Ascolti Tv venerdì 20 agosto 2010: Serata per giovani talenti vince la serata con più di 2.800.000 spettatori

di Redazione Commenta

Da una parte, Canale5 offriva una classica commedia degli equivoci pronta a strappare qualche sorriso, dall’altra, Rai1 ha deciso di trasformarsi per una sera in una fucina per nuovi talenti della canzone pop e lirica. Nonostante la scarsa novità rappresentata dall’ennesimo talent show, buona parte dei telespettatori ha preferito godersi possibili nuove leve dello spettacolo piuttosto che rifugiarsi nella commediola sentimentale. E così, infatti, la Serata per giovani talenti, condotta da Eleonora Daniele, ha ottenuto i favori di 2.871.000 spettatori, pari a uno share del 18,44%, permettendo a Rai1 di vincere la serata, col minimo indispensabile. Niente da fare per Canale5 che, con Sarà perchè ti amo, film con Sophie Marceau e Dany Boon ha registrato una media di 2.383.000 telespettatori, con uno share pari al 14,77%.

Si ripete, nuovamente, lo scontro tra i due serial storici, offerti dalle seconde reti. Su Rai2, eccellenti risultati, ormai abituali, ottenuti da NCIS, che si porta a casa 1.879.000 spettatori (share 10,59%) con l’episodio, Sospetti, 2.179.000 spettatori (share 12,93%) con l’episodio, Il ritorno di Sharif e 2.190.000 spettatori (share 14,94%) con l’episodio, Trafficanti di morte. Una media ascolti superiore a quella di Italia1 che, con CSI Scena del crimine, non riesce ad andare oltre 1.528.000 spettatori, con uno share pari al 8,69%, ottenuti grazie all’episodio, All in.

Su Rai3, Gli archivi della storia, esercitano nuovamente il loro fascino verso il pubblico, ritagliandosi una bella fetta di pubblico: 1.604.000 spettatori, pari a uno share del 9,74%. La cultura è importantissima, lo sanno tutti tranne quegli spettatori che, in una bella serata d’agosto, hanno preferito un bel filmone poliziesco, magari goduto con una birra ghiacciata e patatine:  Danko, film con Arnold Schwarzenegger e Jim Belushi, riesce a portarsi a casa, però, solo 1.283.000 spettatori, con uno share pari al 7,95%.

Dall’Ufficio Stampa Rai:

Successo di Raiuno in prima serata con il 22.14 di share. Nell’access prime time di Raiuno “Da da da” continua a collezionare grandi ascolti: ieri sera ha ottenuto il 26.25 di share con 4 milioni 602 mila telespettatori. A seguire il programma “Da San Leucio i Borbone raccontano” e’ risultato il piu’ visto con il 18.44 di share e 2 milioni 871 mila telespettatori. Su Raidue i 3 episodi di “NCIS” hanno fatto segnare rispettivamente il 10.59 di share (1 milione 879 mila telespettatori), il 12.93 di share (2 milioni 179 mila telespettatori) e il 14.94 di share (2 milioni 190 mila telespettatori). Su Raitre la trasmissione “La grande storia” ha fatto registrare il 9.74 di share con 1 milione 604 mila telespettatori. Buoni risultati in seconda serata per i programmi di approfondimento delle testate giornalistiche: per “Tv7” 12.1 di share e 823 mila telespettatori mentre “Linea notte” ha ottenuto l’11.55 di share e 1 milione 196 mila telespettatori. Complessivamente la Rai si e’ aggiudicata la prima serata con il 45.16 di share (7 milioni 804 mila telespettatori) e l’intera giornata con il 41.36 di share.

Dall’Ufficio Stampa Mediaset:

Su Canale 5, “Striscia la domenica estate” con il 19.43% di share sul pubblico attivo e 2.881.000 telespettatori totali è risultato il programma più seguito delle Reti Mediaset. A seguire il film “Sarà perché ti amo” si è aggiudicato la prima serata sul target commerciale con il 17.23% di share e 2.382.000 telespettatori totali. Su Italia 1, in prima serata, bene il telefilm “CSI – Scena del crimine” che è stato visto da 1.528.000 telespettatori totali con l’11.21% di share sul target commerciale. Su Retequattro, in prima serata, il film “Danko” è stato seguito da 1.283.000 telespettatori totali con l’8.34% di share sul pubblico attivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>