Boris 2: stasera gli ultimi episodi su Fox – Galleria Fotografica

Stasera su Fox (canale 110 di Sky) vanno in onda le ultime due puntate della seconda serie di Boris 2, divertente e irriverente presa in giro delle produzioni di fiction italiane che, come direbbe Stanis, il divo della serie, “Sono troppo italiane!”.

Non c’è dubbio che Boris sia la serie televisiva italiana più innovativa degli ultimi anni: storia originale (narra le vicende di una troupe che gira una ipotetica fiction italiana Gli occhi del cuore 2), personaggi simpatici ed empatici, costi di produzione relativamente bassi (si gira quasi tutta in un capannone) e grande ironia.

Read more

Ritorna Boris su Fox

La lunga attesa è finita! A partire da questa sera alle 23 Fox, canale 110 di Sky, proporrà i 14 episodi che compongono la seconda stagione di Boris, la fuori-serie tutta italiana. La prima serie terminata un anno fa è divenuta subito un cult e anche coloro che non hanno avuto l’opportunità di seguirla ora possono apprezzarla grazie alla pubblicazione su dvd, disponibile dallo scorso 7 maggio.

Di recente in uno dei nostri post avevamo lamentato come nessuna rete di quelle non satellitari, avesse acquisito i diritti per la messa in onda, indiscrezioni a questo punto prive di fondamento, l’avevano data come prossima nella programmazione di Raitre durante lo scorso mese di aprile, di fatto Boris sulla terza rete Rai non si è vista, con nostro ulteriore disappunto. Ora possiamo solo sperare che la prima stagione vada in onda la prossima estate (ma nei palinsesti estivi non esiste traccia), a beneficio di coloro che ancora non la conoscono, mentre i più fortunati dotati di parabola potranno già seguire le nuove imprese di questa scalcagnata troupe di cineasti.

Che novità nella seconda serie? In molti ricorderanno come nell’ultimo episodio intitolato L’Ultima Puntata, un dispiaciuto Lopez (Antonio Catania) delegato di produzione, avesse annunciato la sospensione della serie per i bassi ascolti per poi rimangiarsi tutto a seguito di un improvvisa impennata nel gradimento del pubblico.

Read more

Parla con me, il talk show di Serena Dandini

Dopo aver parlato del Late Night Show with David Letterman, non potevamo certo trascurare un programma che forse più di tutti si avvicina come caratteristiche a quello d’oltre oceano, ovvero Parla con me, in onda ogni domenica sera su Raitre a partire dalle 23.30 circa.

Nella trasmissione condotta da Serena Dandini, si fondono quegli elementi che hanno reso celebre il contenitore della Cbs: attorno al talk show con protagonisti del mondo dello spettacolo ma anche dell’editoria e quant’altro, orbita la fase d’intrattenimento puro affidata a personaggi di un certo spessore, di cui andremo adesso a parlare.

Come recita il sito web:” Parla con me fa parte del Nucleo Produttivo Satira di Raitre che ha dato vita a programmi come Bra (Braccia rubate all’agricoltura), Il caso Scafroglia di Corrado Guzzanti, Non c’è problema di Antonio Albanese, la Superstoria e Riot di Sabina Guzzanti “. Tutti programmi di cui la nostra televisione, sempre più parca di prodotti satirici, avrebbe bisogno.

Read more

Su Fox ritorna Boris

Boris la “fuori serie italiana”, ritorna! A partire da maggio ogni lunedì, il canale Fox 110 di Sky, proporrà la seconda stagione di una delle più divertenti novità che hanno caratterizzato i palinsesti televisivi dello scorso anno.

Boris e’ una fiction nella fiction, prodotta dalla Fox Channels Italy e Wilder, andata in onda dal 16 aprile del 2007 per 14 settimane. Racconta la realizzazione di una soap dal titolo “Gli occhi del cuore” descrivendone le fasi di lavorazione attraverso gli stessi personaggi chiamati a girarla, maestranze incluse: si va dal regista isterico tal Renè (Francesco Pannofino), all’attrice “cagna” ovvero Corinna (Carolina Crescentini), per poi passare al protagonista mediocre ma pieno di se, Stanis (Pietro Sermonti), senza dimenticare il delegato di produzione pronto ad assecondare le esigenze della rete cioè Lopez (Antonio Catania).

Attorno, una ricca rappresentanza di figure, artefici di quelle situazioni ironiche e dissacranti che hanno reso Boris un prodotto di successo: c’e’ Alessandro (Alessandro Tiberi), lo stagista sfruttato e malpagato, Duccio ( Ninni Bruschetta), direttore della fotografia cocainomane, Biascica (Paolo Calabresi), il capo elettricista votato ad un’unica fede: la Roma (intesa come squadra di calcio), Arianna (Caterina Guzzanti), scontrosa assistente alla regia segretamente innamorata di Alessandro e poi c’e’ Boris il pesce rosso portafortuna del regista.

Read more