Gli ultimi del paradiso, Raiuno vuole sensibilizzare gli spettatori con una fiction sulle morti bianche

Dopo Lo scandalo della Banca Romana, che ha avuto un ottimo seguito di pubblico sia domenica che lunedì (ha vinto entrambe le serate), Raiuno anche questa settimana proporrà contro Amici e il Grande Fratello una fiction impegnata, che dovrebbe far molto riflettere: Gli ultimi del paradiso.

La miniserie tratta il delicatissimo tema delle morti bianche. Nelle note di regia Luciano Manuzzi, che insieme a Giancarlo De Cataldo e Monica Zapelli ha firmato il soggetto e la sceneggiatura, ricorda:

Oltre 1300 persone muoiono ogni anno in Italia di lavoro. Di questa realtà sappiamo pochissimo e quel poco si confonde fra responsabilità e silenzi interessati, colpe, bugie che rimbalzano all’attenzione e scivolano via in fretta. Quasi che l’oblio e l’occultamento siano l’obiettivo di chi porta le responsabilità di questa ininterrotta storia di sangue. Resta nitido solo il dolore insopportabile di chi ha perso un marito, una moglie, un padre, una madre, un figlio. Così da costringerci a sommare alla compassione per chi è morto la compassione per chi rimane: isolato e solo, senza giustizia e senza lo stipendio dello scomparso, spesso l’unica risorsa della famiglia.

Read more

Fiction Rai, Del Noce soddisfatto. Intanto Tutti pazzi per amore diventa musical!

Fabrizio Del Noce ha fatto sapere di essere soddisfatto della fiction di Raiuno: il direttore di Rai Fiction, analizzando i risultati di Don Matteo, cresciuto mediamente di un punto percentuale di share (dal 24,7% della sesta stagione al 25,77% della settima) e di quattrocentomila spettatori (da 6,1 a 6,5 milioni), parlando della serialità dice:

Grande soddisfazione per una programmazione che, accanto agli eccellenti risultati raggiunti da serie consolidate come Un medico in famiglia e Don Matteo, ha registrato anche il successo delle miniserie come Una sera d’ottobre, Tutta la verità e Pinocchio. Con questi risultati la fiction ribadisce di essere il macro genere più seguito dai telespettatori. Rispetto agli anni immediatamente precedenti (2007 e 2008) si registra un sensibile aumento non solo dello share e del numero di spettatori, ma anche del numero delle fiction trasmesse.

A proposito di Fiction Rai. Riccardo Milani, il regista di Tutti pazzi per amore, ha annunciato che il prodotto verrà venduto in Spagna e, soprattutto, che diventerà un musical per il cinema!

Read more

Rai, tagli al piano Fiction 2009: salta Il commissario Manara 2

La crisi dei conti della Rai ha fatto le sue prime vittime: il consiglio di amministrazione ha dato il via libera all’aggiornamento del piano per le fiction riferito al 2009, facendo tagli di circa 17 milioni di euro.

Ai tagli corrispondono delle fiction che non verranno momentaneamente realizzate (in futuro si faranno?) come quella sul tenore Enrico Caruso, sul pentito di mafia Tommaso Buscetta, su San Massimiliano Kolbe, sul Quer pasticciaccio di via Merulana e, soprattutto, la seconda stagione de Il commissario Manara.

Fabrizio Del Noce, direttore di Rai Fiction, riguardo il prossimo piano fiction, quello del 2010, dice:

Read more

Fabrizio Del Noce annuncia fiction su Agnelli e Oriana Fallaci e parla della crisi del varietà

Fabrizio Del Noce, in un’intervista a La stampa parla di spettacoli e fiction. L’ex direttore di Raiuno sostiene che la crisi dei varietà dipenda dai personaggi che lo conducono, dagli investimenti e dalla campagna pubblicitaria che li sostiene:

Un certo tipo di show è legato a un certo tipo d’artista. Si tratta di eventi e hanno bisogno di Celentano, Fiorello, Panariello, artisti non più disponibili a mettersi in gioco. Meglio un tour teatrale senza l’enorme stress dell’Auditel. Per gli altri, come Ballando, ci vogliono grandi investimenti, mesi di spot per annunciarli, marcia d’avvicinamento simile a Sanremo.

Read more

RFF2009 seconda giornata: presentati Le segretarie del sesto, Negli occhi dell’assassino, Raffinati e i corti di Maccio Capatonda

La seconda giornata del Romafictionfest 2009 è andata in archivio e la terza è già alle porte. Mentre tutti aspettano l’arrivo di Eric Dane e Justin Chambers direttamente da Grey’s Anatomy, ricapitoliamo cosa è successo ieri oltre alla Master Class di Lost (Damon Lindelof e Carlton Cuse sono stati poi premiati ieri sera) e all’incontro con il cast di Boris 3. Da segnalare:

la presentazione della nuova miniserie Le segretarie del sesto prodotto da Edwige Fenech. Dopo la proiezione della stampa la Fenech ha detto: “Ho sempre amato parlare delle donne, quando ho cominciato era difficile come argomento, tanto che prima di fare Commesse ci dicevano che le fiction sulle donne non funzionavano. Fare film sulle donne è sempre stato nel mio DNA”. Il direttore di Rai Fiction, Fabrizio Del Noce ha aggiunto:“La miniserie riflette una linea editoriale che privilegia storie di vita comune, personaggi con consistenza reale. Come Tutta la verità che è un giallo ma realista in tutto. Le segretarie è una commedia di tipo veramente moderno”. Il regista Angelo Longoni:”Queste saranno donne che sono molto incasinate nella vita privata. Sono decisamente più nevrotiche di quanto fossero le commesse, sarà perché gli anni sono passati o perché queste rischiano di perdere il posto di lavoro”. Assenti le i protagonisti principali (Antonia Liskova, Micaela Ramazzotti, Tosca D’Aquino, Claudia Gerini e Franco Castellano), erano presenti in sala Chiara Francini, Simone Colombari, Valerio Morigi, Marco Falaguasta, Sofia Bruscoli, Rossana Carretto e Fabio Camilli;

i provini per trovare l’antagonista di Eva nella quarta stagione de I Cesaroni, che doveva essere una ventenne bella, simpatica, intelligente e colta (oggi si cercano un ragazzo e una ragazza per la serie Rai, Ho sposato uno sbirro 2);

Read more

Fabrizio Del Noce, parla del suo passato e del futuro di Rai Fiction

Fabrizio Del Noce parla dei sette anni passati alla direzione di Raiuno e del suo futuro da direttore di RaiFiction: in occasione della festa d’addio, l’ex direttore ha ricordato i momenti più significativi passati sulla rete ammiraglia della Rai, su tutti Benigni in prima serata che legge Dante e il Festival di Sanremo 2009, e ricorda i nomi degli artisti che con lui hanno fatto il definitivo salto di qualità, in primis Carlo Conti e Antonella Clerici (non una citazione alle cosiddette Del Noce Angels!), poi ricorda con affetto Paolo Bonolis e aggiunge (fonte Apcom):

Con lui, tra i ‘pacchi’ e Sanremo, ho vissuto momenti esaltanti. Di momenti difficili ce ne sono stati tanti, ma non ho mai scritto la classica lettera di dimissioni senza consegnarla. Ricordo in particolare i primi mesi della mia direzione, quando trovai una Raiuno a pezzi. Erano scoperte tre fasce fondamentali, quelle che occupai quasi subito con ‘La prova del cuoco‘ e con ‘L’eredità‘ e, un anno dopo, con ‘Affari tuoi‘. Ecco, quello è stato il vero momento di svolta.

Fabrizio Del Noce, che dei suoi sette anni da direttore di Raiuno rimpiange solo di non aver potuto fare qualcosa con Christian De Sica e di aver lavorato troppo poco con Fiorello, ora si dedicherà a tempo pieno a RaiFiction (di cui è da quasi un anno direttore ad Interim, al posto di Agostino Saccà). Novità in vista (molto suggestive a parole, ma che fanno un pò paura, non sapendo come verranno realizzate):

Read more

Fabrizio Del Noce contro Agostino Saccà per la direzione di Rai Fiction

Fabrizio Del Noce non vuole lasciare la carica di direttore di Rai Fiction: l’ex direttore di Raiuno a Il giornale ha detto di voler sapere quale sarà la motivazione con cui lo manderanno via, visto che ha rilanciato la fiction della Rai.

Senza una giusta causa Del Noce è pronto ad un’azione legale, perché sospetta che l’allontanamento possa essere dovuto al suo schierarsi contro Agostino Saccà nel periodo delle intercettazioni, quando l’ex direttore si intrometteva nei progetti delle fiction per piazzare le raccomandate:

Read more

Pippo Baudo, Massimo Giletti, Caterina Balivo: del loro futuro decide Mauro Mazza

Con l’insediamento odierno di Mauro Mazza a direttore di Raiuno e l’addio di Fabrizio Del Noce, sulla rete ammiraglia Rai nessuno è più al sicuro del proprio futuro.

Ieri Pippo Baudo, che all’Alfono Signorini Show aveva rivelato di non voler più condurre Domenica In, perché stanco di fare sempre lo stesso programma (che gli frutta 25.000 euro a puntata), ha ritrattato ciò che aveva detto spiegando all’Adnkronos che non sa se tornerà al timone dell’ultima parte del contenitore domenicale, perché non è a conoscenza dei piani del nuovo direttore di rete:

Read more

Fabrizio Del Noce festeggia sette anni di Raiuno e rivela che la Clerici costa troppo all’azienda

Fabrizio Del Noce ieri, in occasione della presentazione de I sogni son desideri (di cui vi parleremo martedì) ha festeggiato i sette anni di direzione di Raiuno, parlando a 360° del suo operato, dell’azienda e rispondendo alle polemiche di Antonella Clerici riguardanti La prova del cuoco.

Sicuramente è la più lunga direzione da quando esiste Raiuno è un record in un’azienda non facile da gestire. Ogni conferenza per me potrebbe essere l’ultima, ma questo mi stimola solo a lavorare meglio per chiudere nel migliore dei modi. In questi sette anni abbiamo sempre vinto, tranne all’inizio. Abbiamo raggiunto risultati qualitativi di livello e rispettato la nostra missione editoriale, che prevede equilibrio per un pubblico che va dai bambini agli anziani. Può essersi concluso un ciclo, ma non è un problema: l’importante è che quello che è stato seminato prosegua.

Secondo Del Noce si è raggiunto un risultato così soddisfacente anche grazie alla Endemol (mal vista da molti) che, con programmi come Affari tuoi nell’access prime time e a tutti quelli che si sono susseguiti, come La prova del cuoco, hanno reso competitiva la rete.

Read more

Elisa Isoadi e Veronica Maya, i loro programmi sono stati cancellati preventivamente

Mentre a Caterina Balivo sembra andare tutto divinamente bene, vista la sicura conduzione di Miss Italia nel mondo a giugno e la quasi sicura promozione a Domenica In da settembre al posto di Lorena Bianchetti (prossimamente su Raidue), ci sono altre due Del Noce Angels a cui non va così bene: Veronica Maya e Elisa Isoardi.

Secondo quanto riportato da Libero Quotidiano le due giovani conduttrici, lanciate da Fabrizio Del Noce, avrebbero perso le già programmate prime serate su Raiuno, perché cancellate: Veronica Maya, che paga il disastro di Incredibile!, dovrebbe rinunciare a Un amore così grande, lo show in quattro puntate dedicato alla musica classica, mentre Elisa Isoardi, che ben sta facendo con La prova del cuoco, soffiata ad Antonella Clerici, molto probabilmente perderà la possibilità di riproporre Parenti serpenti.

Read more

Raccomandazioni in tv: quanto c’è di vero?

A una settimana esatta dal clamoroso flop di Incredibile! con Veronica Maya, che a fronte di una buona conduzione, non ha saputo calamitare a sufficienza l’attenzione del pubblico di Raiuno, ci abbandoniamo a una serie di riflessioni sui meccanismi che muovono l’ambiente televisivo nostrano.

E’ indubbio che in un Paese dove da sempre contano agganci, conoscenze e quant’altro per muoversi più velocemente in un sistema sprofondato in un’atavica letargia, anche la tv risenta di questi influssi, ne parlavamo l’altra sera con degli amici artisti, a proposito di come vengano attribuiti i ruoli nelle fiction e i reali criteri applicati.

Da qualche tempo sulla prima rete Rai, il pubblico ha modo di apprezzare le gesta delle cosiddette Del Noce’s angels, quattro baldanzose ragazze che in un tempo ragionevolmente breve sono riuscite a raggiungere traguardi, che altri in passato hanno impiegato anni a conseguire, sono Caterina Balivo, Elisa Isoradi, Veronica Maya, Eleonora Daniele.

Read more

Incredibile è stato cancellato!

Per la serie:”Se floppi ti cancello!” vi annunciamo che le prossime tre puntate di Incredibile! non andranno in onda: il varietà, proposto da Raiuno ieri sera e per i prossimi martedì, è stato soppresso a causa del pessimo riscontro di pubblico (soltanto il 12,54% e 3 milioni 189 mila telespettatori).

Un simile risultato pesa, non tanto perché lo show di Veronica Maya è stato battuto sia da Ris 5 (5 milioni 182 mila telespettatori), che da Ballarò (3 milioni 957 mila telespettatori), quanto perché, farsi staccare di quasi due milioni di spetttatori da Canale 5, potrebbe compromettere la corsa di Raiuno verso la vittoria finale del periodo di garanzia.

Ecco cosa riporta la nota ufficiale della Rai riguardo la decisione di Fabrizio Del Noce:

Read more

Strascichi di Sanremo 2009: la gaffe di Baudo con Marco Carta, le ultime polemiche

Pensavamo di aver detto tutto di Sanremo 2009, invece ieri l’appendice domenicale ci dà modo di essere esaustivi fino all’ultimo.

Paolo Bonolis festeggia il risultato, incassando gli apprezzamenti di Cappon e Del Noce che parlano di successo strategico e di ottimo risultato nel ringiovanimento del pubblico che lo segue, e del Ministro Brunetta, che sostiene che il milione di euro sia più che meritato per lo share che ha fatto.

Read more

Sanremo Question time venerdì 20 febbraio


Quarto appuntamento con il Question time, dedicato al Festival di Sanremo 2009:

Fabrizio Del Noce chiede a Paolo Bonolis a chi alludeva quando parlava a Kevin Spacey di un uomo alto con cui doveva giocarsi la possibile gestione del prossimo Festival. Bonolis: a Pippo Baudo.

Paolo Bonolis a Fabrizio del Noce: sei contento? Fabrizio del noce: Si.

Read more