Damages: una superba Glenn Close su Axn

di Enzo Mauri 4

Cinica e spietata, una figura dotata di quel carisma tipico di chi non è abituato al compromesso con gli altri, insomma una parte scritta su misura per Glenn Close che infatti si destreggia con maestria nel ruolo dell’avvocatessa civilista Patty Hewes protagonista di Damages da ieri sera in onda su Axn (Sky, canale 134) in doppio appuntamento. Dopo un buon successo oltre oceano dove è stato trasmesso dal canale Fx nel luglio scorso, riscontro di pubblico che gli è valso la riconferma per altre due stagioni, il legal drama approda anche in Italia con la season one composta da 13 episodi.

In Damages, produzione Sony Pictures Television Entertainment, tutto ruota attorno allo studio legale Hewes & Associates di New York e a una colossale class action intentata da 5000 persone nei confronti del potente e spietato uomo d’affari Arthur Frobisher (l’attore Ted Danson, già protagonista di Cheers). Oltre alla già citata Glenn Close che per questo ruolo si è aggiudicata un prestigioso Golden Globe, altra protagonista è l’attrice Rose Byrne nella parte di Ellen Parsons, giovane collaboratrice di Patty Hewes con cui non tarderanno a sorgere dei dissapori dovuti a diversità di vedute.

Le due donne entrambe unite da una reciproca ambizione di fatto sono caratterialmente agli antipodi, Patty è gelida e determinata e non ha scrupoli nel manipolare le persone pur di raggiungere gli obiettivi prefissati, Ellen è più autentica e con delle basi morali profonde, che non le consentono di accettare fino in fondo le azioni della più illustre collega, una scelta difficile la sua, quella di collaborare con lo studio Hewes & Associates che alla fine la porterà sull’orlo del baratro.


Ellen ha desiderato fino in fondo quel posto, ma i sentimenti hanno avuto la meglio quando si è trovata a dover scegliere se andare nello stesso giorno al matrimonio della sorella, oppure al colloquio di lavoro per lo studio di Patty Hewes. Il destino beffardo le ha messo di fronte l’occasione di lavoro più importante della sua vita, con la prospettiva di una carriera luminosa, contrapposta a una scelta affettiva importante per se e per la sua famiglia. Alla fine Ellen decide di andare da sua sorella, abbandonando i sogni di gloria, ma ciò che il fato toglie a volte restituisce, con la Hewes che assume lo stesso Ellen, conscia delle sue qualità, ma forse anche per finalità nascoste.

Dopo una partenza un po’ lenta con il pilot Il Caso Frobisher, il cui scopo come tutti gli episodi d’esordio è di delineare i profili dei vari protagonisti, Damages prende quota dal secondo Linea Temporale, aggiungendo elementi su un misterioso delitto con cui la serie di fatto esordisce e sul perché Ellen è stata assunta dallo studio Hewes & Associates.

Creata da Glenn e Todd Kessler (quello de I Soprano) e Daniel Zelman, Damages vede nel cast anche Zeljko Ivanek ovvero Ray Fiske avvocato di Frobisher, Noah Bean che interpreta David Connor il ragazzo di Ellen, Anastasia Griffith ovvero Katie sorella di David e Tate Donovan nel ruolo di Tom Shayes stretto collaboratore di Patty Hewes.

Una eccellente Glenn Close da l’idea di aver accettato con entusiasmo una parte che sente sua fin dall’inizio:“Quando gli scrittori mi hanno inizialmente presentato la sceneggiatura, erano molto interessati al significato del termine ‘potere’ per la gente. Penso che Damages sia un titolo brillante, per questa serie, per questa ragione e soprattutto per la prima stagione. Nella vita non c’è nessuno che non sia stato ‘segnato’. Tutti siamo stati ‘danneggiati’ in qualche modo”.

Per coloro che avessero perso l’esordio di ieri sera, Axn, riproporrà i due episodi sabato alle 22.50 e lunedì alle 00.15. Buona visione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>