La Talpa, ritorno di fiamma per lo show a spese di Pechino Express?

La Talpa, reality show assente da oltre dieci anni dalla televisione, potrebbe ritornare in onda, dato che Carlo Freccero, neo direttore della rete, ha espresso la propria volontà di riportare il programma sul piccolo schermo, affidandone a Magnolia la produzione; il programma andrebbe a sostituire Pechino Express, l’adventure game itinerante condotto da Costantino Della Gherardesca, sul palinsesto di Rai 2.

Read more

Italia 1 vuole un programma come Pechino Express per fare boom

Negli ultimi giorni si mormorava tra i corridoi di Mediaset e la rete che La Talpa poteva tornare in onda su Italia 1 per la quarta edizione a distanza di nove anni, ma sembra proprio che la cosa non s’abbia da fare: dopo Shark Tank, si pensa a qualche format che possa sbancare gli ascolti del canale nella prossima stagione televisiva.

Read more

Stefano Bettarini, dal calcio a Quelli che il calcio

Stefano Bettarini è nato in Romagna, a Forlí il 6 febbraio 1972, da una famiglia di origini toscane: infatti Stefano trascorre la propria giovinezza nel Senese, dove si avvicina al calcio grazie al padre, allenatore di una locale squadra dilettantistica.

A 19 anni, dopo vari provini e dopo aver giocato in diverse squadre, approda in serie A con il Cagliari, poi Fiorentina, Bologna, Venezia, Sampdoria e Parma, veste anche la maglia della nazionale per una partita contro la Cecoslovacchia: il ritiro dal mondo dorato del calcio avviene nel 2005, dopo una stagione giocata nella squadra del Parma.

Nello stesso anno iniziano le prime esperienze televisive: viene infatti chiamato da Paola Perego ad assisterla nell’edizione del reality show La Talpa, nel quale Stefano rivestiva il ruolo dell’inviato. Nel 2006 approda a Verissimo con Silvia Toffanin, nel ruolo di opinionista: inizia nello stesso periodo anche l’esperienza con Buona Domenica. Stefano Bettarini entra nel cast del programma contenitore domenicale di Canale5, dove lo ritroviamo in coppia con la Perego.

Read more

Emanuela Tittocchia a Cinetivu: da domani a Mattino 5, a marzo le riprese di Non smettere di sognare 2

Domani a Mattino Cinque torna lo spazio dedicato alla posta del cuore gestito da Emanuela Tittocchia. Cinetivu ha intervistato Emanuela per voi.

Emanuela, attrice, conduttrice e pure ascoltatrice dei problemi della gente: cosa ti piace fare di più?

Difficile rispondere…..io ho iniziato con la scuola di recitazione e il teatro resta il mio primo grande amore! Poi ho scoperto la conduzione, nelle televisioni private del Piemonte prima, poi serate eventi e devo dire che mi piace tantissimo! Mi sento libera e molto sicura, mi piace giocare con gli ospiti con il pubblico…E’ difficile scegliere… Posso rispondere teatro e conduzione?

Domani ti rivedremo a Mattino cinque. Ci puoi spiegare come è nata la collaborazione con la trasmissione e dirci se ci saranno novità per quanto riguarda la tua rubrica Lettere sull’amore?

Sì domani riprende la mia rubrica, sono molto contenta! La rubrica è nata a gennaio scorso, ed è nata un po’ per caso, nel senso che dopo la vicenda con Fabio (quello che è successo a La Talpa) sono stata spesso ospite a Mattino 5 e Pomeriggio 5 intervistata da Barbara D’Urso. Mi sono arrivate molte lettere di solidarietà, sia sul mio sito, sia su facebook, sia alla redazione di mattino 5 lettere di solidarietà e lettere in cui mi venivano chiesti dei consigli… e così Claudio Brachino mi ha proposto di rispondere in diretta. All’inizio ero un po’ perplessa perché non sono un’esperta e avevo timore, poi mi sono buttata in questa avventura ed è andata bene!

Read more

Paola Perego: dalla moda a La Fattoria

Oggi conosceremo un’altra grande presentatrice della nostra televisione: Paola Perego, nata a Monza il 17 aprile del 1966. Prima di approdare nei palinsesti televisivi la bella Paola è stata indossatrice e modella, carriera iniziata a soli 16 anni: ma ben presto capisce che la carriera nel mondo della moda non fa per lei, e vince un provino come valletta per la rete tv Antenna Tre Lombardia: i primi programmi che le vengono proposti sono Ric e Gian Graffiti, con i comici Ric e Gian e Il Guazzabuglio con Teo Teocoli, anche lui agli esordi. Nonostante si tratti di un ruolo difficile, accanto a personaggi comici in grado di ridicolizzare chiunque, Paola tiene loro testa e si fa notare, proprio grazie al suo carattere forte e deciso, ed al sorriso dolce, caratteristiche che ancora oggi la fanno apprezzare dal grande pubblico.

Nel 1984 viene assunta in Finivest, che le affida la conduzione di numerose trasmissioni sulla rete nascente Italia1: Autostop con Marco Columbro, Record e Superecord, America Ball, Cadillac, Grand Prix. Nel 1986 invece partecipa ad Azzurro e Premiatissima, mentre nel 1989 partecipa alla conduzione della prima serie di Calciomania con Maurizio Mosca e Cesare Cadeo. Gli anni ’90 sono caratterizzati dal passaggio di Paola alla rete TMC dove conduce Settimo Squillo con Remo Girone e Quando c’è salute, insieme a Tiberio Timperi.

Read more

Il MOIGE a novembre boccia Raiuno e promuove Italia 1

Arrivano puntuali come un orologio le pagelle tv del MOIGE – Movimento Italiano Genitori, che in base alle segnalazioni ricevute assegna la maglia nera alla rete meno adatta al pubblico più giovane. Questa volta la meno gradita è Raiuno, mentre quella che piace di più è Italia 1.

La prima rete nazionale è stata penalizzata dalla fiction I Vicerè, che viene accusato di aver trasformato un’opera letteraria del verismo italiano in “Un racconto dai toni cupi, spesso caricaturali più che veristici, soprattutto nella rappresentazione dei protagonisti.”.

La fiction, spiega la responsabile dell’Osservatorio Media, Elisabetta Scala:”Ha una non troppo velata tendenza all’horror, come nella scena della zia e in quella della neonata malformata conservata sotto spirito in un armadio a cui accedono i bambini di nascosto, accompagnata da una scena di un nudo integrale, entrambe non adatte alla prima serata”.

Read more

Benvenuti nel mondo dei game show giapponesi

Questa settimana a proposito di format esteri abbiamo deciso di addentrarci nel rutilante mondo dei game show giapponesi, qualcosa di assolutamente unico ed assurdo nello stesso tempo, peculiarità di un pubblico che ama divertirsi vedendo il prossimo impegnato nel superamento di prove ridicole e dal sottile profilo erotico. Molti di questi giochi, vengono trasmessi a tarda notte, le allusioni sessuali affatto velate, mentre lo spirito estremo di cui sono costituiti viene raggiunto senza alcuna remora da chi è intento a partecipare.

Già diverso tempo fa con il programma Mai dire Tv condotto dalla Gialappa’s Band, il pubblico italiano ha potuto rendersi conto di cosa fossero capaci questi novelli kamikaze, è indubbio che siano animati dagli stessi propositi di coloro che nel secondo conflitto mondiale si lanciavano con i propri apparecchi sulle navi nemiche, un senso d’abnegazione ma anche autodistruttivo, se volete, che non riusciamo a spiegarci soprattutto se calato nella realtà tutto sommato bizzarra di questi game show, dove di fatto l’importante e partecipare più che vincere.

In altre occasioni avevamo auspicato la messa in onda anche in Italia del programma trattato, in questo caso sebbene i giochi ricordino molto certe prove da reality stile La Talpa, ci auguriamo al contrario che non accada mai, un po’ perché il pubblico è diverso (per fortuna), in più perché significherebbe aver raggiunto per la tv nostrana una tale infimo livello del tipo: toccato il fondo si inizia a scavare, che speriamo non venga mai raggiunto.

Read more

Fear Factor: temerari a confronto

Cosa sareste disposti ad affrontare per una somma di denaro, diciamo 50.000 dollari? Con i tempi che corrono e la crisi economica che avanza non ci stupiremmo se un reality come Fear Factor ( Fattore Paura), avesse successo anche in Italia.

Il pubblico nostrano è ormai talmente predisposto verso show che oltre a dare un notevole ritorno mediatico, consentono anche di incassare somme di una certa entità, che pare strano come un programma del genere non sia ancora approdato sulla nostra tv. In realtà qualche anno fa nel 2005 il canale Sky Vivo (109), propose alcune puntate dell’edizione americana, ora ritrasmessa da Axn (Sky,134), ma la cosa non ebbe poi seguito. Ora i tempi potrebbero essere maturi anche per uno show fatto in Italia.

Una piccola anticipazione l’abbiamo avuta con il reality 1, 2, 3 Stalla! su Canale 5, andato in onda nel 2007, nella prima versione prima che venisse modificata per motivi di audience, ricorderete come le ragazze partecipanti venissero sottoposte a prove a dir poco discutibili, non sarà forse un caso che sia la Endemol la medesima casa di produzione di entrambi i reality, fatto che sta che Fear Factor offre delle sequenze in alcuni casi ributtanti, a cui neanche il recente La Talpa si è dimostrato immune. (la prova con i serpenti trasportati in bocca ha lasciato il segno).

Read more

Auditel: nel periodo di garanzia vince la Rai su Mediaset. Entrambi, però, leggono a modo loro i risultati

Il periodo di garanzia autunnale (14 settembre 2008 – 29 novembre 2008) è finito e, ovviamente, tutti si dicono vincitori e ognuno legge i dati a modo proprio. La verità è questa: la Rai ha vinto sia nel prime time (tra l’altro Raiuno è stata la rete più seguita), che nell’intera giornata, mentre Mediaset è rimasta a bocca asciutta.

Prima di lasciarvi ai comunicati stampa di Rai e Mediaset (attenzione, leggete bene il periodo che prende in considerazione, che NON corrisponde al periodo di garanzia!), vediamo i dati più importanti, quelli della prima serata, da una fonte più obiettiva, il post del blog di Antonio Genna (che merita il link!).

Ecco i colpi di scena: Raiuno vince perché Canale 5 peggiora di più della rete ammiraglia Rai (Raiuno passa dal 22,49% di share al 22,18%, mentre Canale 5 perde più di 2 punti percentuali dal 22,74% al 20,66%!); la vittoria della prima serata Rai (44,56% di share contro il 39,14% di Mediaset) è merito di Raidue che sale dall’11,38% al 12,24%; Italia 1 incrementa il suo pubblico (bene l’idea de La Talpa più le serie televisive), dal 9,22% del 2007 al 10,45% del 2008; Migliorano La7 (+0,21%), i canali terrestri (+0,39%) e i canali satellitari (+0,82%).

Read more

Paola Barale perfetta, Giusy Ferreri inguardabile, Pamela Prati sobria, Paola Perego come sempre, Simona Ventura elegante, Mara Venier esplosiva ed Ela Weber giunonica

Siamo arrivati alla quarta settimana della rubrica Scheletri dall’armadio, e anche questa volta cercheremo di approfondire l’abbigliamento, più o meno elegante, delle nostre dive televisive.

Le vittime di oggi sono: Mara Venier, Paola Perego, Paola Barale, Pamela Prati, Simona Ventura, Giusy Ferreri ed Ela Weber. Chi di loro sarà la più cool e chi la peggio vestita? Andiamo a scoprirlo insieme.

Questa settimana ci sono state le finali de L’Isola dei Famosi e de La Talpa, programmi che, come sapete, offrono molto materiale su cui lavorare (ricordo che la prossima settimana ci saranno i rispettivi gala, lunedì e giovedì con tutti i concorrenti dei due reality e dunque la puntata della nostra rubrica sarà più scoppiettante che mai).

Read more

Paola Barale sempre cool, Barbara D’Urso pacchiana, Simona Ventura ringiovanita, Elga Enardu azzardata, Maria De Filippi trasandata, Paola Perego la solita e Serena Enardu semplicemente bella.

Siamo arrivati alla terza settimana della rubrica Scheletri dall’armadio, e anche questa volta cercheremo di approfondire l’abbigliamento, più o meno elegante, delle nostre dive televisive.

Quest’oggi le donne sotto la nostra lente d’ingrandimento sono molte , da Paola Barale a Barbara D’Urso, da Simona Ventura a Maria De Filippi, dalle troniste di Uomini e Donne a Paola Perego.

Iniziamo con il parlare della concorrente Elga Enardu, sorella di Serena Enardu ex tronista che ora sta con Giovanni Conversano. Che dire, tutte e due splendide ragazze, con un corpo da favola, ma per carità divina, Elga non ha di certo la classe di Serena: vogliamo parlare del vestitino che portava in trasmissione? Azzardato, minimal e di poco gusto. Bene Serena vestita in maniera semplice, jeans e canotta melanzana, male l’opinionista Erminia Castriota in vestitino nero, maglia blu e stivali grigio verdi … era Arlecchino?

Read more

Programmi tv giovedì 20 novembre, Raccontami II, Annozero, Distretto o La talpa?

Buongiorno,
andiamo a vedere subito i programmi che potremo seguire questa sera sulle principali reti televisive.

Raiuno – Raccontami Capitolo II: decima puntata.

Raidue – Annozero: Il futuro che mi merito. Quanto vale il talento nel lavoro, nello studio, nella vita? Ospiti: Luca Barbareschi, Massimiliano Fuksas e Roberto Perotti.

Raitre – Non perdiamoci di vista: terza puntata. Ospiti: Claudia Pandolfi, Lucia Ocone, Emilio Solfrizzi, Raul Cremona e i Negrita.

Read more

Lorella Cuccarini, Paola Barale, i fratelli Angelucci, Paola Perego: star e quasi star con problemi di stile

Benvenuti nella nostra rubrica settimanale di Scheletri nell’armadio. Quest’oggi parleremo di donne della tv, ma anche di uomini, che sono entrati prepotentemente nel mondo del 4/6. Partirò da una premessa: il Reality Show La Talpa ci offre sempre tanto materiale, quindi un grande grazie a tutta la trasmissione, ed un inchino alla “maestria” nel vestirsi di Paola Perego, anche questa volta …terrificante!

Le persone che analizzeremo quest’oggi sono: Paola Perego, Paola Barale, i fratelli Angelucci e Lorella Cuccarini. La settimana è stata piena di abomini per quanto riguarda la moda, da Mara Venier con una maglia super scollata a L’Isola dei famosi, a Maria De Filippi, ancora troppo mascolina, ma la mia attenzione è stata nuovamente attirata inizialmente dalla Perego e la sua banda.

La conduttrice del reality di Italia 1, donna alta, slanciata, fine come un nastro di seta mi ispira: il suo abito indossato in trasmissione era raccapricciante, trash, come sempre cortissimo a giro ascella, dal color violetto (che è pure carino), che le cadeva male, tanto da sembrare una melanzana pronta per essere cotta alla parmigiana! Per favore Paola cambia … spacciatore di abiti!

Read more

Domenica In contro Amici e Questa domenica, gli ospiti del 9 novembre

Domenica In torna alla sua consueta programmazione domenicale (una settimana fa era andata in onda rimaneggiata per lasciar spazio al gran premio di F1) e sfida ancora una volta la scuola più famosa d’Italia di Amici e Questa domenica di Paola Perego.

Andiamo a conoscere gli ospiti e gli argomenti, che verranno trattati questo pomeriggio (Vi invitio a continuare continuate a votare il sondaggio sulla vostra domenica preferita, che trovate a lato, sulla vostra domenica).

Raiuno
Domenica In L’arena: ore 14. Argomento: Il tradimento (ad. Esempio i fatti de L’isola dei famosi). Ospiti: Emilio Fede, Stefano Zecchi, Luca Giurato, Alba Parietti, Candida Morvillo, Laberto Sposini.

Read more