Ascolti Tv domenica 10 ottobre 2010: La ladra vince la serata grazie a più di 4.500.000 spettatori

di Fabio Morasca Commenta

Tutto invariato per quanto riguarda la domenica televisiva, a partire dalle reti ammiraglie che hanno, come di consueto, schierato guardie e ladri. I primi, rappresentati dallo storico Decimo Tuscolano, i secondi rappresentati da Veronica Pivetti e la combriccola di amiche. Ed è proprio La ladra, a vincere nuovamente questo scontro, portandosi a casa 4.947.000 spettatori (share 17,92%) grazie all’episodio Il piccolo ladro, e 4.133.000 spettatori (share 18,65%) grazie all’episodio, Il momento giusto. Su Canale5, Distretto di Polizia 10 è riuscita a radunare una media di 4.008.000 spettatori, pari a uno share del 16.37%, grazie agli episodi, All’ultimo secondo e La tana del lupo.

Anche ieri sera, come consolidata prassi, Rai2 ci ha deliziato con due serial e i risultati sono stati eccellenti: l’episodio di NCIS, intitolato Joanne, si è portato a casa ben 2.847.000 spettatori, con uno share del 10.27%. A seguire, non sfigura nemmno Castle, anche se registra un lieve calo con l’episodio Weekend coi vampiri, che ha radunato 2.686.000 spettatori, con uno share del 9.77%. Italia1, invece, ha puntato sulle risate, arruolando Nicola Savino e Rossella Brescia, per Colorado: il programma comico ottiene un sostanziale pareggio, dimostrandosi all’altezza del nemico, radunando ben 2.764.000 spettatori, con uno share pari al 14.08%.

Dibattiti e inchieste sono andati a completare il palinsesto: su Rai3, Riccardo Iacona e il suo Presadiretta ha tenuto incollati agli schermi 2.605.000 spettatori, con uno share pari al 10.52%. Rete4 rianima Quarto Grado, presentato da Salvo Sottile, che ottiene un risultato nettamente superiore alla media, battendo Rai3: 2.947.000 spettatori, pari a uno share del 11.67%, nella puntata dedicata al delitto di Sarah Scazzi. Su La7, Antonello Piroso si prende il resto della torta e, con il suo Niente di personale, riesce a portarsi a casa 529.000 spettatori, con uno share pari al 2.68%.

Dall’Ufficio Stampa Rai:

Ancora uno straordinario risultato per la fiction di Rai 1 “La ladra”, interpretata da Veronica Pivetti, che ha stravinto il prime time di ieri, domenica 10 ottobre, avendo ottenuto nel primo episodio 4 milioni 947 mila spettatori e uno share del 17.91 e nel secondo 4 milioni 132 mila con il 18.64. La serata televisiva prevedeva su Rai 2 il telefilm “N.C.I.S.” che ha realizzato 2 milioni 847 mila spettatori e uno share del 10.27 e un episodio di “Castle” che ha raggiunto 2 milioni 686 mila con il 9.77. Su Rai 3 record d’ascolti per il programma di Fabio Fazio “Che tempo che fa” che ha registrato 4 milioni 300 mila spettatori e uno share del 16.17. A seguire il programma di Riccardo Iacona “Presa diretta” ha totalizzato 2 milioni 606 mila con il 10.51. Grandi ascolti per la F1 dal Giappone che alle 7.55 su Rai 1 ha fatto registrare 3 milioni 567 mila spettatori e uno share del 44.49. Nel pomeriggio di Rai 1 prosegue il successo della nuova edizione di “Domenica in”: il segmento di Massimo Giletti “L’arena” è stato quello più visto nell’intero pomeriggio sia nella prima parte con 4 milioni 446 mila spettatori e uno share del 26.46 che nella seconda con 3 milioni 297 mila e il 23.06. Buoni risultati anche per “Domenica in…amori” con 2 milioni 403 mila e il 18.11 e per lo spazio “In onda” sia nella prima parte con 2 milioni 296 mila e il 18.47  che nella seconda con 2 milioni 646 mila e il 19.21. Nel pomeriggio di Rai 2 “Quelli che il calcio” ha ottenuto 1 milione 103 mila spettatori e l’8.57, mentre su Rai 3 “In mezz’ora” ha realizzato 1 milione 192 e il 7.07. Nell’access prime time “Soliti ignoti” si conferma vincente con 5 milioni 747 mila spettatori e uno share del 21.38. Da segnalare su Rai 1 alle 6.30 “Mattina in famiglia” con il 30.58 di share e su Rai 2 “La domenica sportiva” con 747 mila e il 7.77. Vittoria delle reti Rai nel prime time con 12 milioni 337 mila spettatori e uno share del 45.63 e nell’intera giornata con 4 milioni 675 mila e il 41.71.

Dall’Ufficio Stampa Mediaset:

Su Canale5, “Striscia la domenica” risulta il programma più visto dell’access prime-time sul target commerciale con il 21.87% di share e 4.992.000 telespettatori totali. La fiction “Distretto di Polizia 10” si aggiudica la prima serata sul pubblico attivo con il 18.30% di share e 4.008.000 telespettatori totali. A seguire, benissimo la puntata di “Terra!”, che vedeva Toni Capuozzo inviato in Cile, seguita da 1.215.000 telespettatori totali e il 12.60% di share sul target commerciale. In day-time, “Domenica Cinque”: nella prima parte, realizza 3.356.000 telespettatori totali, share del 21.91% sul target commerciale; nella seconda, 2.435.000 telespettatori totali, share del 20.02% sul target commerciale; nella terza, 2.641.000 telespettatori totali, share del 21.29% sul target commerciale, risultando programma leader sul target commerciale. In particolare, lo show condotto da Barbara D’Urso nel periodo di sovrapposizione con il programma concorrente (dalle ore 16.34 alle ore 18.40), risulta leader assoluto con una media del 21.10% di share sul pubblico attivo pari a 2.589.000 telespettatori totali. Su Italia1, record in prima e in seconda serata: ottimo risultato per “Colorado” seguito da 2.764.000 telespettatori totali con il 16.25% di share sul pubblico attivo. A seguire boom per “Le Iene” che ha raggiunto il 31.31% di share sul target commerciale (997.000 telespettatori totali). In day time brillante performance per il Motomondiale “Gran Premio della Malesia”: la classe MotoGP ha ottenuto una share del 34.45% sul target commerciale (2.475.000 telespettatori totali). “Fuori Giri” ha raggiunto il 18.28% di share sul pubblico attivo con 1.232.000 telespettatori totali. Su Retequattro, in prima serata, record storico per “Quarto Grado” che, affrontando il caso Scazzi, è stato seguito da 2.947.000 telespettatori totali con una share del 10.48% sul target commerciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>