Il commissario Manara, da stasera su Raiuno. Galleria fotografica e video del backstage

di Redazione 35

Va in onda da stasera e per i prossimi 6 giovedì, su Raiuno alle 21.10, Il Commissario Manara, la fiction investigativa di dodici puntate, Spin-off di Una famiglia in giallo: la fiction racconta le avventure del fascinoso e disinibito investigatore di origini siciliane, Luca Manara (Guido Caprino), nel paesino della toscana, dove è stato spedito a causa dei suoi metodi poco ortodossi di lavorare.

Qui, il commissario Manara, giovane, intuitivo, anticonformista (è allergico alle procedure) e dal look anni settanta (basettoni, occhialetti arancioni, giuppotto di pelle, camicia), dovrà collaborare per risolvere difficili casi, che sveleranno segreti e scopriranno verità nascoste, sepolte col passare degli anni, con l’esperta collega Lara Rubino (Roberta Giarrusso), che già lo conosce in quanto sua ex collega di corso e che con lui instaura subito un rapporto di amore e odio.

Intorno a loro agiranno la Zia di Lara, Caterina Bentivoglio (Valeria Valeri), il medico legale Ginevra (Jane Alexander) di cui si invaghirà Manara, la cotta adolescenziale di Lara, Massimo (Luca Calvani), l’ispettore capo Toscani (Augusto Fornari), l’agente Barbagallo (Mario Tribastone), l’agente Buttafuoco (Massimo Andrei), Serena Sardi (Lucia Ocone) e Quattroni (Bruno Gambarotta).

Della serie parla il capostruttura di Rai Fiction Tinni Andreatta (fonte Apcom):

Con Tutti pazzi per amore il pubblico di Raiuno è stato ringiovanito di tre anni, nell’ultima puntata la media dei telespettatori era di 49 anni. Con Il commissario Manara, che mescola sapientemente elementi classici ad elementi innovativi, intendiamo proseguire su questa linea.

L’autore che firma la serie, Alberto Simone rivela:

Questa volta, mi sono fatto da parte come regista per puntare su un giovane di cui ho intuito il talento. In un Paese in cui la gente fa fatica a mollare la poltrona io sono contento di averlo fatto. Abbiamo scommesso su un cast giovane in cui Valeria Valeri e Bruno Gambarotta rappresentano un filo di continuità per il pubblico affezionato alla serie precedente.

Mentre Guido Caprino dice di essersi ispirato per il look a Frank Zappa, mentre Jane Alexander a CSI, il giovane regista Davide Marengo conclude dicendo:

E’ questo a creare equilibrio: giallo, commedia romantica, commedia pura, in cui si ride spesso in situazioni realistiche, rendono la serie innovativa.

Se avete voglia di seguire una serie che intreccia l’investigazione alla commedia non perdetevi le prime due puntate questa sera, oppure venite a leggere i nostri riassunti domattina.

Riassunti

Prima e seconda puntata
Terza e quarta puntata
Quinta e sesta puntata
Settima e ottava puntata
Nona e decima puntata
Undicesima e dodicesima puntata

Commenti (35)

  1. ma qual’è il nome del paesino toscano dove si svolgono gli episodi di Manara e dove lui è per modo di dire recluso?

  2. come posso fare ad avere la suoneria del commissario manara contattatemi [email protected]

  3. la seconda serie del commissario manara deve assolutamente essere girata perchè è eccezionale …. così come l’attore Guido Caprino.. che nn può essere liquidato con una sola serie… fiction nettamente superiore a carabinieri di canale 5… o ai Cesaroni… meditate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>