Nanni Moretti a Sky Cinema: “Una grande gioia essere a Cannes”

Nanni Moretti commenta positivamente la partecipazione in concorso per il film Mia Madre al prossimo Festival di Cannes in un’intervista rilasciata a Francesco Castelnuovo: la conversazione con l’attore, sceneggiatore e regista va in onda sabato 18 Aprile alle 20.50 su Sky Cinema Hits.

Read more

AAA: cercasi nuovi spot per Cannes 2013

Esistono spot talmente belli che meritano il grande schermo. Ovvio, non tutti, a giudicare da alcune campagne pubblicitarie che rasentano il ridicolo. Insomma, se fate parte del mondo della pubblicità e non avete ideato spot con un delfino e un pirla che si contendono un pacchetto di caramelle, per voi c’è una possibilità. Infatti, si apre il concorso Saatchi & Saatchi new directors showcase, alla ricerca di nuovi talenti da presentare a Cannes 2013. Dunque non si tratta di filmati amatoriali, ma di spot professionisti. Voi che tipo di spot vorreste vedere?

Read more

Festival di Cannes 2011 in tv su Sky Cinema, Mediaset Premium e Iris

Parte oggi la sessantaquattresima edizione del Festival di Cannes, la manifestazione cinematografica più importante della Francia, nonché una delle più prestigiose al mondo. Il digitale terrestre Mediaset Premium e il satellitare Sky seguiranno l’evento con programmi specifici.

Premium Cinema a partire da giovedì 12 maggio fino a domenica 22 maggio (giorno di premiazione), proporrà in esclusiva un appuntamento quotidiano con lo Speciale Cannes, fatto di news imperdibili e interviste ai protagonisti del festival.

Read more

Il blob dei blog: Forza Azzurri, ma ricordiamoci di Dino Risi

Finalmente gli Europei sono cominciati e la Rai, almeno stavolta, si è ravveduta, comprando l’intero pacchetto di partite, con gli ovvi risultati: vittoria in prima serata e nella fascia pomeridiana.

Il successo che hanno avuto i primi due giorni della rassegna continentale sono la dimostrazione che il pubblico ha voglia di calcio, malgrado la nazionale italiana non abbia ancora fatto il suo esordio.

Le motivazioni che spingono lo spettatore a seguire gli Europei vanno oltre il semplice tifo calcistico, che rimane comunque la ragione principale: l’italiano, oggi come oggi, ha bisogno di staccare la spina, ritrovare coesione con i propri concittadini, credere in qualcosa che è attuabile subito (la possibile vittoria della coppa) e condivisibile da tutti, qualcosa in cui non bisogna schierarsi, ma solamente appassionarsi.

Read more

Weekend al cinema – Il divo, Sex and the City e Maradona

Altro pezzo da novanta in uscita questa settimana dopo, Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo: è in arrivo Sex and the City.

Non è solo la settimana delle quattro donne newyorkesi che hanno scritto una pagina di storia delle serie televisive, perché tra i nuovi titoli proposti nelle nostre sale ci sarà anche il vincitore del premio della giuria al sessantunesimo festival di Cannes, Il divo di Paolo Sorrentino.

Tra gli altri titoli, infine, segnalo il documentario Maradona di Emir Kusturica, di cui vi abbiamo già anticipato qualcosa e il thriller The Hitcher di Dave Meyers.

Read more

Recensione: Gomorra

La camorra è un altro stato, controlla qualsiasi cosa, dal commercio di abiti contraffatti (con l’aiuto degli industriali del nord), a quello delle armi, dallo smaltimento di riufiuti tossici in discariche abusive, ai prestiti dati a chi ne ha bisogno, dal sostentamento delle famiglie che hanno un parente in carcere, al traffico di droga.
Non esistono immigrati clandestini, bande africane o altre mafie che possono mettere i bastoni tra le ruote alla macchina camorrista e lo stato quando serve latita. Tutto ciò l’hanno ben capito Marco (Marco Macor) e Ciro (Ciro Petrone), ragazzi che vogliono conquistare con la forza l’indipendenza all’interno della società, l’ha capito Totò (Salvatore Abruzzese), tredicenne che sogna di diventare uno di quelli che conta e l’hanno capito a loro spese i cinesi che provano a soffiare il mercato della contraffazione ai boss locali.
Gomorra, film vincitore del Gran Premio della giuria al sessantunesimo Festival di Cannes, diretto da Matteo Garrone è un racconto cruento e tremendamente doloroso della realtà camorrista che in 30 anni ha fatto più di 4000 mila morti tra Napoli e Caserta e che è stata così ben raccontata dal libro dall’omonimo libro di Roberto Saviano da cui è tratta la pellicola.

Read more

Il blob dei blog: due italiani vincono al Festival di Cannes, ma chi sono?

La vittoria di ieri al sessantunesimo Festival di Cannes di due pellicole italiane non può passare inosservata, intanto perché non accadeva da 26 anni, all’Italia, di vincere due premi al festival francese, poi, ed è secondo me l’aspetto più significativo, si conferma una nuova generazione di registi non ancora quarantenni (Paolo Sorrentino 38 anni il 31 maggio e Matteo Garrone 40 anni a metà ottobre), che possono affiancare Gabriele Muccino nell’esportazione del cinema di casa nostra in tutto il mondo, aspirando a livelli qualitativi d’eccellenza (non me ne voglia il regista de L’ultimo Bacio).

Chi sono Paolo Sorrentino, vincitore del premio della giuria per Il divo e Matteo Garrone, vincitore del gran premio della giuria con Gomorra? Conosciamoli meglio attraverso due schede introduttive.

Read more

Cannes: doppietta italiana, Gomorra e Il divo, ma la Palma d’oro è francese

Giornata di premiazioni al sessantunesimo Festival di Cannes e meglio di così per noi italiani non poteva andare: Gran premio della giuria a Gomorra di Matteo Garrone e premio della giuria a Il Divo di Paolo Sorrentino.

Andiamo con ordine: la giornata inizia con la consapevolezza di premi paralleli dati a Marco Tullio Giordana per Sangue Pazzo e il premio di Arcobaleno Latino, riconoscimento nato da un’idea di Gillo Pontecorvo (consegnato dalla vedova del regista) a Gomorra. Non sarà la Palma d’Oro, ma un premio è sempre un premio.

La serata si apre con due certezze, ovvero che Garrone e Sorrentino sono entrati nel palmares del Festival e che un italiano ha già vinto qualcosa a Cannes: il milanese Attilio Azzola, con il suo Diari, trionfa nella sezione Ecrans Junior riservata a lungometraggi internazionali dedicati al cinema giovani.

Read more

CineTV Oggi: programmi televisivi 24 maggio

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

Rai 1
Pomeriggio ricco di ospiti e viaggi: Ilaria Moscato e Marcellino Mariucci ci accompagnano alla scoperta di Lipari nella nuova puntata di Easy Driver (14.00); a seguire, ad Effetto Sabato (14.30) condotto da Elisa Isoardi, saranno ospiti Marisa Laurito, Daniela Poggi, Giovanni Mucciaccia, Maurizio Battista, Flavio Oreglio, Drupi e Marco Columbro (come sempre parteciperà al programma anche Giampiero Galeazzi, nonché i conduttori di Caterpillar, Lina Sotis e Paola Notari); A sua Immagine (17.00) mostrerà in esclusiva le immagini del Santuario di Nostra Signora di Le Laus; a Passaggio a Nord Ovest (17.45), Alberto Angela ci porterà intorno al mondo: sul Circolo Polare Artico, in Cina, al Museo del Cairo e a quello di Tokio. In prima serata, ultima gara ufficiale della stagione italiana 2007/08, che assegna la Coppa Italia (21.00). All’olimpico di fronte per l’ennesima volta Roma e Inter in una finale che si prospetta ad alta tensione. In seconda serata Music 2008 (23.40), il magazine di Rai 1 dedicato alla musica.

Read more

Maradona: locandina e trailer

Venerdì 30 Maggio uscirà in Italia, il documentario di Emir Kusturica, su uno dei personaggi più amati e discussi di ogni tempo: Maradona.

In questo film, il regista, grande fan di Diego Armando Maradona, ripercorre la vita del calciatore del secolo, raccontando sia le sue grandi qualità sportive, che le disgrazie che ha vissuto il campione argentino fuori dal campo (i problemi di droga e la sua indole rivoluzionaria).

Da Buenos Aires a Napoli, fino a Cuba, Kusturica non tralascia nulla per realizzare un documentario che descriva in modo esauriente la controversa vita dell’ex Pibe De Oro.

Read more