business, I Simpson, Dollhouse, Parenthood, Desperate Housewives, Lost: news!

Oggi iniziamo con un curioso guest starring: si tratta di Anne Hathaway, che vedremo, si fa per dire, ne I Simpson. La sua voce apparterrà, anche se per poco tempo, Jenny, una ragazzina di cui Bart si innamora perdutamente. La puntata è intitolata The Good, the Sad and the Drugly.

Più “fisica” invece la collaborazione tra Sci Fi Channel e Will Smith, che vedremo come protagonista del nuovo drama Unfinished Business, la storia di un ex poliziotto che inizia ad avere dei flash di persone recentemente decedute. Lo scopo di tali flash è quello di portare a termine, appunto, faccende incompiute delle anime tormentate. Inizialmente il progetto potrebbe esprimersi in un film di due ore, che a sua volta potrebbe essere l’incipit di una serie.

Ancora incertezza sul destino di Dollhouse: la serie, come sappiamo, rischia la cancellazione a causa dei bassi ascolti, e sappiamo anche che Joss Whedon aveva suggerito di non buttarsi in strenue campagne di salvataggio, allo scopo di non essere, con le stesse, controproducenti, pubblicizzando la serie come ormai spacciata, o come prodotto per pochi. Adesso però le cose sembrano cambiate, e pare che sia lo stesso Whedon a favorire le iniziative degli affezionari.

Read more

How to Make it in America, Parenthood, Lost, No Heroics, Waiting To Die, 24, 90210, True Blood, Ugly Betty, The Tudors, The Wonderful Maladys: novità

Iniziamo oggi con un gradito rinnovo: è stata confermata la quarta stagione di The Tudors, la fortunata serie interpretata da Jonathan Rhys Meyers. Le riprese inizieranno a giugno. Evidentemente Showtime crede fermamente nell’interesse suscitato dagli scandali a corte.

Giugno è un mese fortunato, dato che proprio allora riprenderà con la seconda stagione True Blood, con un’interessante aggiunta al cast: si tratta di Ed Quinn, che vedremo nei panni di vampiro texano giunto a Bon Temps.

Lake Bell si è nel frattempo aggiunta al cast di How to Make it in America, mentre Adam Scott e Zak Orth saranno a fianco di Sarah Michelle Gellar in The Wonderful Maladys.

Read more

Lost, Jericho, Cold Case, Without a Trace, The Eastmans, Friday Night Lights, Parenthood, Trauma: novità

C’è sempre da festeggiare quando c’è aria di rinnovo, non trovate? In questo caso tocca a Friday Night Lights, che si riconferma, a detta di Ausiello, per altre due stagioni, il che renderà felici fan e appassionati in genere.

Non dovrebbero esserci grosse controindicazioni, a parte il fatto che Jason Katims ha già un contratto che lo lega alla sceneggiatura del pilot di Parenthood, mentre Jeffrey Reiner è impegnato col pilot di Trauma.

La sanità invade sempre di più la televisione. A vestire il camice stavolta Jeremy Northam e Saffron Burrows, dato che Northam è il candidato più probabile per il ruolo principale in Miami Trauma, laddove la Burrows si occuperà di autismo in The Eastmans.

Read more