The Mentalist, terza stagione su Rete 4

Da questa sera alle 21.10 su Rete4 parte la terza stagione di The Mentalist, la serie tv americana ideata da Bruno Heller e vincitrice di un People’s Choice Award nel 2009.

Read more

The Mentalist, la terza stagione su Joi

Questa sera su Joi andrà in onda la terza stagione, ancora inedita in Italia, di The Mentalist, il crime drama CBS creato da Bruno Heller, incentrato sullo stretto rapporto di collaborazione tra il sedicente ex finto sensitivo Patrick Jane (Simon Baker) e la CBI (California Bureau of Investigation).

Nei ventitre episodi che compongono la nuova stagione Jane continuerà ad aiutare la detective Teresa Lisbon (Robin Tunney), il detective Kimball Cho (Tim Kang), la detective Grace Van Pelt (Amanda Righetti) e il detective Wayne Rigsby (Owain Yeoman) nella risoluzione dei casi, senza perdere di vista il suo obiettivo primario: dare la caccia a John il rosso, il serial killer seriale che ha brutalmente ucciso sua moglie e la sua bambina.

La storia non riprende temporalmente da dove l’abbiamo lasciata (Jane legato ad una sedia, con John il Rosso coperto da una maschera di fronte a lui), ma alcuni mesi dopo: Patrick, dopo l’incontro faccia a faccia con il suo acerrimo nemico e la sparizione del suo nuovo interesse amoroso, Kristina Frye (Leslie Hope), non ha più voglia di collaborare con la polizia, ma il CBI ha bisogno di lui per indagare sul rapimento di un noto avvocato. Col tempo, però, il consulente tornerà al lavoro, più determinato di prima.

Read more

The Mentalist, la seconda stagione su Italia 1

Da questa sera alle 21.10 su Italia 1, torna la serie The Mentalist con la seconda stagione e 23 nuovi episodi.

Nella nuova stagione, il grande intuito di Patrick Jane (Simon Baker) tornerà ad indagare insieme alla migliore unità del distretto di Polizia a cui fa capo il detective Teresa Lisbon (Robin Tunney) insieme agli agenti Kimball (Tim Kang), Wayne (Owain Yeoman) e Grace (Amanda Righetti).

Read more

The Mentalist 2 su Joi

Da questa sera su Joi va in onda, in prima visione assoluta, la seconda stagione di The Mentalist, la crime serie creata da Bruno Heller, attualmente trasmessa negli States dalla CBS, che ha come protagonista il sensitivo redento Patrick Jane (Simon Baker).

Nei nuovi ventidue episodi che compongono la stagione, Jane continuerà a mettere le sue indubbie doti di osservatore al servizio del CBI (California Bureau of Investigation) e del gruppo di agenti capeggiato da Teresa Libson (Robin Tunney) e formato da Kimball Cho (Tim Kang), Grace Van Pelt (Amanda Righetti) e Wayne Rigsby (Owain Yeorman), per risolvere i crimini più complessi e per trovare il misterioso John il rosso, colui che gli ha sterminato la sua famiglia, moglie e figlioletto.

Nella seconda serie vengono introdotti due nuovi personaggi: Sam Bosco (Terry Kinney), un detective dal comportamento completamente opposto a quello di Jane, ex superiore di Teresa, al quale viene affidata la ricerca su John il Rosso; Roy Carmen (Christian Clemerson), psicologo della polizia che deve valutare lo stato psicologico e mentale di Lisbon, dopo gli ultimi avvenimenti accaduti (quelli raccontati nell’ultimo episodio della prima stagione).

Read more

The Guardian, su Fox Crime la seconda stagione

Da lunedì scorso alle 21.00 su Fox Crime va in onda la seconda stagione della serie televisiva The Guardian, ideata da David Hollander nel 2001.

Protagonista della serie è Nick Fallin (Simon Baker), un giovane avvocato che lavora presso lo studio legale di suo padre chiamato Fallin & Associates.

Read more

The Mentalist, su Italia 1 arriva Patrick Jane

Settembre è il mese in cui tornano in televisione le serie lasciate durante la primavera, ma questa sera alle 21.10, su Italia 1 comincerà una serie tv molto bella, andata in onda la scorsa primavera su Joi di Premium Gallery: sto parlando di The Mentalist, la serie tv statunitense composta da 23 episodi uno più bello dell’altro.

The Mentalist è una serie che negli States ha raggiunto oltre i 18 milioni di telespettatori, prodotta da Bruno Heller (ideatore), David Nutter e dalla Warner Bros Television, CBS Paramount Television.

Protagonista indiscusso della fiction è Patrick Jane (Simon Baker) un collaboratore della polizia, con un passato da medium televisivo e logorato da una tragedia enorme avvenuta qualche tempo prima nella sua vita: un killer spietato chiamato Red John gli uccise moglie e figlio a causa di una lite avvenuta tra i due uomini in trasmissione.

Read more

The guardian su Joi la terza stagione

Da questa sera, da lunedì al venerdì, alle 21.15 su Joi andranno in onda i ventidue episodi della terza stagione di The Guardian, la serie televisiva americana di tre stagioni andata in onda sulla CBS dal 2001 al 2004, con un totale di 67 episodi,  ideata da David Hollander e prodotta dalla CBS Productions associata a Sony Pictures Television.

La serie racconta la storia di un avvocato scapestrato, amante dei vizi che viene arrestato, durante questa sua permanenza si trova a contatto con delle persone che non hanno commesso reato e sono in galera perché non hanno i soldi per pagare un avvocato.

L’avvocato in questione è Nicholas Fallin ( Simon Baker – The Mentalist), una testa calda di Pittsburg, che dopo la disavventura al fresco, s’impegna a pagare servizio alla comunità per tre anni per un totale di 1500 ore di servizio come avvocato no profit per difendere i bambini.

Read more

Telefim Festival 2009 al via domani a Milano, il programma completo

Dal 7 al 10 maggio 2009, in quel di Milano, tornerà come ogni anno il Telefilm Festival, giunto alla sua settima edizione.

A detta di tutti, questo anno è stato veramente difficile a causa della crisi economica, che sembra essersi insinuata anche all’interno di serie tv molto famose come Desperate Housewives, 30Rock e I Simpson.

Durante la conferenza stampa che si è tenuta ieri, Leo Damerini in relazione alla crisi economica ha detto:

E’ stato un anno di crisi. non ci sono state grandissime idee o titoli importanti che potessero aprire un filone clamoroso. Il telefilm segno di questo cambiamento è The Mentalist che rappresenta il ritorno ad una detection più intuitiva, aperta in parte da Dr. House, Leverage e Life

Read more

The Mentalist da questa sera su Joi

Questa sera alle 21 su Joi comincerà una nuova avventura per tutti gli appassionati di investigazione, The Mentalist, la serie che negli stati uniti fa sedici milioni di spettatori a puntata (punte di 19 milioni) sulla rete CBS.

The Mentalist è un Police Drama creato da Bruno Heller, prodotto sempre da Heller, David Nutter, Warner Bros Television, CBS e Paramount Television.

La storia vede come protagonista Patrick Jane (Simon Baker) una persona con grandi doti, che riesce ad entrare nella mente delle persone, è una specie di Medium che aiuta gli investigatori della CBI (California Bureau of Investigation).

Read more

The mentalist: crime serie per la CBS

La CBS, dopo aver trasmesso i vari CSI (di cui ieri sera è andata in onda la prima puntata della sesta stagione del Miami), Criminal Minds e Dexter, conferma di essere la rete americana più crime, facendo debuttare il 28 settembre la nuova serie investigativa The mentalist.

Il protagonista Simon Baker interpreterà Patrick Jane, ottimo osservatore, che è riuscito a spacciarsi per molto tempo come sensitivo. Dopo che la sua famiglia è stata sterminata da un serial killer (Red John), che Patrick aveva preso in giro durante uno show televisivo, il protagonista decide di mettere a disposizione le sue capacità a servizio del CBI.

La serie verrà trasmessa, come già detto, a fine settembre e promette di essere un ottimo prodotto: l’interpretazione di Simon Baker costituisce un’importante garanzia. L’attore ha recentemente spiegato in un’intervista che, inizialmente, era riluttante a prendere parte alla serie, non perchè lo ritenesse un cattivo prodotto, ma perchè esausto del lavoro in The guardian (in cui interpretava il ruolo di un avvocato dalla vita turbolenta che viene condannato per droga a 1500 ore di servizio sociale presso un centro di assistenza legale che si occupa dei minori).

Read more

Recensione: Tutti i numeri del sesso

Una sorta di oracolo supertecnologico, installato in un luogo indefinito, all’interno di una stanza dall’ambientazione stile Matrix (con tanto di simil Morpheus ) invia mail agli esseri umani scrivendogli esplicitamente il giorno della morte o, come nel caso di Roderick Blank (Simon Baker), la lista delle ragazze con cui ha fatto e avrebbe fatto sesso.
Il problema di Roderick, facoltoso manager, inizialmente è quello di accettare, a pochi giorni dalle nozze, di avere ancora una vita sessuale così promiscua e intensa davanti a sé (la futura moglie è la 29 di una lista di 101 ragazze), in seguito, di scoprire che l’ultima della sua lista altri non è che Gillian (Winona Ryder), meglio conosciuta come Death Nell, la serial killer degli uomini (ben 20 mandati in coma o morti).
Tra rapporti di vario tipo con donne di ogni età, razza e fisionomia, Roderick diventerà schiavo della lista, perdendo più volte la possibilità di crearsi una vita stabile con una compagna. Quello che può sembrare un regalo divino, è in realtà la verità più atroce di una vita già programmata, che non si può modificare.

Read more

Weekend al cinema: spiccano Mimzy, 10000 A.C. e Onora il padre e la madre

Altro weekend ricco di film, ben otto, di cui solo due italiani, i drammatici, Nelle tue mani e Una notte.

I film che richiameranno maggior pubblico saranno certamente l’avventura di Roland Emmerich, 10000 A.C., il film fantastico, Mimzy il segreto dell’universo e il thriller drammatico di Sidney Lumet. Per scegliere bisogna conoscere quindi andiamo subito a leggere insieme i film in programmazione:

10.000 A.C.: Roland Emmerich (The day after tomorrow, Indipendence day, Il patriota), dirige un’avventura ambientata diecimila anni prima di Cristo che narra la storia di un cacciatore Steven Strait (The Covenant), che dopo essersi innamorato di una donna, Camilla Belle (Chiamata da uno sconosciuto), la perde per mano di un gruppo di guerrieri sanguinari. Il rapimento diventa il motivo scatenante del suo viaggio, alla ricerca dei rapitori e alla scoperta di altre civiltà, che lo farà confrontare con il mondo in evoluzione e lo farà scontrare contro un Dio tiranno.

Read more

Marzo 2008 al cinema: tanti titoli, ma pochi interessanti. Verdone pensaci tu!

Il mese di Marzo, non regala titoli di primo piano, forse per dar spazio ancora al cinema ai film vincitori degli oscar usciti nelle ultime due settimane di febbraio. Risulta, quindi, abbastanza difficile potervi suggerire dei titoli da guardare. Per gli amanti del cinema italiano, bisogna sperare che Grande, grosso e Verdone, il nuovo film diretto da Carlo Verdone, non tradisca le attese (come è capitato con Il ritorno del monnezza e l’allenatore nel pallone 2, solo per fare dei nomi). Attenzione anche a Colpo d’occhio, il thriller diretto e interpretato da Sergio Rubini, al ritorno di Vaporidis con Questa notte è ancora nostra e al nuovo film di Paolo Virzì, Tutta la vita davanti, con Sabrina Ferilli.

Fra i film stranieri credo sia giusto citare il thriller Onora il padre e la madre di Sidney Lumet, che oltre ad avere un ottimo regista, sembra avere una storia interessante e un cast di primordine, I padroni della notte con Joaquin Phoenix e al debutto cinematografico di Norah Jones nel film Un bacio romantico, con, tra gli altri, Jude Law e Natalie Portman.

Vediamo insieme tutti i titoli in uscita a Marzo. Tra parentesi genere, regista e attori:

Read more