Serata per giovani talenti su Raiuno

di Redazione 5

Questa sera su Raiuno, in diretta dallo splendido scenario della Real Casa di San Leucio (Caserta), andrà in onda la prima edizione di I Borbone si raccontano – Serata per giovani talenti, un talent condotto da Eleonora Daniele, ideato da Dino Vitola e diretto da Franco Bianca.

La serata prevede che undici/dodici giovani talenti cantanti (pop e lirica) e comici, scelti tra ottocento aspiranti, si esibiscano sul palco dal vivo, coadiuvati quando serve dalla grande orchestra di settanta elementi diretta dal Maestro Leonardo Quadrini, proponendo i maggiori successi dei loro accompagnatori.

Tra gli accompagnatori si segnalano: Alex Britti, Valerio Scanu, Katia Ricciarelli, Matilde Brandi, Luisa Corna, Patty Pravo, Gino Santercole, New Trolls, Enzo Gragnaniello, Mario Luzzatto Fegiz, Ivana Spagna, Mariella Nava, Simone Alaimo, I Camaleonti, Alessandro Politi e due maestri della comicità come Pippo Franco e Paolo Villaggio per la prima volta in coppia.

Una giuria tecnica, presieduta da Cesare Lanza (che è anche autore del programma), di cui fanno parte tra gli altri Simona Izzo e Giampiero Mughini, valuterà i candidati alla vecchia maniera (rendendo palese il proprio voto con le palette) e assegnerà i titoli ai vincitori di categoria e al vincitore assoluto della manifestazione.

Durante lo spettacolo verranno proposte numerose clip dedicate al territorio, affidate all’attrice Silvia Bilotti, che racconteranno la storia di Caserta e promuoveranno le iniziative dell’Ente Provinciale per il Turismo. Rosa Boccardi, presidente della sezione turismo di Confindustria Caserta, dice (fonte Corriere del Mezzogiorno):

Caserta e la sua storia in prima serata su Rai 1? Bene, ma ancora non basta. L’iniziativa è senz’altro lodevole, ma non porterà effetti immediati né duraturi sul turismo. Eventi sporadici non servono a promuovere un territorio come il nostro che, per essere attraente, va prima di tutto bonificato. Ogni idea, ogni manifestazione va inserita in un contesto più ampio, in una programmazione più articolata. Inoltre è indispensabile la continuità. Se, ad esempio, il Belvedere viene presentato come la location ideale per questo genere di trasmissioni, entra in un circuito virtuoso e nell’immaginario dello spettatore-potenziale visitatore. E allora sì che si può sperare di vedere un maggior numero di turisti incuriositi dal sito visto in tv.

Se volete conoscere nuove possibili leve del mondo dello spettacolo, ascoltare buona musica italiana e conoscere la storia di Caserta, non perdetevi questa sera su Raiuno alle 21.20 la Serata per giovani talenti.

Commenti (5)

  1. massimo curzio cantautore – visualizza canale multicurzio
    http://www.youtube.com/multicurzio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>