Ascolti Tv giovedì 24 marzo 2011: Lo show dei record vince la serata in share, più di 5 milioni di spettatori anche per Annozero e Il commissario Manara

Ora che nella sfida a tre del giovedì, è entrata di diritto anche Canale5, con Lo show dei record, prevedere il vincitore si fa sempre più arduo. La partenza col botto dello show condotto da Gerry Scotti, che ha polverizzato due pezzi da novanta come Annozero e Manara, ha lasciato spiazzati tutti, sette giorni fa. Per quanto riguarda ieri, invece, Canale5 va incontro ad un deciso calo, vincendo, però, la serata in valori percentuali, grazie al precitato programma dedicato ai Guinness dei Primati, visto da ben 5.126.000 spettatori, pari a uno share del 20,99%. La terza piazza è appannaggio del talk d’approfondimento di Michele Santoro, in onda su Rai2, che non sfigura mai, portandosi a casa un risultato quasi identico ossia 5.124.000 spettatori, con uno share pari al 19,47%. Il commissario Manara 2, invece, in onda su Rai1, vince in valori assoluti, grazie ai seguenti risultati: 5.563.000 spettatori (share 18,96%) ottenuti con l’episodio intitolato L’amica ritrovata, e 5.001.000 spettatori (share 19,40%) conquistati con l’episodio dal titolo La verità nascosta.

Come giovedì scorso, Italia1 si è ritrovato a non avere nessun competitor principale, considerando il fatto di non avere i numeri per contrastare Rai2 e Michele Santoro. I due episodi di CSI: NY trasmessi ieri, però, hanno fatto la loro parte, conquistando 2.286.000 spettatori (share 7,73%) con l’episodio intitolato Il gladiatore, e 2.071.000 spettatori (share 7,81%) con l’episodio dal titolo Insoliti sospetti.

L’ombra del destino, l’ormai famosa fiction retrocessa quasi subito su Rete4, dopo i bassi ascolti ottenuti sull’ammiraglia Mediaset, conclude il suo travagliato giro di giostra, conquistando 2.089.000 spettatori, pari a uno share del 8,01%. Numeri, più che sufficienti per battere la concorrenza di Rai3 che, pur affidandosi al calcio, ha conquistato solo 1.359.000 spettatori, con uno share pari al 4,84%, esattamente con la partita Italia – Svezia, amichevole riguardante le nazionali Under 21. I 3 episodi di SOS Tata, infine, permettono a La7 di raggranellare 843.000 spettatori (share 2,86%) col primo episodio, 769.000 spettatori (share 2,99%) col secondo, e 460.000 spettatori (share 3,05%) col terzo.

Read more

Ascolti Tv giovedì 17 marzo 2011: Lo show dei record vince la serata grazie a 6.100.000 spettatori

La sfida del giovedì, che vede come sempre Michele Santoro combattere ad armi pari con le reti ammiraglie e principalmente con Rai1, si arricchisce di un nuovo temibile concorrente per le due reti Rai ossia Lo show dei Record, trasmissione che negli anni passati ha dimostrato di saper accalappiare l’interesse di una vasta fetta di pubblico. La sfida a tre, alla fine dei giochi, non ha visto la vittoria di Annozero, che si è assestato su 5.082.000 spettatori, pari a uno share del 18,40%. Poco avanti, troviamo i due episodi de Il commissario Manara 2, in onda su Rai1 che, però, non riescono a centrare la vittoria: 5.245.000 spettatori (share 17,72%) hanno visto l’episodio intitolato Alta società mentre 4.970.000 spettatori (share 18,29%) hanno seguito anche l’episodio dal titolo Fuori servizio. La prima puntata della nuova edizione dello show dedicato ai Guinness dei Primati, condotto quest’anno da Gerry Scotti, in onda su Canale5, di conseguenza, vince la serata, partendo col botto: 6.122.000 spettatori, con uno share pari al 23,15%.

La rete giovane Mediaset, intanto, si è rivolta a Batman per cercare di dimostrare di avere i numeri per lottare ad armi pari con la diretta concorrente Rai2. Italia1, infatti, ieri sera ha offerto l’occasione di gustarsi un ottimo film: Il cavaliere oscuro, con Christian Bale e Heath Ledger, che è stato visto da 2.013.000 spettatori, con uno share pari al 7,99%.

Su Rai3, sono continuati i festeggiamenti per i 150 anni dall’Unità d’Italia. Ieri sera, la terza rete di Stato ha trasmesso il Nabucco di Giuseppe Verdi che è stato seguito con passione da 1.885.000 spettatori, pari a uno share del 7,19%. L’opera risorgimentale, diretta da Riccardo Muti, ha la meglio sulla quinta puntata de L’ombra del destino, la fiction retrocessa sulla terza rete Mediaset, Rete4, seguita da 1.528.000 spettatori, con uno share pari al 5,39%. Su La7, infine, i due episodi di SOS Tata sono stati visti, rispettivamente, da 664.000 spettatori (share 2,25%) e da 783.000 spettatori (share 2,87%).

Read more

Ascolti Tv giovedì 10 marzo 2011: Il commissario Manara vince la serata grazie a 5.500.000 spettatori

Anche questo giovedì, la principale sfida televisiva si è consumata tra le prime due reti Rai, con Il commissario Manara che ha dovuto fare nuovamente i conti con il temutissimo Michele Santoro, ormai vincitore annunciato del giovedì sera. Sembrava essere tutto da copione e invece la puntata di Annozero di ieri sera, non si aggiudica la serata nonostante i ben 5.180.000 spettatori, pari a uno share del 20%. Il riccioluto commissario, di conseguenza, è il vincitore di ieri sera, facendo ottenere alla prima rete di Stato, 5.779.000 spettatori (share 19,72%) con l’episodio intitolato Mondo sommerso, e 5.303.000 spettatori (share 20,75%) conquistati con l’episodio dal titolo Sotto tiro. Anche questo giovedì, Canale5 ha cercato di dare del filo da torcere al doppio competitor, con un film: la pellicola prescelta è stata Il curioso caso di Benjamin Button, con Brad Pitt e Cate Blanchett, che è stata vista, però, da soli 3.334.000 spettatori, con uno share pari al 15,13%.

Dopo l’ottimo risultato conquistato sette giorni fa, Fiammetta Cicogna continua la sua marcia trionfale, nonostante la serata segnata dalla fortissima concorrenza, con il suo programma Wild –  Oltrenatura: anche questo giovedì, il risultato conquistato dalla trasmissione di Italia1 è più che soddisfacente, ben 2.712.000 spettatori, con uno share pari al 12,06%.

Nel frattempo, su Rete4, continua il cammino de L’ombra del destino, iniziato sulla rete ammiraglia Mediaset e proseguito sulla terza rete del Biscione. La quarta puntata della sfortunata fiction permette a Rete4 di conquistare 1.553.000 spettatori, pari a uno share del 5,70%, un risultato neanche utile per sconfiggere la concorrenza di Rai3: il serial Medium, infatti, è stato visto da 1.715.000 spettatori (share 5,78%) nel primo episodio intitolato Può il vero Fred Rovick alzarsi in piedi per favore?, 1.736.000 spettatori (share 6,18%) nel secondo episodio intitolato Chi la fa l’aspetti, e 1.561.000 spettatori (share 6,53%) nel terzo episodio intitolato Allison Rolen si sposa. Su La7, infine, i due episodi di SOS Tata conquistano, rispettivamente, 873.000 spettatori (share 2,96%) e 937.000 spettatori (share 3,64%).

Read more

Ascolti Tv giovedì 3 marzo 2011: Annozero vince la serata grazie a 5.600.000 spettatori

Anche questo giovedì, le reti ammiraglie si sono sfidate con lo spauracchio Rai2, nella fattispecie Michele Santoro con il suo Annozero, ormai avvezzo alla vittoria. Santoro, nella serata di ieri, ha dovuto fare i conti con il ritorno di un vero personaggio acchiappa-pubblico, Il commissario Manara, giunto alla seconda serie. I primi due episodi della fiction, però, non riescono ad aggiudicarsi la difficile serata, fermandosi a 5.678.000 spettatori (share 19.28%) conquistati con l’episodio intitolato Matrimonio con delitto, e a 4.727.000 spettatori (share 18.45%) ottenuti con l’episodio dal titolo L’addio di Lara. Al primo posto, ovviamente, ancora Rai ma con Annozero: la puntata di ieri si aggiudica l’ennesima vittoria, non deludendo le aspettative, grazie a 5.677.000 spettatori, pari a uno share del 21.23%. Canale5, invece, è stata costretta a recitare il ruolo della comparsa con il film drammatico Changeling, di Clint Eastwood, con Angelina Jolie, che si è dovuto accontentare di 3.473.000 spettatori, con uno share pari al 14.28%.

Un deciso balzo in avanti, quello compiuto da Fiammetta Cicogna. Il suo programma, Wild – Oltrenatura, come di consueto in onda su Italia1, inanella un altro eccellente risultato, registrando un sostanzioso aumento di pubblico rispetto a sette giorni fa: la puntata di ieri è stata seguita da ben 2.845.000 spettatori, con uno share pari al 12.42%.

Su Canale5, la fiction in questione non ha fatto, pienamente, il suo dovere. Retrocessa su Rete4, il compito della terza puntata de L’ombra del destino era quello di raggiungere risultati, perlomeno, soddisfacenti per la terza rete Mediaset. Obiettivo, pressochè, raggiunto anche se con il minimo sindacale visto che la puntata di di ieri è stata vista da 1.828.000 spettatori, pari a uno share del 6.74%. Sconfitti, i 3 episodi di Medium, in onda su Rai3, visti da 1.376.000 spettatori (share 4.61%) per l’episodio Amore eterno, 1.614.000 spettatori (share 5.75%) per l’episodio Caro papà, e da 1.441.000 spettatori (share 5.96%) per l’episodio Psiche. Su La7, infine, i 2 episodi del docu-reality SOS Tata racimolano, rispettivamente, 686.000 spettatori (share 2.31%) e 756.000 telespettatori (share 2.91%).

Read more

L’ombra del destino su Rete 4, Mai Dire Amici il lunedì notte, Italia 1 rivoluziona il daytime con il primetime

Canale 5, dopo aver spedito Le due facce dell’amore su La5 e aver sospeso a tempo indeterminato Due mamme di troppo, ha deciso di spostare su Rete 4 L’ombra del destino a partire dalla quarta puntata: la terza puntata della fiction andrà in onda ancora sulla rete ammiraglia giovedì 3 marzo, poi farà spazio ad alcuni film (si comincia con Il curioso caso di Benjamin Button).

Cambia pure la collocazione di Mai dire amici: vista i risultati non all’altezza delle aspettative, il programma commentato dalla Gialappa’s Band si trasferisce già da questa sera subito dopo Mai dire Grande Fratello. L’orario di messa in onda è abbastanza discutibile: l’una di notte.

Read more

Ascolti Tv mercoledì 23 febbraio 2011: Inter – Bayern Monaco vince la serata grazie a 6.200.000 spettatori

Foto: AP/LaPresse

La partita rimembrava piacevoli ricordi per il tifoso nerazzurro visto che l’Inter sconfisse per 2-0 proprio i rivali del Bayern Monaco nella finale Champions di maggio scorso, rimasta nella storia. Stesso avversario, stessa manifestazione ma epilogo diverso: l’ottavo di finale della Champions League ha visto, infatti, la squadra di Leonardo soccombere per 1-0 davanti agli avversari bavaresi e l’unica a sorridere, a questo punto, è Rai1 che vince la serata grazie a 6.264.000 spettatori, pari a uno share del 20,78%. Canale5, purtroppo per lei, bissa, anzi peggiora, il già mediocre risultato d’ascolto ottenuto con L’ombra del destino, la nuova fiction che, anche ieri sera, ha accalappiato soltanto 2.967.000 spettatori, con uno share pari al 10,71%.

Decisamente interessante, anche, la sfida per quanto riguarda le seconde reti: L’Isola dei Famosi 8, spostata al mercoledì per sfuggire alle grinfie del Grande Fratello, avrà avuto sorte migliore? La puntata di ieri, condotta da Simona Ventura, ottiene risultati migliori, grazie a 3.534.000 spettatori, pari a uno share del 13,79%. Anche il diretto competitor, però, è stato decisamente temibile: il ritorno de Le Iene Show, con Ilary Blasi e Luca e Paolo, forti del successo di Sanremo, ha interessato 2.795.000 spettatori, con uno share pari al 12,20%.

La serata è stata davvero difficile ma a Federica Sciarelli non spaventa affatto la spietata concorrenza. Ieri sera, infatti, c’è stata gloria anche per Rai3 e per la consueta puntata di Chi l’ha visto? che ha interessato ben 3.857.000 spettatori, pari a uno share del 13,57%. Soddisfacente, anche il risultato ottenuto da Rete4 che ha conquistato 2.229.000 spettatori, con uno share pari al 10,66%, con il film Il miglio verde, con Tom Hanks e Michael Clarke Duncan. Un film anche per La7 che riesce ad ottenere 724.000 spettatori, pari a uno share del 2,68%, con il film drammatico Un uomo perbene, con Michele Placido.

Read more

L’ombra del destino, riassunto seconda puntata

Nella seconda puntata della fiction L’ombra del destino, Lara deve lasciare l’isola di San Giorgio dato che il caso di omicidio pare essersi concluso: ma la donna non è convinta che giustizia sia stata fatta, teme che vi possano essere altre vittime legate alla filastrocca. In più continua ad avere incubi terribili che la tormentano. Sull’isola quella sera esce acqua rossa dai rubinetti, i tecnici appurano che si è trattato semplicemente di ruggine di alcuni tubi, ma in paese tutti pensano alla profezia.

Svuotata una vasca d’acqua viene rinvenuto il cadavere di una ragazza, Letizia, figlia di Nunzia che gestisce il bar del paese, e presenta delle ferite causate da un corpo contundente: Lara e Pietro procedono nelle indagini, viene indicato un tal Salvo La Manna quale amico di Letizia.

La quarta strofa è proprio quella relativa alla vasca di sangue. Pietro e Lara cercano Salvo ma questi pare non essere in casa: un suo collega rivela che l’uomo era ossessionato da Letizia, ma lei non voleva più saperne.

Read more

Ascolti Tv martedì 22 febbraio 2011: Cugino e cugino vince la serata grazie a 6 milioni di spettatori

Una sfida tra due fiction nuove di zecca ha coinvolto, ieri sera, le due reti ammiraglie che hanno scelto di confrontarsi sullo stesso campo anche se con due generi agli antipodi: commedia per Rai1, mistery per Canale5. La maggior parte dei telespettatori, però, ha voluto trascorrere una serata in allegria, favorendo quindi Cugino e Cugino, con Nino Frassica e Giulio Scarpati, che vince la serata grazie a 6.384.000 spettatori (share 21,27%) conquistati con l’episodio intitolato Cugini segreti, e a 5.638.000 spettatori (share 21,73%) ottenuti con l’episodio dal titolo Benvenuto zio Carmelo. Il principale competitor, invece, L’ombra del destino, con Adriano Giannini e Romina Mondello, stecca la prima, con soli 3.345.000 spettatori, pari a uno share del 12,15%.

Novità per quanto riguardava le reti ammiraglie, solita sfida, invece, per quanto concerne le reti cadette. I 3 episodi di Senza traccia, come sempre preparati da Rai2 per smantellare la squadra del Mistero, capitanata da Raz Degan, hanno avuto vita difficile, dando vita a un testa a testa col principale competitor: 2.192.000 spettatori (share 7,20%) per l’episodio intitolato Gli errori di una madre, 2.352.000 spettatori (share 8,26%) per l’episodio intitolato Babbo Natale cercasi, e 1.812.000 spettatori per l’episodio intitolato Un capro espiatorio. I misteri di Italia1, invece, hanno interessato 2.099.000 spettatori, con uno share pari al 9,51%.

Il terzo incomodo più temibile, invece, del martedì sera, ovvero Ballarò di Giovanni Floris, talk show di Rai3 che viene da un’imponente serie di risultati positivi, anche ieri sera, si aggiudica una notevole fetta di pubblico: ben 5.084.000 spettatori, pari a uno share del 18,83%. Battuta, quindi, Canale5 e confronto diretto, ovviamente vinto, quello con Rete4: la terza rete Mediaset, infatti, con il film Nemicheamiche, con Susan Sarandon e Julia Roberts si ferma a 1.394.000 spettatori, con uno share pari al 5,69%. Un’altra novità riguardava La7 con il nuovo programma Il contratto – Gente di talento, condotto da Sabrina Nobile, che, però, ha interessato appena 289.000 spettatori, pari a uno share dell’1,17%.

Read more

L’ombra del destino su Canale 5

Da questa sera su Canale 5 andrà in onda L’ombra del destino, la miniserie in sei puntate prodotta da Albatross, scritta da Beatrice Ravaglioli, Simona Izzo e Ricky Tognazzi, diretta da Pier Belloni.

La storia si svolge sull’isola di San Giorgio, una piccola isola a sud della Sicilia, al centro del Mar Mediterraneo, dove la natura rigogliosa si mescola con rovine archeologiche dal sapore mitico. In questa cornice paradisiaca avvengono una serie di inquietanti omicidi commessi da un serial killer che uccide ricalcando i versi di un’antica filastrocca legata alle tradizioni ancestrali del luogo.

Ad occuparsi delle indagini ci sono il dinamico e razionale commissario Pietro Montero (Adriano Giannini) e la sensibile e istintiva ispettrice dell’UACV (Unità Anti Crimine Violento) Lara De Falco (Romina Mondello), esperta nella caccia di assassini seriali. I due protagonisti, che in passato hanno vissuto insieme un’importante relazione amorosa., ora devono riuscire a collaborare senza che i loro trascorsi possano mettere a repentaglio gli sviluppi dei casi e le rispettive vite sentimentali: Lara è fidanzato con il suo ex tutor nonché superiore Luca (Ivan Franek), Pietro è sposato con Teresa (Sabrina Garciarena) una bellezza loca e padre di un bambino.

Read more

Fiction Mediaset autunno 2010, video

Sul sito video.mediaset.it da qualche giorno è stato caricato un interessante e suggestivo video di alcune delle fiction che vedremo su Canale 5 dal prossimo autunno alla primavera del 2011.

Tra il collage di scene montante, accompagnate da una colonna sonora incalzante vengono proposte: Le due facce dell’amore (con Daniele Liotti, Natali Rapti Gomez e Lorenzo Flaherty), L’ombra del destino (con Romina Mondello e Adriano Giannini), I cerchi nell’acqua (con Vanessa Incontrada e Alessio Boni), Sei passi nel giallo (con Kevin Sorbo, Jane Alexander e Antonio Cupo), Angeli e diamanti (con Martina Stella, Vittoria Belvedere e Camilla Ferranti), Fratelli detective (con Enrico Brignano), Anna e i cinque 2 (con Sabrina Ferilli), L’una e l’altra (con Barbara De Rossi e Paola Perego), Una bella famiglia (con Giampaolo Morelli e Gaia Bermani Amaral).

Se avete voglia di gustarvi il mix di immagini inedite vi consiglio di proseguire dopo il salto e cliccare sulla foto.

Read more

RomaFictionFest 2010, Lavori in corso-Serata RTI Mediaset

Questa sera presso il cinema Adriano, dove viene opitata la quarta edizione del RomaFictionFest, sono state presentate in anteprima otto fiction Mediaset ancora in lavorazione e che vedremo nel 2011, in sala oltre a giornalisti, registi e produttori anche una rappresentanza dei cast, tra questi Vittoria Belvedere e Camilla Ferranti per Angeli e diamanti e la regista Rossella Izzo con il piccolo Marco Todisco partner di Enrico Brignano in Fratelli Detective.

Dopo un commovente short in cui si è salutato Pietro Taricone parte lo slot con un montaggio delle  fiction che sfoggiano subito un intrigante taglio cinematografico, marchio dii fabbrica della fiction Mediaset di ultima generazione  e una commistione di generi che sembra prediligere il thriller-mistery, senza disdegnare una connotazione sovrannaturale che è una novità per i prodotti italiani.

Read more