I Griffin scherzano sulla tragedia di Lockerbie: è subito polemica!

La serie animata de I Griffin è finita sotto accusa a causa di una puntata in cui Stewie e il cane Brian, sono seduti sul divano di casa a guardare la televisione, fin qui tutto bene, se non fosse che lo show che stanno guardando ha come protagonista una bambinaia che intona delle filastrocche sulla tragedia del volo Pan Am di Lockerbie.

Durante la visione dello show, Stewie, il piccolo cinico e sadico con tendenze omosessuali della famiglia esclama:

Ecco questa è la mia preferita, si tratta del volo Pan Am di Lockerbie

Nello show, durante il sonno dei bambini, la bambinaia intona:

Read more

Moige, a febbraio bocciata Italia 1 a causa de I Griffin e American Dad, male Canale 5, bene Raiuno

Dopo mesi di leadership, Canale 5 non è più la rete maglia nera per il Moige: a febbraio l’infelice primato è finito a Italia 1, rea di aver trasmesso in fascia protetta cartoni animati per adulti come American Dad e I Griffin. Spiega in una nota l’osservatorio Tv del Moige:

Questi cartoni sono animazioni create per un pubblico adulto e preparato culturalmente a coglierne la satira politica e sociale sottesa, risultando quindi inadatte ad essere trasmesse in fascia protetta, sia per i contenuti che per la loro modalità narrativa che si esprime con un umorismo ben poco raffinato e volgare, mostrando violenze di ogni tipo e abbondante turpiloquio. Le segnalazioni giunte – formulate non solo da genitori ma anche da ragazzi maggiorenni preoccupati per i propri fratelli minori – infatti, hanno più volte evidenziato questi aspetti, sottolineando come l’uso smodato di immagini violente e di linguaggio volgare non è assolutamente adeguato alla visione dei più piccoli che spesso si trovano ad essere spettatori involontari di scene di omicidi, denigrazione di minoranze, sesso. La forma di cartone animato non può far credere di poter trasmettere immagini e contenuti simili che in un film sarebbero oggetto di divieto ai minori. Italia 1 è già stata multata in passato per la messa in onda di questi cartoni in fascia oraria protetta ma sembra non aver fatto tesoro della sanzione, dimostrando ancora una volta una mancanza di responsabilità e sensibilità nei confronti dei minori.

Canale 5 può in parte gioire: la rete ammiraglia di Mediaset viene accusata di aver mandato in onda immagini poco adatte con la fiction Tutti per Bruno e il film Eyes Wide Shut, e, come sempre, il Grande Fratello, ma riceve un plauso per Io canto e Chi vuol essere milionario.

Read more

Cosi fan tutte 2, Un posto al sole, I Griffin, Gigi questo sono io, Premio Regia Televisiva 2010: novità

Così fan tutte. Presto si girerà la seconda stagione della sitcom con Alessia Marcuzzi e Debora Villa (fonte Qui Mediaset). I nuovi episodio andranno in onda il prossimo autunno e avranno alcune novità: Fatma Ruffini annuncia:

A differenza della serie precedente non avremo più guest star solo femminili: le nostre protagoniste ospiteranno anche qualche uomo. E’ ancora troppo presto per fare nomi, ma posso assicurare che saranno tutti ospiti eccellenti.

Un posto al sole. Livio Beshir farà parte del cast della soap di Raitre: l’annunciatore di Raidue sarà Manuel Costa (fonte Tv Sorrisi e canzoni):

Read more

I Griffin la quinta stagione su Italia 1

Su Italia 1 da lunedì a venerdì alle 14.05, tornano i pazzi scatenati protagonisti de I Griffin, la serie cult creata da Seth MacFarlane, con l’inedita quinta stagione.

Ovviamente, come per le altre stagioni, non mancheranno le scene divertenti e irriverenti, le battute ciniche di Stewie, il sarcasmo di Brian, la stupidità di Peter, Chris e l’indifferenza di tutta la famiglia nei confronti di Meg.

Read more

Chavez contro i Griffin: incita all’uso della Marijuana

I Griffin, fantastica e irriverente serie animata della Fox, è stata bandita dal Governo Venezuelano di Hugo Chavez da tutte le televisione, poiché, secondo il suo parere, è dissacrante ed inneggia ed incita all’uso della Marjuana.

Chi manderà ancora in onda delle puntate della serie, sarà pesantemente sanzionato … cose dell’altro mondo! Il Ministero della Giustizia di Caracas afferma che:

Tutta colpa del cane Brian, il cane di famiglia, che in un episodio fa una campagna per legalizzare la sostanza

Read more

Stewie Griffin è Gay, parola di Seth MacFarlane

Stewie Griffin, il figlio di Lois e Peter nella serie animata più irriverente d’America, I Griffin (Family Guy), è gay.

A rivelarlo è il creatore della serie Seth MacFarlane che, intervistato da Playboy, spiega di aver creato un episodio in cui il piccolo Griffin lo rivela indirettamente tornando indietro nel tempo per cancellare un passo del Levitico che definisce abominio per un uomo giacere con un altro uomo come giace con una donna.

L’episodio, però, non è stato trasmesso per mantenere vaga la sua sessualità:

Read more

I Griffin rischiano la censura negli States: in forse un episodio che parla di aborto

I Griffin (Family Guy), la serie animata nata e creata dalla mente diabolica di Seth MacFarlane, potrebbe essere censurata. Che la cosa accada in Italia è cosa ormai risaputa (gli episodi, quando e se vanno in onda, subiscono numerosi tagli, anche a causa dell’orario illogico di messa in onda, il primo pomeriggio), ma negli States non è fatto di tutti i giorni: l’ultima episodio, infatti, accadde nel lontano 2000, quando la Fox aveva censurato la puntata When you wish upon a Weinstein, perché Stewie cantava I need a Jew (Ho bisogno di un ebreo), brano considerato antisemita.

Questa volta il padre dei Griffin e la 20th Century Fox sarebbero ai ferri corti perché l’azienda non vorrebbe trasmettere nella prossima stagione, l’ottava (che inizierà il 27 settembre) un episodio che parla di aborto, definito troppo tagliente.

MacFarlene, che è pagato 100 milioni dalla Fox per produrre episodi della serie e di American Dad fino al 2012, al Comic Con di San Diego, ha dato la notizia commentandola così:

La 20th Century Fox ci ha permesso di produrre questo episodio, poi ha detto:”Sai cosa? Siamo spaventati a morte da questo episodio”.

Read more

Grey’s Anatomy, I Griffin, Warehouse 13, Glee, Three Rivers, The Forgotten, Vita segreta di una teenager americana: news

Rumors di addii ancora nell’aria, e nell’occhio del ciclone c’è ancora Grey’s Anatomy. E chi potrebbe essere al centro dell’ennesima voce “addiesca” se non il nostro amato T.R. Knight? Il fatto è che stavolta c’è una piccola variante.

George, inteso come il personaggio, potrebbe anche rimanere nella serie, ma con un nuovo volto. Niente panico, avete letto bene, sono cose che succedono, e stavolta la giustificazione è tutta nell’incidente che il nostro povero amico ha subito nel season finale. Sa di escamotage trito e ritrito, ma ricordiamoci che è pur sempre una serie!

A pochi mesi dagli Emmy Awards, Seth Mac Farlane, produttore, sceneggiatore e creatore de I Griffin punta a vincere l’Emmy nella categoria comedy, dominata da 30 Rock:  per questo motivo ha lanciato una campagna, stile Obama, con Stewie che chiede un voto per cambiare. “Il retropensiero è quello di rompere con la tradizione, un pò come Obama“. Si può dire di no a Stewie?

Read more

I Tudors, Ugly Betty, Grey’s Anatomy, 90210, Prison Break, How I Met Your Mother, Lost, Desperate Housewives: novità

Iniziamo oggi dalla notizia del ritorno di Joss Stone nella quarta stagione de I Tudors, che tornerà ad interpretare Anne di Clèves, niente meno che la quarta moglie di Enrico VIII, scelta dal sovrano tramite i suoi ambasciatori in Europa.

Smentita alla grande invece la voce circa un film di Lost a fine serie. A smentire non è uno a caso: si tratta niente meno che di Damon Lindelof . Almeno per il momento, il gruppo che sta dietro a Lost non ha intenzione di fare film o remake, semplicemente perchè sarebbe un errore lasciare questioni aperte o irrisolte nella serie.

NBC ha deciso di lasciare perdere Legally Mad, il drama proposto dalla Warner Bros, e sembra che non ci siano al momento aperture sulla vendita ad altri. Vedremo invece Lost & Found.

Read more

Le serie tv in uscita a Maggio in DVD!

Non ci sono parole per descrivere la soddisfazione che provo tutte le sere, quando torno a casa, e vedo i miei cofanetti lì, sui miei scaffali, sorridenti (i cifanetti, non gli scaffali), e che mi chiedono di essere aperti per essere visti a oltranza.

Chiaro che una considerazione di questo tipo non si addice in modo particolare a climi e temperature primaverili, come quelli di questi giorni (dipende da quale angolo di Italia state occupando in questo momento, a dire il vero).

Per dirla tutta, per me le serie tv sono senza tempo. Le guardo d’estate e d’nverno, dal calduccio del mio letto a dicembre al fresco della località di vacanza del momento. Serie forever! Per questo mi sento oggi di proporre tutto ciò che maggio ci riserva in termini di nuove uscite.

Read more

Big Love, Stargate: Universe, I Griffin, Bones, A Beautiful Life, Miami Trauma, Cop House, Washington Field, The Law, Lost, Empire State: saturday night news!

Il primo scoop di oggi riguarda Big Love,con un episodio che si preannuncia shockante: si tratta di una morte di quelle memorabili, e Bill Paxton, ha parlato di una quasi morte che lo riguarda direttamente.

Stargate: Universe ci fa dare un’occhiata a una parte del suo cast. Senza troppi indugi, ecco a voi i nomi: Robert Carlyle, Lou Diamond Phillips, Justin Louis, Brian J. Smith, Elyse Levesque, David Blue, Alaina Huffman, Jamil Walker Smith, e Ming-Na.

Patrick Swayze non sta bene, e questa non è una novità. Il cancro al pancreas non è certo una malattia da trascurare! E non è quello che Swayze sta facendo. Lui ce la mette tutta, e siamo tutti con lui.

Read more

I Simpson censurati in Russia

La Russia continua nella sua opera di censura di cartoni animati. I motivi? Sarebbero cartoni che promuovono violenza e crudeltà, addirittura pornografia e comportamenti antisociali.

Le scene sarebbero infarcite di sofferenze fisiche ed etiche, e avrebbero lo scopo di evocare terrore nei bambini, secondo gli accanitissimi accusatori. Le rete si è sempre difesa sostenendo che si tratta di cartoni per adulti, per altro trasmessi in orari adeguati al di fuori della fasce protette.

La licenza di trasmissione per il canale 2×2 sta per scadere e si teme che l’ufficio responsabile delle telecomunicazioni possa non rinnovarglielo.

Read more

90210, Rebecca Kirshner e Amy Sherman-Palladino entrano nel progetto

The CW ha comunicato con una certa tranquillità che Rebecca Kirshner (Gilmore GirlsUna Mamma per amica ) entrerà nella serie di 90210, nelle vesti di produttore esecutivo.

Scavando più a fondo nelle meta-vicende del serial, vicende da serial anche queste, sembra inoltre che una fonte sicura di 90210abbia confermato, che Amy Sherman-Palladino, collaboratrice di vecchia data della Krishner, entrerà nella stanza degli scrittori.

Per la cronaca, ricordiamo che Amy Sherman-Palladino è una sceneggiatrice e produttrice televisiva statunitense, che è stata fra gli autori della sitcom Pappa e ciccia (Roseanne, 1988-97), ma è soprattutto nota, insieme al marito Daniel Palladino (I Griffin) come creatrice della serie Una mamma per amica .

Read more

Smith e Griffin: due famiglie terribili su Italia 1

Accoppiata vincente per il pomeriggio del sabato su Italia 1. Tra le 13 e le 14 il canale Mediaset, manda in onda due delle serie a cartoon più divertenti e irriverenti del momento, American Dad e I Griffin, nate dalla mente di Seth MacFarlane. Lo stereotipo di famiglia americana viene proposto in entrambe, mettendone in mostra in maniera esagerata i limiti e le contraddizioni.

Nel caso di American Dad, protagonisti sono gli Smith, residenti nella cittadina di Langley Falls in Virginia. La famiglia è composta da Stan, agente della Cia dall’ampia mascella, conservatore fino alle viscere e ossessionato dall’idea di un’ imminente attacco terroristico, con lui la siliconata moglie Francine, perfetta casalinga e i figli Hanley, giovane ragazza di 18, anni con idee diametralmente opposte a quelle del padre e Steve, amante delle donne ma troppo timido per dichiararsi.

Della famiglia fa parte anche l’alieno Roger, dagli atteggiamenti spesso ambigui ed effemminati, amante delle parrucche nonchè degli alcolici e il pesce parlante Klaus, vittima di un trapianto di cervello posseduto da un atleta tedesco della Germania est, si esprime con accento tedesco e i suoi atteggiamenti si rivelano fin troppo umani.

Read more