Ho sposato uno sbirro 2, riassunto undicesima puntata

Nel primo episodio dell’undicesima puntata, intitolato Istinti, una donna viene trovata senza vita in un bioparco. Sul luogo, giungono Diego e Giuseppe: la vittima è la biologa Irene Filippi, morta per trauma cranico, dopo aver sbattuto la testa. I due chiedono a Lorenzo Folchi, coordinatore dello zoo, se è possibile che la vittima possa essere stata uccisa da uno scimpanzè. Lorenzo dice che è possibile, affermando che lo scimpanzè in questione era molto aggressivo.

Diego e Giuseppe interrogano gli altri operatori che hanno trovato Irene, priva di vita. Gli operatori affermano che Irene era solita portare il cibo allo scimpanzè Pippo ma di non aver trovato il secchio del cibo e sostengono, inoltre, di aver trovato la porta dello spazio dello scimpanzè, aperta. Diego si convince che Irene sia stata portata in quello spazio, già morta. Diego incontra anche il fidanzato della vittima e il ragazzo gli confida che Irene avrebbe lasciato tutto per farsi una famiglia con lui e, inoltre, racconta che Pippo era ormai diventato un’ossessione per lei.

Antonio dà a Diego una lettera contenente minacce per Irene da parte dell’Animal soul, un’associazione animalista. Anche il fidanzato ammette di aver ricevuto a casa, telefonate minatorie. Mentre Stella va a fare la spesa con le gemelle, l’ispettore nota che sta per compiersi una rapina al supermercato, affida le gemelle a due signore e interviene. Stella riesce a sventare la rapina e arresta l’uomo. Diego rimprovera Stella per l’imprudenza e l’ispettore dice una bugia a suo marito ossia che le bambine non erano presenti al momento della rapina. Successivamente, Stella diventa protagonista del programma Donne vere, incoraggiata dal vice questore.

Moige boccia Canale 5 ad ottobre a causa di Domenica Cinque e Chi ha incastrato Peter Pan, Raiuno migliore nonostante Terra Ribelle

Canale 5 è nuovamente risultata la rete out per il Moige: secondo l’Osservatorio Tv del movimento italiano genitori, a novembre, la rete ammiraglia Mediaset è la più sconsigliata a causa di programmi non consoni al pubblico giovane, come Domenica Cinque (primo posto), Chi ha incastrato Peter Pan? (secondo posto). Una tirata d’orecchie va anche ad Italia 1, a causa della programmazione di My Name Is Earl nel primo pomeriggio.

Raiuno, nonostante due programmi out come Terra Ribelle e La Ladra, risulta comunque la rete più apprezzata in generale, grazie a Ho sposato uno sbirro 2, Il bandito e il campione e I migliori anni. Bene raidue con X Factor 4 e Raitre con Cose dell’altro Geo.

Tornando ai programmi out: Domenica Cinque è stata segnalata più di una volta per i contenuti non appropriati, specie nella puntata del 10 ottobre dedicata a Sarah Scazzi:

Ascolti Tv giovedì 4 novembre 2010: Annozero vince la serata grazie a 5.600.000 spettatori

E’ scontato sottolineare che, come ogni giovedì sera, le reti ammiraglie non sono le sole a scontrarsi per aggiudicarsi la serata televisiva. Il terzo incomodo, Michele Santoro, è sempre in agguato e, più gli argomenti sono spinosi e di attualità, più il risultato, in termini d’ascolto è garantito. Per la seconda serata consecutiva, quindi, né Rai1, né Canale5, vestono il ruolo di vincitori: sulla prima rete di Stato, Ho sposato uno sbirro 2 è stato visto da 4.998.000 spettatori (share 17,10%) per l’episodio, Sotto protezione, e 4.436.000 spettatori (share 18,01%) per l’episodio, Una figlia. Chi ha incastrato Peter Pan?, condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, su Canale5, ha divertito 4.798.000 spettatori, pari a uno share del 18,13%.

L’amore ai tempi di B. era il titolo accattivante della puntata di ieri di Annozero che, come più volte è già successo in questa stagione, permette a Rai2 di conquistare la serata televisiva, grazie a 5.633.000 spettatori, pari a uno share del 21,66%. Su Italia1, i due episodi di CSI: Miami hanno avuto un leggero calo: 2.425.000 spettatori (share 8,24%) hanno visto l’episodio, Uno in meno, mentre 2.379.000 spettatori (share 8,95%) hanno seguito l’episodio, Gioco di squadra.

L’Europa League, teatro di figure barbine per le nostre squadra, tra avversari all’altezza e decisamente modesti, ieri ha proposto una sfida accattivante, specie per il pubblico partenopeo: Liverpool-Napoli, terminata col risultato di 3-1, ha permesso a Rete4 di accalappiare 2.945.000 spettatori, pari a uno share del 10,51%. Un minor numero di spettatori, solo 1.851.000, con uno share pari al 6,51%, ha scelto il film di Rai3, The Code, con Antonio Banderas e Morgan Freeman. Spazio anche per la cultura: ci ha pensato Valerio Massimo Manfredi, su La7, che ha conquistato 568.000 spettatori, con uno share del 2,11%, grazie a Impero.

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto decima puntata

Ieri sera è andata in onda la decima puntata di Ho sposato uno sbirro 2. Nel primo episodio dal titolo Sotto protezione, la Pubblico Ministero Lorenza Alfieri (Luisa Corna) sta per essere investita da qualcuno. Diego (Flavio Insinna), che è a cena con Stella (Christiane Filangieri), riceve una sua telefonata e corre da lei.

In compagnia della donna c’è l’ispettore Giuseppe Lojaocono (Antonio Catania). Lorenza confessa di aver ricevuto alcuni messaggi minatori e non riesce a comprendere chi voglia farle del male, però ricorda che a breve inizierà il processo contro i trafficanti di clandestini e si potrebbe trattare di un avvertimento. Diego si offre, insieme a Lojacono e all’agente Antonio Branca (Francesco Arca) di dormire a casa di Lorenza per proteggerla.

Ascolti Tv giovedì 28 ottobre 2010: Chi ha incastrato Peter Pan? vince la serata grazie a 6 milioni di spettatori

Il pericolo Michele Santoro era sempre in agguato ma, questo giovedì sera, ad aggiudicarsi la serata, è stata, come tradizione vuole, una delle reti ammiraglie. Canale5, che non aveva mai sfigurato, nonostante le vittorie schiaccianti di Santoro, si aggiudica la serata televisiva grazie a Paolo Bonolis e Luca Laurenti, mattatori di Chi ha incastrato Peter Pan?, che ha divertito 6.004.000 spettatori, pari a uno share del 22,07%. Anche Ho sposato uno sbirro 2, fiction di Rai1, consegue risultati accettabili, anche se non sufficienti: 5.500.000 spettatori (share 18,46%) per l’episodio, Un bravo ragazzo, e 4.839.000 spettatori (share 19,25%) per l’episodio, Non è un gioco.

Attenzione alle stelle, anche questo giovedì, per Santoro e il suo Annozero, che questa volta, di reti ammiraglie, ne batte una sola (Rai1), portandosi a casa ben 5.558.000 spettatori, pari a uno share del 20,85%. Italia1 ha, invece, puntato dritta spedita sul serial, raccogliendo, con i due episodi di CSI: Miami, risultati più che soddisfacenti nonostante l’agguerrita concorrenza: 2.868.000 spettatori (share 9,59%) con l’episodio, Bon Voyage, e 2.813.000 spettatori (share 10,34%) con l’episodio, Punto d’impatto.

Su Rai3, James Bond avrà pure licenza di uccidere ma la cosa non sembra aver affascinato in molti visto che, 007 Casino Royale, con Daniel Craig e Eva Green, si è fermato a 1.484.000 spettatori, pari a uno share del 5,58%. Riesce a fare meglio, il film di Rete4, The illusionist, con Edward Norton e Jessica Biel, che riesce a racimolare 1.860.000 spettatori, con uno share del 6,87%. La partita non era, certo, tra le più accattivanti ma La7 ha potuto contare sul calcio: la partita di Coppa Italia, Bari – Torino, terminata col risultato di 3-1, è stata vista da 809.000 calciofili, con uno share del 2,78%.

Ho sposato uno sbirro 2 riassunto nona puntata

Nella nona puntata della fiction tv Ho sposato uno sbirro 2, intitolata Un bravo ragazzo, Diego Santamaria è alle prese con la madre che continua a giocare al lotto dopo l’apparizione in sogno di zia Elvira: intanto viene trovato il cadavere di Marco Ferrari, di soli 17 anni, morto a seguito di un pestaggio. Sul luogo del delitto viene anche rinvenuto un pallone sporco di sangue, forse si è trattato di una partita a calcio finita male, ma la madre del ragazzo non crede che il figlio frequentasse brutte compagnie: riferisce che Marco era uscito con Mara, la sua ragazza, con il motorino per andare ad una festa del liceo. Una pattuglia ferma un gruppo di ragazzi coinvolti, tra i quali c’è anche Mara e alcuni compagni di classe.

Gli amici dicono di aver tirato alcune pallonate a Marco ma che questo dopo poco se ne era andato, ma il motorino della vittima non viene ritrovato: in commissariato Antonio Branca cerca di conquistare la collega Barbara Castello ma senza buoni risultati. A casa Stella è euforica per aver indovinato un terno al lotto, ma Diego in realtà ha giocato solamente un euro anzichè i quaranta che la madre gli aveva chiesto: è terrorizzato dall’idea di dover rivelare la verità. Viene ritrovato il motorino, abbandonato e con le chiavi inserite, all’interno vi era della cocaina ma Marco dall’autopsia risultava pulito: forse è stato ucciso per motivi di spaccio, anche il padre aveva dei precedenti, per spaccio e omicidio.

Al liceo Mara è presa di mira da alcuni ragazzi, racconta a Stella che Marco frequentava brutte persone ed era ossessionato dal padre in galera, era certo della sua innocenza, Marco quella sera aveva dato a Mara anche una pistola: i due tipi che stavano con il defunto erano due pregiudicati per spaccio. Ma Diego non crede nella ricostruzione del fatto, è strano che due spacciatori lascino sotto la sella della cocaina: i due spacciavano insieme al padre della vittima, dicono di non conoscere Marco ma Diego fa comparare le impronte sulla pistola con quelle dei pregiudicati. Barbara comunica a Branca che il bacio tra loro non significa nulla, tra di loro non vi è alcuna storia.

Ascolti Tv giovedì 21 ottobre 2010: Annozero vince la serata grazie a 6.200.000 spettatori

Come giovedì scorso, le reti ammiraglie, pur conseguendo risultati eccellenti, sono rimaste a bocca asciutta e, ad aggiudicarsi la serata, è stato un terzo pretendente, neanche così difficile da indovinare. Prima di scoprire di chi si tratta, si fa un passo indietro verso Rai1: Ho sposato uno sbirro 2, con Flavio Insinna, ha conquistato 5.076.000 spettatori (share 16,78%) grazie all’episodio, Vigilia di natale, e 4.489.000 spettatori (share 17,23%) con l’episodio, Vecchio conio. A proposito di vecchio conio, Paolo Bonolis, con la partecipazione di Luca Laurenti, ha divertito ben 5.661.000 spettatori, pari a uno share del 20,25%, con la consueta puntata di Chi ha incastrato Peter Pan?. Come già scritto, trattasi di risultati, però, insufficienti.

A vincere la serata per il secondo giovedì consecutivo è Rai2 che, con Annozero, condotto come sempre da Michele Santoro, ha tenuto incollati agli schermi ben 6.199.000 spettatori, con uno share pari al 22,68%, sbaragliando ogni tipo di concorrenza, grazie alla puntata dedicata alla censura, con ospite Roberto Saviano. Italia1 continua, intanto, ad affidarsi a Sylvester Stallone, sperando che con qualche scazzottata, possa rimediare un’ampia fetta di pubblico, vista la tremenda concorrenza: 1.912.000 spettatori, pari a uno share del 6,70%, per Rocky III, è un risultato, malgrado tutto, non da buttare.

Anche Rai3 continua a fare affidamento ad una delle saghe cinematografiche più prolifiche di sempre: 007. Ieri sera è stato il turno di La morte può attendere, con Pierce Brosnan e Halle Berry, che ha interessato 1.885.000 spettatori, pari a uno share del 6,66%. Rete4, però, come asso nella manica, aveva la partita di Europa League, un’interessante Salisburgo – Juventus, terminata col risultato di 1-1, vista con passione da ben 3.246.000 tifosi, con uno share pari al 11,14%. Un film anche per La7: Una bionda tutta d’oro, con Kim Basinger e Val Kilmer, seguito da 671.000 spettatori, pari a uno share del 2,33%.

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto ottava puntata

Ieri sera è andata in onda l’ottava puntata di Ho sposato uno sbirro 2. Nel primo episodio, dal titolo  Vigilia di Natale, una donna insieme al figlio, scopre che il padre è stato avvelenato. L’uomo è  molto ricco e si chiama Giuliano, ma fortunatamente riesce a salvarsi. Indaga sul caso Diego Santamaria (Flavio Insinna). Viene interrogato il principe Barbagallo, ex amico di Giuliano.

Erminia (Giovanna Ralli) ha intenzione di portare alla festa della vigilia di Natale, il compagno Tullio. Diego non sembra essere molto contento di vederlo. Non gradisce, inoltre, la presenza di Clarissa (Barbara Bouchet) in casa sua. Viene interrogata Margherita, figlia di Giuliano, che si è separata dal marito. Vengono fatte anche alcune domande al figlio Orlando, che insieme alla madre aveva trovato il nonno privo di sensi.

Ascolti Tv giovedì 14 ottobre 2010: Annozero vince la serata grazie a 6.300.000 spettatori

Paolo Bonolis e Luca Laurenti si erano preparati a monopolizzare anche questo giovedì, con il loro show costellato di bambini ma Chi ha incastrato Peter Pan?, ha permesso a Canale5 di aggiudicarsi ben 6.095.000 spettatori, pari a uno share del 22,47%, grandi numeri ma non sufficienti. Su Rai1, la fiction Ho sposato uno sbirro 2, con Flavio Insinna, raccoglie un buon numero di consensi, ma la concorrenza è davvero spietata e i risultati, anche in questo caso, non bastano: 5.183.000 spettatori (share 17,56%) per l’episodio, Pausa Pranzo, e 4.546.000 spettatori (share 17,94%) per l’episodio, Il pentito.

Il vincitore della serata risponde, quindi, al nome di Michele Santoro. Le polemiche riguardo il “vaffa…”, la sospensione di due puntate e la risposta di Santoro, ha catalizzato, ancora di più, l’attenzione del pubblico e il verdetto non sorprende, poi, così tanto: ben 6.283.000 spettatori, pari a uno share del 23,47%, è il risultato strabiliante ottenuto da Annozero, in onda su Rai2. Con tutta questa concorrenza, quelli di Italia1, hanno pensato che ci volesse uno bravo a farsi largo con i cazzotti: Rocky 2, con Sylvester Stallone e Talia Shire, ci sa fare ma si è fermato a 2.219.000 spettatori, con uno share pari al 8,26%, ottenuti dal film.

Serata cinema per le restanti reti. I telespettatori, armati di popcorn, hanno potuto scegliere tra le seguenti proposte: su Rai3, è apparso 007, nel film Il mondo non basta, con Pierce Brosnan e Sophie Marceau, che è riuscito a radunare 1.664.000 spettatori, pari a uno share del 6,01%. Rete4 ha risposto con il film drammatico, Sotto il sole della Toscana, con Diane Lane e Raoul Bova, che perde lo scontro diretto, portandosi a casa 1.591.000 spettatori, con uno share pari al 5,90%. Per ultima, c’è La7, che ha pensato di proporre il film, Amori in città… e tradimenti in campagna, con Warren Beatty e Diane Keaton, che racimola 612.000 spettatori, con uno share del 2,18%.

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto settima puntata

Ieri sera è andata in onda la settima puntata di Ho sposato uno sbirro 2. Nel primo episodio dal titolo Pausa pranzo, Stella (Christiane Filangieri) si lamenta con Diego (Flavio Insinna) per le parecchie bugie che Nicolas diece loro. Diego, Stella ed il pubblico Ministero Lorenza Alfieri (Luisa Corna) indagano sul caso di un uomo deceduto. Il suo nome è Domenico Conti.

Si pensa che sia morto avvelenato. L’uomo è stato ritrovato dalla segretaria mentre era ancora vivo. E’ morto durante il trasporto in ospedale. Viene interrogata la signora Bonifazi, segretaria della vittima. La signora spiega di aver sentito un litigio tra il suo titolare e due giovani.

Ascolti Tv giovedì 7 ottobre 2010: Chi ha incastrato Peter Pan? vince la serata grazie a più di 6.200.000 spettatori

Il terzo programma, di questa prima parte della stagione televisiva, che ha come protagonisti, i bambini, non ha stancato il pubblico, risultando vincente. Ieri sera, Paolo Bonolis, sempre insieme a Luca Laurenti, ha debuttato con la prima puntata della nuova edizione di Chi ha incastrato Peter Pan? e i risultati conseguiti dal programma di Canale5, rivelano come i marmocchi in tv, funzionano, sempre, alla grande: ben 6.255.000 spettatori, pari a uno share del 24,16%. Non male, però, i due episodi di Ho sposato uno sbirro 2, su Rai1: l’episodio, Il ritorno dell’ex, è stato visto da 5.480.000 spettatori (share 19,07%), mentre l’episodio, Testimoni di nozze, da 4.781.000 spettatori (share 19,76%).

Quella del giovedì è anche la sera del terzo incomodo che cerca di spodestare le reti ammiraglie, con le quali, ormai, è in diretta concorrenza: il solo capace di questa impresa è Michele Santoro che, con il suo Annozero, in onda su Rai2, è riuscito a radunare ben 5.346.000 spettatori, pari a uno share del 20,30%. Italia1 dista lontano anni luce, anche se il film che ha proposto è un cult: Rocky, con Sylvester Stallone e Talia Shire, che ha appassionato, comunque, 2.139.000 spettatori, con uno share pari al 8,24%.

Su Rete4, la prima puntata di Vite Straordinarie, condotto da Elena Guarnieri, interamente dedicata alla vita di Papa Giovanni XXIII, ha interessato appena 962.000 spettatori, pari a un misero share del 3.72%. Strada in discesa, quindi, per Rai3, che ha invece puntato sul cinema, nella fattispecie a 007: a  Il domani non muore mai, con Pierce Brosnan e Jonathan Pryce, sono bastati 1.623.000 spettatori, con uno share del 5.96%. Serata di celluloide anche per La7 che ha offerto il film drammatico in prima tv, Red dust, con Jamie Bartlett e Chiwetel Ejiofor, racimolando soltanto 468.000 spettatori, con uno share del 1.75%.

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto sesta puntata

Ieri sera è andata in onda la sesta puntata di Ho sposato uno sbirro. Nel primo episodio dal titolo Il ritorno dell’ex, Diego (Flavio Insinna) e Stella (Christiane Filangieri) indagano sulla morte di Mara Savioli, ragazza investita da un auto. I genitori hanno dei sospetti sul suo ex fidanzato, il cui nome è Tommaso Giovannetti. Viene interrogato il titolare dell’agenzia presso cui lavorava, il dottor Siniscalchi.

E’ il compleanno di Lorenza (Luisa Corna) e Nicolas. Il bambino vorrebbe festeggiare insieme al Pubblico Ministero. Stella è estremamente gelosa dell’ex di Diego e non fa nulla per nascondere il suo fastidio nei confronti di quella donna, ma nonostante tutto, organizza una festa per entrambi. L’agente Antonio Branca (Francesco Arca) e Barbara Castello (Serena Rossi) riescono a catturare l’ex ragazzo di Mara, che sta per fuggire. Il ragazzo viene interrogato, ma sostiene di non aver ucciso la sua ex fidanzata.

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto quinta puntata

Ieri sera è andata in onda la quinta puntata di Ho sposato uno sbirro 2. Nel primo episodio dal titolo Intrighi e veleni, Diego Santamaria (Flavio Insinna) ha dei problemi perchè la baby sitter Mimma non può tenere le gemelline ed il piccolo albanese Nicolas, che è stato affidato temporaneamente alla coppia. Il commendatore Metelli ha avuto un infarto e una segretaria è convinta che l’abbiano ucciso. Viene chiesto di fare l’autopsia del corpo.

L’ispettore Stella Morini (Christiane Filangieri) è adirata con il marito perchè ha dimenticato del loro anniversario. L’uomo morto ha lasciato un assegno di cinquanta mila euro alla sua segretaria. Diego scopre che ultimamente l’uomo era molto nervoso per una faccenda legata al passato. Viene disposta l’autopsia. Il nipote Mattia ha un forte rancore nei confronti dello zio.

Ascolti Tv giovedì 23 settembre 2010: I Cesaroni vincono la serata grazie a più di 5.200.000 spettatori

La sfida, oramai diventata consueta, tra Flavio Insinna e Claudio Amendola, a colpi di fiction, ieri sera, ha presentato il rischio notevole che il terzo incomodo, alias Michele Santoro, potesse rendere la vittoria più sudata del solito. Dopo una partenza sprint e un calo fisiologico, I Cesaroni 4, in onda su Canale, si riprendono e riescono a vincere la serata, anche se con uno scarto minimo: 5.258.000 spettatori, pari a uno share del 19.76%, conquistati grazie all’episodio, Occhio vigile. Non è molto distante, Ho sposato uno sbirro 2, che ha ottenuto 5.042.000 spettatori (share 18.08%), con l’episodio, Una piccola sorpresa, e 4.433.000 spettatori (share 19.19%), con l’episodio, La cattiva strada.

Debutto col botto per Rai2 e Michele Santoro. Annozero e il carico di polemiche che accompagna il celebre programma di approfondimento, hanno fatto sì che 4.874.000 spettatori, pari a uno share del 19.63%, si sintonizzassero per gustarsi la prima puntata, intitolata Scacco al premier. Lontana anni luce, Italia1, che deve accontentarsi di 1.758.000 spettatori, con uno share pari al 7,79%, conquistati con il film Batman Begins, con Christian Bale e Morgan Freeman.

La settima arte, al centro delle scelte delle altre reti, che ha visto il sostanziale pareggio tra Rai3 e Rete4: la terza rete di Stato ha proposto il film d’azione Trappola sulle montagne rocciose, con Steven Seagal, e Eric Bogosian che ha conquistato 1.699.000 spettatori, pari a uno share del 6,33%. Rete4 ha, invece, offerto il film Elizabeth, con Cate Blanchett e Geoffrey Rush, che ha interessato 1.618.000 spettatori, con uno share pari al 6,77%. La7, con il film biografico, Gandhi, con Ben Kingsley e Rohini Hattangady, ha appassionato 438.000 spettatori, con uno share del 2,19%.