Cuori senza età su Fox Retrò

Per la rubrica Recorder oggi voglio parlarvi di una serie tv di metà anni ’80 (dal 1985 al 1992), conosciuta in Italia con il titolo di Cuori senza età (The Golden Girls), nata dall’ideatore di Desperate Housewives, ossia Marc Cherry, composta da sette stagioni e che tornerà in onda dal 13 febbraio 2012 tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 18.55 su Fox Retrò.

Read more

Recorder – Tutti al college

Oggi per la rubrica Recorder voglio parlarvi di una serie televisiva americana, nata come spin off de I Robinson, ovvero di Tutti al college (A different world), la fiction ideata da Bill Cosby, prodotta da Marcy Carsey, Tom Werner , Debbie Allen, Caryn Mandabach, Susan Fales dal 1987 al 1993, composta da 6 stagioni, 144 episodi, e che ha avuto come protagonista della prima stagione Denise Robinson (l’attrice Lisa Bonet).

Denise (Lisa Bonet) oramai cresciuta decide di andare al college diventando così matricola dell’esclusivo Hilman College in Georgia, ex college dei genitori, Cliff (Bill Cosby) e Claire Robinson (Phylicia Rashad). La vita del college è del tutto differente da quella che Denise ha sempre vissuto a casa, per riuscire ad andare avanti, ha bisogno di studiare e prendere lo studio con serietà, ma questo non vuol dire che non troverà il modo di divertirsi con i coetanei e fare tante amicizie.

Read more

Uccelli di rovo

Oggi per la rubrica Recorder voglio parlarvi di una miniserie famosissima andata in onda nel 1983 su canale 5 intitolata Uccelli di rovo (The Thorn Birds), ideata da Colleen McCullough, regia di Daryl Duke e tratta dall’omonimo romanzo di Colleen McCullough.

La miniserie composta da soli 4 episodi ha vinto nel 1984 tre Golden Globe, riscuotendo in tutto il mondo un enorme successo.

Di cosa parla Uccelli di rovo? Di una travolgente storia d’amore tra padre Ralph de Bricassart (Richard Chamberlain), e una parrocchiana di nome Maggie (Rachel Ward). La famiglia Cleary, proprietaria di un grande ranch, è famosa in tutta la città per essere una famiglia rispettata e devota alla chiesa, ma a mettere in dubbio il nome della casata ci pensa la più giovane delle figli del clan Cleary, la bella Maggie.

Read more

Tre nipoti e un maggiordomo

Oggi per la rubrica Recorder parleremo di una serie televisiva tanto amata, nata nel 1966 in America e terminata nel 1971, composta da 5 stagioni e 130 episodi: Tre nipoti e un maggiordomo (titolo originale Family Affair), ideata da Don Fedderson e Edmund L. Hartman.

La sit com, andata in onda in Italia per la prima volta nel 1976, racconta la storia di tre dolci ragazzini, che a causa della morte del padre e madre, vengono accolti in casa dallo zio William “Bill” Davis (Brian Keith), un ricco scapolo dell’elite di Manhattan.

A causa dei numerosi viaggi di lavoro dello zio, i tre ragazzi vengono affidati costantemente alle cure del maggiordomo French (Sebastian Cabot), un uomo gentile e pacato, che tra l’altro deve occuparsi della casa.

Read more

Recorder – Spin City

Oggi per la rubrica recorder voglio parlarvi di una serie televisiva americana andata in onda dal 1996 al 2002: Spin City, ideata da Bill Lawrence & Gary David Goldberg e composta da 6 stagioni e 145 episodi.

Protagonista della sit è il grande Michael J.Fox, che veste i panni di Michael Flaherty, vicesindaco di New York e da sempre amante della politica in tutte le sue sfaccettature. Michael è il braccio destro del sindaco della Grande Mela, Randall Winston (Barry Bostwick), ed inoltre è colui che organizza e regola tutto lo staff composto da Stuart (Alan Ruck), sicuro di diventare il vicesindaco; James Hobert (Alexander Gaberman), il ghost-writer; la modella Nikki Faber (Connie Britton); Paul Lassiter (Richard Kind) addetto alla stampa; Carter Heywood (Michael Boatman), gay che ricopre il ruolo di assistente speciale negli affari delle minoranze; Janelle (Victoria Dillard), assistente amministrativa; Karen (Taylor Stanley) la stagista.

Oltre allo staff interno, e fuori dall’amministrazione di New York, Michael deve vedersela con altri personaggi dalla forte personalità che sono la sua fidanzata giornalista Ashley Schaefler (Carla Gugino) che tra l’altro non è una fan del Sindaco, la moglie del Sindaco, la first lady Helen Winston (Deborah Rush) e dalla quarta stagione con la fredda arrivista Caitlin Moore (Heather Locklear), a capo della campagna elettorale del sindaco.

Read more

Brotherhood

Oggi per la rubrica Recorder voglio parlarvi della serie tv Brotherhood creata da Blake Masters e prodotta da Blake Masters, Henry Bromell, Elizabeth Guber Stephen dal 2006 al 2008 e composta da tre stagioni e 29 episodi (stasera FX manderà in onda la seconda stagione).

La serie ambientata in un quartiere irlandese di Providence in Rhode Island, ha come protagonisti due fratelli completamente differenti, Tommy (Jason Clarke) e Michael (Jason Isaacs) Caffee, che nella vita hanno fatto scelte diverse, ma che inevitabilmente li portano ad incrociarsi … come mai?

Tommy è un politico, mentre Michael è un gangster mafioso, ma nonostante i due differenti percorsi di vita, s’incontrano spesso a causa di alcuni affari dove mafia e politica si aiutano.

Read more

Recorder – Love Me Licia

Oggi per la rubrica Recorder voglio parlarvi della serie tv Love Me Licia (che andrà in onda su La5 dal 30 novembre), la serie tv tratta dall’anime giapponese Kiss Me Licia.

Andato in onda per la prima volta su Italia 1 nel 1985, la serie ha come protagonisti i personaggi dell’anime in carne ed ossa, ed è il sequel del manga di Kaoru Tada, da cui sono seguite altre tre serie, Licia dolce Licia, Teneramente Licia e Balliamo e cantiamo con Licia.

La serie riprende da dove è terminato l’anime, cioè dalla partenza del gruppo dei Bee-Hive per un tour negli Stati Uniti. Mirko (Pasquale Finnicelli), Satomi (Sebastian Harrison) e company tornano da tour per riprendere da subito una tournee che li porterà in giro per il paese seguiti dalle loro fidanzate.

Purtroppo Licia (Cristina D’Avena), si sente trascurata ed ha paura che Mirko si sia innamorato della sua manager Mary (Carlotta Pisoni Brambilla), quando invece è Marrabbio (Salvatore Landolina)a provare qualcosa per la donna, che con il passare del tempo, riuscirà a rendere il burbero personaggio in un pezzo di burro.

Read more

Recorder – Ellery Queen

Oggi per la rubrica Recorder voglio parlarvi di una serie tv di genere giallo, andata in onda verso fine anni settanta in Italia: Ellery Queen, la serie poliziesca americana, ideata da Richard Levinson e William Link (già autori di Mannix, Colombo e La signora in giallo) nel 1974 e formata da una sola stagione e 23 episodi. In Italia la serie andò in onda per la prima volta nel 1979 sulla Rai ed è da qualche giorno è stata ricollocata in palinsesto sul canale satellitare Fox Crime.

La serie è ispirata alla celeberrima collana di romanzi scritti negli anni Trenta da Frederik Dannay e Manfred B. Lee e racconta le avventure del giovane e prestante Ellery Queen (Jim Hutton) e del padre Richard (David Wayne) capo della Squadra omicidi della NYPD.

Read more

Recorder – Cose dell’altro Mondo

Oggi per la sezione Recorder voglio parlarvi della sitcom americana di fine anni ottanta ed inizio novanta Cose dell’altro Mondo (Out of This World), ideato da Steven Kunes, prodotto da Bob Booker Productions ed MCA Television Entertainment Inc, andato in onda dal 1987 al 1991 con un totale di 4 stagioni e 96 episodi.

Protagonista della sit è Evie Ethel Garland (Maureen Flannigan), una ragazza Californiana di tredici anni che abita con la mamma Donna (Donna Pescow), mentre il padre, è in missione segreta da qualche parte nel mondo.

Proprio per il suo tredicesimo compleanno, Evie viene a scoprire che il padre non è un agente segreto, bensì un alieno di nome Troy proveniente da Anterias. Da lì a poco, la ragazza scopre di avere dei poteri grazie al fatto di essere mezza umana e mezza aliena, ma dovrà stare attenta a come utilizzarli, altrimenti il padre avrà la facoltà di levarglieli o concederne altri.

Read more

Recorder – My names is Earl

Oggi per la rubrica Recorder parleremo della serie tv americana My names is Earl, ideata da Greg Garcia, prodotta dalla 20th Century Fox dal 2005 al 2009 e conclusa dopo solamente 4 stagioni e 96 episodi.

Protagonista indiscusso della serie è il ladruncolo Earl J. Hickey (Jason Lee) , che dopo essersi salvato da un terribile incidente avvenuto mentre festeggiava per la vincita ad una lotteria, decide di cambiare vita diventando seguace della filosofia zen, rimediando ai torti commessi in passato verso le altre persone.

Proprio per rimediare ai crimini commessi nei confronti di altre persone, Earl stila una lista delle persone che ha fregato, cercando di rimediare ed aiutarli tutti.

Read more

Recorder – Simon & Simon

Simon & Simon

Oggi per la rubrica Recorder parleremo della serie tv Simon & Simon, andata in onda dal 1981 al 1989, composta da 8 stagioni e 157 episodi creati dalla mente di Philip DeGuere.

La serie racconta le avventure dei fratelli Simon, Rick e A.J, ed è ambientata in California, più esattamente nella splendida città di San Diego. Rick (Gerald McRaney – Agli ordini papà) è il fratello più grande, un ex veterano del Vietnam dall’indole buona, coraggioso e istintivo, mentre A.J (Jameson Parker) è il minore, un ragazzo laureato ed intellettuale che decide di lasciare il lavoro presso l’agenzia investigativa del suocero, per andare a lavorare con il fratello nella’agenzia familiare investigativa chiamata Simon&Simon.

Puntata dopo puntata, i due fratelli, grazie al loro intuito e alla loro personalità dilagante, riusciranno sempre a portare al termine il lavoro assegnato, ma non prima di aver trovato un compromesso tra di loro, visto che caratterialmente sono opposti.

Read more

Recorder – Alias

Oggi per la rubrica Recorder parleremo della serie tv Alias, andata in onda dal 2001 al 2006 e creata dal grande J.J.Abrams, composta da 5 stagioni e 105 episodi prodotti dalla Bad Robot Productions & Touchstone Television.

Protagonista indiscussa della serie è Sidney Bristow (Jennifer Garner) una studentessa universitaria che viene ingaggiata dalla SD-6, un progetto segreto della CIA di cui fa parte anche il padre che non vede da anni, Jack Bristow (Victor Gaber).

Quando il suo ragazzo Denny, le chiede di sposarla, Sidney accetta e le racconta quale è il suo vero lavoro, ma questa sua troppa sincerità porta la sezione SD-6 per cui lavora a doverlo uccidere, lasciando Sid nello sconforto totale.

Read more

Recorder – Summerland

Oggi per la rubrica Recorder parleremo della serie tv americana che ha decretato Zac Efron e Jesse McCarthy come teenager più amati del momento: Summerland, creata da Lori Loughlin, Stephen Tolkin, prodotta dalla Aaron Spelling e composta da due stagioni andate in onda dal 2004 al 2005.

Ava (Lori Laughin) una stilista molto dotata passa la sua vita in california con i suoi tre amici, Susannah (Merring Dungey) sua amica e socia in affari, Johnny Durant (Shawn Christian) ex fidanzato e agente immobiliare e Jay (Ryan Kwanten) surfista del gruppo ed eterno bambino.

Con la morte della sorella con il marito, nella vita della trentenne Ava entrano a fare parte i suoi nipoti Bradin (Jesse McCartney), Nikki (Kay Panabaker) e Derek (Nick Benson), che le cambieranno totalmente la vita.

Read more

Recorder – Popular

Oggi per la rubrica Recorder parleremo della serie tv Popular, scritta da Ryan Murphy, diretta da Brian Robbins nel 1999, con un totale di 2 stagioni e 43 episodi, andati in onda in Italia nel 2003 su MTV.

La storia racconta la vita di due ragazze adolescenti, la prima è la celebre e invidiata Brooke McQueen (Leslie Bibb), cheerleader della scuola, mentre la seconda è Sam McPherson (Carly Pope) redattrice del giornale del scuola e snobbata dai più in vista insieme alla sua cerchia di amici sfigati.

Ovviamente tra le due non scorre buon sangue, poiché Brooke beffeggia Sam in continuazione, ma causa forza maggiore, le due ragazze si ritroveranno a stare insieme sotto lo stesso tetto, visto che il padre di Brooke e la madre di Sam decidono di sposarsi.

Read more