The Mentalist, terza stagione su Rete 4

di Benedetta Guerra Commenta

Da questa sera alle 21.10 su Rete4 parte la terza stagione di The Mentalist, la serie tv americana ideata da Bruno Heller e vincitrice di un People’s Choice Award nel 2009.

Per chi non conoscesse la serie, è giusto dare qualche informazione sui personaggi principali, primao tra tutti Patrick Jane (Simon Baker), che è un uomo dal forte spirito di osservazione, in passato si faceva passare per medium, ma a causa di una tragedia la sua vita cambia radicalmente. Un serial killer, Red John, stermina la sua famiglia, moglie e figlioletto, dopo che Jane lo sbeffeggia pubblicamente in tv.

Jane dopo il tragico evento viene ingaggiato come consulente presso il California Bureau of Investigation di Sacramento, in California, per risolvere i casi più intricati, e si ritrova come compagni di squadra dei poliziotti che dapprima lo guardano un po’ distaccati a causa del suo comportamento fuori dalle regole, e poi lo accettano senza batter ciglio.

I colleghi di Jane sono: Teresa Lisbon (Robin Tunney) capo della squadra di investigatori, Grace Van Pelt (Amanda Righetti) neofita del gruppo, Kimball Cho (Tim Kang) e Wayne Rigsby (Owain Yeoman).

La terza stagione non riprende da dove l’abbiamo lasciata, ossia Jane legato ad una sedia, John il Rosso coperto da una maschera di fronte a lui, ma mesi dopo.
Patrick, a causa della sparizione del suo nuovo interesse amoroso Kristina Frye (Leslie Hope), non ha intenzione di collaborare con la polizia, ma il CBI riesce con il tempo a farlo tornare nel ruolo di consulente e più determinato di prima.

In questa terza stagione verrà messo sotto i riflettori il rapporto sempre più “personale” tra Patrick Jane e Teresa Lisbon, accadrà qualcosa a Van Pelt e ci saranno due camei con Morena Baccarin e Megan Gallagher.

Cosa accadrà in questa terza stagione, lo scoprirete solamente sintonizzandovi ogni martedì sera su Rete4 alle 21.10. Buona visione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>