Mad Men 6, la sesta stagione ogni mercoledì su Rai 4

Mad Men è stata per tre anni consecutivi la miglior serie drammatica ai Golden Globe, ha ottenuto 15 Emmy Awards (di cui quattro consecutivi per la miglior serie drammatica e tre per la miglior sceneggiatura): l’acclamato spettacolo arriva su Rai 4 ogni mercoledì alle 22.45 per la sesta stagione in prima visione free a partire da mercoledì 7 Gennaio.

Read more

Dr. House: Luca Biagini è la nuova voce italiana del personaggio interpretato da Hugh Laurie – anteprima Cinetivu

Deve essere stata dura per Mediaset e relative maestranze preposte (leggi direttori di doppiaggio) prendere una decisone cosi difficile: scegliere la “nuova” voce italiana di uno dei personaggi televisivi più famosi, protagonista del telefilm tra i più visti al mondo Italia compresa, Dr House. Negli anni il medical drama ha messo d’accordo i gusti di un vasto pubblico che ha saputo tributargli tutti gli onori in ogni Paese dove è stato trasmesso (circa 66). Solo negli Usa ha vinto qualcosa come quattro Emmy Award (Oscar televisivi americani) e due Golden Globe (premio tributato dalla stampa estera), oltre ad innumerevoli riconoscimenti e relative nomination.

L’attore inglese Hugh Laurie fino alla messa in onda della prima stagione il 16 novembre nel 2004 negli Usa e l’1 luglio 2005 qui da noi, era poco più di uno sconosciuto, poi il successo esploso anche in Italia dove il telefilm prima trasmesso su Italia 1 in seguito trasferito su Canale 5 ha raggiunto e superato i sei milioni di spettatori a puntata. Dopo il ritorno su Italia 1 di recente è andata in onda la sesta stagione, in attesa da gennaio della settima, già in onda negli Usa dallo scorso 20 settembre.

Read more

Mad Men, la quarta stagione su Fx

Da questa sera parte su FX alle 23.00, la quarta stagione di Mad Men, la serie televisiva ideata da Matthew Weimer e vincitrice di ben 13 Emmy, e numerosi Golden Globe.

Nella nuova stagione troviamo nuovamente Don Draper (Jon Hamm) creativo pubblicitario, oramai separato dalla moglie Betty (January Jones), alle prese con la sua nuova vita da single, il suo nuovo appartamento a Manhattan e la sua nuova agenzia Sterling Cooper Draper Pryce fondata insieme ai vecchi soci della vecchia agenzia Roger Sterling (John Slattery) e Bertram Cooper (Robert Morse) e Lane Pryce (Jared Harris) .

Dopo la tremenda litigata tra la coppia Dan e Betty, lui adultero da una vita e lei che aveva una tresca con Henry Francis (Christopher Stanley), la serie ha subito dei cambiamenti notevoli. La nuova agenzia di Dan con Roger e Cooper deve cominciare ad conquistare della clientela, anche perché quella presa dagli archivi della vecchia agenzia di certo non sarà sufficienti per un balzo in avanti della loro nuova attività.

Read more

Mad Men, la terza stagione su Cult

Questa sera su Cult (canale 319 di Sky) va in onda, in prima visione assoluta, la terza stagione di Mad Men, la serie trasmessa da AMC, ambientata nella New York degli anni sessanta.

Nei nuovi tredici episodi della serie, per Don Draper (John Hamm), il pubblicitario della Sterling & Cooper, latin lover sposato, dal passato misterioso, ci sono novità di un certo rilievo: la terza gravidanza di sua moglie Betty (January Jones), la compagna più volte cornificata dal marito, risveglia nel protagonista i ricordi della sua traumatica infanzia; Betty, che in questa serie gli renderà pan per focaccia (il matrimonio continuerà a scricchiolare), dovrà anche fare i conti con il peggioramento della demenza senile di suo padre.

Le novità colpiscono anche la sua agenzia pubblicitaria: i nuovi proprietari inglesi (in particolare il nuovo capo del settore finanze Lane Pruce intepretato da Jared Harris) hanno deciso di adottare una nuova linea di gestione e ciò comporta il licenziamento di parte degli impiegati; Roger (John Slattery), socio fondatore dell’agenzia, dovrà prendere decisioni difficili; Peggy (Elisabeth Moss), neo copywriter, ha una relazione platonica con un prete che le ha chiesto di realizzare una campagna per la sua parrocchia; Pete (Vincent Kartheiser) scopre che il figlio di Peggy è suo; Don, complice un lavoro con Conrand Connie Hilton, dovrà andare per un breve periodo a Roma.

Read more

Mad Men da questa sera su Raiquattro la prima stagione

Da questa sera su rai4, va in onda la prima stagione della pluripremiata serie tv Mad Men, ideata da Matthew Weiner nel 2007.

Siamo nell’America anni sessanta, in un periodo storico tormentato, in pieno cambiamento, ed un gruppo di pubblicitari, della’agenzia newyorkese, Sterling Cooper, cerca di gestire il proprio lavoro tra una fumata di sigaretta, un goccio di whiskey creando qualche sana idea per un cartellone pubblicitario di qualche società importante.

Read more

Mad Tv, 14 anni di folli risate

I numeri parlano da soli: 14 stagioni, 326 episodi girati, 6 Emmy Awards (gli Oscar televisivi americani) vinti, più un numero considerevole di nominations e premi minori, benvenuti sul pianeta Mad Tv, l’appuntamento del sabato sera tra i più amati dal pubblico d’oltre oceano sintonizzato sul canale Fox e Comedy Central.

Il programma creato dal trio Joe Schnier, Fax Bahr e Adam Piccola, prende il via il 14 ottobre 1995, negli anni alcuni dei protagonisti e gli stessi autori sono cambiati ma la freschezza e l’ironia degli sketch è rimasta immutata, offrendo al pubblico una valanga di divertimento e risate che ha travolto tutto e tutti, personaggi famosi, situazioni e avvenimenti balzati agli onori delle cronache, peccato che proprio quest’anno la Fox abbia annunciato la chiusura del fortunato show, con la puntata del 16 maggio, confidiamo in un ripensamento o come auspicato dal produttore David Salzman su un cambio di canale, probabilmente una rete via cavo.

Ogni puntata della durata di un’ora viene registrata davanti a un pubblico “vero” e si compone di sketch comedy, scenette e performance musicali sempre in chiave ironica, gran parte di quanto viene proposto va a parodiare show televisivi, film, clip musicali, oltre ad ironizzare su temi d’attualità, politica e cultura.

Read more

Emmy 2009, tutte le nomination: 30 Rock, Mad Men e Grey Gardens fanno incetta di candidature!

Sono state annunciate le fiction americane che concorreranno agli Emmy Awards 2009, i riconoscimenti assegnati dalla Academy of Television Art & Sciences, che verranno consegnati il 20 settembre a Los Angeles durante la cerimonia ufficiale presentata da Neil Patrick Harris (tra l’altro candidato come miglior attore non protagonista!).

Anche quest’anno a farla da padrona sono, tra le comedy 30 Rock, che ha ricevuto ben 22 nomination e tra i drama Mad Men (16 candidature). Non mancano nemmeno in questa edizione le nomination a Dr. House, Lost, Dexter e Damages. Tra i film tv Grey Gardens comanda con 17 nomination.

Vediamo insieme tutti i candidati:

Read more

Montecarlo Tv Fest 2009, tutti i vincitori: trionfa Mad Men, vincono anche Beautiful, Desperate Housewives e Dr. House

Con il galà di premiazione si è chiuso il Montecarlo Tv Fest 2009, la rassegna dedicata alla serialità del capoluogo Monegasco che ha ospitato quest’anno, tra gli altri, Matthew Fox (Lost), Jennifer Love Hewitt (Ghost Whisperer), Eric Close (Senza traccia), Kate Walsh (Private Practice) e Kyle MacLachlan (Desperate Housewives).

A dominare la quarantanovesima edizione è stato Mad Men, la serie tv della AMC che ha ottenuto tre Golden Nymphs come miglior produttore di serie drammatica, miglior attore (John Hamm) e migliore attrice (Christina Hendricks). Stesso risultato per la serie francese Desperate Parents. Un premio anche a The Tudors (miglior produttore europeo), Dr. House (miglior serie drammatica), Desperate Housewives (miglior serie comedy) e Beautiful (miglior soap).

Dopo il salto tutte le serie premiate al Grimaldi Forum di Montecarlo.

Read more

Flash Forward, Futurama, Nurse Jackie, Gossip Girl, Greek, Lost, Mad Men, Terriers, Raising the Bar: news!

Iniziamo con una rivelazione: sappiamo tutto su Dominic Monaghan: non esageriamo, a dire il vero abbiamo solo la rivelazione su quale sarà il prossimo futuro della sua carriera: prenderà parte a Flash Forward!

Arriva di seguito la conferma del ritorno di Futurama! Evviva! E gli episodi, non sono 13, ma sono ben 26! Grande inizio di giornata, questo, non pensate? A me mancavano tanto le follie di Fry, Bendere & Co.! Non si poteva più fare senza!

Continuiamo sull’onda dei rinnovi, dato che Nurse Jackie, la nuova, mitica serie con protagonista Edie Falco, ha avuto un bel successone. Deve essere per questo che è arrivato anche per lei un rinnovo con relativo e annesso ordine di episodi!

Read more

TCA Awards 2009: tutti i nominati

Television Critics Association ha annunciato le nomine per iul consueto, annuale TCA Awards, con The Shield in cima alla lista con ben quattro nomination, inclusa quella di “programma dell’anno”.

NBC si difende bene con 11 nominations per 30 Rock, The Office, Saturday Night Live e altri show. Anche HBO ha avuto un anno niente male, che si è concluso con sei nomination, domninanod i settori delle miniserie e dei film.

Per quanto riguarda il programma dell’anno, la critica ha favorito i drama, nominando Battlestar Galactica, Lost di ABC, Mad Men di AMC, il succitato The Shield e Saturday Night Live.

Read more

Breaking Bad, Mad Men, Bones, Lost, Avatar, Entourage, Washington Week, NOAH Housing Program Investigation, China: The Earthquake of Chengdu, The Gates, Hear and Now, John Adams: news e premi!

Sono proprio contento oggi, dato che AMC rinnova Breaking Bad. Dopo un’ottima prima stagione, che le ha portato un Peabody Award e un Emmy per Bryan Cranston, la seconda stagione si è accaparrata un maggiore e crescente successo di pubblico.

Creata da Gilligan Cranston e prodotta da Gilligan Mark Johnson, la serie vede tra i protagonisti Aaron Paul, Anna Gunn, RJ Mitte, Dean Norris e Betsy Brandt. Stessa sorte,in termini di numero di stagioni, anche per Mad Men.

In Bones potremmo invere tra breve dei bambini, parola della protagonista della serie, Emily Deschanel. Sembrerebbe infatti che Brennan, personaggio un tempo allergico ai figli, abbia decisamente cambiato idea, e abbia chiesto l’aiuto di Booth, il quale tuttavi non sembra essere d’accordo al cento per cento con la “fredda” donazione dello sperma.

Read more

Videozine di Foxtv: intervista a Francesca Fialdini

Gli amanti dei canali Fox, avranno notato dallo scorso novembre sul sito Foxtv.it, Videozine una “finestra” settimanale di circa 5 minuti dedicata alla programmazione televisiva, un vero format di successo interamente dedicato al mondo delle serie tv e dell’intrattenimento, condotto dalla bella e brava Francesca Fialdini.

Francesca come è nata l’idea di Videozine?

Bè, Fox voleva uno spazio su internet dove esprimersi con quello che sa fare meglio: creare e trasmettere video; al tempo stesso c’era la voglia e l’esigenza di realizzare un luogo virtuale divertente e accattivante, dove cucire insieme il meglio di ciò che viene trasmesso sui propri canali. Così è nato Videozine, un luogo virtuale e interattivo dove poter incontrare gli appassionati delle serie tv offrendogli le pillole migliori sui loro beniamini, le produzioni, gli attori che li interpretano.

Videozine è un prodotto nato per internet, secondo te l’idea potrebbe funzionare in tv?

In parte si e in parte no. Videozine nasce per il web e sarà sempre più orientato verso il web, per sfruttare al meglio tutte le potenzialità della rete e della tecnologia disponibile. Allo stato attuale sarebbe esportabile in tv, ma nella nuova versione, a cui stiamo lavorando, si potrà navigare i contenuti di Videozine per tag. Gli episodi saranno divisi in segmenti, (es: cinema, news sulle serie, Lost, Dexter) e l’utente potrà vedere la puntata nella sua interezza oppure aggregare tutti i segmenti che riguardano l’argomento che più gli interessa, creandosi la sua “puntata”. Questo è un modo di fruire il contenuto che si può avere solo nel web.

Read more

Sag Awards 2009, trionfa 30 Rock, premiati anche Mad Men, John Adams, Hugh Laurie, Sally Field

I quindicesimi Sag Awards (Screen Actor Guild Awards) hanno ribadito ciò che già si sapeva: 30 Rock tra le serie comedy è imbattibile. Anche nella cerimonia di Los Angeles trionfano Alec Baldwin, Tina Fey e l’intero cast, non lasciando nemmeno una briciola ai propri rivali.

Nelle altre categorie vengono confermate le ammirazioni dei membri del sindacato nei confronti di Hugh Laurie, Sally Field e Mad Men, nonché l’apprezzamento della Sag per l’ottima qualità di John Adams che per fortuna degli avversari è solo una miniserie, sennò monopolizzerebbe la propria categoria per qualche anno.

Prima di riassumervi tutti i vincitori, vi ricordo che potete consultare le nomination ai Sag 2009 cliccando sul link, mentre se volete conoscere i vincitori nelle categorie cinematografiche vi invito a visitare il nostro blog monotematico Il CineManiaco.

Read more