Mi manda Raitre torna condotto da Edoardo Camurri

di Redazione 13

Da questa sera su Raitre andrà in onda la quindicesima edizione di Mi manda Raitre, il programma di servizio della terza rete Rai che cercherà di dare voce ai cittadini per raccontare l’Italia delle persone comuni, anche con l’ausilio di inchieste e servizi, realizzati come mini-film, che arricchiranno il racconto, scandendo la punteggiatura del dibattito in studio dove, come sempre, parte e controparte di confronteranno.

Alla guida del programma quest’anno ci sarà Edoardo Camurri, giornalista (lavora per Il Foglio, Vanity Fair e il supplemento culturale della domenica del Sole24ore), conduttore radiofonico (su Radio 3 conduce il programma Pagina 3, dopo aver presentato Prima Pagina e Radio 3 Mondo), scrittore, laureato in filosofia teoretica, autore di programmi (da Le vite degli altri a Istantanea, da La Gaia Scienza a E se domani) e recentemente di un documentario intitolato “L’Italia dei miei stivali”, un reportage disincantato per questi 150 anni di unità nazionale).

In questo anno di assenza, Mi Manda Raitre è stato sommerso dalle segnalazioni e dalle richieste di aiuto dei cittadini: in migliaia hanno continuato a scrivere le proprie storie e a raccontare le proprie indignazioni. Senza sosta si è invocata la ripresa del programma, via email, per telefono, con lettere e messaggi facebook. Per questo motivo Raitre ha deciso di riproporre la trasmissione, sempre dallo storico Studio 2 di via Teulada, sempre con un occhio di riguardo verso i temi più caldi come truffe, inganni, raggiri e prepotenze, ingiustizie, burocrazia.

Curiosità: la scenografia è di Trixie Zitkowsky, la fotografia è di Gianni Tosti, le musiche sono di Leonardo Cesari, il direttore di produzione è Giorgio De Vizio, la regia è Egidio Romio.

Se volete conoscere storie di un’Italia spesso dimenticata e trascurata, un’Italia che non ha paura di denunciare e di chiedere giustizia, non perdetevi ogni venerdì alle 21.10 su Raitre Mi manda Raitre. Per le segnalazioni è attivo il numero della segreteria della redazione 06.3728802, del fax 06.37353279.Per telefonare in diretta il numero verde 800550213. Per scrivere: [email protected]

Commenti (13)

  1. SALVE SONO GIAMPAOLO DA PALERMO ABBIAMO SUBITO INGIUSTIZIE DA CHIEDERE SUPER DANNI E QUI A PALERMO NESSUNO INTERVIENE ANSI QUANDO ANDAVO A DENUNCIARE M CHIUDEVANO LA PORTA IN FACCIA ORA CHE O SCOPERTO CHE NEL 2010 CERA LASSEGNO DEL QUARTO FIGLIO CHE LO PRESO NEL 2009 E VOLEVO DENUNCIARE LA QUARTA CIRCOSCRIZIONE CHE ME LANNNO FATTA PERDERE SONO INTERVENUTI LORO CONTRO D ME E MI HANNO TOLTO MOGLIE E FIGLI CHIUSI IN CASA FAMIGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA E UN SOS SOS SOS FATE PRESTO E DIRO ALTRO CHE SCOPRIRETE COSE ASSURDE ANCHE DEI SACERDOTI
    CELL 3936082114 O IL 091595171 E VISTO CHE IL SACERDOTE M A DETTO NON E VENUTA LA TUA ORA IO O SCRITTO E LASCIATO PURE REGISSRTATO CHE IN CASO D MIA MORTE NON VOGLIO FATTA MESSA NE STATUE D ANGELI O SANTI O MADONNA NELLA MIA TOMBA MA SOLO LA SCRITTA MALEDETTI CATTOLICIIIIIIII NON DO LA SODDISFAZIONE D ESSERE MARTIRE E D SALIRE SUGLI ONORI DEGLI ALTARI VATICANI E ESSERE SANTO NO MAI IO PARTECIPO LA DOMENICA S A MESSA SENO M FANNO PEGGIOOOOOOOOOOOOOOOOO

  2. E UN SOS SOS SOS 3936082114 091595171 DAL 2006 LE COSE ANDAVANO BENE FACENDO IN CASA UN GRUPPO D PREGHIERA E INIZIATO X NOI LINFERNOOO I SACERDOTI DACCORDO CON PERSONE LAICHE VOLEVANO CHE IO NON TROVASSI PIU LAVORO MA CHE DOVEVO RESTARE NELLE CHIESE A VENDERE CORONCINE E COSE RELIGIOSI E INVECE SUBIVO UMILIAZIONI TANTE X AMORE DELLA MIE FAMIGLIA VOGLIO CREDERE CHE IN VOI USCIRO VINCITORE MA FATEVI SENTIRE CHIAMATEMIIIIII O NASCOSTO PURE LE FOTO D QUANDO ERO NELLE CHIESE A VENDERE E CE ALTRO CHE DIRO SOLO DAVANTI ALLE TELECAMEREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>