Aniene di Corrado Guzzanti, promo e sigla

Domani sera su Sky Uno andrà in onda Aniene, il nuovo lo spettacolo televisivo di Corrado Guzzanti.

Oggi vogliamo mostrarvi il promo, in cui si vede l’attore romano interpretare il personaggio di Aniene, un supereroe che è “stato sceso sulla Terra in mezzo ai mortali per riparare ai torti e trionfare la giustizia. Ma essi sono così confusi. Nei loro cuori albergano i sentimenti più bassi. Tipo: la paura, la viltà, la bugiardia

Dopo il salto potete anche ascoltare la sigla cantata da Corrado Guzzanti versione Antonello Venditi, proposta per la prima volta dal Trio Medusa a Chiamate Roma TriUno TriUno su Radio Deejay.

Read more

Aniene, Corrado Guzzanti porta il suo show su Sky Uno

Su La Repubblica viene fornita qualche indicazione riguardo lo spettacolo che Corrado Guzzanti proporrà su Sky Uno (alle 21.10 il 9 o il 10 giugno): lo show si intitolerà Aniene, ed un uo speciale scritto con Andrea Purgatori, nel quale il comico offrirà una serie di sketch e situazioni satiriche del tutto inedite.

Guzzanti parla dello show, che prende il nome da un nuovo personaggi (una sorta di supereore mitologico dalle origini misteriose e dall’aspetto che ricorda le divinità vichinghe, che viene mandato sulla Terra per salvare gli uomini), come di un esperimento:

Potrei dire che quello che facciamo con Sky è un esperimento, uno showreel, un programma quasi tutto di montaggio, senza una vera conduzione. Una cosa a se stante, un assaggio di quello che poi faremo in autunno.

Read more

Corrado Guzzanti su Sky Uno il 9 giugno (video)

Il 9 giugno su Sky Uno andrà in onda uno speciale inedito realizzato da Corrado Guzzanti in esclusiva per Sky, che dotrebbe essere il primo passo per un probabile progetto futuro che legherà la tv satellitare al comico romano.

Guzzanti, in un’ora e mezza di spettacolo (che ancora non ha un nome definitivo), offrirà al pubblico monologhi e gag, e proporrà alcuni personaggi creati per l’occasione, oltre ad alcune caratterizzazioni che l’hanno reso famoso. L’attore per l’occasione sarà affiancato da Marco Marzocca, Max Paiella e Paola Minaccioni.

Da oggi potete vedere il promozionale, che noi vi proponiamo subito dopo il salto, dedicato al Massone, il personaggio che “gestisce i poteri occulti del Paese”.

Read more

Sky Uno, palinsesto 2011: Gli sgommati, Corrado Guzzanti, Adrian, Spartacus, Voci nella notte, giochi, serie tv e talent show

E’ stato presentato il palinsesto 2011 di Sky Uno. Il canale generalista di Sky proporrà numerose novità sin da gennaio: un programma di Corrado Guzzanti, il cartone animato Adrian, il surreale talk Gli sgommati, Voci nella notte – Late Night Show, Buon Compleanno Italia, Beautiful Lab, alcuni talent show (Italia’s Next Top Model, Lady Burlesque), alcune serie tv come 30 Rock, Glenn Martin dentista da strapazzo, Call me Fitz, e Spartacus, giochi (come Uno su tutti appena cominciato) e film tv di successo come il Dottor Morte, interpretato da Al Pacino.

Corrado Guzzanti. L’attore comico proporrà il suo show in esclusiva. Ancora top secret i contenuti.

Gli sgommati (dal 24 gennaio alle 21.00): i protagonisti della politica (la sinistra sarà rappresentata da La cosa, una massa informe) e del mondo dello spettacolo vengono trasformati in pupazzi e ogni giorno si confrontano in un talk condotto da un Aldo Biscardi di lattice, sul principale tema politico della giornata. I testi sono visionati da Paolo Rossi.

Read more

Vieni via con me, Corrado Guzzanti: “Speriamo di non fare la fine dell’Italia”

Palpitante e denso d’emozioni il terzo appuntamento con Vieni via con me appena andato in onda, l’impressione è che si sia di fronte a un lento ma inesorabile incedere di un programma capace di migliorarsi e aggiustare il tiro, ammesso che ce ne fosse bisogno, di puntata in puntata. Numerosi i sassolini tolti dalla proverbiale scarpa questa sera, Fabio Fazio legge i desideri impossibili non risparmiando una stoccatina a Il Giornale, reo di aver raccolto firme contro Roberto Saviano.

Quest’ultimo mette il dito nella piaga dei rifiuti, quella terribile vergogna che sta infangando la Campania ma ancor prima l’immagine dell’Italia nel mondo. Permetteteci una piccola digressione, poche ore fa abbiamo sentito un’amica napoletana disperata per non poter portare fuori il bimbo piccolo, a Napoli anche i postini si rifiutano di fare il loro lavoro causando una marea di disagi, il motivo lo conosciamo tutti si chiama business, perché il problema della monnezza nel capoluogo campano come sottolinea lo stesso Saviano, nasce dal fatto che i rifiuti sono un’esauribile fonte di denaro, su cui la camorra in primis lucra due volte, a una montagna di spazzatura corrisponde il doppio dell’equivalente in soldi.

Davanti al Dio denaro non c’è scrupolo che tenga, neanche i morti di cancro sempre più numerosi “E’ cosa ‘e niente” dice in una sua commedia il grande Eduardo, ma cosi si costruisce la tomba dell’Italia. Il Ministro Roberto Maroni esalta le vittorie del Governo contro le mafie, tanto di cappello, peccato che il motivo reale della sua apparizione è rispondere alle accuse di Saviano, riguardo la collusione di politici leghisti con ambienti malavitosi.

Read more

L’Almanacco del Gene Gnocco a novembre su Raitre

Ai lettori di Corriere.it, Gene Gnocchi ha anticipato la formula del suo nuovo programma, L’Almanacco del Gene Gnocco, in partenza a novembre su Raitre:

Dovrebbe partire la prima domenica di novembre in seconda serata per nove settimane. L’idea è molto semplice: il tipico almanacco che c’era una volta però modulato per la settimana, quindi ci sono tutte le rubriche ma in chiave comica e satirica. C’è il santo del giorno, accadde domani, il sole sorge. Dirò questa settimana Daniele Capezzone sorge alle 6.45 e smette di dire cagate alle 23.32. Il santo del giorno è , invece, un santo che ha fatto una cosa particolare. Nella puntata zero, c’era un ragazzo di colore che si trovava sul Po per conto di Golletta Verde, stava facendo dei prelievi, vede questo enorme pesce siluro che sta attaccando Calderoli, lì per il rito dell’ampolla padana, e con un gesto di estremo coraggio non si butta e non lo salva. E per questo è santo.

E aggiunge altri dettagli sulla trasmissione:

Read more

Corrado Guzzanti da settembre su Sky Uno

Su Sky Uno a settembre tornerà in video, dopo un lungo esilio volontario (o meno) dalla televisione,  Corrado Guzzanti. (fonte La Repubblica)

Già da giugno luglio 2010, il comico dovrebbe apparire sul palinsesto di Sky Uno, in un programma civetta che avverte l’arrivo in autunno del suo nuovo show.

Guzzanti, riguardo la trasmissione e la sua messa in onda, ha soltanto detto:

Sto lavorando. No comment, per ora

Read more

Corrado Guzzanti su Sky con Recital?

Sky continua la sua campagna acquisti tra i personaggi dello spettacolo italiani e, dopo aver ingaggiato Fiorello, Lorella Cuccarini, Giorgio Panariello e Lucio Dalla, sembra sia vicina a far firmare il Trio Medusa e, soprattutto, Corrado Guzzanti.

Secondo Libero, il comico, che sembrava potesse finire su Raitre (ma la trattativa era legata a Paolo Ruffini), è in trattativa avanzata con la tv satellitare, per proporre su Sky Uno, a partire da febbraio, il suo spettacolo teatrale Recital, in modo analogo a quello di Fiorello dell’anno scorso.

Read more

Milly Carlucci, Alessandra Amoroso, Belen Rodriguez, Michelle Hunziker, Adriano Celentano, Corrado Guzzanti, Ernesto Schinella: novità

Televisione del futuro prossimo e anteriore, nel nostro post dedicato ai programmi e ai protagonisti che vedremo in tv.

RAIDUE. Massimo Liofredi ha anticipato tre progetti che vuole sviluppare: il primo è un racconto dei 150 anni dell’unità d’Italia, storico, culturale e dei costumi; il secondo è un programma in cui due cantanti a puntata duetteranno insieme e si racconteranno, senza avere alcun conduttore (previste quattro puntate); il terzo è un Festival dell’estate in due puntate, una all’inizio e una alla fine, trasmessa dall’Arena di Verona.

RAIUNO. Con Grazie a tutti Gianni Morandi non cercherà gli ascolti, ma proverà ad offrire un piacevole intrattenimento senza disturbare. Intanto il cantante conduttore dello show, in onda tra un mese, riempie di elogi Alessandra Amoroso:

Read more

Fascisti su Marte, questa sera su Raitre

Questa sera su Raitre va in onda in prima visione televisiva Fascisti su Marte Una vittoria negata, il film definito dal suo creatore, sceneggiatore, regista (insieme a Igor Skofic) e attore principale, Corrado Guzzanti un kolossal di fanta-revisionismo.

Il film racconta, con lo stile dei cinegiornali dell’Istituto Luce, la storia di un gruppo di camicie nere comandato dal gerarca Barbagli (Corrado Guzzanti), che nel maggio del 1939 parte per conquistare Marte: per farlo devono sconfiggere la popolazione locale, i Mimimmi, delle semplici rocce del pianeta.

Read more

Satira televisiva: esiste ancora in Italia?

La satira politica, genere in via d’estinzione nel nostro Paese? Cosi come quei pochi e di numero sempre più esiguo che la inseguono ormai come una chimera? Parrebbe proprio di si, chi cerca di esprimersi secondo i più elementari dettami satirici, è destinato al confino mediatico concedendosi al godimento delle masse solo in spettacoli teatrali itineranti, ma per quanto ancora?

L’ antefatto: durante la trasmissione Annozero condotta su Raidue dal giornalista Michele Santoro, il vignettista Vauro Senesi osa mostrare una sua “creatura” che ironizza circa il prossimo piano annunciato dal Governo sull’edilizia, prendendo spunto dalle vittime del recente sisma in Abruzzo, risultato il direttore generale della Rai Mauro Masi lo sospende in quanto la vignetta viene ritenuta: “gravemente lesiva dei sentimenti di pietà dei defunti e in contrasto con i doveri e la missione del servizio pubblico”.

Il comico Maurizio Crozza dedica parte della copertina di Ballarò su Raitre, al Ministro dell’Interno Roberto Maroni, commentando: “Ma non doveva essere una puntata sul meglio dell’Italia?“, l’esponente di Governo sdegnato replica: “Non intendo rispondere all’insulto gratuito di Crozza fatto in modo meschino. E’ un momento così drammatico e tragico che queste cose le lascio ai comici“.

Read more

Tutti pazzi per amore, Irene Ferri e Francesca Inaudi sono Rosi e Maya

Oggi cercheremo di conoscere più da vicino due personaggi della serie Tutti pazzi per l’amore, per l’esattezza, parleremo dell’attrice Irene Ferri (Rosa) e Francesca Inaudi (Maya).

Irene Ferri è nata a Roma nel 1972, nel 1993 ha il suo primo ingaggio come conduttrice del programma A tutto Disney e nel frattempo studia recitazione presso il Centro Sperimentale di Cinematografia. Al cinema debutta come attrice nel film di Eros Puglielli, Assunta del 1995, continua poi la sua avventura nel mondo della fiction con La strada segreta del 1998, la serie tv Questa casa non è un albergo nel 2000 e Grandi domani nel 2005. Nel 1999 conduce assieme a Mauro Serio il programma per ragazzi Solletico, nello stesso anno lavora per il cinema nel film Milonga, nel 2000 in Giorni dispari e Fascisti su Marte di Corrado Guzzanti nel 2006 accanto a e per nel videoclip di Vasco Rossi del 2001 Siamo soli. Ora, la bella Irene ricopre il ruolo di Rosa in Tutti pazzi per amore, il suo personaggio è particolare, una donna sposata con due figli piccoli ed un marito premuroso. Rosa lavora e si prende cura della casa, è simpatica, dolce, con grinta da vendere ed a volte è sbadata e tra le nuvole. La sua peculiarità: porta sempre una matita tra i capelli!

Read more

Very Victoria: la Cabello torna con il suo varietà su MTV

Victoria Cabello torna, per il quinto anno consecutivo, a condurre il one-wonman-show di Mtv, Very Victoria e promette al suo pubblico di sorprendere e divertire con le gag e le interviste impertinenti, che l’hanno portata al successo.

Il programma, che andrà in onda ogni martedì, mercoledì e giovedì alle 22.30, conferma i valletti in smoking Loris e Andreas (che per l’edizione di quest’anno hanno imparato a ballare), la cantante Marisa (con i suoi interventi cantenrini, che coinvolgono gli ospiti) e offre, come novità, le sigle reinventate (a fine puntata), cantate da ospiti d’eccezione come Lillo e Greg, Fabio Canino, Sabrina Impacciatore, Renzo Arbore e Corrado Guzzanti.

Read more

Parla con me: grande ritorno della Dandini su Rai 3

Molti non stavano più nella pelle nell’attesa di Parla con Me. Il motivo? Non ce n’è solo uno, e non saprei come ordinarli, se dovessi farlo seguento un criterio di importanza. La prima cosa da considerare, sono gli ospiti.

Serena Dandini ospiterà, oltre a Dario Vergassola, Neri Marcorè e accanto a loro la Banda Osiris e Ascanio Celestini. La parte più calda arriva adesso: due new entry d’eccezione, i fratelli Corrado e Caterina Guzzanti!

Non ci saranno ospiti provenienti dal mondo della politica, che sarà comunque il principale bersaglio del programma. Ci saranno improvvisate e i programmi potrebbero essere scombinati all’ultimo momento; il programma va in onda a partire dal 21 Ottobre, e ci farà compagnia per ben 118 puntate.

Read more