La7, Paolo Ruffini: “Piroso va via? Sono solo voci”

di Massimo Galanto Commenta

Paolo Ruffini, a margine della presentazione di Le invasioni Barbariche, ha risposto alle domande dei giornalisti anche in merito alla vicenda Antonello Piroso. Il giornalista, ex direttore del TgLa7, sarebbe ad un passo dal trasferimento in Rai (il suo contratto con La 7 scade nel prossimo luglio). Il suo ultimo programma Ma anche no chiuderà i battenti domenica prossima, in anticipo, per flop. A riguardo Ruffini ha dichiarato:

Ogni professsionista ha il diritto di guardarsi intorno. Sono voci che ricorrono periodicamente. Io con lui non ho parlato di nulla, né lui mi ha detto niente.

Per quanto concerne la chiusura del talk della domenica pomeriggio:

Gli ascolti non sono stati all’altezza e come è normale che sia, si prende atto che è meglio chiudere l’esperienza.

Ruffini, che ha annunciato i ritorni in video, su La7, di Serena Dandini (sabato prossimo), di Camila Raznovich (domenica prossima, dalle ore 17.30), Sabina Guzzanti (15 marzo) e di Saviano e Fazio (a maggio), ha spiegato:

Fare buona televisione non è in relazione alla situazione politica. La 7  è una buona televisione, così come lo è Rai3, e non credo c’entri l’antiberlusconismo. Non capisco quando dicono che senza Berlusconi la satira è in difficoltà. La satira è sempre esistita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>