Emmy 2009, tutte le nomination: 30 Rock, Mad Men e Grey Gardens fanno incetta di candidature!

di Diego Odello 8

Sono state annunciate le fiction americane che concorreranno agli Emmy Awards 2009, i riconoscimenti assegnati dalla Academy of Television Art & Sciences, che verranno consegnati il 20 settembre a Los Angeles durante la cerimonia ufficiale presentata da Neil Patrick Harris (tra l’altro candidato come miglior attore non protagonista!).

Anche quest’anno a farla da padrona sono, tra le comedy 30 Rock, che ha ricevuto ben 22 nomination e tra i drama Mad Men (16 candidature). Non mancano nemmeno in questa edizione le nomination a Dr. House, Lost, Dexter e Damages. Tra i film tv Grey Gardens comanda con 17 nomination.

Vediamo insieme tutti i candidati:

MIGLIOR SERIE COMEDY

30 Rock

Entourage

How I Met Your Mother – E alla fine arriva mamma!

I Griffin

The Flight of the Conchords

The Office

Weeds

MIGLIOR SERIE DRAMMA

Big Love

Breaking Bad

Damages

Dexter

Dr House: Medical Division

Lost

MIGLIOR FILM TV

Coco Chanel

Grey Gardens

Into the Storm

Prayers for Bobby

Taking Chance

MIGLIOR MINISERIE

Generation Kill

Little dorrit

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA SERIE COMEDY

Alec Baldwin per 30 Rock

Tony Shalhoub per Detective Monk

Charlie Sheen per Due uomini e mezzo

Jim Parsons per The Big Bang Theory

Jemaine Clement per The Flight of the Conchords

Steve Carell per The Office

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMA

Bryan Cranston per Breaking Bad

Michael C. Hall per Dexter

Hugh Laurie per Dr House: Medical Division

Gabriel Byrne per In Treatment

Jon Hamm per Mad Men

Simon Baker per The Mentalist

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV

Kiefer Sutherland per 24: Redemption

Brendan Gleeson per Into the Storm

Ian McKellen per King Lear

Kevin Bacon per Taking Chance

Kenneth Branagh per Wallander

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA SERIE COMEDY

Tina Fey per 30 Rock

Julia Louis-Dreyfus per La complicata vita di Christine

Christina Applegate per Samantha chi?

Sarah Silverman per The Sarah Silverman Program.

Toni Collette per The United States of Tara

Mary-Louise Parker per Weeds

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMA

Sally Field per Brothers & Sisters

Glenn Close per Damages

Mariska Hargitay per Law & Order: SVU

Elisabeth Moss per Mad Men

Holly Hunter per Saving Grace

Kyra Sedgwick per The Closer

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV

Chandra Wilson per Accidental Friendship

Shirley MacLaine per Coco Chanel

Drew Barrymore per Grey Gardens

Jessica Lange per Grey Gardens

Sigourney Weaver per Prayers for Bobby

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE COMEDY

Jack McBrayer per 30 Rock

Tracy Morgan per 30 Rock

Jon Cryer per Due uomini e mezzo

Kevin Dillon per Entourage

Neil Patrick Harris per How I Met Your Mother – E alla fine arriva mamma!

Rainn Wilson per The Office

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMA

Christian Clemenson per Boston Legal

William Shatner per Boston Legal

Aaron Paul per Breaking Bad

William Hurt per Damages

Michael Emerson per Lost

John Slattery per Mad Men

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV

Ken Howard per Grey Gardens

Len Cariou per Into the Storm

Andy Serkis per Little dorrit

Tom Courtenay per Little dorrit

Bob Newhart per The Librarian: The Curse of the Judas Chalice

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE COMEDY

Jane Krakowski per 30 Rock

Kristin Chenoweth per Pushing Daisies

Amy Poehler per Saturday Night Live

Kristen Wiig per Saturday Night Live

Vanessa Williams per Ugly Betty

Elizabeth Perkins per Weeds

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMA

Cherry Jones per 24

Rose Byrne per Damages

Chandra Wilson per Grey’s Anatomy

Sandra Oh per Grey’s Anatomy

Dianne Wiest per In Treatment

Hope Davis per In Treatment

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV

Shohreh Aghdashloo per Casa Saddam

Jeanne Tripplehorn per Grey Gardens

Janet McTeer per Into the Storm

Cicely Tyson per Relative Strangers

Marcia Gay Harden per The Courageous Heart of Irena Sendler

MIGLIOR SCENEGGIATURA PER UNA SERIE COMEDY

Robert Carlock per Apollo, Apollo – 30 Rock

Robert Carlock e Jack Burditt per Kidney Now! – 30 Rock

Ron Weiner per Mamma Mia – 30 Rock

James Bobin, Jemaine Clement e Bret McKenzie per Prime Minister – The Flight of the Conchords

Matt Hubbard per Reunion – 30 Rock

MIGLIOR SCENEGGIATURA PER UNA SERIE DRAMMA

Matthew Weiner per Jet Set – Mad Men

Damon Lindelof per L’incidente – part 1 e L’incidente – part 2 – Lost

Kate Gordon e Matthew Weiner per Rivelazioni – Mad Men

André Jacquemetton, Maria Jacquemetton e Matthew Weiner per Un nuovo inizio – Mad Men

Matthew Weiner per Una serata indimenticabile – Mad Men

MIGLIOR REGIA PER UNA SERIE COMEDY

Millicent Shelton per Apollo, Apollo – 30 Rock

Todd Holland per Generalissimo – 30 Rock

Beth McCarthy-Miller per Reunion – 30 Rock

Jeffrey Blitz per Stress Relief – The Office

James Bobin per The Tough Brets – The Flight of the Conchords

Julian Farino per Tree Trippers – Entourage

MIGLIOR REGIA PER UNA SERIE DRAMMA

Michael Rymer per Daybreak: Part 2 – Battlestar Galactica

Rod Holcomb per Finire e ricominciare – E.R. – Medici in prima linea

Phil Abraham per Jet Set – Mad Men

Bill D’Elia per Made In China e Last Call – Boston Legal

Todd A. Kessler per Trust Me – Damages

Commenti (8)

  1. @ rules54:
    Dai un’occhiata in anteprima al nuovo blog http://www.serietivu.com

  2. @ rules54:
    Figurati: ogni consiglio è ben accetto! Grazie! 🙂
    Siccome quel blog è fatto appositamente per gli appassionati e spesso le notizie sono molto brevi e non abbiamo voglia di prendere in giro il lettore scrivendo due paragrafi inutili per allungare il brodo, abbiamo deciso di non scriverlo, perché è specificato nel titolo e chi non è interessato evita di leggere anche l’inizio del post.

    Altri blog ti scrivono: attenzione, dopo il salto lo spoiler, però ti scrivono un titolo grande come una casa su quello che accade: es. HOUSE VERRA’ CROCEFISSO o cose simili. Io preferisco qualcosa di più neutro quando è possibile (nel caso di Dr. House è stata una cosa veramente squallida…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>