Ringer su Raidue

Debutta, stasera alle 21.45 su Rai2, Ringer, la serie tv interpretata da Sarah Michelle Gellar (nel doppio ruolo di Bridget Kelly e Siobhan Martin). Ambientato a New York, lo show narra di Bridget, una ex tossicodipendente che, dopo aver assistito ad un omicidio, si nasconde assumendo l’identità della ricca sorella gemella Siobhan – per scoprire che la sua apparente vita perfetta è tanto pericolosa quanto quella dalla quale cerca di fuggire. La donna è sobria da ormai sei mesi quando diventa testimone di un crimine.

Read more

Recorder – Angel

Oggi parleremo di una serie televisiva nata nel 1999 e terminata nel 2004, Angel, spin off di Buffy l’ammazzavampiri. Il telefilm ha gli stessi  ideatori di Buffy, Joss Whedon e David Greenwalt ed è stato prodotto dalla Mutant Enemy, Kuzui Enterprises, Sandollar Television, David Greenwalt Productions & 20th Century Fox Television.

Terminata dopo cinque stagione e 110 episodi, Angel vede come protagonista Angel (David Boreanaz), il grande amore di Buffy Summers (Sarah Michelle Gellar), trasferitosi a Los Angeles per aiutare i deboli, ed essere fedele ai disegni dei Powers That Be aiutando le persone in difficoltà, affrontando la cattiveria che c’è tra le persone potenti, e cercando nel suo passato.

Read more

Hung, Dexter, Dollhouse, 24, Lost 6: casting e finali

Iniziamo oggi con HBO, che ci propone una nuova dark comedy che vedremo a partire dal prossimo 28 giugno. La new entry è intitolata Hung, che ha il loquace significato di “superdotato”. Protagonista della serie sarà Thomas Jane, già visto al cinema in The Punisher, nonchè marito di Patricia Arquette.

John Lithgow farà invece il suo ingresso in casa Showtime, nella serie che tuti noi non possiamo non amare: ovviamente sto parlando di Dexter; Lithgow interpreterà Walter Simmons, cinquantenne del tutto insospettabile ma con una clamorosa doppia vita di serial killer micidiale.

Il suo soprannome sarà quello di Trinity Killer, dato che uccide a tre a tre. Intercettato da Frank Lundy (Keith Carradine), ad assistere il quale ci sarà il nostro amato Dexter Morgan (Michael C. Hall) il quale, non c’è nemmeno bisogno di dirlo, sarà estremamente affascinato dal particolarissimo assassino.

Read more

How to Make it in America, Parenthood, Lost, No Heroics, Waiting To Die, 24, 90210, True Blood, Ugly Betty, The Tudors, The Wonderful Maladys: novità

Iniziamo oggi con un gradito rinnovo: è stata confermata la quarta stagione di The Tudors, la fortunata serie interpretata da Jonathan Rhys Meyers. Le riprese inizieranno a giugno. Evidentemente Showtime crede fermamente nell’interesse suscitato dagli scandali a corte.

Giugno è un mese fortunato, dato che proprio allora riprenderà con la seconda stagione True Blood, con un’interessante aggiunta al cast: si tratta di Ed Quinn, che vedremo nei panni di vampiro texano giunto a Bon Temps.

Lake Bell si è nel frattempo aggiunta al cast di How to Make it in America, mentre Adam Scott e Zak Orth saranno a fianco di Sarah Michelle Gellar in The Wonderful Maladys.

Read more

The Wonderful Maladys, How I Met Your Mother, NYC Prep, Lights Out, Possible Side Effects: novità

E’ ufficiale: Sarah Michelle Gellar, attualmente impegnata in The Wonderful Maladys, e consorte, Freddie Prinze Jr, sono decisamente in attesa di un figlio.

Dite la verità, non ve l’aspettavate un rientro post-Pasqua così gossip, eh? Torniamo subito ai nostri rigorosissimi (…) standard, dicendo che Melora Hardin sarà la protagonista del drama FX Lights Out, con Elias Koteas e Kevin Conway.

Nel frattempo in casa Showtime si rifiuta The End of Steve e si fa a meno dello spin off di The L Word, per poi lasciare spazio a Possible Side Effects, scritta e diretta niente meno che da Tim Robbins.

Read more

Sarah Michelle Gellar protagonista di una nuova serie tv firmata HBO

Sarah Michell Gellar, torna a recitare in una serie televisiva, cinque anni dopo la fine di Buffy: la HBO, ha in progetto di realizzare The Wonderful Maladys e ha chiesto alla Gellar di esserne la protagonista.

La storia, scritta da Charles Radolph, è incentrata sulla problematica vita di tre fratelli adulti, che hanno vissuto un’infanzia tremenda a causa della morte dei loro genitori quando erano piccoli.

L’attrice, che si è detta entusiasta, tanto da definire l’esperienza, una svolta straordinaria e da farle prendere in considerazione l’idea di esserne anche una delle produttrici, interpreterà il ruolo di una ragazza, definita:

Read more

Buffy è tornata, ma versione cartoon

Quando nel 2003, Buffy l’ammazza vampiri chiuse i battenti insieme al suo network (The WB, che dalle iniziali potete intuire essere Warner Bros), milioni di fan in tutto il mondo piansero all’idea di non poter più vedere Buffy Anne Summers (Sarah Michelle Gellar) , Alexander Lavelle Harris (Nicholas Brendon), Willow Rosenberg (Alyson Hannigan) e Rupert Giles (Anthony Stewart Head).

Dalla serie cult di allora si ricavarono giochi per consolle, una serie di fumetti e qualche gadget e gli spettatori si dovettero accontentare di vedere le repliche e seguire, fino al 2004, lo spin-off Angel, mentre negli ambienti cinematografici si continuò a vociferare di un possibile film con la Geller protagonista e di un cartone animato (le voci risalgono addirittura al 2001).

Read more

Recorder – 24 – Buffy l’ammazzavampiri

Ho cominciato ad apprezzare Buffy l’ammazzavampiri in ritardo, e per me è diventato una sorta di prequel di Supernatural. Buffy è la giovane cacciatrice dell’occulto che ha lottato contro le forze delle tenebre sui nostri schermi, in partcolare su Italia 1.

Buffy Anne Summers (Sarah Michelle Gellar), protagonista della serie, è una ragazza inizialmente “normale”, anche se decisamente sopra la media. Stiamo parlando di una bionda cheerleader legata ad interessi consoni al suo ruolo: i ragazzi, i vestiti, essere una cheerleader, e così via.

Tutta roba che già la mette al di sopra di quella che è considerata la media nazionale. Tuttavia la sua vita è destinata a cambiare. Lei non se ne è mai accorta, infatti, ma il mondo è letteralmente una spugna intuffata nella malvagità e di forze oscure.

Read more

Aprile 2008 a noleggio: Cloverfield, 1408, Into the Wild, Paranoid Park e tanto altro!

Con la primavera e il nuovo mese arriva a noleggio una nuova infornata di film e molti di qualità.

Tra i film stranieri segnalerei il film di fantascienza Cloverfield, prodotto da J.J.Abrams, l’horror 1408, il drammatico Paranoid Park, il candidato all’oscar Bee Movie, il film di Sean Penn Into the wild e il film dal cast d’eccezione Leone per agnelli.

Tra le pellicole italiane arriva l’ultimo dei cinepanettoni Una moglie bellissima, il trhiller di Pupi Avati e il più impegnato Hotel Meina.

Read more

Recensione: L’incubo di Joanna Mills. L’incubo di Buffy!

Ci sono due modi per raccontare lo stesso film: il primo è raccontare la trama, il secondo è descrivere realmente cosa accade per tutta la durata dello stesso. Per farvi capire che cosa intendo, vi parlerò dell’ultima fatica di Asif Kapadia (The Warrior): L’incubo di Joanna Mills, originariamente conosciuto come The return.
Prima versione: Joanna Mills (Sarah Michelle Gellar) soffre sin da bambina di visioni sia da sveglia che da bella addormentata. Questo potrebbe anche andar bene, se non fosse che, mentre non si parla col padre e litiga ogni tre per due con il manesco fidanzato, ha delle visioni di una giovane donna morta e del suo assassino.
Spinta all’esasperazione, decide di togliersi il peso seguendo fino alla città natale della ragazza assassinata i suoi incubi ricorrenti per scoprire la verità. Caso vuole che l’assassino molto probabilmente l’ha scelta come prossima vittima. Contro caso vuole, che ad aiutarla arriva Terry, un personaggio misterioso.

Read more

Weekend al cinema: arrivano Gangster, scoiattoli e drammatici italiani

Nuovo venerdì nuovi film ai botteghini.

Questa settimana il cinema italiano e quello straniero si dividono le uscite, 3 film per il primo, 4 per il secondo, anche se dubito fortemente che si dividano quasi equamente anche il numero di proiezioni.

Nel terzo weekend dell’anno c’è grande attesa per l’ultimo film di Ridley Scott American Gangster, che oltre ad avere un cast d’eccezione, Denzel Washington, Russel Crowe e Cuba Gooding Jr., ha dalla sua una storia accattivante che potrebbe far ripercorrere al film lo stesso successo che hanno avuto in passato la saga de Il Padrino e pellicole importanti come Gli intoccabili, Carlito’s way e Scarface. Il film, di genere drammatico, criminale, poliziesco è ambientato a New York nei primi anni ’70. Sarà un successo?

Read more