Ascolti Tv venerdì 24 settembre 2010: I migliori anni vincono la serata grazie a più di 5.200.000 spettatori

di Redazione Commenta

La spietata concorrenza tra le reti ammiraglie ha fatto sì che, nella serata di ieri, ci fosse spazio per una sfida televisiva del tutto nuova per quanto riguarda la stagione televisiva in corso. Uno scontro tra show, che ha visto I migliori anni, fare un’altra vittima eccellente dopo aver sconfitto I Cesaroni, venerdì scorso. Il programma di Rai1, condotto da Carlo Conti, ha vinto la serata grazie a 5.218.000 spettatori, con uno share pari al 23,92%. Ad aver perso, e con uno scarto significativo, è stato Gerry Scotti e il suo Io canto. Gli spettatori, ancora non troppo esausti di bambini che cantano, che si sono sintonizzati su Canale5, sono stati 4.583.000, pari a uno share del 20,84%.

Rai2 è andata sul sicuro e, commentare gli ottimi risultati conseguiti ormai con una certa regolarità, dai suoi serial, è diventato un pò ripetitivo: l’episodio, Missing, di NCIS – Los Angeles, ha incatenato sugli schermi ben 2.660.000 spettatori, pari a uno share del 10,03%. A seguire, Criminal Minds, che ha anche migliorato gli ascolti grazie a 2.707.000 spettatori, pari a uno share del 10,74%. Italia1 ha, invece, puntato sull’action movie, non sfigurando affatto: il film Shooter, con Mark Walhberg e Rhona Mitra, ha comunque appassionato 2.443.000 spettatori, con uno share pari al 10,80%.

Il cinema italiano d’autore, protagonista assoluto nella serata di Rai3: il film drammatico La giusta distanza, con Valentina Lodovini e Giuseppe Battiston, non ha fatto faville ma può accontentarsi di 1.651.000 spettatori, pari a uno share del 6,59%. Un pubblico sufficiente, quello di Rai3, per battere Il giudice e il commissario, che, però, si riprende un pò dagli ultimi sconfortanti risultati : 1.333.000 spettatori, con uno share pari al 5,38%, per l’episodio, Un criminale senza nome. La7 ci ha invece proposto Impero, documentario condotto da Valerio Massimo Manfredi: lo speciale sulla civiltà Maya ha interessato 823.000 spettatori, con uno share pari al 3,20%.

Dall’Ufficio Stampa Rai:

Ottimo risultato per  “I migliori anni”,il programma di Rai1 condotto da Carlo Conti, che si aggiudica il prime time di ieri, venerdì 24 settembre, con 5 milioni 218 mila spettatori e il 23.92 di share con picchi d’ascolto di quasi 7 milioni . La serata televisiva prevedeva su Rai2 un episodio del telefilm N.C.S.I.,  che ha realizzato 2 milioni 660 mila spettatori e il 10.02 di share, e uno della serie “Criminal minds” con 2 milioni 707 mila spettatori e il 10.74 di share. Su Rai3 il film di Carlo Mazzacurati “La giusta distanza” è stato visto da 1 milione 741 mila spettatori pari al 6.57 di share. Bene in seconda serata su Rai 1 “Tv7”, il settimanale del Tg1, seguito da 1 milione 97 mila spettatori con il 13.57 di share, mentre su Rai2 “L’ultima parola”, condotto da Gianluigi Paragone, ha raggiunto il 9.52 di share (870 mila) e su Rai3 “Sfide” ha chiuso il ciclo di programmazione con 1 milione 370 mila spettatori. Sempre bene “L’Eredità” che, nel pomeriggio di Rai1, ha ottenuto il 24.59 di share nella prima parte salito al 27.73 ( 5 milioni 741 mila spettatori) nel gioco finale. Vittoria delle reti Rai nel prime time di ieri con 11 milioni 21 mila spettatori e uno share del 42.59, nella seconda serata con 4 milioni 515 mila spettatori (share 39.07) e nell’intera giornata con 3 milioni 909 mila spettatori e il 40.41 di share.

Dall’Ufficio Stampa Mediaset:

Su Canale 5, “Striscia la notizia” è risultato il programma più visto della giornata con 6.492.000 telespettatori totali e una share del 28.11% sul target commerciale. A seguire, prosegue il successo di “Io canto” con il 19.93% e 4.583.000 telespettatori totali. In seconda serata, bene “Matrix” con il 13.51% di share sul pubblico attivo (797.000 spettatori totali). Su Italia 1, in prima serata, bene il film “Shooter” che ha ottenuto 2.443.000 telespettatori totali e il 13.44% di share sul pubblico attivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>