Tg4 senza Emilio Fede, Giovanni Toti sospende Sipario e licenzia le meteorine

Senza Emilio Fede, il Tg4 cambia pelle. Il nuovo direttoreGiovanni Toti infatti ha già fatto sapere che non sarà più un one man show e che si virerà verso il modello più classico di notiziario. Non sono passate nemmeno 24 ore dal licenziamento dello storico volto di Mediaset che il suo successore ha già preso decisioni importanti: sospesa la rubrica Sipario (da 12 anni in onda), condotta da Raffaella Zardo (licenziata) e stop anche alle meteorine.

Emilio Fede: “Con l’apertura del TgCom, mi hanno devastato la redazione. Quando andrò via, temo che il Tg4 cesserà di esistere”

Al Corriere della Sera, Emilio Fede ha confessato i propri malumori con Mediaset per la sostituzione alla direzione del Tg4 (nonostante un’ottima buonauscita):

Sai, io gli ho detto: fatemi arrivare all’autunno, poi vi lascio il Tg4 e mi candido alla Camera con il Pdl, perché con Berlusconi sono già d’accordo… Ci siamo accordati così: mi danno una buonuscita, non clamorosa, ma equa per quello che ho fatto e dato in tutti questi anni. Poi avrò dei benefit, tipo l’autista e la segretaria. Poi un programma in prima o seconda serata su Retequattro, l’incarico fantasma ma comunque prestigioso di direttore editoriale dell’informazione e, infine, un contratto di consulenza di tre anni più due.

Barbara D’Urso: contratto rinnovato per sei mesi

Tra le chicche di gossip di Chi, in edicola oggi, si legge una notizia che riguarda il futuro professionale di Barbara D’Urso:

Barbara D’Urso finalmente respira. Il suo contratto con Mediaset, che era in scadenza a giugno, è stato prorogato fino al 31 dicembre 2012. La conduttrice dunque rimarrà ben salda alla guida del suo Pomeriggio Cinque, che difende con le unghie e con i denti, visti anche i buoni risultati di ascolti dell’ultimo periodo.

Emilio Fede: “Non sono stato schierato con Berlusconi quanto avrei voluto”

Emilio Fede in un’intervista pubblicata oggi su Il Giornale rievoca gli scoop che hanno segnato la sua lunga carriera da giornalista. A partire da 21 anni fa, quando il 16 gennaio Studio Aperto di Emilio Fede mostra per primo, in anticipo anche rispetto alla Rai, le immagini del bombardamento che segnarono l’inizio della guerra del Golfo. Con quel telegiornale notturno, Fede introduce la diretta nei notiziari Mediaset:

Augusto Minzolini dal Tg1 al Tg4?

Nuove indiscrezioni sul valzer di poltrone nelle redazioni dei telegiornali nazionali. Oggi.it infatti rivela che se Augusto Minzolini, come pare, sarà costretto a lasciare il Tg1 (sebbene il direttorissimo abbia smentito pochi giorni fa parlando col Corriere della Sera), non è più certo che il suo posto sarà preso da Antonio Preziosi. Infatti, tra i candidati ci sarebbero anche Mario Calabresi, attuale direttore de La Stampa, e Mario Orfeo, ora al Messaggero e già direttore del Tg2.

Emilio Fede lascia il Tg4?

Silvio Berlusconi annuncia le dimissioni e di conseguenza anche Emilio Fede non sente più la necessità di restare al timone del Tg4, da sempre un telegiornale molto vicino alle idee del premier. E’ questo il succo dell’intervista che il giornalista 80enne ha rilasciato a La Zanzara, in onda su Radio 24.