La7, Paolo Ruffini: “Piroso va via? Sono solo voci”

Paolo Ruffini, a margine della presentazione di Le invasioni Barbariche, ha risposto alle domande dei giornalisti anche in merito alla vicenda Antonello Piroso. Il giornalista, ex direttore del TgLa7, sarebbe ad un passo dal trasferimento in Rai (il suo contratto con La 7 scade nel prossimo luglio). Il suo ultimo programma Ma anche no chiuderà i battenti domenica prossima, in anticipo, per flop. A riguardo Ruffini ha dichiarato:

Read more

Ma anche no chiude: Piroso passa in Rai?

Ma anche no, il talk-show di Antonello Piroso, chiude in anticipo causa flop. Infatti, secondo Il Giornale (che riprende Dagospia) quella in onda domenica prossima dovrebbe essere l’ultima puntata in onda su La7. Ma non è finita. Piroso sarebbe, infatti, molto vicino al passaggio in Rai. Sembra che al momenti manchi ancora l’accordo economico (attualmente pare che percepisca a La7 800mila euro all’anno, compresa la buonuscita dal Tg, e che l’offerta Rai sia molto lontana da questa cifra) e pertanto il giornalista andrà in onda ancora quotidianamente con Ah(i)Piroso sulla rete di Telecom.

Read more

Antonello Piroso a Raidue al posto di Santoro?

Michele Galvani di Leggo riporta un’indiscrezione molto appetitosa che riguarda il futuro professionale di Antonello Piroso. Attualmente impegnato con il talk domenicale Ma anche no su La7, il giornalista potrebbe approdare a Raidue da marzo 2012 con un nuovo programma d’approfondimento politico al giovedì sera colmando idealmente il vuoto di Michele Santoro. Piroso è legato all’azienda Telecom Italia Media da un contratto biennale con una clausola rescissoria molto alta e, per strapparlo alla concorrenza, Viale Mazzini dovrebbe essere disposta a sborsare una cifra congrua.

Read more

L’avvocato del diavolo, Antonello Piroso torna con un nuovo talk show su La7

Dopo un’ultima stagione non felicissima (in termini d’ascolto) per il suo Niente di personale, il quotidiano Il Giornale anticipa che Antonello Piroso si sta dedicando alla scrittura di un nuovo talk show, in prima serata (probabilmente al mercoledì, salvo cambiamenti di palinsesto dell’ultimo minuto) su La7, che porta per titolo L’avvocato del diavolo.

Read more

Bruno Vespa: “Santoro? Incompatibile col servizio pubblico”

Bruno Vespa su Tv Sorrisi e Canzoni ha rilasciato una serie di dichiarazioni su alcuni suoi colleghi televisivi. Non poteva mancare il commento al nuovo programma di Michele Santoro, Comizi d’amore, in partenza da ottobre per 25 puntate:

Read more

Luisella Costamagna: “Enrico Mentana ha acceso La7”

La sensazione è che detesti terribilmente il suo compagno di conduzione Luca Telese. Ma lei, Luisella Costamagna, che in passato ha collaborato con Michele Santoro e con Maurizio Costanzo, invece si limita a parlare di “frecciatine virate all’ironia“. Lei Fata Turchina per Telese, lui Pinocchio per la Costamagna (“A volte lui si offendo un po’, come quando l’ho chiamato Pinocchio” rivela la giornalista); la giornalista piemontese non se la sente di attaccare le veline, ma ammette che il problema è reale:

Read more

La7 palinsesto autunno 2011: Vieni via con me di Fazio e Saviano, Benedetta Parodi, Filippo Facci e Gianluigi Nuzzi le novità. Santoro vicino

Si è tenuta questa mattina a Milano la presentazione del palinsesto 2011/2012 di La7. Presenti i volti di La7 e l’amministratore delegato Giovanni Stella.

La rete di Telecom Italia Media ha annunciato le principali novità: Benedetta Parodi condurrà un appuntamento quotidiano dedicato alla cucina, ma anche alla casa; Gianluigi Nuzzi si occuperà di inchieste su casi irrisolti; Filippo Facci e Luca Telese faranno coppia per un nuovo talk in prima serata; Myrta Merlino proporrà una striscia quotidiana al mattino dedicata all’economia e ai bisogni del consumatore; Antonello Piroso condurrà un nuovo programma in prime time.

La7, inoltre, sta pianificando dei nuovi speciali con Marco Paolini e un programma con Daria Bignardi che dovrebbe essere trasmesso all’inizio del 2012. Confermato GDay, il varietà di Geppi Cucciari, prima del TgLa7 delle 20.00 condotto da Enrico Mentana. Victoria Cabello per un po’ ha deciso di rimanere a riposo.

Read more

Rino Gattuso a Fornelli e Coltelli; Paolo Ruffini a La7, Antonello Piroso a Raidue, Pino Insegno perde Me lo dicono tutti?

Foto: AP/LaPresse

Tiene ancora banco il possibile travaso di personaggi che dalla Rai potrebbero emigrare a La7: dopo Michele Santoro (che non è stato ancora annunciato ufficialmente) secondo La Repubblica anche Giovanni Floris potrebbe trasferirsi alla rete Telecom Italia Media, dato che l’ultimo colloquio tra il direttore generale della Rai Lorenza Lei e il conduttore di Ballarò non sarebbe andato bene. Su La7 potrebbe approdare anche il direttore di Raitre Paolo Ruffini, in quanto l’attuale capo, Lillo Tombolini, andrà in pensione a settembre.

La situazione in casa Rai. Secondo Marco Castoro di Italia Oggi tutti i programmi in bilico, da Report a Ballarò, fino a Che tempo che fa, sono stati inseriti in palinsesto, anche se non sono stati ancora rinnovati i contratti ai conduttori. Per la sostituzione di Annozero, oltre all’ipotesi Voyager, si parla de L’ultima parola (di Gianluigi Paragone) promosso in prima serata, della nona edizione de L’isola dei famosi anticipata in autunno, del lancio del talent The Voice, o di proporre Niente di personale, qualora la Rai scippasse Antonello Piroso (che piace anche a Mediaset) a La7.

La situazione in casa La7. Gli spazi adatti nel palinsesto dovrebbero ridursi drasticamente, dato che oltre al possibile arrivo degli ex conduttori Rai e ai riconfermati Gad Lerner, Daria Bignardi e Ilaria D’amico, senza dimenticare gli speciali di Enrico Mentana, ci saranno anche Gianluigi Nuzzi (il suo programma dovrebbe andare in onda dopo l’estate in prima serata) e Filippo Facci con Luca Telese (un programma confezionato da Luca Josi e l’Einstein Multimedia Group).

Read more

Ascolti Tv venerdì 13 maggio 2011: Squadra Antimafia – Palermo Oggi vince la serata grazie a 5.600.000 spettatori

Anche questa volta, si è ripetuto lo scontro diretto tra i videoclip introdotti da Francesco Facchinetti e Belen Rodriguez su Rai1 e la fiction targata Mediaset. Lo show della prima rete di Stato, Ciak si canta!, giunto alla sesta e ultima puntata, non ha mai convinto sotto il profilo dell’Auditel e anche i risultati della puntata finale lo dimostrano pienamente: è soltanto di 2.987.000 spettatori, pari ad uno share del 12,15%, il bottino raccolto da Rai1. Di conseguenza, via libera alla vittoria, ancora per Canale5 e Squadra Antimafia – Palermo Oggi che, con la puntata di ieri, si aggiudica la serata grazie a 5.669.000 spettatori, con uno share pari al 24,36%.

Cambia nuovamente il venerdì di Italia1 che, a causa del nuovo cambio di programmazione di Plastik, ha scelto di trasmettere una pellicola, una commedia per l’esattezza: il film Ti presento i miei, con Robert De Niro e Ben Stiller, ha divertito 2.417.000 spettatori, pari ad uno share del 9,90%. Un numero più che sufficiente per battere i sempre temibili serial di Rai2: l’accoppiata di ieri era, come di consueto, composta da un episodio di NCIS Los Angeles, intitolato Assoluzione, che ha ottenuto 1.932.000 spettatori (share 7,41%), e da un episodio di Blue Bloods, intitolato Criminali in libertà, che di spettatori, ne ha raccolti 1.852.000 (share 7,24%).

Non decolla come dovrebbe, invece, la nuova edizione di Mi manda Raitre, la trasmissione di servizio pubblico condotta da Edoardo Camurri che, giunta alla terza puntata, mantiene stabile la sua non eccelsa media: 1.599.000 spettatori, pari ad uno share del 6,46%, è il risultato conseguito ieri sera. Non ha problemi di Auditel, invece, il Quarto grado di Salvo Sottile che, ieri sera, ha permesso a Rete4 di agguantare 2.683.000 spettatori, con uno share pari all’11,09%. Il peggio di Niente di personale, infine, trasmissione di La7 ad opera di Antonello Piroso, ha racimolato 749.000 spettatori, pari ad uno share del 3,44%.

Read more