Recorder – Love Me Licia

di Redazione 7

Oggi per la rubrica Recorder voglio parlarvi della serie tv Love Me Licia (che andrà in onda su La5 dal 30 novembre), la serie tv tratta dall’anime giapponese Kiss Me Licia.

Andato in onda per la prima volta su Italia 1 nel 1985, la serie ha come protagonisti i personaggi dell’anime in carne ed ossa, ed è il sequel del manga di Kaoru Tada, da cui sono seguite altre tre serie, Licia dolce Licia, Teneramente Licia e Balliamo e cantiamo con Licia.

La serie riprende da dove è terminato l’anime, cioè dalla partenza del gruppo dei Bee-Hive per un tour negli Stati Uniti. Mirko (Pasquale Finnicelli), Satomi (Sebastian Harrison) e company tornano da tour per riprendere da subito una tournee che li porterà in giro per il paese seguiti dalle loro fidanzate.

Purtroppo Licia (Cristina D’Avena), si sente trascurata ed ha paura che Mirko si sia innamorato della sua manager Mary (Carlotta Pisoni Brambilla), quando invece è Marrabbio (Salvatore Landolina)a provare qualcosa per la donna, che con il passare del tempo, riuscirà a rendere il burbero personaggio in un pezzo di burro.

Tra avventure , situazioni buffe, specialmente quando al centro dell’attenzione c’è Marrabbio, la serie riscontrò tanti consensi anche perché i personaggi erano identici a quelli del cartone, vestiti uguali, Marrabbio con il capelli nero e sopracciglio foltissimo, Mirko con la cresta Rossa, Licia con il caschetto, Marika (Emanuela Pacotto) simile a quella del cartone, insomma, tutta la serie era uguale all’anime giapponese. Nella prima stagione troviamo anche il piccolo Andrea (Valerio Floriani), fratello di Mirko, il gattone Giuliano, Hildegard (Debora Magnaghi), Nonno Sam (Sante Calogero) e Lauro (Antonio Paiola) amici di Marrabbio e nuovi personaggi.

La serie durò per una stagione e 35 episodi e fu poi seguita da altre tre stagioni con un titolo differente, che videro nuovi personaggio tra cui Marco Bellavia nel ruolo di Steve, un componente dei Bee-Hive. La sigla di “Love Me Licia” è interpretata dalla stessa Cristina, mentre tutte le canzoni realizzate per i telefilm avevano la musica di Ninni Carucci e i testi di Alessandra Valeri Manera.

Commenti (7)

  1. Cristina “ai fiocchi D’Avena” (come era soprannominata a quei tempi 😉 ) era una delle persone più odiate dagli appassinati di animazione giapponese (insieme alla responsabile della progammazione di Mediaset), perchè faceva le sigle degli Anime come canzoncine da bambini: gli appassionati avrebbero preferito molto di più le sigle originali od una loro trasposizone initaliano (musicalmente erano molto più adatte).

  2. Dimenticavo: come dimenticare la parodia fattane da Elio e le Storie Tese? Esagerata 😉

  3. @ Pjt:
    ciaOO LICIA E MIRKO E ANDREA STATE BENE MI VEDO TANTE VOLTE IL VOSTRO FILM LICIA DOLCE LICIA

  4. ciao sei troppo brava x cantare sei la mia cantante preferita tvb

  5. IRIS dice:
    ciao sei troppo brava x cantare sei la mia cantante preferita tvb</
    alessandra amoroso tvb

  6. CIAO MAESTRA SARA CHIANETTA SEI BRAVA A CANTARE DA IRIS LA TUA ALUNNA TVBTVB CIAO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>