BBC-Buono, Brutto, Cattivo su Rai 1 con Carlo Puca

Mercoledì 5 agosto alle 23.20 su Rai 1 parte BBC – Buono, Brutto, Cattivo. Si tratta di un format originale della rete ammiraglia pubblica condotto dal giornalista Carlo Puca, anche autore del programma insieme a Vito Foderà, per la regia di Nicola Prosatore. L’idea di fondo è di sovvertire i tradizionali programmi di informazione solitamente imperniati su tesi precostituite.

Read more

Ascolti Tv martedì 4 gennaio 2011: Al di là del lago vince la serata grazie a 4.300.000 spettatori

Sfida a tutta fiction per le reti ammiraglie. Rai1 sfrutta bene i periodi e, con l’avvicinarsi dell’Epifania, sceglie di mandare strategicamente in campo Veronica Pivetti. Canale5, invece, ha risposto con la nuova serie della sua fiction che all’esordio si aggiudicò la serata ma senza convincere. Il risultato non era così prevedibile e la fiction in prima tv SOS Befana, in onda sulla prima rete di Stato, che sembrava partisse favorita, si è, invece, dovuta fermare a 4.194.000 spettatori, pari a uno share del 16,39%. La seconda puntata di Al di là del lago, proposto da Canale5, vince la serata grazie a una manciata di telespettatori in più, per l’esattezza, 4.341.000, con uno share pari al 18,09%.

Sarà bastata, a Rai2, una manciata di repliche per contrastare il fascino innegabile e l’italiano stentato di Raz Degan? La serata rewind di Rai2 completamente dedicata a Senza traccia vince il confronto diretto con Italia1, portandosi a casa i seguenti risultati: 2.430.000 spettatori, con uno share del 9%, per l’episodio intitolato Patto mortale, 2.743.000 spettatori, con uno share del 10.59%, per l’episodio dal titolo Il giudice, e 2.472.000 spettatori, con uno share dell’11.04%, per l’episodio intitolato Un orribile segreto. La prima puntata della quarta edizione di Mistero, in onda su Italia1, durata fino a mezzanotte, poteva fare meglio e si fermata a 1.913.000 spettatori, con uno share pari all’8.90%.

Un confronto a colpi di settima arte ha visto protagoniste Rai3 e Rete4. A sorridere è la terza rete Mediaset che si porta a casa 2.781.000 spettatori, pari a uno share del 10.87%, grazie al film d’azione, Commando, con Arnold Schwarzenegger e Rae Dawn Chong. La terza rete di Stato ha, anch’essa, replicato con un film d’azione: After the sunset, con Pierce Brosnan e Salma Hayek, scelto da 2.176.000 spettatori, con uno share pari all’8.31%. La cultura è invece stata affidata a Valerio Massimo Manfredi e al suo Impero, in onda su La7, che ha interessato 755.000 spettatori, pari a uno share del 3,05%.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 22 dicembre 2010: Paperissima vince la serata con oltre 6 milioni di spettatori

Canale5 ha prenotato la vittoria dei prossimi mercoledì, grazie a Paperissima. Il varietà, che vede Gerry Scotti e Michelle Hunziker, assoluti protagonisti, dopo l’ottimo debutto, si è riconfermato anche durante la serata di ieri e con numeri che non lasciano indifferenti: 6.050.000 spettatori, pari a uno share del 22,81%. Rai1 si arrende, anche questo mercoledì, e per la sua fiction, Le cose che restano, c’è ben poco da fare: la terza puntata della fiction, infatti, si è fermata a soli 3.997.000 spettatori, con uno share pari al 15,46%.

Chi ha, invece, bissato il pessimo debutto di mercoledì scorso è stata Italia1 che, con il serial The vampire diares, sprofonda maggiormente: una media, infatti, di appena 1.079.000 spettatori, pari a uno share del 4,60%, conquistati con gli episodi Legami di famigliaL’ora della verità Ragazze perdute. Per quanto riguarda lo scontro diretto, se la ridono Rai2 e Alvin Superstar, il film commedia con Jason Lee e David Cross, che si portano a casa 2.858.000 spettatori, con uno share pari al 10,74%.

Chi l’ha visto? continua ad occuparsi di casi di persone scomparse nel nulla ma chi non scompare di sicuro, è il telespettatore: per la puntata di ieri della trasmissione di Rai3, condotta da Federica Sciarelli, si sono sintonizzati ben 3.668.000 spettatori, pari a uno share del 14,77%. Un debutto accettabile, per quanto riguardo Rete4, per Apocalypse – Il grande racconto sulla guerra, programma di divulgazione culturale presentato da Giuseppe Cruciani, che è riuscito ad interessare 1.781.000 spettatori, con uno share pari al 7,44%. Cultura anche su La7: Impero, presentato da Valerio Massimo Manfredi, ha conquistato, per conto di La7, 681.000 spettatori, pari a uno share del 2.81%.

Read more

Ascolti Tv giovedì 11 novembre 2010: Annozero vince la serata grazie a 5.900.000 spettatori

Per la consueta sfida a tre del giovedì sera, anche questa volta si sono presentate allo scontro, il baby varietà di Paolo Bonolis e Luca Laurenti, la fiction di Flavio Insinna e il programma di approfondimento politico di Michele Santoro, come sempre, pronto a fare lo sgambetto alle reti ammiraglie. Sgambetto riuscito perchè anche questo giovedì nè Canale 5, con Chi ha incastrato Peter Pan? che ha divertito 5.523.000 spettatori, pari a uno share del 20,98%, nè Rai1 con i due episodi di Ho sposato uno sbirro 2, visti da 5.079.000 spettatori (share 17,58%), per l’episodio Istinti, e da 4.488.000 spettatori (share 17,59%), per l’episodio Scoop, sono riusciti ad aggiudicarsi la serata.

Rai2, quindi, vince la serata grazie ad Annozero, che continua a collezionare ascolti stellari: la puntata di ieri è stata vista da ben 5.908.000 spettatori, pari a uno share del 22,47%. Parlare di scontro diretto con Italia1 non sarebbe corretto, la rete giovane di Mediaset, comunque, ha puntato sui due consueti episodi di CSI Miami: il primo episodio, L’ultimo spettacolo, è stato visto da 2.485.000 spettatori (share 8,58%) mentre il secondo episodio, La spada, è stato seguito da 2.386.000 spettatori (share 8,94%).

Rai3 e Rete4 si sono affidate al cinema con due pellicole dal tenore completamente diverso: la terza rete di Stato ha proposto una prima visione, 88 minuti, film thriller con Al Pacino e Alicia Witt, che ha interessato 1.544.000 spettatori, pari a uno share del 5,54%. Il pubblico timorato di Dio ha, invece, preferito la seconda parte del film I dieci comandamenti, con Charlton Heston, che vince lo scontro diretto con Rai3 grazie a 2.272.000 spettatori, con uno share pari all’8,79%. Su La7, Valerio Massimo Manfredi è riuscito a racimolare 508.000 spettatori, con uno share del 1,86%, grazie a una nuova puntata di Impero.

Read more

Ascolti Tv giovedì 4 novembre 2010: Annozero vince la serata grazie a 5.600.000 spettatori

E’ scontato sottolineare che, come ogni giovedì sera, le reti ammiraglie non sono le sole a scontrarsi per aggiudicarsi la serata televisiva. Il terzo incomodo, Michele Santoro, è sempre in agguato e, più gli argomenti sono spinosi e di attualità, più il risultato, in termini d’ascolto è garantito. Per la seconda serata consecutiva, quindi, né Rai1, né Canale5, vestono il ruolo di vincitori: sulla prima rete di Stato, Ho sposato uno sbirro 2 è stato visto da 4.998.000 spettatori (share 17,10%) per l’episodio, Sotto protezione, e 4.436.000 spettatori (share 18,01%) per l’episodio, Una figlia. Chi ha incastrato Peter Pan?, condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, su Canale5, ha divertito 4.798.000 spettatori, pari a uno share del 18,13%.

L’amore ai tempi di B. era il titolo accattivante della puntata di ieri di Annozero che, come più volte è già successo in questa stagione, permette a Rai2 di conquistare la serata televisiva, grazie a 5.633.000 spettatori, pari a uno share del 21,66%. Su Italia1, i due episodi di CSI: Miami hanno avuto un leggero calo: 2.425.000 spettatori (share 8,24%) hanno visto l’episodio, Uno in meno, mentre 2.379.000 spettatori (share 8,95%) hanno seguito l’episodio, Gioco di squadra.

L’Europa League, teatro di figure barbine per le nostre squadra, tra avversari all’altezza e decisamente modesti, ieri ha proposto una sfida accattivante, specie per il pubblico partenopeo: Liverpool-Napoli, terminata col risultato di 3-1, ha permesso a Rete4 di accalappiare 2.945.000 spettatori, pari a uno share del 10,51%. Un minor numero di spettatori, solo 1.851.000, con uno share pari al 6,51%, ha scelto il film di Rai3, The Code, con Antonio Banderas e Morgan Freeman. Spazio anche per la cultura: ci ha pensato Valerio Massimo Manfredi, su La7, che ha conquistato 568.000 spettatori, con uno share del 2,11%, grazie a Impero.

Read more

Impero su La7 torna Valerio Massimo Manfredi

Questa sera alle 21.10 su La7, parte la nuova edizione di Impero, condotto dall’archeologo, storico e scrittore Valerio Massimo Manfredi.

Nella prima puntata verrà analizzata la figura del Papa Pacelli tornata sotto i riflettori a causa della fiction Sotto il cielo di Roma. Il conduttore intervistato da Quotidiano Nazionale riguardo il tema che tratterà questa sera dice:

A settant’anni di distanza, sentiamo che, data l’enormità di quegli eventi di cui è difficile immaginare il peggio, il silenzio di Pio XII pesa ancora. Mi pare un po’ curioso che qualcuno abbia stroncato la fiction: non credo si debba imparare la storia guardando uno sceneggiato. E’ comunque vero che Pacelli è stato un Papa molto discusso: ci sono tante lettere di ebrei che lo ringraziano, molte personalità mostrano affetto verso di lui. Tuttavia, con il suo silenzio sull’Olocausto, egli rinunciò a essere un pastore davvero universale, non considerando gli ebrei una parte del suo gregge. E poi Hitler non era stupido: sapeva benissimo che un terzo dei tedeschi e tutti gli italiani del suo alleato Mussolini erano cattolici. Difficilmente avrebbe deportato o fatto fucilare il Papa

Read more

Ascolti Tv venerdì 24 settembre 2010: I migliori anni vincono la serata grazie a più di 5.200.000 spettatori

La spietata concorrenza tra le reti ammiraglie ha fatto sì che, nella serata di ieri, ci fosse spazio per una sfida televisiva del tutto nuova per quanto riguarda la stagione televisiva in corso. Uno scontro tra show, che ha visto I migliori anni, fare un’altra vittima eccellente dopo aver sconfitto I Cesaroni, venerdì scorso. Il programma di Rai1, condotto da Carlo Conti, ha vinto la serata grazie a 5.218.000 spettatori, con uno share pari al 23,92%. Ad aver perso, e con uno scarto significativo, è stato Gerry Scotti e il suo Io canto. Gli spettatori, ancora non troppo esausti di bambini che cantano, che si sono sintonizzati su Canale5, sono stati 4.583.000, pari a uno share del 20,84%.

Rai2 è andata sul sicuro e, commentare gli ottimi risultati conseguiti ormai con una certa regolarità, dai suoi serial, è diventato un pò ripetitivo: l’episodio, Missing, di NCIS – Los Angeles, ha incatenato sugli schermi ben 2.660.000 spettatori, pari a uno share del 10,03%. A seguire, Criminal Minds, che ha anche migliorato gli ascolti grazie a 2.707.000 spettatori, pari a uno share del 10,74%. Italia1 ha, invece, puntato sull’action movie, non sfigurando affatto: il film Shooter, con Mark Walhberg e Rhona Mitra, ha comunque appassionato 2.443.000 spettatori, con uno share pari al 10,80%.

Il cinema italiano d’autore, protagonista assoluto nella serata di Rai3: il film drammatico La giusta distanza, con Valentina Lodovini e Giuseppe Battiston, non ha fatto faville ma può accontentarsi di 1.651.000 spettatori, pari a uno share del 6,59%. Un pubblico sufficiente, quello di Rai3, per battere Il giudice e il commissario, che, però, si riprende un pò dagli ultimi sconfortanti risultati : 1.333.000 spettatori, con uno share pari al 5,38%, per l’episodio, Un criminale senza nome. La7 ci ha invece proposto Impero, documentario condotto da Valerio Massimo Manfredi: lo speciale sulla civiltà Maya ha interessato 823.000 spettatori, con uno share pari al 3,20%.

Read more

Speciale Impero su La7 Valerio Massimo Manfredi ci spiega i Maya

Questa sera alle 21.10 su La7, va in onda Impero, il programma condotto dall’archeologo e scrittore Valerio Massimo Manfredi ed ideato da Natasha Lusenti.

Direttamente dal Messico, Valerio Massimo Manfredi, per questa puntata, spostandosi da Teotihuacàn a Tenayuca patria Azteca, ci spiegherà in maniera scrupolosa la civiltà precolombiana, in particolar modo i Maya, popolo dall’ampia cultura, con grande conoscenza dell’astronomia, delle arti e con una società e religione molto complessa.

Read more

Valerio Massimo Mafredi, la passione per la storia in TV

Lo scrittore, archeologo e conduttore Valerio Massimo Manfredi, nato in terra Emiliana nel 1943, dopo la maturità classica si è laureato in lettere classiche a Bologna: ma la passione per l’archeologia e l’antichità l’hanno portato a specializzarsi in topografia del mondo antico all’Università Cattolica di Milano, università nella quale ha ance insegnato dal 1980 al 1986. Manfredi ha insegnato in diverse università, tra le quali quella di Venezia e la Bocconi di Milano, oltre alla Loyola University of Chicago ed alla Sorbona di Parigi.

Ma è l’archeologia la sua vera ed innata passione: la voglia di studiare e scoprire l’antico l’hanno portato a partecipare a diverse spedizioni, le più famose delle quali sono certamente l’Anabasi(ricostruzione della ritirata dei 10mila), la spedizione di Thor Heyerdahl in Perù e quella in Har Karkom nel deserto in Israele. Valerio Massimo Manfredi negli anni oltre a tenere seminari, conferenze e lectio magistrali in numerosi e prestigiosi atenei internazionali, ha scritto e pubblicato numerosi romanzi, per lo più storici, per un totale di circa otto milioni di copie vendute.

Collabora a tutt’oggi, in qualità di giornalista ed esperto, con i quotidiani Il Giornale e Messaggero e con i periodici Panorama, Archeo, Airone: ma Valerio Massimo Manfredi non poteva restare insensibile al fascino televisivo. Per tale ragione è autore di soggetti e sceneggiature per il cinema e la televisione, oltre che conduttore televisivo: in particolare ha condotto il programma Stargate, linea di confine sul canale La7 e giunto alla sua terza edizione.

Read more

Impero, Valerio Massimo Manfredi torna su La7

Da questa sera alle 21.10, l’archeologo e scrittore Valerio Massimo Manfredi, torna su La7 alla conduzione del programma Impero, dove i temi del passato, vengono raccontati e spiegati secondo nuovi punti di vista e attraverso numerose opinioni.

Il programma, scritto ed ideato da Cristoforo Gorno, Tommaso Franchini e Natasha Lusenti, prodotto da Cristina Urbani per la regia di Riccardo Mazzon, ha come intento quello di far conoscere l’antichità, la storia e l’archeologia ad un ampio pubblico, attraverso racconti, ricostruzioni, commenti fuori campo e filmati presi da lungometraggi.

Read more

Impero, il romanzo della storia. Valerio Massimo Manfredi ci racconta gli imperi su La7

Da stasera, ogni martedì alle 21.10, su La7 va in onda Impero, condotto dal grande archeologo e scrittore Valerio Massimo Manfredi, già noto televisivamente al pubblico grazie alle sue comparsate a Stargate (ex programma di Roberto Giacobbo).

La trasmissione prevede sei puntate, ognuna delle quali sarà una monografia su un grande impero del mondo antico, di quelli del Mediterraneo e dell’Asia. Il documentario racconterà le gesta dei regnanti e le loro capacita di condottieri e di diplomatici.

Read more