MIFF Tv Awards 2011, vincitori: Claudia Pandolfi e Francesco Montanari migliori attori, Le iene miglior programma

Sono stati assegnati a Milano i MIFF Tv Awards 2011, i premi collegati al Milano Film Festival. Nelle categorie televisive spicca la vittoria di Claudia Pandolfi nella categoria miglior attrice di fiction per il suo ruolo in Distretto di Polizia 10 e quella di Francesco Montanari per la sua interpretazione in Romanza Criminale. Tra i programmi tv il miglior format è quello de Le Iene.

Dopo il salto potete scoprire tutti i vincitori. Se siete curiosi di scoprire chi l’ha spuntata nelle sezioni dedicate al cinema, vi invito a visitare Il Cinemaniaco.

Read more

Ascolti Tv domenica 14 novembre 2010: Mia madre vince la serata grazie a più di 6.200.000 spettatori

Il Decimo Tuscolano mette all’archivio, un’altra stagione senza infamia, nè lode e lo fa con il suo gruzzolo di fedelissimi, poche serate vinte e tanti avversari che, ahilui, hanno avuto la meglio, in termini d’ascolto, con notevole facilità. Anche ieri sera, la storia si è ripetuta, con Rai1 che grazie a Mia madre, fiction con Bianca Guaccero e Marco Cocci, si è aggiudicata la serata grazie a 6.264.000 spettatori, pari a uno share del 22,92%. Gli ultimi 2 episodi di Distretto di Polizia 10 mantengono la loro media d’ascolti: 3.966.000 spettatori (share 13,35%) per l’episodio, Prima che accada, e 3.862.000 spettatori (share 17,02%) per l’episodio, Giochi da bimba.

Rai2 e Italia1 hanno dato vita al consueto testa a testa con le loro collaudate offerte televisive: serata tutta dedicata ai serial per la seconda rete di Stato e i tormentoni di Colorado, che da settimane, sono diventati uno dei punti di forza della rete giovane di Mediaset. E’ lo show di Nicola Savino e Rossella Brescia, ad avere la meglio, questa domenica, seppur di poco, grazie a 2.925.000 spettatori, pari a uno share del 13,18%. I serial di Rai2, però, non sono da meno: NCIS, con l’episodio dal titolo Ossessione, è stato visto da 2.770.000 spettatori (share 9,13%) e a seguire, l’episodio di Castle, intitolato Il quinto proiettile, è stato seguito da 2.850.000 spettatori (share 9,62%).

Le inchieste scottanti, il più delle volte scomode, di Milena Gabanelli si riprendono il proprio spazio nella domenica di Rai3 e, come sempre, è un piccolo boom di ascolti: 3.097.000 spettatori, pari a uno share del 11.43%, per Report. Tutt’altra proposta per Rete4 che, riferendosi a un pubblico decisamente nostalgico, ha offerto il film Don Camillo e l’onorevole Peppone, con Fernandel e Gino Cervi, che ha divertito 1.556.000 spettatori, con uno share pari al 5.44%. Su La7, le interviste di Antonello Piroso (che ospitava anche il discusso direttore del Tg1, Augusto Minzolini) in Niente di personale, hanno interessato 535.000 spettatori, pari a uno share del 2.57%.

Read more

Distretto di Polizia 10 riassunto ultima puntata

Nell’ultima puntata della serie tv Distretto di Polizia 10, intitolata Prima che accada, a Cinecittà un produttore riceve delle minacce dai fratelli Giuliano per non mandare in onda una fiction: al funerale di Remo sua moglie Viola chiede giustizia e Luca assicura che farà il possibile, vuole parlare con Balsamo che scoprire cosa sta accadendo, anche l’avvocato potrebbe essere in pericolo. Nello stesso carcere di Balsamo infatti viene messo un pericoloso criminale al servizio del clan dei Serau. Barbara e Ugo incontrano gli sceneggiatori della fiction per capire a cosa sono dovute le minacce, ma il loro capo sembra essere scomparso.

Viene interrogato Claudio un amico dello sceneggiatore, è colui che gli passava le informazioni sulle quali basare le proprie storie tv, appena uscito dalla caserma viene freddato con diversi colpi di pistola: in carcere Balsamo viene aggredito ma fortunatamente un agente in borghese gli salva la vita. Però a causa dello stress gli viene un infarto e viene ricoverato: intanto viene ritrovata l’auto dello sceneggiatore, vi sono tracce di sangue ed una chiavetta usb, Balsamo decide di collaborare, usufruirà del regime dei collaboratori di giustizia ma in ospedale sono in molti ad avercela con lui: Luca e i suoi uomini scoprono il deposito del clan Giuliano, ma questi dicono di non sapere nulla.

Lo sceneggiatore viene trovato vivo in un fosso, dice di non sapere nulla del clan Giuliano né di Claudio e dei suoi traffici: in ospedale viene ricoverato un uomo con addosso una bomba, Giulia Corsi con coraggio aspetta l’aiuto degli artificieri. Nel secondo episodi intitolato Giochi di bimba, all’ospedale arrivano gli artificieri, appena tutti escono ecco un conflitto a fuoco, cercano di uccidere Balsamo ma non vi riescono e l’avvocato viene portato al Decimo Tuscolano. L’artificiere viene ferito ma Luca decide di disinnescare la bomba con il suo aiuto attraverso il telefonino, il piano riesce, Luca e Giulia sono salvi.

Read more

Alessandro Tersigni in Ris Roma 2, Flavio Parenti dice addio a Distretto di Poliziia, Luca Barbareschi pensa a Nero Wolfe

Foto: AP/LaPresse

Luca Barbareschi produrrà per la Rai una serie ispirata a Nero Wolfe. La fiction sarà composta da sei puntate, tutte dirette da Riccardo donna e andrà in onda il prossimo anno su Raiuno.

L’ex concorrente del Grande Fratello Alessandro Tersigni, dopo aver girato Don Matteo 7, Ho sposato uno sbirro 2 e Scusa ma ti voglio sposare, ha firmato per interpretare Samuele Dettori, uno dei cattivi della banda del lupo, in Ris Roma 2, la fiction di Taodue che andrà in onda su Canale 5 presumibilmente nella primavera del 2011.

Read more

Distretto di polizia 10, riassunto dodicesima puntata

Nella dodicesima puntata de Distretto di polizia, episodio intitolato Vite in segreto Luca Benvenuto è sulle tracce dell’avvocato Balsamo, è stato rinvenuto il suo computer ma la chiave di accesso è per ora segreta, l’avvocato è scappato a bordo di un motorino, poi rinvenuto: il Decimo Tuscolano sente di essere sulla strada giusta. Vengono trovati i cadaveri di Manlio Roversi e Fanny, uccisi da un avvelenamento da cloruro di potassio. La moglie di Manlio viene interrogata ma afferma di non sapere nulla del tradimento del marito: Manlio si occupava di restauri, una professione che ha a che fare spesso con sostanze chimiche.

Giulia scopre che Balsamo aveva le mani in pasta dappertutto, dal computer dello stesso si evince che l’avvocato ha prenotato un volo diretto in Tunisia poche ore prima che il commissariato lo scoprisse: a causa di una tempesta l’aereo di Balsamo non parte, Luca si precipita a Ciampino ma l’uomo rintracciato non è lui, si tratta di un cameriere cui lo stesso aveva regalato il volo. Dov’è Balsamo? Vittoria e suo marito Ugo stanno attraversando un brutto periodo: a completare il tutto scoprono di non aver mai registrato la loro invenzione e gli arriva un provvedimento ingiuntivo dal tribunale.

Sull’omicidio Roversi Barbara scopre che un suo ex dipendente aveva litigato recentemente con la vittima, ma erano in molti ad avercela con lui: Serena la moglie di Roversi aveva dichiarato di essersi recata dalle Orsoline in pellegrinaggio, ma queste smentiscono, questa viene riconvocata in commissariato, dai movimenti del conto corrente di Fanny invece si scopre che questa aveva fatto tre bonifici a favore di un’associazione contro la violenza sulle donne. Il caso si complica. Barbara e Marta scoprono che Serena aveva conosciuto Fanny al centro anti violenza, la donna era maltrattata dal marito e si fidava di Fanny, il suo interesse per lei era finto.

Read more

Ascolti Tv domenica 31 ottobre 2010: Sotto il cielo di Roma vince la serata con quasi 4.900.000 spettatori

Povero Decimo Tuscolano, che non riesce a trovare pace! Il Distretto ha sempre un nuovo, diretto concorrente ma Rai1 riesce ogni volta a disfarsi del suo avversario, qualunque fiction decida di trasmettere. Domenica scorsa fu merito di Terra ribelle, ieri sera è toccato a Sotto il cielo di Roma, che ha tenuto incollati sugli schermi 4.894.000 spettatori, pari a uno share del 20,64%. Su Canale5, grazie agli episodi, Vita in gioco e Un’altra opportunità, Distretto di Polizia 10, ha registrato una media di 3.723.000 spettatori, con uno share pari al 16,20%.

L’escalation di Colorado, programma comico di Rossella Brescia e Nicola Savino, in vena di promozione sulla rete ammiraglia, è costante, domenica dopo domenica. Anche ieri sera, lo show su Italia1 ha divertito 3.009.000 spettatori, pari a uno share del 15,48%, riuscendo a battere la forte serata di Rai2 dedicata ai serial che ha avuto un calo. Sulla seconda rete di Stato, NCIS, ha interessato 2.609.000 spettatori, con uno share del 9,84%, grazie all’episodio, Ragazze squillo. A seguire, Castle, che ha portato a casa 2.550.000 spettatori, con uno share del 9,94%, grazie all’episodio, Il secondo lavoro.

La serata di domenica, però, è anche la sera di Milena Gabanelli che, con il suo chiacchieratissimo Report, in onda su Rai3, sta ottenendo ottimi risultati: 3.194.000 spettatori, con uno share pari al 13,50%, è il risultato conseguito ieri dalla trasmissione. Steven Seagal, che ormai ha preso la residenza a Rete4, ha permesso alla terza rete Mediaset, di ottenere appena 1.198.000 spettatori, pari a uno share del 4,95%, grazie al film d’azione, Kill Switch.

Read more

Distretto di Polizia 10, riassunto undicesima puntata

Nel primo episodio, Vita in gioco, al momento della liberazione di Viola, un cecchino colpisce Remo che insieme a Luca, parte all’inseguimento di Diego e Ettore. Con uno stratagemma, Remo e Luca riescono a liberare Viola, uccidendo Diego e ferendo gravemente Ettore. Barbara e Gabriele giungono sul luogo dove una ragazza, Simonetta, è stata uccisa col cranio fracassato contro una parete. Non ci sono testimoni.

L’ex marito di Simonetta, il signor Galli, viene interrogato: l’uomo voleva togliere la custodia della figlia della madre. L’uomo ammette che odiava la donna ma che non l’avrebbe mai uccisa. Galli afferma che, la sera dell’omicidio, si trovava ad una cena aziendale. Barbara e Gabriele scoprono che Simonetta è stata anche accusata di furto sul lavoro.

Remo sta per essere interrogato dal PM Sinatra che garantisce all’uomo, la libertà vigilata per sua moglie Viola. Remo confessa che Balsamo trovava sempre il modo di risolvere le cose perchè è in grado di ricattare chiunque grazie a materiale compromettente.

Read more

Ascolti Tv domenica 24 ottobre 2010: Terra ribelle vince la serata grazie a 5.700.000 spettatori

Per riprendersi dai profondi dispiaceri del sabato sera, a Rai1, basta aspettare un giorno e sorridere grazie ai risultati della serata di domenica. Sfida invariata, per quanto riguarda le reti ammiraglie, con la fiction Terra ribelle pronta a scontrarsi nuovamente contro il Decimo Tuscolano. La seconda puntata della fiction diretta da Cinzia TH Torrini si aggiudica la serata grazie a 5.736.000 spettatori, pari a uno share del 22.19%. Su Canale5, parabola discendente per il suo Distretto di Polizia che non è riuscito ad andare oltre i 3.762.000 spettatori, con uno share pari al 14.73%, conquistati grazie agli episodi Insoliti sospetti e Morto che cammina.

Rossella Brescia e Nicola Savino stanno facendo davvero un ottimo lavoro su Italia1, considerando che danno filo da torcere alla “serata serial” di Rai2: lo show Colorado, sempre in costante crescita, ha divertito ben 3.002.000 spettatori, pari a uno share del 14.15%. Neanche la seconda rete di Stato sfigura ma i risultati sono leggermente minori: 2.972.000 spettatori, con uno share del 10.12%, per NCIS, e l’episodio Giurisdizione, e, a seguire, 2.860.000 spettatori, con uno share del 9.96%, per Castle, conquistati grazie all’episodio Morte di un fattorino.

Le polemiche non sono mancate ma neanche gli spettatori: per Rai3, nella fattispecie, per Milena Gabanelli e il suo Report, un altro ottimo risultato dopo il boom di domenica scorsa ossia 4.039.000 spettatori, pari a uno share del 15.45%. Per contrastare la diretta concorrente, Rete4 ha proposto un film ma i risultati non entusiasmano affatto: solo 1.306.000 spettatori, con uno share pari al 4.76%, per il film di fantascienza Deep Impact, con Morgan Freeman e Robert Duvall. Anche Antonello Piroso si ritaglia il suo piccolissimo spazio: Niente di personale, in onda su La7, infatti, ha racimolato 447.000 spettatori, con uno share del 2.16%.

Read more

Distretto di Polizia 10, riassunto decima puntata

Nella decima puntata della serie tv Distretto di Polizia 10 intitolata Insoliti sospetti, Andrea Greco viene trovato deceduto, era l’unico sospettato come serial killer e stalker di Barbara, Luca Benvenuto continua a seguire la traccia dei rapporti sospetti tra l’assessore Gregori e l’avvocato Balsamo, per far tornare in servizio Giulia Corsi: Balsamo intanto intende tendere una trappola a Remo Damiani, entrato in possesso delle fotografie che ritraggono l’avvocato insieme all’assessore. Gabriele è convinto che lo stalker di Barbara sia il suo ex marito Roberto, sono molti gli elementi concordanti e decidono di dirlo alla collega: Barbara non crede loro, si fida dell’ex marito.

Gregori viene interrogato in commissariato, viene colto in flagranza mentre si trovava in atteggiamenti intimi con un minorenne: viene messo agli arresti domiciliari, mentre la polizia postale setaccia il suo computer per trovare altri indizi. Viola moglie di Remo viene rapita per conto di Balsamo, in cambio vuole che le fotografie in possesso di Remo vengano distrutte ma Remo riesce a scappare con le fotografie: Barbara scopre che Roberto è implicato negli omicidi del serial killer, Gabriele prova a fermarlo ma questi scappa. Barbara adesso viene posta sotto controllo da Gabriele, vuole occuparsi di lei: Roberto colpisce Gabriele alle spalle e lo lascia svenuto a terra, entra in casa di Barbara per cercare di parlarle.

Alle spalle però arriva Valeria, la cameriera di Barbara, e lo colpisce con un coltello: rivela di essere innamorata da tempo di Andrea e di averlo sempre coperto, vuole uccidere Barbara rea di aver rovinato i suoi piani. Mentre si appresta a colpirla interviene nuovamente Roberto che con le sue ultime forze ferma la donna, che viene poi colpita da un colpo di pistola sparato da Gabriele. Barbara chiede scusa a Roberto per aver dubitato di lui, Roberto aveva capito tutto dalla comparazione delle lettere inviate da Valeria a Greco in carcere, con la lista della spesa. In Commissariato intanto Marta bacia Ugo, mentre Vittoria esce a cena con un vecchio amico che non vedeva da anni, cui non resta molto da vivere. L’assessore Gregori si suicida sparandosi con un colpo alla tempia.

Read more

Ascolti Tv domenica 17 ottobre 2010: Terra ribelle vince la serata grazie a più di 5.100.000 spettatori

La domenica sera resta sempre terreno fertile per le fiction di Rai1. Stavolta, per scontrarsi con il celebre Decimo Tuscolano, la prima rete di Stato ha scelto una storia ambientata nel fine ‘800: Terra ribelle. La nuova fiction di Rai1 debutta molto bene, vincendo lo scontro diretto tra reti ammiraglie e aggiudicandosi l’intera serata, grazie alla prima puntata vista da 5.153.000 spettatori, pari a uno share del 19,89%. Dall’800 ai giorni nostri, passiamo a Distretto di Polizia 10, come sempre offerta da Canale 5, che, per gli episodi, Un sospetto pericoloso e Una triste serata, ha ottenuto 4.194.000 spettatori, con uno share pari al 16,50%, registrando un lieve miglioramento.

Ottimi ascolti per le seconde reti che si spartiscono, quasi equamente il pubblico. Per i vogliosi di serial, bastava premere sul 2, per godersi, prima un episodio di NCIS, dal titolo Due vite, che ha registrato 2.860.000 spettatori, con uno share del 9,74%, e poi un episodio di Castle, intitolato L’ultima canzone, che si porta a casa 2.650.000 spettatori, con uno share del 9,21%. C’è stata anche un’ampia fetta di pubblico che ha voluto farsi 4 risate in allegria: niente di meglio di Colorado, condotto da Nicola Savino e Rossella Brescia, che attua il sorpasso nei confronti di Rai2, dopo aver divertito ben 2.817.000 spettatori, con uno share pari al 13,13%.

La prima puntata ha provocato qualche polemica, già prima di andare in onda ma Milena Gabanelli, tornata con il suo celebre programma di inchieste, Report, dal punto di vista degli ascolti, ha fatto subito faville: ben 4.928.000 spettatori, pari a uno share del 18,71%, è il risultato conseguito dalla trasmissione di Rai3, che ha fatto tremare Rai1 e non solo. Su Rete4, niente polemiche e giusto un grande film: Forrest Gump, con Tom Hanks e Robin Wright Penn, che ha appassionato 1.727.000 spettatori, con uno share pari al 6,29%. Antonello Piroso non ha Niente di personale ma sicuramente ha avuto 515.000 spettatori, con uno share del 2,47%, sintonizzati su La7.

Read more

Distretto di polizia 10 riassunto nona puntata

Nella nona puntata della serie tv Distretto di Polizia, intitolata Un sospetto pericoloso, Giulia Corsi viene aggredita dall’avvocato Balsamo che però cerca di far credere alle autorità il contrario: racconta che Giulia era armata e nascosta, piena di rabbia e che lo teneva sotto tiro da giorni. Del resto l’indagine di Giulia non era stata autorizzata, Luca Benvenuto ed il PM non sanno cosa pensare: Luca vuole indagare, trova il proiettile sparato nella colluttazione, è uno dei loro in dotazione. Continuano le indagini su Antonella Proietti, Barbara segue la strada del serial killer, anni prima si erano verificati casi analoghi e accanto alle vittime erano state trovate delle monetine.

Viene chiamato in commissariato il dottor Roberto Magni, aveva seguito le indagini sul serial killer insieme a Barbara ma quest’ultima è convinta che Magni si sia sbagliato: il presunto killer, Andrea Greco, però è stato assolto in appello per non aver commesso il fatto. Barbara, ex moglie di Magni, dovrà collaborare con lui, ma il rapporto tra i due sono tesi: intanto giungono gli esiti sul proiettile rinvenuto, il colpo è partito dalla pistola di Giulia, il PM vuole applicare nei suoi confronti una misura interdittiva. Luca è convinto dell’innocenza di Giulia e cerca degli elementi sui quali indagare: l’amico con il quale Balsamo si incontrava potrebbe essere un punto di partenza.

Tutte le prove a carico di Greco erano solamente indiziarie, una delle sue prime vittime, Valeria, si è salvata miracolosamente: Pietro decide di andare ad interrogarla con Gabriele, scoprono che tutte le vittime erano state ad una serata incontro per single. Barbara agisce in borghese insieme a Pietro e Gabriele: anche Greco va alla serata, parla con Barbara e poi si reca a casa sua. I due si accordano per andare il giorno seguente in un centro benessere: Greco non si presenta ma a causa di un disguido Barbara viene spostata in un’altra cabina, la ragazza che si trovava nella sua cabina invece viene uccisa. Luca trova il tappo della macchina fotografica di Giulia nella stanza dove la donna osservava Balsamo: ma della macchina fotografica nessuna traccia.

Read more

Ascolti Tv domenica 10 ottobre 2010: La ladra vince la serata grazie a più di 4.500.000 spettatori

Tutto invariato per quanto riguarda la domenica televisiva, a partire dalle reti ammiraglie che hanno, come di consueto, schierato guardie e ladri. I primi, rappresentati dallo storico Decimo Tuscolano, i secondi rappresentati da Veronica Pivetti e la combriccola di amiche. Ed è proprio La ladra, a vincere nuovamente questo scontro, portandosi a casa 4.947.000 spettatori (share 17,92%) grazie all’episodio Il piccolo ladro, e 4.133.000 spettatori (share 18,65%) grazie all’episodio, Il momento giusto. Su Canale5, Distretto di Polizia 10 è riuscita a radunare una media di 4.008.000 spettatori, pari a uno share del 16.37%, grazie agli episodi, All’ultimo secondo e La tana del lupo.

Anche ieri sera, come consolidata prassi, Rai2 ci ha deliziato con due serial e i risultati sono stati eccellenti: l’episodio di NCIS, intitolato Joanne, si è portato a casa ben 2.847.000 spettatori, con uno share del 10.27%. A seguire, non sfigura nemmno Castle, anche se registra un lieve calo con l’episodio Weekend coi vampiri, che ha radunato 2.686.000 spettatori, con uno share del 9.77%. Italia1, invece, ha puntato sulle risate, arruolando Nicola Savino e Rossella Brescia, per Colorado: il programma comico ottiene un sostanziale pareggio, dimostrandosi all’altezza del nemico, radunando ben 2.764.000 spettatori, con uno share pari al 14.08%.

Dibattiti e inchieste sono andati a completare il palinsesto: su Rai3, Riccardo Iacona e il suo Presadiretta ha tenuto incollati agli schermi 2.605.000 spettatori, con uno share pari al 10.52%. Rete4 rianima Quarto Grado, presentato da Salvo Sottile, che ottiene un risultato nettamente superiore alla media, battendo Rai3: 2.947.000 spettatori, pari a uno share del 11.67%, nella puntata dedicata al delitto di Sarah Scazzi. Su La7, Antonello Piroso si prende il resto della torta e, con il suo Niente di personale, riesce a portarsi a casa 529.000 spettatori, con uno share pari al 2.68%.

Read more

Distretto di Polizia 10, riassunto ottava puntata

Nell’ottava puntata della serie tv Distretto di Polizia 10, intitolata All’ultimo secondo, Remo deve uccidere Giulia Corsi per conto dell’avvocato Balsamo, Pietro e Gabriele hanno il compito di scortarla per evitare tragedie: intanto viene trovato il cadavere di una ragazza, strangolata, nessun documento se non una tessera di riconoscimento di un club, dove scoprono che si tratta di Federica, cameriera nello stesso club. I suoi datori di lavoro non sanno nulla di lei: Pietro e Gabriele perquisiscono il suo appartamento, lussuoso, trovando la fotografia di una villetta. I proprietari della casa affermano di aver subito un furto pochi mesi fa ma le foto le avevano fatte loro stessi e fatte stampare in un laboratorio.

Marco il figlio di Viola incontra suo padre Remo nel bagno della scuola, il quale gli ha lasciato una lettera per la madre, lettera che Vittoria intercetta e riferisce in commissariato: Luca incontra Viola e le dice dell’attentato a Giulia, vuole sapere dove si incontreranno. L’appuntamento è sotto casa di Giulia, la quale arriva poco dopo in taxi, il cecchino accende la bomba che è situata proprio sotto la macchina di Remo: questi se ne accorge, l’obiettivo era anche lui. Luca interviene giusto in tempo, la bomba scoppia senza ferire nessuno, Giulia riferisce che la società che fa capo a Balsamo farà arrivare a Roma una partita di cocaina. Il proprietario del laboratorio dice che le fotografie vengono inviate in un centro fuori Roma, forse è li che si nasconde l’assassino.

Gabriele è innamorato di Barbara, e lo comunica a Pietro affinchè non si metta in mezzo a loro due: relativamente al caso della ragazza assassinata, la pista delle fotografie non porta a nulla di buono meglio analizzare i tabulati telefonici degli ultimi tempi: in tal modo scoprono che Federica organizzava i furti in villa con un ragazzo impiegato nel laboratorio, ma lui dice di non averla uccisa, ne era innamorato. Il test del DNA inchioda il proprietario del pub, aveva perso la testa per Federica, e quando lei l’aveva lasciato la gelosia gli ha dato alla testa.

Read more

Distretto di Polizia visto dai Fan

Distretto di polizia, fiction targata Taodue, è giunta quest’anno alla decima stagione. Non potevamo, dunque, non cercare di scoprire il segreto del suo successo e della sua longevità chiedendo ad un fan speciale, Andrea Scossa Baggi, moderatore del forum ufficiale Mediaset di Distretto.

Potresti descrivere brevemente cosa è Distretto di polizia?

Distretto di Polizia è una Serie TV poliziesca che nasce nel 2000. Composta da 26 puntate (13 serate) per ogni stagione, la fiction è ambientata in un piccolo commissariato di Roma. Le vicende, che spaziano da storielle di quartiere a vicende nazionali (e oltre), coinvolgono milioni di persone grazie alle loro storie intriganti. Ogni stagione è composta da un fil rouge che si sviluppa un po’ alla volta, puntata dopo puntata, e trova la sua completa realizzazione nell’ultimo episodio. Tra indagini e azione, non mancano di certo le vicende personali dei protagonisti. Prodotta dalla Taodue, Distretto ci ha sempre accompagnato ogni anno (salvo il 2004) e quest’anno siamo giunti alla sua X serie.

Come è nata la passione per Distretto di Polizia?

La passione per distretto è nata sul divano di casa. Un amico, fanatico per le serie poliziesche, me lo ha consigliato. Era il 2001, avevo 14 anni. Ho iniziato a seguirlo dalla seconda stagione. A quel tempo la serie mi ha preso all’inverosimile: prima che si concludesse la seconda serie, sono riuscito a guardarmi la prima. È stato amore a prima (s)vista! Un giorno ho letto il sottopancia che pubblicizzava il sito, mi son messo al computer e mi sono iscritto. Passavo parte del tempo libero a seguire il forum e a discutere con altri appassionati.

Quali sono i punti di forza della fiction?

Credo che il punto forza delle prime serie sia stato la sua semplicità. Le storie erano lineari, semplici, non facevano una grinza. Era coinvolgente perché sembrava veramente un commissariato di quartiere. Poi con il tempo si è evoluto, ha preso una piega diversa. Malgrado ci sia stato nel passato un grande ricambio di attori, il punto forza di distretto è diventato forse la popolarità del prodotto stesso. Ciò che oggi ci tiene incollati davanti allo schermo è forse la sua struttura che, anche più complessa e con pochi attori presenti dalla prima serie, ha mantenuto una grande continuità.

Read more