Ho sposato uno sbirro 2, riassunto quarta puntata

Ieri sera è andata in onda la quarta puntata di Ho sposato uno sbirro 2 Nel primo episodio dal titolo Una piccola sorpresa, Diego Santamaria (Flavio Insinna) saluta la moglie Stella Morini (Christiane Filangieri), donna colta, le gemelle e la suocera Clarissa (Barbara Bouchet) che sono in partenza per la Germania per andare a trovare alcuni parenti.

Diego indaga insieme all’ispettore Giuseppe Lojaocono (Antonio Catania) e all’agente Antonio Branca (Francesco Arca) sul caso di una rapina all’interno di un negozio di gioielleria. Viene sospettata la commessa, ma poi il sospetto cade. Il commissario Santamaria parla con il gioielliere.

Ascolti Tv giovedì 16 settembre 2010: I Cesaroni 4 vincono la serata grazie a più di 4.700.000 spettatori

Il primo round di questa esaltante sfida tra fiction, se l’era aggiudicato la famiglia televisiva più famosa d’Italia, che fa capo a Claudio Amendola. Il poliziotto conteso da due donne, interpretato da Flavio Insinna, aveva dovuto alzare bandiera bianca. Il vento, però, sembra già cambiato e la nuova stagione de I Cesaroni, partita in quarta, è avvicinata pericolosamente dal commissario Diego Santamaria. L’episodio de I Cesaroni, Toro seduto, permette lo stesso a Canale5 di aggiudicarsi la serata di poco, grazie a 4.760.000 spettatori, pari a uno share del 22.23%. Ho sposato uno sbirro 2, in onda su Rai1, tiene il passo: il primo episodio, Il ritorno del mito, ottiene 5.092.000 spettatori (share 19.67%), mentre il secondo episodio, Qualcosa di bello, è stato da 4.324.000 telespettatori (share 22.26%).

Stesso copione di giovedì scorso anche per Rai2 e Italia1, che rinnovano il loro match, mettendo in campo i loro serial. Per la seconda rete di Stato e la sua Squadra Speciale Cobra 11 , non c’è da lamentarsi: 1.984.000 spettatori (share (7.14%) grazie all’episodio, Vecchi rancori, e 2.088.000 spettatori (share 8.44%) conquistati con l’episodio, Un’amara verità. Si dimostra all’altezza del competitor, The Mentalist, in onda sulla rete giovane di Mediaset, che inanella un risultato minore ma non per questo deprecabile: 1.798.000 spettatori (share 6.74%) per l’episodio, Distintivo rosso, e 1.813.000 spettatori (share 7.53%) per l’episodio, Minaccia rossa.

Rete4 ha deciso di puntare sul calcio, proponendo un’interessante partita di Europa League, Napoli – Utrecht terminata col risultato di 0-0, che, tra tifosi partenopei e semplici amanti del calcio a tutti i costi, ha radunato 2.625.000 spettatori, con uno share pari al 10.42%. Su Rai3, il film d’azione, Solo 2 ore, con Bruce Willis e Mos Def, non resiste all’attacco calcistico della sua diretta concorrente, registrando una media di 1.756.000 spettatori, pari a uno share del 6.95%. La7 ha puntato nientedimeno che su Ben Hur ma non il filmone da 11 oscar con Charlton Heston ma una miniserie ad esso ispirato: la prima parte ha interessato ben 971.000 spettatori, pari a uno share del 3.87%.

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto terza puntata

Ieri sera è andata in onda la terza puntata di Ho sposato uno sbirro 2. Nel primo episodio dal titolo Il ritorno del mito, un uomo ha cercato di accoltellare la cantante Angelica Rande. L’aggressore, però, è riuscito a fuggire. Si occupa del caso il commissario Diego Santamaria (Flavio Insinna).

L’ispettore Stella Morini (Christiane Filangieri) ha paura che la nascita delle gemelle possa compromettere il suo rapporto con Diego. E’ per questo motivo che ha deciso di lasciare i figli a casa della suocera Erminia (Giovanna Ralli) ed il cane dalla madre Clarissa (Barbara Bouchet). La cantante chiede a Diego di farle da guardia del corpo, ma al suo rifiuto, decide di andare via infastidita.

Ascolti Tv martedì 14 settembre 2010: Io canto vince la serata con più di 4.700.000 spettatori

E’ stata una sfida interessante, di certo non scontata, quella che si è consumata ieri sera tra le reti ammiraglie. Entrambe hanno puntato su pezzi da novanta: l’amatissimo e simpatico Flavio Insinna nella sua fiction di successo contro Gerry Scotti in una delle tante trasmissioni composte da bambini che invaderanno il palinsesto. E’ Canale5 ad aggiudicarsi questa serata difficile, e non di molto, grazie a Io canto, condotto da Gerry Scotti, che ha radunato 4.733.000 spettatori, pari a uno share del 20,62%. Ho sposato uno sbirro 2 era pronto per il colpaccio ma è stato sfortunato:  la fiction è stata vista da 5.043.000 spettatori (share 18,25%) per l’episodio, L’amore che non muore, e da 4.192.000 spettatori (share 18,34%), per l’episodio, Solo come un cane.

Si cantava anche su Rai2. Un brusco ridimensionamento degli ascolti per la seconda puntata di X Factor, condotta, come sempre, da Francesco Facchinetti. L’eliminazione di Sofia, della squadra di Anna Tatangelo, è stata vissuta da 2.479.000 spettatori, con uno share pari al 11,09%. Italia1 ha sfruttato ottimamente il calo del suo competitor e, con il film di fantascienza, La guerra dei mondi, con Tom Cruise e Dakota Fanning, ha piazzato 2.573.000 spettatori, pari a uno share del 10,31%.

Ritorna l’approfondimento politico, ritorna Ballarò di Giovanni Floris e il pubblico dimostra di gradire decisamente il dibattito: ben 3.474.000 spettatori, pari a uno share del 13,72%. Offerta di tutt’altra pasta, per Rete4, che ha contrapposto il film d’azione, Showtime, con Robert De Niro ed Eddie Murphy, che si deve accontentare di 1.337.000 spettatori, con uno share pari al 5,21%. La7 e la sua serie, Crossing Jordan, riescono sempre a rosicchiare, qua e là, qualche spettatore: 629.000 spettatori (share 2,25%) raccolti con l’episodio, Delitto e castigo, e 578.000 spettatori (share 2,23%) con l’episodio, Con onore.

Ho sposato uno sbirro 2: riassunto seconda puntata

Nel primo episodio della seconda puntata di Ho sposato uno sbirro 2, intitolato L’amore che non muore, Stella (Christiane Filangieri) è in piena crisi post-parto e il suo compagno Diego (Flavio Insinna) non è in grado di aiutarla.

Al distretto gli agenti sono impegnati con le indagini di un omicidio avvenuto in una scuola di danza. La vittima è un anziano che stava per convolare a nozze con la sua partner artistica.

Il caso si fonde con la storia dei nostri due protagonisti: Stella viene conquistata dal mondo del tango e decide di iscriversi alla scuola. Il suo partner, però, non è Diego, che non capisce quanto ci tenga la compagna a sentirsi meno mamma e più donna e dunque rifiuta, ma il suo amico pediatra Giovanni. Il commissario, ingelosito, decide di cominciare a ballare il tango di nascosto per riconquistarla.

Ascolti Tv giovedì 9 settembre 2010: I Cesaroni vincono la serata grazie a più di 6.100.000 spettatori

Serata a tutta fiction, quella offerta ieri sera dalle reti ammiraglie, grazie al ritorno di due serie tv italiane  tra le più apprezzate degli ultimi anni. Lo spettatore medio avrà avuto molta difficoltà a decidere, tra Flavio Insinna e Claudio Amendola, tra Christiane Filangieri e Elena Sofia Ricci. Nonostante la tonnellata di repliche estive, però, I Cesaroni, giunti alla quarta serie, conservano intatto tutto il loro appeal e permettono a Canale5 di stravincere la serata, grazie al primo episodio, Serenissima variabile, che ha radunato 6.111.000 spettatori, pari a uno share del 26,48%. Non è buona la prima per Ho sposato uno sbirro 2, in onda su Rai1, che raccoglie 4.691.000 spettatori (share 18,45%) con l’episodio, Una dolce vita, e 4.103.000 spettatori (share 21,61%) con l’episodio, Missione tata.

Un serial-day in piena regola, che ha coinvolto anche le altre reti. Nuovi episodi per Squadra Speciale Cobra 11, che ha fatto gioire più volte la seconda rete di Stato, grazie alle fruttuose repliche. L’episodio, Furto d’arte, permette a Rai2 di accalappiare 2.063.000 spettatori, pari a uno share del 7,81%. Sufficienti risultati d’ascolto per Italia1 che, grazie a The Mentalist, ottiene 1.740.000 spettatori (share 6,57%) grazie all’episodio, Conto in rosso, e 1.977.000 spettatori (share 8,31%) con l’episodio, Lettera rosso scarlatto.

I restanti canali hanno avuto il compito di variare l’offerta e accontentare il pubblico poco avvezzo alle fiction. Su Rai3, il film The Unbreakable – Il predestinato, con Bruce Willis e Samuel L. Jackson, ottiene un risultato soddisfacente grazie a 1.887.000 spettatori, pari a uno share del 7,50%. Un vero e proprio exploit, però, per Albano Carrisi e il suo Mea Puglia Festival, in onda su Rete4, che ha interessato ben 2.532.000 spettatori, con uno share del 10,55%. La7, invece, ha deciso di non fare eccezione, offrendo il suo serial: Medical Investigation, visto da 480.000 spettatori (share 1,81%) con il primo episodio, Mission La Roca (Parte 1), e da 390.000 spettatori (share 1,64%) con il secondo episodio, Mission La Roca (Parte 2).

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto prima puntata

Ieri sera è andata in onda la prima puntata di Ho sposato uno sbirro 2. Nel primo episodio dal titolo Una dolce vita, Stella (Christiane Filangieri), la moglie dì Diego (Flavio Insinna) viene portata in ospedale, dove partorisce due gemelle. Il Pubblico Ministero Lorenza Alfieri (Luisa Corna) ed ex fidanzata di Diego, lo informa di avere intenzione di sposarsi.

Diego e Stella vengono invitati al matrimonio di Lorenza, che però, viene annullato, dal momento che Lorenza viene lasciata in asso dal suo fidanzato. Durante la ripresa di alcune scene di un film, un’attrice il cui nome è Linda Martani, ha un piccolo incidente. Indaga sul caso Diego, che viene a conoscenza di alcune lettere minatorie a danno dell’attrice.

Ho sposato uno sbirro 2 su Raiuno a Settembre

A settembre tornerà in onda su Raiuno Ho sposato uno sbirro 2 il poliziesco familiare prodotto da Lux Vide per Rai Fiction, diretta da Andrea Barzini, Giorgio Capitani e Luca Miniero.

Nei nuovi ventiquattro episodi della seconda stagione (12 in più rispetto alla prima trionfale stagione) rivedremo Flavio Insinna nei panni del commissario Diego Santamaria e Christiane Filangieri in quelli della moglie e ispettrice Stella Morini.

Insieme a loro ci saranno due nuovi agenti, la napoletana Barbara Castello (Serena Rossi) e il sovrintendente Branca (Francesco Arca), nonché l’ispettore Giuseppe Lojacono (Antonio Catania), il magistrato Lorenza Alfieri (Luisa Corna), Erminia la madre di Diego (Giovanna Ralli) e Clarissa la madre di Stella (Barbara Bouchet).

Palinsesti Autunno 2010 Raiuno: tanta fiction e poche reali novità

Ieri sera a Milano sono stati presentati agli inserzionisti della Sipra i palinsesti per l’autunno 2010 di Raiuno, Raidue e Raitre. Cominciamo da Raiuno.

DAYTIME
Confermato il blocco composto da UnoMattina (Eleonora Daniele e Michele Cucuzza dal 13 settemrbre), Verdetto Finale (Veronica Maya), Occhio alla spesa (Alessandro di Pietro), La prova del cuoco (con la rientrante Antonella Clerici), Bontà Loro (la versione aggiornata e allungata di Bontà sua di Maurizio Costanzo), Festa Italiana (ancora senza conduttore: in pole Paola Perego), La vita in diretta (con Mara Venier che affianca Lamberto Sposini) e L’eredità (dal 5 settembre con Carlo Conti). In Accesse prime time I soliti ignoti scalzano Affari tuoi.

DAYTIME WEEKEND
Si comincia con Uno Mattina in Famiglia (dal 12 settembre Tiberio Timperi e Miriam Leone traslocano da Raidue a Raiuno). Il sabato segue Tuttobenessere (Daniela Rosati), Easy Driver (Ilaria Moscato e Marcellino Mariucci),Linea Blu (Donatella Bianchi, Fabrizio Gatta) / da dicembre Le amiche del sabato (Lorella Landi e Danilo Fumiento), Dreams Road (Emerson Gattafoni e Valeria Cagnoni), Passaggio a Nord Ovest (Alberto Angela), mentre la domenica ci sono anche Magica Italia (Fabrizio Rocca), Linea Verde Orizzonti (dal 3 ottobre, con Gianfranco Vissani e Elisa Isoardi), Linea Verde (Elisa Isoardi) e Domenica In (L’arena di Massimo Gilietti e la parte di talk con i personaggi del mondo della musica e dello spettacolo condotta da Lorella Cuccarini).

Romafictionfest 2009, domani l’inaugurazione

Da domani fino all’11 luglio Roma diventa la capitale della fiction internazionale: domani comincia ufficialmente la terza edizione del RomaFictionFest, a cui parteciperanno più di 800 giornalisti, oltre 1500 professionisti e addetti ai lavori, 500 tra attori registi e produttori che fanno parte delle delegazioni dei 250 titoli in cartellone, provenienti da 27 nazioni.

Noi giornalmente vi racconteremo gli eventi e le conferenze stampa su Cinetivu e Serietivu (il nuovo blog dedicato alla serialità straniera), vi descriveremo le fiction proposte e vi faremo vedere i vostri beniamini da vicino (alcune foto le troverete anche su Lussuosissimo), tutto questo per farvi vivere con noi l’esperienza della più grande vetrina italiana dedicata alla serialità.