Michele Cucuzza, Claudio Lippi e Laura Barriales a I Fatti vostri, Tiberio Timperi a UnoMattina con Elisa Isoardi?

Il settimanale Tv Sorrisi & Canzoni ha anticipato alcune novità per la prossima stagione televisiva.

I FATTI VOSTRI: Michele Cucuzza, Claudio Lippi e Laura Barriales sarebbero i nuovi conduttori del contenitore mattutino di Raidue ideato da Michele Guardì. Fuori Adriana Volpe (emigrata verso Mezzogiorno in famiglia con Amadeus), Marcello Cirillo e Giancarlo Magalli, pronto ad un ritorno in pompa magna su Raiuno.

UPDATE: Tvblog, invece, dà per confermato il gruppo formato da Giancarlo Magalli, Adriana Volpe, Marcello Cirillo e Paolo Fox. Chi avrà ragione?

Italia Coast2Coast, conferenza stampa

Si è tenuta oggi a Roma la conferenza stampa di presentazione del nuovo show di Raidue in onda a partire da giovedì 10 maggio, dal titolo Italia Coast2Coast. Presenti a Viale Mazzini il Trio Medusa e Laura Barriales, alla conduzione del programma che promette di raccontare l’Italia attraverso il mondo delle tv locali, delle radio e del web con un taglio leggero e divertente. Prima di riportare le dichiarazioni dei presenti, è opportuno ricordare che gli ospiti della prima (delle quattro totali) puntata saranno Teo Teocoli e Diego Abatantuono.

Laura Barriales in Italia Coast2Coast, Paolo Ruffini conduce Stracult

Non ci sarà Vanessa Incontrada sul palco di Italia Coast2Coast, il nuovo programma comico di Raidue, previsto da maggio ogni giovedì sera. Al suo posto, al fianco del Trio Medusa, ci sarà Laura Barriales,come rivelato dai colleghi di Tvblog. La spagnola, in passato co-conduttrice di Scorie, insieme a Nicola Savino, nell’ultima settimana è stata confermata, con Amadeus e Sergio Friscia, a Mezzogiorno in famiglia, sempre su Raidue. Dopo il salto un’altra novità, questa volta riguardante Raitre.

Mezzogiorno in famiglia su Raidue con Amadeus, Laura Barriales, Sergio Friscia e Paolo Fox

Da questa mattina su Raidue torna Mezzogiorno in famiglia, il contenitore del fine settimana ideato da Michele Guardì, condotto da Amadeus, Laura Barriales e Sergio Friscia, con la partecipazione di Paolo Fox (la domenica proporrà la classifica dei segni zodiacali), l’orchestra del maestro Gianni Mazza, i collegamenti dalle piazze di Roberta Gangeri e Silvia e Laura Squizzato, e la presenza in studio di Arianna Rendina e Endrius Scariato.

Lasciami cantare!, su Raiuno

Da questa sera su Raiuno andrà in onda Lasciami Cantare!, il talent show vip canterino in tre puntate condotto da Carlo Conti: dodici personaggi famosi, tutti rigorosamente non cantanti, si sfideranno in una appassionante gara di canto, divisi in due squadre, maschi e femmine.

Per la squadra dei maschi si cimenteranno nel canto gli attori Massimo Ghini, Paolo Conticini, Francesco Pannofino, Massimo Ciavarro, Emanuele Propizio e lo chef conduttore Alessandro Borghese. Per la squadra delle femmine gareggeranno le attrici Gloria Guida ed Eleonora Giorgi, la conduttrice Licia Colò e le soubrette Melissa Satta, Laura Barriales e Fanny Cadeo.

Le esibizioni proposte dai concorrenti, accompagnate dalla grande orchestra diretta dal maestro Pinoccio Pirazzoli, saranno preparate da quattro vocal coach (due per ciascuna squadra) di provata esperienza, Eric Buffet, Maria Grazia Fontana, Luca Jurman e Danila Satragno, e giudicate da una qualificatissima giuria, composta da Patty Pravo, Gianni Boncompagni, Paolo Limiti e Camila Raznovich (oltre a due giornalisti e un dj radiofonico che cambieranno di puntata in puntata). Alla fine dell’ultima puntata verrà eletto il miglior cantante tra tutti i vip.

Gianni Mazza a Cinetivù: “In tv il denaro è speso male”

E’ un fiume in piena il maestro Gianni Mazza, attualmente nel cast di Mezzogiorno in Famiglia su Raidue dove dirige l’orchestra dal vivo. Alle spalle una carriera che lo ha visto protagonista di autentiche pietre miliari nella storia della televisione, a contatto con volti storici come Renzo Arbore, Corrado Mantoni, Nanni Loi. Ci siamo divertiti a stuzzicarlo un po’ sullo stato della tv attuale, sentite cosa ci ha detto.

Gianni hai partecipato a trasmissioni storiche come A Tutto Gag di cui hai scritto le musiche e poi le mitiche Quelli della notte e Indietro Tutta, cosa ci può raccontare di quel periodo?

Si sono stato fortunato, il periodo è talmente vasto che raccontare tutti gli episodi che mi sono capitati diventa un’impresa. Di A Tutto Gag registravo le mie musiche a via Asiago con l’orchestra della Rai, quando erano gli anni d’oro, probabilmente irripetibili, della tv di Stato, allora erano disponibili professionisti della musica tra cui il grande maestro Pregadio, che ci ha lasciato pochi giorni fa. Una gran quantità di materiale umano oggi quasi sparita, è stato un periodo bellissimo. Quanto a Quelli Della Notte Arbore ebbe la geniale idea di riproporre in tv le stesse situazioni goliardiche che accadevano tra a amici a casa sua, fu un successo clamoroso, ricordo che allora lavoravo pochissimo, la mattina andavo al mare e di contro guadagnavo molto: un controsenso ma è la verità. Non mi rendevo conto di far parte di un programma che sarebbe entrato nella storia.

Tra i grandi personaggi televisivi entrati nel mito hai conosciuto Corrado Mantoni in un’ edizione di Canzonissima: un ricordo del presentatore…

Corrado è stato colui che per la prima volta mi ha portato in video a Canale 5 nel programma Ciao Gente dopo averlo conosciuto in Rai. Era una persona fantastica, che metteva tranquillità e buonumore, grazie a lui ho fatto delle esperienze irripetibili per il mio lavoro. Posso solo confermare quello che già tutti sanno.

Mezzogiorno in famiglia: su Raidue tornano Amadeus, Laura Barriales e Sergio Friscia

Torna su Raidue, con nuovi giochi e tante sorprese, Mezzogiorno in famiglia, la trasmissione del fine settimana della seconda rete Rai, condotta da Amadeus, Laura Barriales e Sergio Friscia.

Quest’anno, alla rinnovata presenza dell’astrologo Paolo Fox, che ogni domenica propone la classifica dei segni zodiacali, si aggiunge quella dell’orchestra dal vivo diretta dal Maestro Gianni Mazza.

Confermato il torneo tra i comuni d’Italia (fino a 20mila abitanti) che consente al vincitore assoluto di ottenere uno scuolabus da destinare agli alunni delle proprie scuole: le delegazioni in studio si misureranno in una serie di prove pratiche e di abilità, utili per conquistare i punti necessari per far vincere la propria squadra. Tra una un gioco e l’altro i rappresentanti dei comuni mostreranno in diretta i monumenti caratteristici dei propri luoghi, racconteranno le loro tradizioni, la loro storia e la loro cultura. In collegamento dalle piazze dei due paesi ci saranno le inviate Roberta Gangeri e Silvia e Laura Squizzato.

Ascolti Tv sabato 24 luglio 2010: Ciao Darwin vince la serata con 2.300.000 spettatori

Bollywood non concede il bis. Dopo il buon riscontro di pubblico di Stelle sulla terra, l’industria cinematografica indiana non riesce a far di nuovo contenta Rai1 e lascia che sia Canale5, con la riproposizione della quarta edizione di Ciao Darwin, condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, ad aggiudicarsi la serata: 2.310.000 spettatori, con uno share pari al 17,15%. Notevolmente dietro, si trova Un fidanzato in affitto, film commedia con Priyanka Chopra e Akshaye Kanna che è riuscito a incuriosire soltanto 1.766.000 spettatori, pari a uno share del 12,08%.

Per una volta, Rai2 ha messo da parte i suoi amati serial e si è data alla musica. Mai lasciare la strada vecchia per quella nuova, è il detto popolare che sovviene alla mente una volta visti i risultati del Venice Music Awards 2010, condotto da Amadeus e Laura Barriales: nonostante la presenza di molte star amate dai teenagers, la seconda rete di Stato ha raccolto solo 1.296.000 spettatori, con uno share pari al 8,89%. Buon per Italia1 che con il film fantastico, The Mask 2, con Jamie Kennedy e Alan Cumming ottiene un buon risultato grazie a 1.838.000 spettatori, pari a uno share del 12,31%.

Totò dimostra di non stancare mai il pubblico e anche stavolta, fa sì che Rai3 raccolga una buona fetta di pubblico: 1.584.000 spettatori, pari a uno share del 10,63%. per Operazione San Gennaro, film di Dino Risi con, appunto, il principe della risata e anche Nino Manfredi. Criminali di altro stampo erano invece presenti nella serie tv offerta da Rete4, Criminal Intent che ha radunato 1.307.000 spettatori (share 8,58%) per il primo episodio, Inferno, e ben 1.502.000 spettatori (share 11,17%) per il secondo episodio, Figli del barbiere. Altri delinquenti? Non c’è problema, se n’è occupato anche L’Ispettore Barnaby, in onda su La7, che ha ottenuto i consensi di 678.000 spettatori, pari a uno share del 4,92%, grazie all’episodio La primula rossa.