Ascolti Tv lunedì 26 luglio 2010: Licenza di matrimonio vince la serata con più di 3.500.000 spettatori

Il pubblico televisivo ha finora dimostrato di voler puntare sull’usato sicuro piuttosto che avventurarsi in nuove esperienze catodiche ma a volte anche la novità, che aveva destato raramente la curiosità dello spettatore estivo, può avere i suoi riscontri. Un testa a testa serratissimo, quello che si è consumato, ieri sera, tra Rai1 e Canale5: la riproposizione della sesta stagione di Un medico in famiglia, con Lino Banfi e Giulio Scarpati, si è portata a casa 3.486.000 spettatori (share 17,21%) per l’episodio, Le notti bianche, e 3.195.000 spettatori (share 18,62%) per l’episodio, Cambio di nonno mente il nuovo che avanza su Canale5 finalmente ha avanzato anche in fatto di ascolti e stavolta la scelta di una prima tv si è rivelata azzeccata per la rete del biscione. Il film commedia Licenza di matrimonio, con Robin Williams e Mandy Moore, infatti, racimola una manciata di spettatori in più, per l’esattezza 3.575.000, pari a uno share del 19,01%, sufficienti per aggiudicarsi, di pochissimo, la serata.

Fiammetta Cicogna dimostra ai suoi detrattori di non essere una svampita e gli ascolti, sempre più in crescita, di Wild Oltrenatura, in onda su Italia1, premiano nuovamente la sua prova come conduttrice: 2.270.000 spettatori, con uno share pari al 13,04%. Un eccellente risultato che manda ulteriormente allo sbando Rai2 e gli ascolti traballanti dei naufraghi di Lost: il decimo, undicesimo e dodicesimo episodio della sesta stagione della serie cult sono stati visti da una media di 1.387.000 telespettatori, pari a uno share del 7,28%.

Derby poliziesco tra Rai3 e Rete4 e, oltre al genere, anche gli ascolti sono praticamente i medesimi: una fetta di pubblico, infatti, si è diviso quasi equamente per Flashpoint, che ha permesso alla terza rete di Stato di racimolare 1.206.000 spettatori (share 5,91%) per l’episodio, Legami di sangue, e 1.665.000 spettatori (share 8,44%) per l’episodio, Mai baciato una ragazza mentre la restante parte invece ha stravisto tutta per Il commissario Navarro che ha radunato 1.482.000 spettatori, con uno share pari al 7,76%, grazie all’episodio La signorina Navarro.  Su La7 si è puntato sul classico, con il film d’annata Brevi amori a Palma di Maiorca, con Alberto Sordi e Belinda Lee che raccoglie 650.000 telespettatori, pari a uno share del 3,40%.

Ascolti Tv lunedì 19 luglio 2010: Un medico in famiglia vince la serata con più di 3 milioni di spettatori

Rai1 dimostra di aver saputo pescare bene dai propri archivi in vista della stagione estiva, visto l’interesse immutato del pubblico verso le repliche delle proprie fiction. La riproposizione di Un medico in famiglia, con Giulio Scarpati e Lino Banfi, visto da 3.266.000 spettatori (share 16,53%) per il primo episodio, Fiocco rosa o azzurro?, e 3.159.000 spettatori (share 18,27%) per il secondo episodio, Tutti lo chiamano nonno, ha la meglio su La ragazza del lago e di conseguenza si aggiudica la serata televisiva. La prima visione del pluripremiato film di Andrea Molaioli, con Toni Servillo, non è stata sufficiente per Canale5, anche se la pellicola è dietro solo di poco grazie all’interesse di  2.888.000 spettatori, con uno share pari al 15,73%.

La serie cult Lost non è evidentemente così cult per gli spettatori di Rai2. Soltanto una media di 1.386.000 spettatori (share 7,61%) per il settimo, ottavo e nono episodio della sesta stagione. In ottima forma, invece, è Wild Oltrenatura che, grazie anche alla presenza di Fiammetta Cicogna, raggiunge un altro eccellente risultato: 2.405.000 spettatori, con uno share del 14,22%.

Rai3 e Rete4 si sfidano sullo stesso campo, con personaggi e stili differenti: il crime-action Flashpoint ha permesso alla terza rete di Stato di raggranellare 1.383.000 spettatori (share 6,99%) per il primo episodio, La rapina, e 1.525.000 spettatori (share 7,86%) per il secondo episodio, Gentili clienti attenzione. L’esperienza e l’austerità de Il Commissario Navarro, in onda su Rete4, hanno la meglio ottenendo 1.586.000 telespettatori, pari a uno share del 8,52%, grazie all’episodio In fin di vita. Tra crimini e investigazioni, un bel film italiano d’annata ci stava d’incanto: Il generale Della Rovere, di Roberto Rossellini, con Vittorio De Sica ha permesso a La7 di registrare ben 726.000 spettatori, con uno share del 4,24%.

Ascolti Tv lunedì 12 luglio 2010: Un medico in famiglia vince la serata con oltre 3 milioni di spettatori

Il mondiale è finito, gli spettatori se ne vanno. Terminata la competizione calcistica acchiappa ascolti, addio ai grandi numeri con gli ascolti che tornano ad essere decisamente più contenuti. Rai1 e la replica della sesta serie de Il Medico in famiglia si aggiudica la serata senza sforzarsi più di tanto, grazie ai 3.429.000 spettatori (share 16,18%) per il primo episodio, Fratelli, ai 3.042.000 spettatori (share 16,45%) per il secondo episodio, Le mani nella cioccolata e ai 2.553.000 spettatori (share 20,51%) per il terzo episodio Bugie e segreti. Canale5 offriva ottimo cinema italiano in prima visione con Giorni e Nuvole, film con Antonio Albanese e Margherita Buy ma il dramma familiare-lavorativo ha lasciato che si deprimessero solo 2.214.000 spettatori, con uno share pari al 12,59%.

Fiammetta Cicogna batte Lost. Wild Oltrenatura, in onda su Italia1, infatti, raccoglie  ben 2.402.000 spettatori, con uno share del 13,32% e ha la meglio sui 3 episodi della sesta serie del serial cult di Rai2 che sta andando incontro a vera e propria morìa di spettatori, probabilmente sperduti anch’essi su un’isola deserta e ne racimola giusto una media di 1.440.000 spettatori (share 7,27%).

Su Rai3, Chi l’ha visto dimostra di avere uno zoccolo duro di ammiratori e il programma di Federica Sciarelli termina in bellezza con un eccellente risultato ottenuto grazie a 2.592.000 spettatori, con uno share del 12,91%. A spartirsi il resto della torta ci pensano Rete4, con l’episodio Una ragazza pericolosa de Il Commissario Navarro, seguito da 1.609.000 spettatori, pari a uno share del 8,16% e il classico I Girasoli, film con Marcello Mastroianni e Sophia Loren, che regala a La7, 725.000 spettatori, con uno share del 3,68%.

Ascolti Tv lunedì 5 luglio 2010: Un medico in famiglia 6 vince la serata con oltre 3.000.000 di spettatori

Dove c’è Banfi, c’è vittoria. Dopo la vittoria di misura ottenuta ieri col film tedesco Indovina chi sposa mia figlia, ecco un’altra vittoria striminzita, seppur in replica, per il nonno più famoso d’Italia. Infatti, la sesta serie di Un medico in famiglia, con Lino Banfi e Giulio Scarpati, vince la serata televisiva con gli episodi Ciao famiglia! e Partenze che permettono a Rai1 di racimolare 3.495.000 spettatori (share 15,60%) nel primo episodio e 3.046.000 spettatori (share 15,61%) nel secondo. Tuttavia su Canale5, è praticamente a un passo, il film in prima visione, Tutta la vita davanti, con Isabella Ragonese e Sabrina Ferilli, commedia sulla precarietà seguita da 3.012.000 spettatori, con uno share pari del 16,12%.

Le serie Tv di Rai2, a volte, sono una roccaforte espugnabile: i primi tre episodi della sesta serie di Lost sono stati visti da una media di 1.635.000 spettatori, con uno share del 7,82%. Meglio Italia1, che con i documentari di Wild Oltrenatura, presentati da Fiammetta Cicogna, ottengono un buon risultato grazie ai 1.965.000 spettatori, con uno share del 10,34%.

Su Rai3, i telespettatori di Chi l’ha visto? non sono certo spariti nel nulla: ben 2.813.000 appassionati con uno share del 13,22% e la trasmissione di Federica Sciarelli inanella un ottimo risultato. Su Rete4, l’episodio Terrore a domicilio de Il commissario Navarro, in teoria, dovrebbe aver terrorizzato 1.803.000 spettatori (share 8,45%) mentre, invece, su La7, il film Venga a prendere il caffè da noi, con Ugo Tognazzi, è stato rivisto con piacere, da 837.000 spettatori con uno share del 3,94%.

Ascolti Tv lunedì 28 giugno 2010: Brasile-Cile vince la serata con più di 7.500.000 spettatori

Dopo la nazionale di Maradona, ci ha pensato la selezione verdeoro a mostrare agli italiani, come si gioca ancora a calcio. E gli spettatori del Belpaese hanno dimostrato di apprezzare le lezioni di Kakà & Co., visto che Brasile-Cile, match valevole per la Coppa del Mondo e terminato col risultato di 3-0, si aggiudica la serata televisiva, grazie a 7.592.000 spettatori, con uno share pari al 31,98%. Già domenica sera, ha potuto fare poco e niente, ieri c’è stata la conferma che Maria Montessori, fiction interpretata da Paola Cortellesi, in onda su Canale5, non ha potuto competere contro i big match sudafricani. Pur rosicchiando qualcosa in più, la replica della seconda parte è stata vista da 3.121.000 spettatori.

La sfida delle commedie, invece, se l’aggiudica Italia1: il film L’asilo dei papà, con Eddie Murphy e Jeff Garlin, è stato seguito da 2.712.000 spettatori, con uno share del 11,64%, mentre invece Amori in corsa, lo zuccheroso film con Mandy Moore e Matthew Moode, riesce a raccogliere 2.023.000 spettatori, con uno share del 8,59%.

Negli altri canali, la scelta è stata piuttosto variegata: chi aveva voglia di servizio pubblico, s’è affidato a Chi l’ha visto?, su Raitre, condotto da Federica Sciarelli, seguito da ben 2.611.000 spettatori (share 11,33%). Chi cercava il grande cinema italiano, ha chiesto aiuto a La7, che ha risposto con Il mattatore, film di Dino Risi con Vittorio Gassman, visto da 478.000 spettatori (share 2,08%). Chi desiderava serie tv, possibilmente poliziesche, Rete4 è stata lieta di accontentarli con Il commissario Navarro, di cui l’episodio Cieca vendetta, ha interessato 1.506.000 spettatori, con uno share del 6,49%.

Ascolti Tv lunedì 21 giugno 2010: Spagna-Honduras vince con 7.500.000 spettatori

Spagna – Honduras, non di certo il match più accattivante di questi mondiali, terminato col risultato di 2-0, ha comunque vinto la serata televisiva, grazie a 7.428.000 spettatori, con uno share pari al 28,44%. Gli irriducibili del Mondiale colpiscono ancora e a soffrirne è Canale 5, di cui lo Speciale Amiche per l’Abruzzo di Matrix, condotto da Alessio Vinci si è dovuto accontentare di 2.634.000 spettatori, pari a uno share del 14,07%.

Su Italia 1, il film Mr. Deeds, con Adam Sandler e Winona Ryder, perde la sfida delle commedie, battuto dal film di Raidue, Ice Princess – Un sogno sul ghiaccio che ottiene un ottimo risultato, totalizzando ben 3.110.000 spettatori, con uno share pari al 11,94%. Italia 1 racimola comunque 2.643.000 telespettatori (share 10,55%).

Se lo chiedono i tifosi che cercano il bel gioco dell’Italia, ma ai 3.206.000 spettatori (share 12,66%) che hanno scelto Chi l’ha visto? su Raitre, non interessa, di certo, il calcio. Alle dure realtà della trasmissione di Federica Sciarelli, 1.786.000 spettatori (share 7,05%) hanno preferito le storie di fantasia de Il Commissario Navarro su Rete 4. L’interpretazione di Alberto Sordi ne Il medico della mutua, in onda su La7, è stata rivissuta da 786.000 spettatori, con uno share pari al 3,17%.

Ascolti Tv lunedì 14 giugno 2010: Italia – Paraguay stravince con oltre 19 milioni di spettatori

Ascolti stellari per il debutto della Nazionale italiana contro il Paraguay: l’incontro di calcio, terminato con il punteggio di 1-1, è stato visto da una media di 18.907.000 telespettatori ed il 42,06% di share. Il primo tempo della partita ha ottenuto ben 19.006.000 telespettatori, share 64,37% per calare a 18.812.000 spettatori, share 62,06%, nel secondo.

Tutte le altre reti risentono dell’ottima performance degli azzurri dal punto di vista mediatico: il film drammatico, Non ti muovere con Sergio Castellitto, Margherita Buy e Claudia Gerini, si deve accontentare di 2.075.000 spettatori, share 8,71%. Su Raidue Heartbreakers – Vizio di famiglia con Gene Hackman, Sigourney Weaver e Jennifer Love Hewitt sfiora i 1.525.000 spettatori, share 5,54%.

Ascolti Tv lunedì 7 giugno 2010: Il Premio Barocco batte Nemici amici – I promessi suoceri. Bene La Pupa e il Secchione 2

La quarantunesima edizione del Premio Barocco condotta da Fabrizio Frizzi, con ospiti di prestigio come Enrico Mentana, Gerard Depardieu e Alessandra Amoroso, vince la serata televisiva con una media di 4.324.000 telespettatori, share 18,33%. Su Canale 5, non decolla il film tv Nemici amici – I promessi suoceri, interpretato dalla coppia Antonello Fassari e Max Tortora, fermo a 2.982.000 spettatori, share 12,87%.

Chiude in bellezza la seconda edizione de La pupa e il secchione: il comedy show condotto da Enrico Papi e Paola Barale, vinto da Francesca Cipriani e Federico Bianco, ha ottenuto 3.044.000 telespettatori, share 18,82%. Su Raitre, Chi l’ha visto di Federica Sciarelli sulla scomparsa del piccolo Luca Cioffi, ha appassionato ben 3.238.000 telespettatori, share 13,34%.

Ascolti Tv lunedì 31 maggio 2010: Zelig svisti e mai visti supera Sanguepazzo

Zelig Svisti e mai visti batte Sanguepazzo: il film con Monica Bellucci, Luca Zingaretti ed Alessio Boni non supera la prova del nove ed è costretta a deporre le armi con una media di 3.562.000 telespettatori, share 14,25%. Il terzo ed ultimo con il meglio dell’ultima stagione di Zelig, condotto da Vanessa Incontrada e Claudio Bisio ha sfiorato 4.059.000 telespettatori, share 17,11%.

Ottimo risultato per Chi l’ha visto di Federica Sciarelli, che ha appassionato 3.412.000 telespettatori, share 13,97%. Su Italia 1 non delude le aspettative il film d’azione Atterraggio d’emergenza con Antonio Sabato Jr., visto da 3.038.000 telespettatori, share 12,08%.

Il commissario Navarro, da questa sera su Rete 4

Da questa sera su Rete 4 alle ore 21.10 andrà in onda la serie Tv poliziesca Il commissario Navarro titolo originale (Navarro): la serie è estremamente longeva, dato che è giunta alla sua diciottesima stagione, per un totale di ben 106 episodi. Il commissario Navarro (Roger Hanin) è un commissario di polizia di Parigi, che conosce la città come le sue tasche: ogni giorno sarà chiamato a risolvere crimini ed a ristabilire l’ordine in una cittadina piena di criminalità e pericolosi bassifondi.

Durante le sue indagini avrà al suo fianco un team di poliziotti che lo sosterrà ed aiuterà: gli ispettori Barrada (Sam Karmann), BainMarie (Jacques Martial), René Auquelin (Christian Rauth) e Joseph Blomet (Daniel Rialet). Yolande (Emmanuelle Boidron) invece è la figlia di Navarro, che abita insieme a lui dopo la misteriosa scomparsa della madre.

Altri personaggi rilevanti per la serie sono Cécile Vattier (Olivia Brunaux), Borelli (Jean-Claude Caron), Martin (JeanMarie Mistral), Carlo (Bernard Larmande) e Gaby (Françoise Armelle), tutti amici e conoscenti di Navarro, utili per la soluzione dei casi più intricati.

Ascolti Tv: Lunedì 2 Giugno – Il pubblico dice Medicina generale, lo share Vita da strega

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince la giornata Striscia la notizia con 5 milioni 613 mila telespettatori (28,89% di share), che batte di un soffio Affari tuoi (5 milioni 420 mila telespettatori). In prima serata la vittoria si divide a metà: per il pubblico vince Medicina generale, con ben 4 milioni 726 mila telespettatori (20,56% di share) su Canale 5, mentre per lo share ha la meglio Vita da strega su Rai 1 con il 21,68%. Chiude bene Voyager su Rai2, che sfiora i tre milioni di spettatori. Si ferma sotto i due milioni e mezzo Lucignolo su Italia 1, così come Chi l’ha visto su Rai 3. Non pervenuto, nel comunicato stampa il risultato de Il commissario Navarro.

CineTV Oggi: programmi televisivi 2 Giugno

 

 

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo subito un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

 

Rai 1
Da oggi, fino al 12 Settembre, Veronica Maya e Massimo Mignanelli condurranno la nuova edizione di Unomattina estate (6.45). In prima serata Medicina generale (21.10) e a seguire Porta a porta (23.20).

Ascolti Tv: Domenica 25 Maggio – Vince di poco il film di Canale 5 su Medicina Generale

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince la giornata il Gran Premio di Monaco di Formula 1 con 9 milioni 221 mila telespettatori (52,12% di share). In prima serata vince di poco il film su Canale 5, The day after Tomorrow con 4 milioni 286 mila telespettatori, ottantamila in più di Medicina Generale su Rai 1. Stesso distacco tra Tre uomini e una gamba (3 milioni 158 mila telespettatori) su Italia 1 e Report, su Rai 3. Intorno ai due milioni e mezzo Criminal Minds su Rai 2. Non comunicato, quindi negativo, il risultato de Il Commissario Navarro su Rete 4.

CineTV Oggi: programmi televisivi 25 maggio

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

Rai 1
Nella puntata di Linea Verde Orizzonti (10.00) seguiremo la stagione degli amori delle marmotte dello zoo di Innsbruck, le composizioni florealli provenienti da tutto il mondo e la cittadina medievale di Erice. A sua Immagine (10.30) Rosario Carello, con Raniero Cantalamessa ci spiegherà cos’è l’Eucarestia. A Linea Verde – in diretta dalla natura (12.30) condotto da Massimiliano Ossini e Veronica Maya visiteremo il Trentino, ricco di sapori dei prodotti locali e di paesaggi incredibili. Alle 14.00, appuntamento con il Gran Premio di Monaco di F1. Per Domenica In – Il meglio di… (16.40) rivivremo la diatriba su chi sia il vero capo di Casa Savoia con Massimo Giletti, ascolteremo nuovamente Massimo Ranieri e Nino D’Angelo con Lorena Bianchetti e Eros Ramazzotti, Ricky Martin e Frankie Hi-Nrg Mc con Pippo Baudo, infine indagheremo sulle sorti del cinema italiano con Monica Setta. In prima serata andrà in onda un nuovo episodio della serie Medicina generale (21.30), sospesa due settimane fa per bassi ascolti. A seguire, a Speciale Tg1 (23.50) vivremo le storie di due atleti Richard Whitehead e Dustin Carter, nonché della modella tetraplegica Martina Donna che stanno lottando per abbattere bariere e pregiudizi, così come Oscar Pistorius. In chiusura di serata Oltremoda (24.00): gli shorts, l’influenza araba sulla moda e i destini di Thomas Flaim e Francesca Cappelletti.