Ascolti Tv Sky giovedì 16 agosto 2012: 7.760.000 spettatori nell’intera giornata

Giovedì 16 agosto, 7.760.277 spettatori unici hanno seguito i canali della piattaforma Sky. Nell’intera giornata, i canali della piattaforma Sky hanno raccolto uno share medio del 9,5% (13,3% se si considera il target commerciale 15-54 anni). In prime time, tra le 21 e le 23, l’audience media dei canali Sky è stata di 1.399.332 spettatori con l’8,8% di share (11,7% se si considera il target commerciale 15-54 anni).

Read more

Ascolti Tv lunedì 12 marzo 2012: Provaci ancora Prof 4 vince la serata grazie a 6.160.000 spettatori

Dopo l’ottimo risultato conquistato lunedì scorso, lo show di Giorgio Panariello in onda su Canale 5, Panariello non esiste, va incontro ad una fisiologica flessione negli ascolti e non riesce a portare a termine il suo compito: la seconda puntata dello show, infatti, non ha vinto la serata e si è fermata a 5.389.000 spettatori, pari ad uno share del 21.80%. Rai 1, invece, ha puntato sulla fiction, nella fattispecie, su Provaci ancora Prof 4 e la scelta si è rivelata azzeccata: l’episodio di ieri intitolato Cattivi maestri ha trionfato grazie a 6.165.000 spettatori, con uno share pari al 21.63%.

Read more

Ascolti Tv lunedì 5 marzo 2012: Panariello non esiste vince la serata grazie a 6.600.000 spettatori

Occhi puntati su Giorgio Panariello e sul risultato ottenuto dalla prima puntata del suo nuovo show televisivo, Panariello non esiste, in onda su Canale 5. Per quanto riguarda la concorrenza, il comico toscano ha dovuto fare i conti con La Certosa di Parma, vittoriosa, pur senza strafare, domenica sera. Panariello supera il primo esame e riesce a vincere la serata grazie a 6.581.000 spettatori, pari ad uno share del 27,29%. La seconda parte della fiction targata Rai 1, invece, non è andata oltre i 5.660.000 spettatori, con uno share pari al 20,27%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 8 settembre 2011: Dov’è mia figlia? vince la serata grazie a 4.500.000 spettatori

Rai 1 ha provato a contrastare con il super collaudato Commissario Montalbano, la prima della nuova fiction targata Mediaset, Dov’è mia figlia? con Claudio Amendola. La novità, però, batte la replica e la prima puntata della nuova fiction di Canale 5 vince il confronto diretto e di conseguenza tutta la serata grazie a 4.565.000 spettatori, pari ad uno share del 20,98%. Montalbano, dal canto suo, con l’episodio La pista di sabbia, è stato rivisto con piacere da 3.507.000 spettatori, con uno share pari al 15,54%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 1 settembre 2011: Superquark vince la serata grazie a 3.400.000 spettatori

Il giovedì estivo resta appannaggio di Piero Angela e del suo storico programma di divulgazione scientifica, Superquark, che anche ieri sera, ha la meglio sul film commedia proposto da Canale 5. La prima rete di Stato, quindi, si aggiudica l’intera serata grazie a 3.426.000 spettatori, pari ad uno share del 17.37%. Alla rete ammiraglia Mediaset, invece, non è bastata nemmeno la prima tv del film I mostri oggi per impensierire Rai 1: la pellicola, però, è stata vista comunque da 2.873.000 spettatori, con uno share pari al 14.92%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 21 luglio: Superquark vince la serata grazie a 3.280.000 spettatori

Non c’è due senza tre per la fiction di Canale5 Angeli e diamanti che, dopo i risultati nettamente deludenti delle prime due puntate, chiude in “bruttezza” con l’ultima puntata che conquista appena 2.183.000 spettatori, pari ad uno share del 12.75%. Di conseguenza, Superquark, in onda su Rai1, vince decisamente facile, lasciandosi il competitor molto indietro: il programma di divulgazione scientifica è stato apprezzato da 3.280.000 spettatori, con uno share pari al 17,64%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 7 luglio 2011: Superquark vince la serata grazie a 3.200.000 spettatori

La serata di ieri prevedeva qualche novità su una delle reti ammiraglie e non solo. Angeli e diamanti, fiction prevista per la stagione invernale e finalmente in onda dopo un posticipo di sette mesi, non convince pienamente il pubblico ma non si discosta neanche tanto dal dominatore degli ultimi due giovedì, Piero Angela. La prima puntata si porta a casa 2.535.000 spettatori, pari ad uno share del 14,03%. Come già accennato, la vittoria è tutta per Superquark, in onda su Rai1 che si porta la serata a casa, grazie a 3.218.000 spettatori, con uno share pari al 16,89%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 26 maggio 2011: Annozero vince la serata grazie a 5.900.000 spettatori

Anche questa settimana, per quanto riguarda la serata del giovedì, i due principali contendenti alla vittoria sono le prime due reti di Stato, visto e considerato lo scarso interesse del pubblico verso gli Svisti e mai visti di Zelig su Canale5. Ed, esattamente come sette giorni fa, in un periodo in cui la scena politica è vibrante, è Annozero, condotto da Michele Santoro su Rai2, ad aggiudicarsi la serata, grazie a 5.916.000 spettatori, pari ad uno share del 22,78%. La seconda piazza, invece, va ad Un medico in famiglia 7, in onda su Rai1, che non riesce a chiudere con una vittoria, una stagione un po’ tribolata: 5.801.000 spettatori (share 20,80%) per l’episodio intitolato Festa di addio, e 5.820.000 spettatori (share 24,17%) per l’episodio intitolato Matrimonio in bianco.

La sopraccitata trasmissione comica di Canale5, condotta, come di consueto, da Claudio Bisio e Paola Cortellesi, invece, ottiene il gradino più basso del podio, accontentandosi di soli 3.121.000 spettatori, pari ad uno share del 12,61%. La sorella minore Italia1, dal canto suo, può ritenersi, comunque, moderatamente soddisfatta dalla media di spettatori, conquistata da CSI – Scena del crimine. Il risultato degli episodi intitolati Una rapina vecchia maniera e Colpo di grazia è di 2.249.000 spettatori, con uno share pari all’8,35%.

Serata di sano sport, invece, per Rai3 che, terminato il deludente Desperate Housewives, non riesce, però, a rianimare la sua serata del giovedì: il Golden Gala 2011 di Atletica Leggera, infatti, ha appassionato appena 1.022.000 spettatori, pari ad uno share del 3,83%. Rete4, quindi, si aggiudica lo scontro diretto, grazie al film drammatico Erin Brockovich, con Julia Roberts e Albert Finney, che è stato rivisto da 1.961.000 spettatori, con uno share pari all’8,08%. Il giovedì sera di La7, infine, è, come sempre, dedicato a SOS Tata: il docu-reality è riuscito a racimolare 642.000 spettatori (share 2,33%) con il primo episodio, e 654.000 spettatori (share 2,54%) con il secondo episodio.

Read more

Ascolti Tv giovedì 19 maggio 2011: Annozero vince la serata grazie a 5.800.000 spettatori

Visto e considerato il modesto risultato degli “svisti e mai visti” di Zelig, in onda su Canale5, i due principali contendenti alla vittoria sono gli stessi di una settimana fa ossia Un medico in famiglia 7 e Annozero. In un periodo decisamente fortunato per i talk di approfondimento politico, il programma di Michele Santoro permette a Rai2 di aggiudicarsi la serata, grazie a 5.876.000 spettatori, pari ad uno share del 22,29%. Rai1, per la seconda serata consecutiva, è costretta a fare spazio ad una rete di Stato minore ma gli ascolti della serie con Giulio Scarpati, comunque, non sono da buttare, tutt’altro: 5.542.000 spettatori (share 19,57%) per l’episodio intitolato La fuga e 5.398.000 spettatori (share 22,46%) per l’episodio intitolato Due proposte di matrimonio.

Il Best of dello show comico della rete ammiraglia Mediaset, invece, con Claudio Bisio e Paola Cortellesi come protagonisti, si arrende alle prime due reti di Stato, dopo aver divertito una platea di soli 3.373.000 spettatori, pari ad uno share del 13,31%. Su Italia1, invece, i due episodi di CSI – Scena del crimine permettono alla rete giovane Mediaset di racimolare risultati più che sufficiente: una media di 2.307.000 spettatori, con uno share pari al 8,38%, conquistata grazie agli episodi intitolati Affari di famiglia e Città fantasma.

Su Rai3, il serial Desperate Housewives vede abbassarsi la sua media di spettatori, già non irresistibile, tanto per usare un eufemismo. Ieri, i 3 episodi della serie, intitolati Seduzioni, Rivelazioni e Vincitori e vinti, hanno ottenuto una media di soli 1.213.000 spettatori, pari ad uno share del 4,55%. Spazio anche per un film, proposto da Rete4 che permette alla terza rete Mediaset di vincere lo scontro diretto: Le ali della libertà, con Tim Robbins e Morgan Freeman, è stato rivisto con piacere da 2.433.000 spettatori, con uno share pari al 10,28%. La7, infine, con i consueti due episodi di SOS Tata ha raggranellato, rispettivamente, 714.000 spettatori (share 2,52%) col primo episodio e 663.000 spettatori (share 2,60%) col secondo.

Read more

Ascolti Tv venerdì 20 agosto 2010: Serata per giovani talenti vince la serata con più di 2.800.000 spettatori

Da una parte, Canale5 offriva una classica commedia degli equivoci pronta a strappare qualche sorriso, dall’altra, Rai1 ha deciso di trasformarsi per una sera in una fucina per nuovi talenti della canzone pop e lirica. Nonostante la scarsa novità rappresentata dall’ennesimo talent show, buona parte dei telespettatori ha preferito godersi possibili nuove leve dello spettacolo piuttosto che rifugiarsi nella commediola sentimentale. E così, infatti, la Serata per giovani talenti, condotta da Eleonora Daniele, ha ottenuto i favori di 2.871.000 spettatori, pari a uno share del 18,44%, permettendo a Rai1 di vincere la serata, col minimo indispensabile. Niente da fare per Canale5 che, con Sarà perchè ti amo, film con Sophie Marceau e Dany Boon ha registrato una media di 2.383.000 telespettatori, con uno share pari al 14,77%.

Si ripete, nuovamente, lo scontro tra i due serial storici, offerti dalle seconde reti. Su Rai2, eccellenti risultati, ormai abituali, ottenuti da NCIS, che si porta a casa 1.879.000 spettatori (share 10,59%) con l’episodio, Sospetti, 2.179.000 spettatori (share 12,93%) con l’episodio, Il ritorno di Sharif e 2.190.000 spettatori (share 14,94%) con l’episodio, Trafficanti di morte. Una media ascolti superiore a quella di Italia1 che, con CSI Scena del crimine, non riesce ad andare oltre 1.528.000 spettatori, con uno share pari al 8,69%, ottenuti grazie all’episodio, All in.

Su Rai3, Gli archivi della storia, esercitano nuovamente il loro fascino verso il pubblico, ritagliandosi una bella fetta di pubblico: 1.604.000 spettatori, pari a uno share del 9,74%. La cultura è importantissima, lo sanno tutti tranne quegli spettatori che, in una bella serata d’agosto, hanno preferito un bel filmone poliziesco, magari goduto con una birra ghiacciata e patatine:  Danko, film con Arnold Schwarzenegger e Jim Belushi, riesce a portarsi a casa, però, solo 1.283.000 spettatori, con uno share pari al 7,95%.

Read more

Ascolti Tv venerdì 13 agosto 2010: il Trofeo Tim vince la serata con più di 4.500.000 spettatori

Il calcio tira sempre, specie d’estate, quando i tifosi sono in trepidante attesa per l’inizio della Serie A. E quello offerto, ieri sera, da Canale5, è stato un sostanzioso anticipo su quello che sarà il massimo campionato di calcio italiano, grazie alla presenza di Milan, Inter e Juventus. Certo, non avranno giocato tutti i campioni, tanti giovani in campo ma il Trofeo Tim ha, comunque, interessato 4.574.000 spettatori, pari a uno share del 29.04% e ha permesso alla rete ammiraglia Mediaset di aggiudicarsi la serata televisiva. Contro il calcio, nulla si può, lo sa bene Rai1 ,che ha vinto tante serate con lo sport più amato dagli italiani, e stavolta è rimasta a guardare: 2.707.000 spettatori, con uno share pari al 16.61%, è il risultato ottenuto da La terza verità, fiction con Enzo Decaro e Bianca Guaccero.

Abituale sfida tra serial per Rai2 e Italia1, con la seconda rete di Stato che si lancia spedita verso ottimi risultati, costringendo la rete giovane di Mediaset a inseguirla con il fiatone. NCIS, in onda su Rai2, ha infatti radunato ben 1.600.000 spettatori (share 8.70%) con l’episodio, Una terribile sorella, 1.823.000 spettatori (share 10.40%) con l’episodio, Il mistero, e 1.896.000 spettatori con l’episodio, Guida a distanza. L’episodio, Cospirazione e vendetta, di CSI – Scena del crimine, in onda su Italia1, ha racimolato 1.440.000 spettatori, con uno share del 7.86%, perdendo così questo particolare scontro diretto, malgrado l’episodio in prima tv.

Su Rete4, Il dottor T e le donne, film con Richard Gere e Farrah Fawcett, con i suoi 1.317.000 spettatori, pari a uno share del 8.01%, riesce  a vanificare, seppur di poco, l’attacco sferrato da Gli archivi della storia, consultati per l’occasione da 1.221.000 spettatori, con uno share pari al 7.07%, in onda su Rai3. Per tentare di rubare ascolti, La7 ha interpellato una banda di ladri d’eccezione, I soliti ignoti, alias Vittorio Gassman e Totò, che sono riusciti ad appropriarsi di 514.000 spettatori, pari a uno share del 3.01%.

Read more

Ascolti Tv venerdì 6 agosto 2010: pari tra Il coraggio di Angela e La leggenda della sirena

Che fosse la vera storia di un’imprenditrice napoletana che si ribellò alla camorra o un dramma familiare di pura fantasia, il pubblico televisivo ha dimostrato di non saper fare una scelta netta e decisa e si è letteralmente spaccato a metà. La riproposizione de Il coraggio di Angela, film tv con Lunetta Savino, ispirato alla storia vera di Silvana Fucito, in onda su Rai1, ha coinvolto nuovamente 2.885.000 spettatori, pari a uno share del 17.12%, vincendo in valori percentuali. Braccato da atmosfere sicuramente toccanti, il telespettatore che non ha scelto la prima rete di Stato, accasandosi invece su Canale5, si sarà anch’egli emozionato con La leggenda della sirena, film drammatico con Kim Basinger e Alex Carter, e insieme a lui, anche altri 2.906.000 spettatori, con uno share pari al 16.80%, permettendo alla pellicola di vincere in valori assoluti.

Rai2 e Italia1 hanno affilato i propri serial, pronti per una nuova sfida all’ultimo spettatore. La seconda rete di Stato è riuscita a spuntarla grazie ai risultati ottenuti dai 3 episodi di NCIS: l’episodio, Caccia alla strega è stato visto da 2.019.000 spettatori (share 10,47%), il secondo episodio, L’attentatore, da 2.278.000 spettatori (share 12,54%) e l’ultimo episodio, False verità, da 2.348.000 spettatori (share 14,91%). Non tengono il passo, Italia1 e il suo CSI – Scena del crimine che è riuscito a ottenere comunque 1.644.000 spettatori, pari a uno share del 8,61%, grazie all’ episodio, Il concorso.

Gli archivi della storia, rispolverati puntualmente da Rai3, riescono a radunare sempre un bel gruppo di affezionati: 1.423.000 spettatori, con uno share del 8,02%, per la puntata dedicata alla battaglia di Montecassino. Una bella fetta di pubblico ancora maggiore, è quella ottenuta da Rete4, che si è rifugiata nel cinema, offrendo al proprio pubblico, il film d’azione statunitense, Passenger 57 – Terrore ad alta quota, con Wesley Snipes e Bruce Payne, che è riuscito ad agguantare ben 1.667.000 spettatori, pari a uno share del 9,19%. C’è chi pesca dagli archivi della storia, chi dagli archivi del cinema, come La7, che ha puntato sul classico I morituri, film di guerra del ’66, con Marlon Brando e Yul Brynner, che ha interessato 437.000 spettatori, con uno share pari al 2,66%.

Read more

Ascolti Tv venerdì 23 luglio 2010: Napoli prima e dopo vince la serata con più di 4 milioni di spettatori

Lasciarsi andare cantando a squarciagola le canzoni della migliore tradizione napoletana o gustarsi un bel film americano sull’originalissimo tema della differenza d’età in amore? Bel dilemma per il pubblico estivo che non rinuncia al proprio telecomando. Alla fine della fiera, l’italianità ha la meglio e tutto questo per la gioia di Rai1 che vince la serata televisiva grazie a Napoli prima e dopo, programma musicale condotto da Pupo giunto alla sua 28esima edizione, che ha radunato ben 4.138.000 spettatori, pari a uno share del 25,66%. Niente da fare per il film d’oltreoceano dal titolo che più d’oltreoceano non si può: I could never be your woman, con Michelle Pfeiffer e Paul Rudd, in onda su Canale5, ha racimolato appena 2.087.000 spettatori, con uno share pari al 12,75%.

Sfida ormai quasi tradizionale tra le serie tv di Rai2 e Italia1: ha nuovamente la meglio, la seconda rete di stato che grazie a NCIS ha raccolto 1.903.000 spettatori (share 10,57%) per l’episodio, Shalom, 2.201.000 spettatori (share 12,62%) per l’episodio, Il fuggitivo, e 2.040.000 spettatori (share 13,83%) per l’episodio, Selezione. Resta dietro anche stavolta CSI – Scena del crimine che, grazie all’episodio Astro quest, ha ottenuto comunque 1.786.000 spettatori, con uno share del 9,90%.

Sugli altri canali, ha prevalso di pochissimo Rete4 che, grazie al film d’azione A rischio della vita, ha ottenuto i consensi di 1.370.000 spettatori, pari a uno share del 8,70%. Il protagonista del film Jean-Claude Van Damme ha prima distrutto incurante Gli archivi della storia, in onda su Rai3, che hanno interessato 1.335.000 spettatori, con uno share del 7,85% e successivamento ha lasciato, chiunque ne è uscito Vivo x miracolo, libero di sintonizzarsi tranquillamente su La7: l’adrenalinico programma condotto da Ugo Francica Nava ha catturato l’interesse di 268.000 spettatori, con uno share pari al 1,70%.

Read more