Golden Globe 2019, le nomination

Subito dopo il salto, l’elenco completo delle nomination ai dei Golden Globe, i premi televisivi e cinematografici che vengono assegnati dalla Hollywood Foreign Press Association e vi ricordiamo che i vincitori verranno annunciati nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà il 6 gennaio 2019 a Beverly Hills.

Read more

Golden Globes 2015, tutti i vincitori

Si sono svolti i Golden Globes 2015, una delle manifestazioni più attese negli Stati Uniti. Star di Hollywood sul red carpet pronti per essere premiati: tra i tanti George Clooney che ha ricevuto il premio alla carriera a 53 anni non mancando di ringraziare colei che le ha consentito di vivere un anno splendido, ovvero la moglie Amal Alamuddin. Di seguito la lista completa delle nominations e dei vincitori dei Golden Globes 2015 (evidenziati e in grassetto).

Read more

Golden Globe 2011 i vincitori e il red carpet su Sky Uno

Questa notte all’International Ballroom del Beverly Hills Hotel di Los Angeles si terrà la cerimonia di consegna dei sessantottesimi Golden Globe, i riconoscimenti assegnati ai migliori film e ai migliori programmi televisivi della stagione. La serata, condotta da Ricky Gervais, sarà preceduta dalla consueta sfilata di star sul red carpet.

Durante la cerimonia saliranno sul palco alcune tra le più grandi star di Hollywood per consegnare i premi ai propri colleghi. Tra gli altri sono annunciati: Sandra Bullock, Robert Downey Jr., Jennifer Lopez, Michelle Pfeiffer, Robert Pattinson, Julianne Moore, Kevin Spacey, Warren Beatty,Tom Hanks, Jane Fonda, Megan Fox, Renee Zellweger, Sylvester Stallone, Milla Jovovich, Justin Bieber e Matt Damon, che assegnerà il premio alla carriera a Robert De Niro.

Anche in Italia si potrà assistere integralmente ai Golden Globe Awards 2011 se si è in possesso di un abbonamento Sky, sintonizzandosi a partire dall’una di notte su Sky Uno. In alternativa, sempre sullo stesso canale, si potrà guardare il meglio della serata lunedì 17 dicembre alle 21.50.

Read more

Telefilm in crisi d’audience, di chi è la colpa?


La tv in debito d’ascolti, in crisi d’inventiva, lo dice Cesare Vodani, autore tra gli altri dell’Isola dei Famosi e del recentissimo Fenomenal di cui pubblicheremo in settimana un’intervista, lo ribadisce uno studio del CeRTA (Centro di Ricerca sulla Televisione e gli Audiovisivi) con sede l’Università Cattolica di Milano secondo cui anche i telefilm stanno subendo una battuta d’arresto in fatto di gradimento. L’argomento è stato oggetto di discussione a Milano durante l’ultimo Telefilm Festival, ne parla Alessandra Comazzi critico televisivo de La Stampa sul suo blog, riportando le prese di posizione di autorevoli nomi de settore, secondo cui lo sciopero degli sceneggiatori americani del 2007 ha rappresentato una sorta di 11 settembre della video narrativa da cui si sono salvati solo i telefilm di genere poliziesco. Secondo Carlo Freccero direttore di Rai4 la crisi d’audience è colpa di chi coordina i palinsesti: “Dove mettono chi non ha mai fatto nulla nella vita e agli danno il compito di rompere le balle agli altri. Lavori come Flash Forward o Fringe hanno un potenziale enorme, ma le reti li massacrano, spostandoli continuamente. Anche il Dr House è stato maltrattato“.

Se è vero che negli ultimi anni c’è stato un calo d’attenzione fisiologico da parte del pubblico televisivo verso serial asfittici, è altrettanto acclarato che la tv generalista ha colpevolmente trascurato prodotti di un certo livello che oltreoceano hanno mietuto fior di allori. Caso emblematico quello di Mad Man serie ideata da Matthew Weiner (quello de I Soprano) che per tre anni consecutivi dal 2008 a oggi ha vinto il Golden Globe come miglior serie drammatica più uno assegnato all’attore protagonista Jon Hamm.

Read more

Golden Globe 2010 su Sky Uno la cerimonia, i vincitori e il red carpet

Questa notte all’una in esclusiva su Sky Uno sarà trasmessa la cerimonia di consegna dei Golden Globe 2010, i premi, la sessantasettesima edizione dei riconoscimenti assegnati dalla Hollywood Foreign Press Association ai migliori film e ai migliori programmi televisivi della stagione.

Lo spettacolo, che comincerà alle due (prima ci sarà il red carpet, tanto atteso dagli amanti della moda), sarà condotto da Ricky Gervais l’attore e regista britannico (creatore di The Office). Sul palco del Beverly Hilton Hotel di Los Angeles, insieme alle numerose star che verranno premiate, salirà, in qualità di ospite d’onore, anche Martin Scorsese che ritirerà il Cecile B. DeMille Award, la più alta onorificenza dello spettacolo.

Se volete conoscere tutti i candidati delle serie televisive e i nominati delle categorie cinematografiche (gli italiani fanno il tifo per Baaria, incluso nella cinquina della categoria Miglior Film Straniero), vi invito a visitare Serietivu e Il Cinemaniaco. Sui nostri blog domani troverete anche i vincitori e alcuni approfondimenti (su Modalizer invece troverete le immagini del Red Carpet).

Read more

E.R. Medici in prima linea – addio alla serie più longeva sulla NBC

Dopo quattordici stagioni, 331 episodi ed una media settimanale di circa 30 milioni di telespettatori, la serie tv creata da Michael Crichton, il medical drama E.R. Medici in prima linea è arrivato alla sua ultima puntata.

In America la serie farà la sua ultima comparsata sulla NBC, la rete che per quindici anni le ha fatto da culla inoltre, in questa ultima puntata, ci saranno numerose guest star, ex protagonisti della serie come Carter (Noah Wyle), Susan (Sherry Springfield), Weaver (Laura Innes), Benton (Eriq La Salle), ElizabethCorday (Alex Kingstone).

Read more

30 Rock da stasera su Lei arriva la pluripremiata serie con Baldwin e la Fey

Da questa sera, inizia su Lei (canale 125 di Sky) la prima stagione della serie tv più apprezzata e premiata degli ultimi anni, 30 Rock, scritta ed anche interpretata da Tina Fey, ex comica di Saturday Night Live.

La serie arrivata alla terza stagione, finalmente fa la sua prima comparsa in Italia, una situation Comedy davvero eccezionale, con un Alec Baldwin nei panni del nuovo capo della NBC, la Fey che interpreta Liz Lemon, la mente dello show.

Jack Donaghy (Alec Baldwin) è consiederato il maestro del marketing, ed è questo uno dei motivi per cui è stato scelto come direttore dello show, iniziando a sconvolgere, attraverso le sue strane idee, lo stile della NBC. Il conduttore dello show è Tracy Jordan (Tracy Morgan) voluto dal direttore, poi c’è Frank (Judah Friedland) lo scrittore, Pete (Scott Adsit) il produttore, Jenna (Jane Krakovski) la stella dello show di Liz, Cerie (Katrina Bowden) che è la centralinista insieme a Toofer (Keith Powell) e Kenneth (Jack McBrayer) che fa fare il tour degli studios.

Read more

Ugly Betty, da stasera la terza stagione su Fox Life. Dove siamo rimasti?

Da questa sera alle 21.00 su FoxLife, la terza stagione di Ugly Betty, già vincitrice di numerosi Golden Globe ed tre Emmy Award nel 2007.

Cerchiamo di fare il punto della situazione: nella seconda serie a Betty (America Ferrera) e famiglia sono successe molte cose, la sorella perde il suo uomo ed il padre è ancora ihn Messico, mentre a casa Meade le cose si fanno sempre più nere.

Claire (Judith Light), la mamma di Daniel (Eric Mabius) e Alexis (Rebecca Romijn), è evasa e cerca di trovare un modo per annullare il matrimonio tra Wilhemina (Vanessa Williams) e Bradford (Alan Dale), Alexis esce dal coma e Amanda (Becki Newton) scopre di essere figlia di Fey Sommers.

Read more

Lei: il nuovo canale Digicast su SKy

Dal 25 gennaio alle 20 il bouquet di Sky si va ad arricchire di un nuovo ospite interamente dedicato al pubblico femminile: Lei, tutte le donne che sei, sul canale 125 prodotto dalla Digicast del gruppo Rcs che già gestisce Jimmy, Caccia e Pesca, Mototv e Yacht&Sail, con la speranza che venga presto ripreso il progetto Planet, canale chiuso l’anno scorso.

Fra le produzioni di spicco previste in esclusiva nella programmazione del nuovo canale: 30 Rock, in onda dal 29 gennaio ogni giovedi alle 21, sit-com NBC di grande successo negli Stati Uniti, vincitrice di 9 Emmy Award e 2 Golden Globe, giunta oltre oceano alla terza stagione, con Tina Fay attrice e sceneggiatrice reduce da dieci anni di successi al Saturday Night Live e Alec Baldwin, a cui va ad aggiungersi il talk show Protagoniste dove le donne la fanno da padrone e gli uomini sono solo ospiti, in onda dal lunedì al venerdi alle 14 in replica alle 19, ignoto al momento il nome della conduttrice.

La forte connotazione al femminile del canale viene confermata dalla scelta della pellicola che di fatto inaugurerà il palinsesto del 25 gennaio, Donne di George Cukor , diretto nel 1939 con un cast tutto rosa Norma Shearer, Joan Crawford, Rosalind Russel e Paulette Godard. Nei suoi 132 minuti il film parla di uomini senza che se ne veda alcuno, mentre in primo piano sono le vicende di un gruppo di amiche, in particolare quella di una di loro che tradita dal marito si appresta a divorziare per poi decidere di riconquistarlo a ogni costo.

Read more

Recorder – Una famiglia del terzo tipo

Oggi per la rubrica Recorder parliamo di una serie tv nata dopo la metà degli anni novanta, una sitcom simpatica trasmessa dalla rete NBC dal 1996 al 2001: Una famiglia del terzo tipo (3rd Rock from the sun).

La simpatica serie è il frutto della mente di Bonnie Turner e Terry Turner, prodotta dalla Linwood Boomer, ha dalla sua due Golden Globe per la migliore serie o commedia musicale del 1996/97 e svariati Emmy, di cui due andati all’attore John Lithgow.

Da noi il prodotto è stato mandato in onda su Italia 1 con un taglio di ben 32 episodi. La serie originariamente aveva 6 stagioni e 139 episodi, ma in Italia ne sono stati mandati in onda solamente 97, lasciando molti fan della serie a bocca asciutta.

Read more

Sciopero attori Usa: come andrà a finire?

E’ iniziata l’attesa per quello che potrebbe essere l’evento più grave del 2009 per lo show business americano: lo sciopero degli attori a quasi un anno da quello degli sceneggiatori. In queste ore la SAG (Screen Actor Guild), il sindacato degli attori Usa che ha rotto le trattative con l’AMPTP (Alliance of Motion Picture and Television Producers) associazione dei produttori, sta decidendo dopo un incontro all’Harmony Gold Theater di Hollywood, come comportarsi considerato che le “anime” interne al sindacato hanno un parere tutt’altro che unanime, circa lo svolgersi dell’agitazione.

Sono diversi i fattori che potrebbero influenzare il voto a favore o contro la decisione di scioperare, considerato che deve essere raggiunta la maggioranza del 75% dei votanti perché si possa procedere. Il punto è proprio questo: quanti membri della SAG andranno a votare? Ben 44 mila di loro sono iscritti anche all’AFTRA altro sindacato che di recente ha ratificato l’accordo e quindi non avrebbero molto interesse verso uno sciopero che di fatto li danneggerebbe . Se si considera poi che il 90% dei membri SAG guadagna non più di 28 mila dollari l’anno, mentre solo una minoranza vive esclusivamente del lavoro d’attore, mentre gli altri possono essere considerati “occasionali”, che interesse avrebbero questi ultimi a bloccare l’attività lavorativa?

Read more

Novità per Heroes, mentre in italia Weeds viene spostata in terza serata. Video e foto

Novità per due serie tv una d’America e una dall’Italia: la prima è su Heroes giunta alla terza stagione e la seconda su Weeds spostato d’orario a causa dei contenuti forti e poco consoni ad una seconda serata.

Oggi offriamo a tutti i curiosi di Heroes lo spoiler realizzato durante il Creative Screenwriting’s 2008 screenwriting Expo, dove verrà svelato qualche cosa inerente al futuro della serie, diretta da Tim Kring.

Kring ha dichiarato che, alcuni storyline della serie, inerenti al volume cancellato, sono stati riutilizzati, e che il finale di Generation è stato riscritto e Exodus dovrebbe prevedere carri armati tute anti radiazione … chissà! Claire ha la capacità, grazie al suo sangue di poter guarire gli altri, Peter non ha poteri a causa del padre (era diventato troppo potente secondo Kring) e verranno diminuiti i viaggi nel tempo perchè troppo caotici.

Read more