Come un delfino su Canale 5

di Redazione 2

Questa sera su Canale 5 andrà in onda Come un delfino, il film tv in due parti diretto da Stefano Reali, con Raoul Bova (che è anche ideatore e produttore), Ricky Memphis, Barbora Bobulova, Maurizio Mattioli, Paolo Conticini, Simonetta Solder, Jacopo Cavallaro, Tommaso Ramenghi, Andrea Troina, Damiano Russo, Marianna Di Martino, Claudio D’amico e alcuni campioni di nuoto italiano come Alessia Filippi, Filippo Magnini e Luca Marin.

La fiction racconta la storia di Alessandro Dominici (Bova), campione di nuoto che, al culmine del successo, è costretto a ritirarsi dalle gare a causa di un disturbo cardiaco. Preso dallo sconforto l’uomo decide di accettare la proposta del suo amico d’infanzia, ora prete, Don Luca (Memphis), che gli offre di trasferirsi in Sicilia per insegnare nuoto ai ragazzi difficili che frequentano la sua casa famiglia.

In Sicilia Alessandro ritroverà se stesso grazie al suo nuovo compito di educatore (attraverso lo sport i ragazzi avranno la possibilità per vivere lontani dalla minaccia mafiosa) e alla conoscenza del giudice minorile Valeria Vikovic (Barbora Bobulova) suo interesse amoroso.

Curiosità: il personaggio di Raoul Bova è ispirato a quattro campioni del mondo di nuoto, Domenico Fioravanti (costretto a ritirarsi per problemi cardiaci), Federica Pellegrini (vittima in passato di crisi d’ansia prima delle gare), Massimiliano Rosolino e Filippo Magnini; il film è stato girato in parte nelle vasche del Foro Italico, e in parte nelle isole Eolie (gli esterni).

Stefano Reali spiega:

Il valore al centro del racconto è l’autostima. Il nuoto è considerato poco telegenico in tv, ma io sono convinto che questa storia, ricca di tensione, piacerà. Il messaggio è questo: in gruppo si è più forti che da soli e la bontà non è uguale all’impotenza. Chi è buono, in alcune zone del nostro paese, viene vissuto come un fesso, mentre chi non lo è viene vissuto come un figo. Io credo invece che i giovani abbiano bisogno di modelli veramente positivi.

Raoul Bova ricorda:

Il nuoto è amore, sofferenza e sacrificio.

Giancarlo Scheri, direttore Fiction mediaset, ha annunciato che, qualora i risultati del film fossero confortanti, la fiction potrebbe trasformarsi in una serie. L’appuntamento con Come un delfino è fissato per stasera e domani su Canale 5 alle 21.10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>