Roberto Pregadio è morto

di Redazione 1

Foto: AP/LaPresse

Roberto Pregadio, indimenticabile maestro dell’orchestra de La Corrida, è morto oggi dopo una breve malattia. A dare l’annuncio sono i suoi familiari.

Pregadio, nato il 6 dicembre 1928 a Catania, dopo essersi diplomato al Conservatorio di Napoli in pianoforte, è stato musicista (pianista dell’Orchestra di Musica Leggera della Rai nel 1960), direttore d’orchestra e compositore (con il Sestetto Swing di Roma ha inciso l’album Five Continents), ed è diventato famoso prima in radio (dove ha lavorato per vari programmi come Tutta la città ne parla, Le piace la radio?, Il microfono è vostro), poi in tv grazie a La corrida, la trasmissione ideata dal compianto Corrado Mantoni.

Nel 2009, dopo 41 anni alla guida dell’orchestra del programma, di cui era parte integrante grazie alla sua bonarietà ed ironia, fu estromesso da La Corrida. Qualche mese dopo entrò nel cast de I raccomandati, la trasmissione di Carlo Conti su Raiuno, poi partecipò a L’italia allo specchio e a Unomattina Estate in veste di ospite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>