Ascolti Tv sabato 24 luglio 2010: Ciao Darwin vince la serata con 2.300.000 spettatori

di Redazione Commenta

Bollywood non concede il bis. Dopo il buon riscontro di pubblico di Stelle sulla terra, l’industria cinematografica indiana non riesce a far di nuovo contenta Rai1 e lascia che sia Canale5, con la riproposizione della quarta edizione di Ciao Darwin, condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, ad aggiudicarsi la serata: 2.310.000 spettatori, con uno share pari al 17,15%. Notevolmente dietro, si trova Un fidanzato in affitto, film commedia con Priyanka Chopra e Akshaye Kanna che è riuscito a incuriosire soltanto 1.766.000 spettatori, pari a uno share del 12,08%.

Per una volta, Rai2 ha messo da parte i suoi amati serial e si è data alla musica. Mai lasciare la strada vecchia per quella nuova, è il detto popolare che sovviene alla mente una volta visti i risultati del Venice Music Awards 2010, condotto da Amadeus e Laura Barriales: nonostante la presenza di molte star amate dai teenagers, la seconda rete di Stato ha raccolto solo 1.296.000 spettatori, con uno share pari al 8,89%. Buon per Italia1 che con il film fantastico, The Mask 2, con Jamie Kennedy e Alan Cumming ottiene un buon risultato grazie a 1.838.000 spettatori, pari a uno share del 12,31%.

Totò dimostra di non stancare mai il pubblico e anche stavolta, fa sì che Rai3 raccolga una buona fetta di pubblico: 1.584.000 spettatori, pari a uno share del 10,63%. per Operazione San Gennaro, film di Dino Risi con, appunto, il principe della risata e anche Nino Manfredi. Criminali di altro stampo erano invece presenti nella serie tv offerta da Rete4, Criminal Intent che ha radunato 1.307.000 spettatori (share 8,58%) per il primo episodio, Inferno, e ben 1.502.000 spettatori (share 11,17%) per il secondo episodio, Figli del barbiere. Altri delinquenti? Non c’è problema, se n’è occupato anche L’Ispettore Barnaby, in onda su La7, che ha ottenuto i consensi di 678.000 spettatori, pari a uno share del 4,92%, grazie all’episodio La primula rossa.

Dall’Ufficio Stampa Rai:

La serata televisiva di ieri, sabato 24 luglio, prevedeva su Rai 1 il film “Un fidanzato in affitto” che ha ottenuto 1 milione 766 mila spettatori e uno share del 12.07. Su Rai 2 il programma musicale “Venice Music Award” ha raggiunto 1 milione 296 mila spettatori e uno share dell’8.89. Su Rai 3 un classico della commedia all’italiana “Operazione San Gennaro” è stato seguito da 1 milione 584 mila spettatori e uno share del 10.62. La pagina sportiva di ieri presentava su Rai 2 alle 14.00 le Prove del Gran Premio di Germania di F1 che hanno realizzato 2 milioni 704 mila spettatori e il 19.98 di share e su Rai 3 alle 15.00 la tappa del Tour de France che ha totalizzato 1 milione 108 mila spettatori e uno share dell’11.59. In seconda serata su Rai 3 ottimo risultato per il programma “Storie maledette” che ha fatto registrare 1 milione 19 mila spettatori e il 12.13 di share. Nell’access prime time si conferma vincente il programma di Rai 1 “Da da da” che è stato visto da 3 milioni 320 mila spettatori con il 22.50 di share.Vittoria delle reti Rai nel prime time con 5 milioni 782 mila spettatori e uno share del 38.80 e nell’intera giornata con 2 milioni 838 mila e il 39.91.

Dall’Ufficio Stampa Mediaset:

In prima serata su Canale 5, la riproposizione di “Ciao Darwin 4” è al vertice della serata con il 17.40% di share commerciale e 2.310.000 telespettatori totali. In prima serata su Italia 1, il film “The Mask 2” è stato seguito dal 13.55% di share sul target commerciale con 1.838.000 telespettatori totali. In seconda serata su Italia 1, bene il Motomondiale (GP USA) con le prove della classe Motogp che hanno registrato il 14.88% di share con 1.371.000 telespettatori totali. In prima serata su Retequattro, ottimi ascolti per il telefilm “Criminal Intent” che ha ottenuto 1.307.000 telespettatori totali con l’8.68% di share nel primo episodio e 1.502.000 telespettatori totali e il 12.27% di share nel secondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>