Ascolti Tv mercoledì 18 maggio 2011: Chi l’ha visto? vince la serata grazie a 4.100.000 spettatori, flop per Ci tocca anche Vittorio Sgarbi

Solitamente le polemiche che precedono la prima puntata di una trasmissione “evento” alimentano la curiosità della gente e aiutano la stessa a sbancare l’Auditel. C’è sempre un’eccezione, però, che conferma la regola e, in questo caso, risponde al nome di Vittorio Sgarbi. Se il famoso critico d’arte voleva essere l’anti-Saviano, c’è riuscito in pieno visti i risultati d’ascolti drammatici e nettamente opposti a Vieni via con me: la prima puntata di Ci tocca anche Vittorio Sgarbi – Or vi sbigottirà, in onda su Rai1, ha sbigottito solo 2.064.000 spettatori, pari ad uno share dell’8,27%. Ascolti migliori ma niente vittoria neanche per il debutto de I liceali 3, in onda su Canale5, che devono accontentarsi di 3.512.000 spettatori, con uno share pari al 13,34%.

Per quanto riguarda le reti cadette, invece, continua la marcia trionfale de Le Iene show, condotto, come sempre, da Ilary Blasi e Luca e Paolo. La trasmissione permette a Italia1 di inanellare un altro ottimo risultato, superiore a quello ottenuto dalle reti ammiraglie: 3.529.000 spettatori, pari ad uno share del 15,05%. Di conseguenza, il film proposto da Rai2, Principe azzurro cercasi, con Anne Hathaway e Julie Andrews, si è dovuto arrendere, riuscendo a piazzare lo stesso 2.887.000 spettatori, con uno share pari al 10,59%.

Chi non cede dinanzi ad alcun tipo di concorrenza è anche Federica Sciarelli che con la puntata di ieri sera di Chi l’ha visto? fa una nuova incetta di telespettatori, aggiudicandosi addirittura l’intera serata: la platea sintonizzata su Rai3, infatti, è stata di 4.138.000 spettatori, pari ad uno share del 15,63%. Spazio anche per i calciofili incalliti che hanno scelto la finale tutta portoghese della Uefa Europa League: Porto – Braga, terminata con il risultato di 1-0 ha permesso a Rete4 di conquistare 2.577.000 spettatori, con uno share pari al 9,35%. La serata di La7, infine, era, come di consueto, affidata a Ilaria D’Amico che ha catturato l’interesse di ben 1.396.000 spettatori, pari ad uno share del 6,47%, grazie alla puntata di ieri sera di Exit.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 11 maggio 2011: Inter – Roma vince la serata grazie a 6 milioni di spettatori

Foto: AP/LaPresse

Esattamente come martedì sera, il grande calcio italiano aiuta la prima rete di Stato ad aggiudicarsi la serata. Una delle classiche del nostro calcio, infatti, Inter – Roma, valevole per la semifinale di Coppa Italia, terminata con il risultato di 1-1 e con la qualificazione in finale della compagine nerazzurra, è stata vista, com’era prevedibile, da 6.016.000 spettatori, pari ad uno share del 21,52%. Con un po’ di timore, Canale5 sostituisce all’ultima ora, la terza sera de I Liceali con il film cult Titanic, con Leonardo DiCaprio e Kate Winslet: il kolossal che ha fatto la storia del cinema è stato rivisto con piacere da 3.454.000 spettatori, con uno share pari al 17,12%.

La stagione decisamente fortunata de Le Iene Show, programma fiore all’occhiello di Italia1, condotto da Ilary Blasi insieme a Luca e Paolo, si arricchisce di un altro ottimo risultato: la puntata di ieri, infatti, ha permesso alla rete giovane Mediaset di battere la concorrenza ed aggiudicarsi ben 3.399.000 spettatori, pari ad uno share del 14,17%. Rai2, invece, ha risposto all’attacco del temibile diretto concorrente, con una pellicola, il film commedia, Pretty Princess, con Anne Hatheway e Julie Andrews, che ha permesso alla seconda rete di Stato di ottenere comunque ben 3.031.000 spettatori, con uno share pari al 10,95%.

Un’altra trasmissione, che fa regolarmente il pieno di pubblico ad ogni puntata, è Chi l’ha visto?, come sempre condotto da Federica Sciarelli e in onda su Rai3: la puntata di ieri è stata la seconda trasmissione più vista grazie a 3.994.000 spettatori, pari a uno share del 14,76%. Le indagini di Padre Castell, in onda su Rete4, di conseguenza, si sono arrese dinanzi alla concorrenza, non andando oltre 1.701.000 spettatori (share 5,90%) con l’episodio intitolato La reliquia di San Nicola, e 1.552.000 spettatori (share 5,90%) con l’episodio intitolato Il manoscritto di Voynic. La7, infine, con la puntata di Exit – Uscita di sicurezza, condotta da Ilaria D’Amico, ha conquistato 927.000 spettatori, con uno share pari al 4,09%.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 27 aprile 2011: Real Madrid – Barcellona vince la serata grazie a 6 milioni di spettatori

Una serata all’insegna dell’amore e dei buoni sentimenti, quella consumatasi tra le reti ammiraglie, ieri sera. Una sfida “zuccherosa” che ha visto la prima rete di Stato sfruttare l’evento mediatico del secolo, il matrimonio del Principe William, trasmettendo la fiction William & Kate – Una favola moderna. Il pubblico, però, forse esausto, non ha premiato questa scelta, con il film tv che ha raggranellato soltanto 3.536.000 spettatori, pari a uno share dell’11,89%. Su Canale5, invece, continua la marcia, con ascolti in deciso calo però, di Non smettere di sognare, fiction ormai giunta alla settima puntata, che si aggiudica il confronto con Rai1, radunando 3.728.000 spettatori, con uno share pari al 13,30%.

Uno scontro diretto “moscio”, quello tra Rai1 e Canale5 che ha portato il pubblico a trasferirsi sulle reti cadette, con Rai2 che vince la sua seconda serata consecutiva. La seconda rete di Stato, infatti, ha avuto dalla sua, la Uefa Champions League, non con una partita qualsiasi ma con il “clasico”, Real Madrid – Barcellona, terminato col risultato di 0-2. La sfida è stata vista da ben 6.065.000 spettatori, pari a uno share del 20,22%. Le Iene Show, condotto da Ilary Blasi e Luca e Paolo e in onda su Italia1, danno, invece, una nuova conferma della loro ottima stagione, piazzando un nuovo eccellente risultato: 3.452.000 spettatori, con uno share pari al 13,93%.

Chi non lesina ottimi risultati è anche Federica Sciarelli: la puntata di ieri di Chi l’ha visto?, in onda su Rai3, ha interessato ben 3.827.000 spettatori, pari a uno share del 13,26%. Su Rete4, invece, gli ascolti racimolati da Le indagini di Padre Castell non sono da buttare ma non sono ovviamente sufficienti per sconfiggere il diretto concorrente: 2.084.000 spettatori (share 6,76%) per l’episodio intitolato Il decimo monaco, e 1.748.000 spettatori (share 6,17%) per l’episodio intitolato L’ultimo pagano. La7, infine, con il talk d’approfondimento politico, Exit – Uscita di sicurezza, condotto da Ilaria D’Amico, ha conquistato 876.000 spettatori, con uno share pari al 3,72%.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 20 aprile 2011: Milan – Palermo vince la serata grazie a 6.100.000 spettatori

Foto: AP/LaPresse

Anche ieri sera, come è già successo nella serata di martedì, i big match di Coppa Italia, offerti da Rai1, si ritrovano a scontrarsi contro la fiction targata Mediaset. E come è già accaduto martedì sera, il risultato finale resta il medesimo con la fiction di Canale5, in questo caso Non smettere di sognare, che deve per forza capitolare dinanzi lo strapotere del pallone. La semifinale Milan – Palermo, terminata col risultato di 2-2, vince, quindi, la serata, grazie a 6.141.000 spettatori, pari a uno share del 21,96%. La sesta puntata della fiction con Katy Saunders e Roberto Farnesi, invece, non va oltre i 4.111.000 spettatori, con uno share pari al 15,79%.

Un successo più che facile per Italia1, nel confronto diretto contro la seconda rete di Stato. Le Iene Show inanellano un altro eccellente risultato, con la puntata di ieri, condotta come di consueto da Ilary Blasi e Luca e Paolo, che ha intrattenuto 3.644.000 spettatori, pari a uno share del 15,35%. Rai2 ha scelto di rispondere con una serata speciale dedicata al grande talento di Domenico Modugno, trasmettendo il documentario Domenico Modugno – Il grande Volo, che ha interessato 1.677.000 spettatori, con uno share pari al 6,17%.

Un nuovo successo che non stupisce è anche quello di Federica Sciarelli che, con la puntata di ieri di Chi l’ha visto, in onda su Rai3, seguita con interesse da 3.175.000 spettatori, pari a uno share del 11,77%. Rete4 ha risposto con le prime due puntate del crime drama tedesco Le indagini del Padre Castell che hanno riscontrato un interesse del pubblico, tutto sommato, soddisfacente: 2.298.000 spettatori (share 7,98%) per l’episodio intitolato Il labirinto, e 2.021.000 spettatori (share 7,58%) per l’episodio intitolato Il cadavere nello stagno. La7, infine, si è affidata a Ilaria D’Amico che, con la puntata di ieri sera di Exit – Uscita di sicurezza, ha ottenuto 680.000 spettatori, pari a uno share del 3,03%.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 13 aprile 2011: Schalke 04 – Inter vince la serata grazie a 5.500.000 spettatori

Anche questo mercoledì, il motto di Canale5 è stato Non smettere di sognare. Purtroppo, ha smesso di sognare l’Inter che, dopo pensieri di miracolosa rimonta, si è arresa contro lo Schalke 04, perdendo la gara, in trasferta, di ritorno di Uefa Champions League, per 2-1. Male per i nerazzurri, bene, però, per Rai1 che, grazie al match, vince la serata con 5.499.000 spettatori, pari a uno share del 19.23%, rimasti incollati allo schermo. La fiction precitata, invece, con Katy Saunders e Roberto Farnesi, si arrende alla quinta puntata, assicurandosi, però, i suoi 4.294.000 spettatori, con uno share pari al 16.26%.

Su Italia1, invece, continua l’eccellente stagione de Le Iene Show, anche se, dinanzi alla gara di Champions dell’Inter, ha subito un calo, rispetto a sette giorni fa. La puntata di ieri, condotta come sempre da Luca e Paolo e Ilary Blasi, si è aggiudicata comunque 3.149.000 spettatori, pari a uno share del 13.54%. Rai2, di tutta risposta, ha proposto il film Shall we dance?, con Richard Gere e Jennifer Lopez che, però, dimostra di non avere i numeri per competere con le temibili Iene e si ferma a 2.280.000 spettatori, con uno share pari all’8.06%, perdendo così lo scontro diretto.

Serata sfortunata per il cinema in tv, visto che anche Rete4 deve soccombere alla diretta concorrenza. Il film Il santo, con Val Kilmer e Elisabeth Shue, ha interessato solamente 1.839.000 spettatori, pari a uno share del 7.17%. Rai3, però, ha potuto contare sulla roccaforte Chi l’ha visto?, condotto come di consueto da Federica Sciarelli: anche la puntata di ieri ha ottenuto un ottimo risultato grazie a 3.514.000 spettatori, con uno share pari al 13.03%. La7, infine, si è rivolta a Ilaria D’Amico, per un’interessante puntata di Exit – Uscita di sicurezza, che è stata seguita da 1.148.000 spettatori, pari a uno share del 5,35%.

Read more

Exit – Uscita di sicurezza: Travaglio+Feltri+Santanchè+Borromeo, i processi di Berlusconi diventano, inevitabilmente, uno show

Ilaria D’Amico, con una certosina quanto furba miscela di ospiti, mette a segno una puntata di fuoco per quanto riguarda il suo Exit – Uscita di sicurezza. Daniela Santanchè, Vittorio Feltri, Marco Travaglio e Beatrice Borromeo sono i 4 colpi principali messi a segno dalla conduttrice e per far sì che la scintilla si accenda, basta aspettare sapientemente e fare le domande giuste.

D’altronde, dal punto di vista politico è stata una giornata di fuoco: la Camera ha approvato la proposta di legge sul processo breve e il discorso, ovviamente, non può che ricadere sui processi di Berlusconi, dal processo Mills, al processo Mediatrade, fino ad arrivare al recente Rubygate.

Ed è proprio il “processo greve”, così ribattezzato dalla trasmissione, ad accendere gli animi, con gli immancabili dettagli che rendono l’atmosfera, nonostante tutto, sempre tremendamente, e da un altro punto di vista, anche tristemente, ilare.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 6 aprile 2011: Non smettere di sognare vince la serata grazie a 4.200.000 spettatori

Sulla prima rete di Stato, continua l’agonia di Centocinquanta, l’ormai noto programma celebrativo per i 15o anni dall’Unità d’Italia, condotto da Bruno Vespa e Pippo Baudo. Agli italiani, evidentemente, non piace eccedere nei festeggiamenti: le due precedenti puntate hanno registrato risultati molto bassi e, nonostante gli immancabile aggiustamenti in corsa, anche la quarta puntata ottiene un risultato deprimente, con Rai1, battuta anche da Italia1, Rai2 e Rai3: 2.947.000 spettatori, pari a uno share del 12,13%. Via libera, quindi, per Non smettere di sognare, che si aggiudica la serata per il terzo mercoledì consecutivo, stavolta, grazie a 4.225.000 spettatori, con uno share pari al 16,49%.

Le reti ammiraglie non fanno sfracelli, di conseguenza, i telespettatori migrano sulle altri reti. E’ il caso de Le Iene Show, con l’edizione in corso che continua a registrare ottimi ascolti. La puntata di ieri, condotto come sempre da Ilary Blasi e Luca e Paolo, conquista ben 3.706.000 spettatori, pari a uno share del 15,81%. Pensare che Rai2 aveva la Champions League, con un big match tutto inglese, Chelsea – Manchester United, terminato col risultato di 0-1, ma non è bastato per aggiudicarsi il confronto diretto: i calciofili sfegatati che hanno seguito l’evento sono stati 3.057.000, con uno share pari al 10,91%.

Top Secret, il programma d’inchieste firmato da Claudio Brachino, si sposta al mercoledì. Ciò non basta, però, al programma, per evitare risultati disastrosi come quello conquistato dalla prima puntata. Ieri sera, infatti, solo 1.012.000 spettatori, pari a uno share del 4,67%, si sono sintonizzati su Rete4. Nessun problema, invece, per Rai3: Chi l’ha visto?, condotto da Federica Sciarelli, fa il solito bagno di telespettatori, conquistandone 3.470.000, con uno share pari al 13,02%. La7, infine, rivolgendosi ad Ilaria D’Amico, che ha condotto una nuova puntata di Exit – Uscita di sicurezza, ha racimolato 997.000 spettatori, pari a uno share del 4,56%.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 30 marzo 2011: Non smettere di sognare vince la serata grazie a 4.500.000 spettatori

I 150 anni dall’Unità d’Italia non stanno portando fortuna a Rai1. Dopo un soddisfacente debutto, il programma celebrativo condotto in coppia da Bruno Vespa e Pippo Baudo, è stato vittima di un brusco calo, la settimana scorsa, e anche ieri sera, la musica non è cambiata affatto: la terza puntata di Centocinquanta, infatti, si è fermata a soli 3.331.000 spettatori, pari a uno share del 12,70%. Via libera, quindi, per Non smettere di sognare, in onda su Canale5: la terza puntata della serie può permettersi di vincere la serata, anche senza strafare, conquistando 4.503.000 spettatori, con uno share pari al 17,46%.

Ad approfittarsi degli ascolti magri riscontrati dalle reti ammiraglie, ci ha pensato anche Italia1 con la consueta puntata de Le Iene show. La trasmissione condotta, come sempre, da Ilary Blasi e Luca e Paolo, conquista, infatti, un ottimo risultato: 3.590.000 spettatori, pari a uno share del 15,44%. Di conseguenza, la concorrenza diretta di Rai2 è stata sconfitta ampiamente, con netta facilità, nonostante la seconda rete di Stato, proponendo il film commedia, Herbie – Il super maggiolino, con Lindsay Lohan e Michael Keaton, sia riuscita a piazzare un risultato tutto sommato più che soddisfacente: 2.801.000 spettatori, con uno share pari al 9,93%.

Un risultato eccellente, è stato conquistato anche da Rai3 con la puntuale puntata di Chi l’ha visto? che non delude mai le aspettative: il programma, condotto da Federica Sciarelli, durante la serata di ieri, ha interessato, infatti, 3.321.000 spettatori, pari a uno share del 12,31%. Anche in questo caso, il competitor diretto è stato polverizzato con Rete4 che, con il film Attacco al potere, con Denzel Washington e Annette Bening, si è portata a casa 1.991.000 spettatori, con uno share pari al 7,68%. La7, infine, grazie ad Ilaria D’Amico e alla sua trasmissione, Exit – Uscita di sicurezza, ha raggranellato 945.000 spettatori, pari a uno share del 4,16%.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 23 marzo 2011: Non smettere di sognare vince la serata grazie a 4.600.000 spettatori

Buona la prima ma non la seconda. Il programma celebrativo dei 150 anni dall’Unità d’Italia, condotto dall’inedita coppia formata da Pippo Baudo e Bruno Vespa, Centocinquanta, stecca l’appuntamento di ieri, con la prima rete di Stato che deve accontentarsi di soli 3.521.000 spettatori, pari a uno share del 14,15%. Ad approfittarsene, giustamente, è Non smettere di sognare. La fiction targata Mediaset, dopo un inizio non entusiasmante, cresce leggermente negli ascolti e vince la serata. I risultati conquistati dal film tv di due anni fa sono sempre lontani anni luce ma la seconda puntata, trasmessa ieri, ha raccolto 4.635.000 spettatori, con uno share pari al 17,66%.

Le Iene, invece, per quanto riguarda il confronto diretto riguardante le seconde reti, hanno avuto vita facile. L’ennesimo, ottimo, risultato conquistato dallo show condotto da Ilary Blasi e Luca e Paolo, vede Italia1 superare perfino la prima rete di Stato, grazie a 3.655.000 spettatori, pari a uno share del 15,27%. La pellicola proposta da Rai2, invece, non ha impensierito minimamente la rete giovane Mediaset. La seconda rete di Stato, infatti, ha puntato su Striscia, una zebra alla riscossa, con Bruce Greenwood e Hayden Panettiere, che si è fermato a 2.190.000 spettatori, con uno share pari al 7,76%.

Molto interessante la programmazione riguardante i restanti canali. Rai3 ha messo in cassaforte il mercoledì grazie a Federica Sciarelli e alla consueta puntata di Chi l’ha visto? che, anche ieri, ha ottenuto un altro, eccellente, risultato: 3.234.000 spettatori, pari a uno share dell’11,98%. Rete4, però, si è presentata decisamente agguerrita con uno dei più bei film degli ultimi anni: Gran Torino, di e con Clint Eastwood. La pellicola ha emozionato 2.975.000 spettatori, con uno share pari all’11,76%. Su La7, infine, la puntata di Exit – Uscita di sicurezza, condotta da Ilaria D’Amico, ha interessato 803.000 spettatori, pari a uno share del 3,60%.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 2 marzo 2011: Come un delfino vince la serata grazie a 7.300.000 spettatori

Com’era prevedibile, dopo l’ottimo risultato ottenuto martedì sera con la prima parte, la seconda e ultima puntata di Come un delfino, la fiction di Canale5 con Raoul Bova, si aggiudica anche questa serata, facendo il vero e proprio botto: 7.345.000 spettatori, pari a uno share del 27,09% è il risultato ottenuto. Rai1, dopo averle prese martedì sera, nella serata di ieri, ha deciso di controprogrammare la fiction rivale con un film, Operazione Valchiria, con Tom Cruise e Kenneth Branagh. Il risultato, com’era lecito aspettarsi, è notevolmente insufficiente: la pellicola, infatti, è stata vista da soli 2.789.000 spettatori, con uno share pari al 9,80%.

Sfida da reti ammiraglie, anche per quanto riguarda le reti cadette, che hanno messo in campo i loro pezzi da novanta. Come sette giorni fa, L’isola dei Famosi si è scontrata a viso aperto contro Le Iene di Italia1. La terza puntata del reality show condotto da Simona Ventura registra un piccolo caso di telespettatori, per la precisione, 3.373.000, pari a uno share del 12,76%. Lo show di Italia1, invece, condotto da Ilary Blasi e Luca e Paolo deve purtroppo soccombere allo strapotere dell’Isola ma registra, lo stesso, un risultato più che soddisfacente: 2.606.000 spettatori, con uno share pari all’11.24%.

A proposito di ascolti soddisfacenti: non fa più notizia il fatto che Federica Sciarelli con la consueta puntata di Chi l’ha visto?, in onda su Rai3, registri l’ennesimo, ottimo, risultato. La puntata di ieri ha, infatti, interessato ben 3.633.000 spettatori, pari a uno share del 12.68%. Ovviamente, sconfitta la concorrenza di Rete4: l’aver scomodato Sylvester Stallone, nei panni di Rambo, per dare filo da torcere alla terza rete di Stato, è servito a conquistare almeno 2.276.000 spettatori, con uno share pari al 7.86%. Su La7, infine, è ritornato il talk d’approfondimento di Ilaria D’Amico, Exit, che ha conquistato 831.000 spettatori, pari a uno share del 3.51%.

Read more

Exit – Uscita di sicurezza: su La7 tornano Ilaria D’Amico e le inchieste

Questa sera alle 21.10 su La7 torna Ilaria D’Amico con il programma Exit – Uscita di sicurezza, prodotto da Magnolia e ideato da Ilaria D’Amico, Mariano Cirino, Stefano Cappellini e Alessandro Sortino.

La D’Amico torna con le sue famose inchieste e con testimonianze esclusive, cominciando da questa sera, dalla realtà che è uscita fuori con il RubyGate, quella in cui migliaia di ragazze, utilizzano il proprio corpo per avere successo nella vita.

Read more

I volti di Pretola a Sereno Variabile, i teatri di Edimburgo a Buongiorno Europa, l’inchiesta sulla Fiat ad Exit

Ancora uno sguardo alla “televisione di qualità”, che difficilmente fa notizia, ma che ugualmente offre spunti e riflessioni personali per capire meglio la società in cui viviamo. Ecco i tre momenti “nascosti” della settimana.

I volti di Pretola a Sereno Variabile Osvaldo Bevilacqua ci guida alla scoperta di Pretola, una frazione di Perugia, ricca di storie e viva di tradizioni, visibile sui volti delle donne. Terra di vecchie lavandaie, il conduttore raccoglie i racconti, stralci di vita delle nonne della cittadella sorta attorno agli argini del Tevere. Momenti quotidiani di una civiltà dove il tempo sembra essersi fermato, e distante milioni di anni luce. Un paradiso incontaminato, dove la tradizione ha la meglio su consumismo, nuove tecnologie e culto dell’apparire.

Read more

Beppe Grillo ad Exit, video

Ieri sera Beppe Grillo è stato ospite di Ilaria D’Amico, all’interno della prima parte di Exit Uscita di Sicurezza, su La7 (i video dopo il salto)

Il comico genovese, in diretta da Bruxelles, dove è stato invitato dal Parlamento Europeo per parlare di frodi, ha partecipato al dibattito proposto Ilaria D’Amico sulla privatizzazione, per poi toccare numerosi argomenti, dalle società quotate in borsa (da Telecom a Rcs Corriere della Sera) al nostro parlamento (“Abbiamo 100 persone in Parlamento che sono stati condannati e che fanno le leggi, abbiamo regolamentato il falso in bilancio.”), dai referendum alle liste civiche (in 500 città italiane ci sono gruppi di ragazzi che trattano di mobilità, raccolta differenziata e risparmio energetico), ricordando che grazie alla rete i cittadini possono controllare tutto, cosa che ora è preclusa.

Read more

Beppe Grillo torna in Tv, stasera ad Exit su La7

Questa sera all’interno di Exit Uscita di Sicurezza, il programma di Ilaria D’Amico in onda alle 21.10 su La7 torna a parlare in diretta Beppe Grillo: il comico genovese interverrà in diretta da Bruxelles nella prima parte della puntata, quella dedicata al rapporto tra i cittadini e la pubblica amministrazione e alla privatizzazione dei servizi pubblici.

La notizia è una di quelle importanti, perché Grillo, a causa delle sue lotte per la politica trasparente e le sue denunce, è stato bandito dalla televisione e da anni ormai lo si vede in qualche programma (da Annozero a Striscia la notizia), solo attraverso video registrati e montati (l’ultima breve apparizione in diretta fu proprio all’interno del programma di Antonio Ricci, nel novembre del 2003 per parlare di energia).

Read more