Grande fratello vip: abbandoni, new entry e scandali

In appena una settimana di grade fratello vip sono già successe un bel po’ di cose “interessanti”. La protagonista indiscussa è sicuramente la contessa Patrizia De Blanck complice di vicende per stomaci forti. Alfonso Signorini, Pupo e Antonella Elia hanno una bella gatta da pelare questa settimana.

Spogliarelli e dichiarazioni per stomaci forti

La contessa Patrizia De Blanck ha già creato enormi scompigli nella casa e nel programma. I motivi? Sono diversi e soprattutto pesanti da digerire. Partiamo dallo scandaloso spogliarello messo in essere con totale noncuranza delle telecamere… sì la De Blanck si è denudata tranquillamente. Se il vostro stomaco ha già ricevuto una battuta di arresto vi sconsigliamo di leggere le successive vicissitudini raccontate dalla contessa durante la sua permanenza. Ha raccontato le sue esperienze culinarie più estreme cibandosi di topi con coda ancora attaccata, serpenti e formaggio con i vermi oltreche leggermente più normali rane. Pensate che sia finita qui? Beh la contessa rischierebbe grosso per un litigio avuto con la redazione che le intimò di indossare il microfono mentre era a letto e di tutta risposta hanno avuto un “nun rompete er ca– il microfono mettetevelo in quel posto” usando ovviamente toni molto più colorito. Un vero e proprio uragano all’interno della casa!

L’abbandono di Flavia Vento

La Vento ha abbandonato la casa in nemmeno 48h dall’inizio. Il motivo starebbe per la forte nostalgia verso i suoi cani da cui non è rimasta mai separata per più di 1h. Questo la dice tutta sul suo “non lavoro”, in ogni caso tale nostalgia l’ha fatta sprofondare anche in un pianto che l’ha costretta all’abbandono.

Read more

Riassunto puntata finale di Temptation Island 2020

Vi abbiamo segnalato l’inizio di questo reality, stranamente molto seguito dal pubblico tanto che la puntata finale si è aggiudicata il 28% di share con 4milioni di telespettatori, dandovi le notizie in merito alle coppie che ne avrebbero preso parte. Ieri è andata in onda la puntata finale ed ecco quindi le coppie sopravvissute o scoppiate alla fine dell’avventura di Temptation Island 2020.

Nessun lieto fine

Il programa si chiama “isola della tentazione” per un motivo. Chi partecipa è ben consapevole che potrebbe terminare il rapporto amoroso con la persona in questione che sia duraturo o no. Tra le coppie che hanno iniziato quindi questo programma chi troviamo in quelle che hanno deciso di separarsi? Primi su tutti Antonella Elia e Pietro Delle Piane. Il motivo sarebbe la furbata di Pietro andata a male nell’organizzazione di un “punto morto” lontano dalle telecamere per appartarsi con una delle ragazze single, presumibilmente Beatrice. Ma in un programma che si basa sulle riprese di ogni angolo della vita non è sfuggito nulla. Nel finale la Elia una volta appreso tutto ciò è scoppiata “Mi fai schifo!” le sue parole più dure ed ha deciso di concludere il programma lasciando Pietro. Le cose ad un mese di distanza però sembrano volgere in favore di Pietro che sembra si stia impegnando per riconquistarla. Hanno rischiato la rottura Anna ed Andrea che hanno però deciso di uscire comunque insieme perché Andrea si è definito troppo innamorato, nonostante i battibecchi avuti parlando di un futuro figlio. Valeria e Ciavy altra coppia scoppiata che pure un mese dopo non si è riavvicinata. Sofia ed Alessandro sono usciti insieme, ma si sono separati ad un mese di distanza.

Read more

Sergio Castellitto e Natale in casa Cupiello arriveranno sulla Rai

Eduardo De Filippo è stato un grandissimo attore teatrale di origine napoletana. In occasione dei suoi 120 anni la rai ha deciso di inserire nel proprio palinsesto tutte le opere teatrali del maestro andando in ordine cronologico e da alcuni mesi fino a novebre su rai5 potrete visionarle.

La decisione di mandare in onda una rivisitazione dell’intramontabile opera Natale in casa Cupiello, è stata presa nell’ultima riunione Rai per la programmazione del palinsesto 2020/21. Come detto prima su rai5 è già possibile visionare le opere di Eduardo, proprio a conferma quanto la rai tenga al progetto ed all’illustre attore.

Chi interpreterà Sergio Castellitto?

La regia è affidata al napoletano Edoardo De Angelis alla prima esperienza televisiva, ma derivante da due grandi successi di cui “Indivisibili” e de “Il vizio della speranza”. Per ora confermato nel cast solamente l’attore Sergio Castellitto che vestirà i panni di Lucariello Cupiello, mentre non ci sono altre conferme in merito per le altre intepretazioni. Un volto noto che fa alzare le aspettative dato che l’attore è molto apprezzato nel cinema italiano. Riuscirà questa rivisitazione ad eguagliare la grande opera originale? Personalmente credo poco in progetti così ambizioni, certe pellicole vanno lasciate così come sono, ma staremo a vedere.

Read more

Canale5 omaggia Ennio Morricone con il film Baarìa

La data di oggi 6 luglio 2020 sancisce la morte di uno dei maestri musicali più apprezzati a livello mondiale. Purtroppo ci lascia alla veneranda età di 91 anni il maestro Ennio Morricone che ha scritto molte colonne sonore, tutte diventate memorabili, per il mondo del cinema.

Canale5 tocca subito il palinsesto lasciando spazio ad una delle opere, probabilmente tra quelle più totali per il lavoro svolto, che ha più coinvolto il maestro. Difatti Baarìa è un film totalmente scritto e diretto da Ennio. Un capolavoro del cinema italiano che mediaset ripropone in prima serata questa sera per ricordarlo.

La carriera di Morricone è costellata di riconoscimenti ed onorificenze, tanto che è inutile stare qui a scriverle tutte, vi basta dare un occhio alla pagina wikipedia se proprio siete curiosi. La sua consacrazione comunque l’ha avuta con il genere western, difatti le sue musiche per questi film sono tra le più ricordate. Inoltre grazie alla collaborazione con un altro grande del cinema italiano, Sergio Leone, diedero vita ad un vero e proprio genere denominato poi “Spaghetti-Western” che vanta capolavori del calibro di “il buono, il brutto e il cattivo” fino a “C’era una volta in America” sodalizio che ha dato spessore anche a Leone.

Nonostante negli anni avesse comunque spaziato in tutti i generi del cinema, tra gli ultimi premi c’è l’oscar alla miglior colonna sonora con “The Hateful Eight” film girato in collaborazione con Tarantino nel 2016 e sempre del genere West.

Read more

La storia di Aenne Burda questa sera in tv

Aenne Burda è stata una donna nata nel 1909 e morta nel 2005 (ben 96 anni). Ha vissuto sulla propria pelle due guerre e tutto il periodo in cui veniva vista solo come un essere dedito alla famiglia.

La vita di Aenne

Il suo nome completo era Aenne Magdalene Lemminger. Figlia di un ferroviere ha trascorso il suo percorso di studi ad Offenburg, luogo in cui è nata. Lasciò gli studi scolastici in un convento all’età di 17 anni per intraprendere un lavoro nella compagnia elettrica della stessa città. Nel 1930 conobbe il pubblicista Franz Burda, figlio del fondatore dell’azienda di stampa omonima. Si sposarono 1 anno dopo, nel 1931 da cui nacquero poi tre figli.

Read more