Raidue, la programmazione pomeridiana estiva 2011

Da questo pomeriggio cambia la programmazione pomeridiana di Raidue, così i contenitori vanno in soffitta per lasciare spazio alle serie televisive.

Dopo il telegiornale delle 13 e le rubriche della testata del Tg2, la seconda rete della Rai proporrà alle 14.00 Ghost Whisperer a partire dal primo episodio della prima stagione.

Il pomeriggio proseguirà alle 14.50 con le puntate di Army Wives (dalla prima stagione), quelle di Top Secret (quarta stagione) alle 15.35 e le inedite del remake di Melrose Place (che stanno andando in onda settimanalmente anche su Fox) alle 16.20.

Read more

Ascolti Tv sabato 26 febbraio 2011: Ballando con le stelle vince la serata con quasi 6 milioni di spettatori

Si prevedono tempi cupi per La Corrida. Dopo aver sistematicamente vinto (ma senza stravincere) i confronti diretti con Max Giusti e Fabrizio Frizzi, ora Flavio Insinna ha trovato pane per i suoi denti con Rai1 che si è affidata a Ballando con le stelle, per risollevare le sorti di quel sabato sera che per la prima rete di Stato sembrava essere stregato. Missione compiuta per Milly Carlucci: la prima puntata del talent show conquista 5.994.000 spettatori, pari a uno share del 27,58%, aggiudicandosi la serata. La fidelizzazione del pubblico dovuta alle precedenti puntate e i rinforzi vip, invece, non sono bastati ai dilettanti allo sbaraglio, per respingere gli attacchi del nemico, anzi subiscono anche un pericolo calo con 3.995.000 spettatori, con uno share pari al 17,48%.

Come di consueto, anche questo sabato, Italia1 ha dedicato una serata alla famiglia, con risultati eccellenti. Stavolta, a battere la serata all serial targata Rai2, ci ha pensato il film d’animazione, Madagascar 2, che ha divertito ben 2.940.000 spettatori, pari a uno share del 10,99%. La seconda rete di Stato ottiene un risultato, tutto sommato, soddisfacente con l’episodio di Cold case, intitolato In frantumi, che ha interessato 2.300.000 spettatori (share 8,34%), ma perde quota con l’episodio di The good wife, intitolato Ragionevole dubbio, che si ferma a 1.747.000 spettatori (share 6,59%).

Le atmosfere bucoliche su Rai3, ormai sono di casa, il sabato sera. Ieri sera, inoltre, il riscontro del pubblico è stato positivo rispetto alle scorse settimane. La volpe e la bambina, film narrato da Ambra Angiolini, ha, infatti, interessato 1.551.000 spettatori, pari a uno share del 6,12%. Battuti, inoltre, anche i due episodi di Lie to me, in onda su Rete4, che hanno ottenuto, rispettivamente, 1.034.000 spettatori (share 3,82%) con l’episodio intitolato Scambio di favori, e 1.018.000 spettatori (share 4,24%) con l’episodio dal titolo L’infiltrato. Su La7, l’abituale episodio de L’ispettore Barnaby, intitolato La prova dell’innocenza, racimola 678.000 spettatori, pari a uno share del 2,83%.

Read more

Ascolti Tv sabato 19 febbraio 2011: il Festival di Sanremo vince la serata grazie a 12 milioni di spettatori

Foto: AP/LaPresse

Il 61° Festival della Canzone Italiana, condotto da Gianni Morandi, Belen Rodriguez, Elisabetta Canalis e Luca e Paolo, ha concluso la sua marcia trionfale, aggiudicandosi, come ovvio che fosse, la serata di ieri. La finalissima, che ha visto trionfare Roberto Vecchioni, è stata vista da ben 12.537.000 spettatori (share 45,97%) nella prima parte, e da 11.633.000 spettatori (share 63,69%) nella seconda, con ascolti sostanzialmente inalterati rispetto al Festival condotto, un anno fa, da Antonella Clerici. Canale5, ovviamente, parte sconfitta con il meglio de La Corrida… e non finisce qui!, con Flavio Insinna, scelto da 2.100.000 spettatori, con uno share pari al 8,69%.

Anche durante la finalissima di Sanremo, il film, per tutta la famiglia, offerto abitualmente da Italia1 fa la sua egregia figura. Ieri sera, è stato il turno di Uibù – Fantasmino fifone, con Michael Herbig e Christoph Maria Herbst, che ha divertito 1.746.000 spettatori, pari a uno share del 6,38%. I due serial di Rai2 le prendono nuovamente: l’episodio di Cold case, infatti, intitolato Quasi in paradiso, tiene botta grazie a 1.714.000 spettatori (share 6,09%), mentre l’episodio di The good wife, intitolato La vita in un attimo, non va oltre 1.445.000 spettatori (share 5,22%).

Rai3, invece, per la seconda settimana consecutiva, tenta nuovamente la strada del film documentario. Anche ieri sera, si è consumato un mini-testa a testa, tra le terzi reti, con il film Arctic tale, narrato nella versione originale da Queen Latifah, doppiata da Antonella Giannini, che ha interessato 978.000 spettatori, pari a uno share del 3,59%, e il doppio episodio di Lie to me, in onda su Rete4, che ha conquistato 674.000 spettatori (share 2,40%) con l’episodio Rivelazioni pericolose, e 783.000 spettatori (share 3,02%) con l’episodio Insospettabile. Su La7, infine, abbiamo trovato, come di consueto, L’ispettore Barnaby che, con l’episodio Uccelli da preda, racimola 596.000 spettatori, con uno share pari al 2,44%.

Read more

Ascolti Tv sabato 12 febbraio 2011: La Corrida vince la serata grazie a 4.600.000 spettatori

Del confronto diretto del sabato sera, che ha caratterizzato questo inizio di stagione invernale, ieri sera, è andato in onda, l’ultimo capitolo. Come già accaduto per i capitoli precedenti, il risultato dello scontro è stato il medesimo con La Corrida, in onda su Canale5, che ha tenuto nuovamente a bada le timide intenzioni di Fabrizio Frizzi e Max Giusti di riscattarsi, dopo una serie di sconfitte. Niente da fare, però, per Rai1: lo show storico condotto da Flavio Insinna si aggiudica la serata, portandosi a casa 4.637.000 spettatori, pari a uno share del 20,69% mentre Attenti a quei due, il varietà della prima rete di Stato, si avvicina pericolosamente al competitor ma ha dovuto arrendersi a 4.238.000 spettatori, con uno share pari al 18,38%.

Continua il trend vincente di Italia1 che vede, ormai, la serata del sabato completamente dedicata a film per tutta la famiglia. A sconfiggere la serata all serial di Rai2, stavolta, è stato Una notte al museo, film commedia con Ben Stiller e Dick Van Dyke, che ha divertito 2.736.000 spettatori, pari a uno share del 10,86%. Una distanza considerevole divide la pellicola dai due serial offerti dalla seconda rete di Stato: l’episodio di Cold case, infatti, intitolato Amore a prima vista, è stato visto da 2.175.000 spettatori (share 8,02%), mentre l’episodio di The good wife, intitolato Twitter, ha ottenuto l’interesse di 1.965.000 spettatori (share 7,51%).

Mamma Rai si rifà con Rai3 che, grazie al film documentario L’incredibile viaggio della tartaruga, narrato da Paola Cortellesi, batte la concorrenza di Rete4, grazie a 1.228.000 spettatori, pari a uno share del 4,75%. Una serata triste per i serial, considerato che Lie to me non è riuscito a superare l’esiguo risultato conseguito da Rai3, conquistando, rispettivamente, 1.161.000 (share 4,16%) e 1.213.000 spettatori (share 5,12%), con gli episodi intitolati Rivalità e La prova più difficile. Serial anche per La7 che, come di consueto, ha riservato il sabato per L’ispettore Barnaby che racimola, grazie all’episodio intitolato Antichi rancori, 752.000 spettatori, con uno share pari al 3,18%.

Read more

Ascolti Tv sabato 5 febbraio 2011: La Corrida vince la serata grazie a quasi 5 milioni di spettatori

Nessun problema per Flavio Insinna che continua la sua marcia trionfale per quanto riguarda la sfida invernale del sabato sera. Quinta puntata della sua Corrida e quinto successo, con il conduttore e attore romano e Canale5 che si aggiudicano la serata grazie a 4.967.000 spettatori, pari a uno share del 21,10%. Insinna è ormai in una botte di ferro, tanto da non far più attenzione a quei due, ossia Max Giusti e Fabrizio Frizzi che, anche questo sabato, si sono dovuti arrendere. La loro trasmissione, Attenti a quei due, in onda su Rai1, questo sabato, è in leggera crescita ma non è andata oltre i 4.179.000 spettatori, con uno share pari al 17,97%.

Anche questo sabato, per quanto concerne la sfida riguardanti le secondi reti, i serial targati Rai2 se la sono vista con il classico film per tutta la famiglia offerto da Italia1. La rete giovane Mediaset azzecca anche questa pellicola, visto che con il film fantastico, Le cronache di Narnia – Il principe Caspian, ha tenuto compagnia a 2.843.000 spettatori, pari a uno share dell’11,88%. Italia1 vince il confronto diretto visto che Rai2, con l’episodio di Cold case intitolato Serial killer e con l’episodio di The good wife intitolato Riscossa, ha ottenuto, rispettivamente, 2.247.000 spettatori (share 8,22%) e 1.871.000 spettatori (share 7,15%).

La nuova squadra – Spaccanapoli ha deciso di concedere il bis, dopo i soddisfacenti risultati di venerdì sera. I due episodi di ieri permettono a Rai3 di aggiudicarsi il confronto diretto grazie a 1.672.000 spettatori (share 6,34%) conquistati con il primo episodio, e a 1.906.000 spettatori (share 8,52%) ottenuti con il secondo. Rete4, con i due episodi di Lie to me, intitolati Personalità multipla e Bugie e conseguenze, si è fermata, rispettivamente, a soli 852.000 spettatori (share 3,36%) e a 921.000 spettatori (share 3,86%). Su La7, infine, un altro serial: L’ispettore Barnaby, presenza fissa del sabato, che racimola 683.000 spettatori, grazie all’episodio intitolato Dipinto con il sangue.

Read more

Ascolti Tv sabato 29 gennaio 2011: La Corrida vince la serata grazie a 5 milioni di spettatori

Quarto sabato sera, quarta puntata de La Corrida e quarta vittoria consecutiva. Anche questa settimana, la serata televisiva più prestigiosa della settimana non ha riservato molte sorprese con Canale5 che consolida il suo dominio grazie allo storico show di dilettanti allo sbaraglio, condotto da Flavio Insinna, che ha conquistato 4.992.000 spettatori, pari a uno share del 22,03%. Rai1 e il sabato sera, invece, hanno una relazione complicata: dopo aver alzato bandiera bianca in autunno, anche in inverno, le cose non sembrano andare per il verso giusto: Attenti a quei due, condotto da Max Giusti e Fabrizio Frizzi, è stato visto da 3.612.000 spettatori, con uno share pari al 16,18%.

L’altra rete che ha decisamente messo in cassaforte, il sabato sera, da molte settimane ormai, è Italia1, che batte regolarmente la serata all serial offerta da Rai2, con i suoi film, sempre indirizzati ad un pubblico giovanissimo: ieri sera, 2.626.000 spettatori, pari a uno share del 10,63%, non hanno resistito alla tentazione di rivedere Spiderman, con Tobey Maguire e Kirsten Dunst, pellicola con la quale Italia1 si aggiudica il confronto diretto. Rai2, invece, con l’episodio di Cold case, intitolato Serial killer, conquista 2.287.000 spettatori, con uno share dell’8,56%, e con l’episodio di The good wife, intitolato Preparatevi, si avvicina pericolosamente a Italia1 con 2.436.000 spettatori, con uno share del 9,46%.

Anche questo sabato, mamma Rai toppa tutti e tre i confronti diretti visto che anche Rai3, con la trasmissione Nati liberi, condotta da Licia Colò, si ferma a 1.368.000 spettatori, pari a uno share del 5,65%. Rete4 vince lo scontro diretto, grazie al film thriller Il cliente, con Susan Sarandon e Tommy Lee Jones, visto da 1.691.000 spettatori, con uno share pari al 7,09%. Dopo gli ottimi consensi ricevuti lo scorso mercoledì, La7 ha scelto di riproporre, per questo sabato, il monologo di Marco Paolini, dal titolo Ausmerzen – Vite indegne di essere vissute, che ha emozionato nuovamente 926.000 spettatori, pari a uno share del 4,04%.

Read more

Ascolti Tv sabato 22 gennaio 2011: La Corrida vince la serata grazie a 5 milioni di spettatori

Dopo aver messo in cassaforte la serata del venerdì per molte settimane, Canale5 ha sicuramente fatto altrettanto con la serata più prestigiosa della settimana ossia il sabato. Appare scontato, infatti, che, nei prossimi mesi, Flavio Insinna ricoprirà il ruolo del dominatore del sabato sera. Per la terza volta consecutiva, infatti, è La Corrida ad aggiudicarsi la serata, con grandi numeri e senza troppi patemi d’animo: 5.073.000 spettatori, pari a uno share del 22,64%, è il risultato conseguito ieri. Il competitor targato Rai1, invece, è troppo debole per tentare un aggancio: Attenti a quei due, con Fabrizio Frizzi e Max Giusti, si ferma a 3.868.000 spettatori, con uno share pari al 17,77%.

Oltre alla rete ammiraglia, anche la sorellina Italia1 ha sistemato la serata del sabato, già da molto tempo, grazie a pellicole destinate a tutta la famiglia. Ieri è stato il turno di Mamma ho preso il morbillo!, film commedia con Alex D. Linz e Olek Krupa, che ha divertito 2.532.000 spettatori, pari a uno share del 10,36%. Uno delle tante serate dedicate ai serial di Rai2, invece, deve alzare bandiera bianca ma per poco: 2.380.000 spettatori, con uno share del 9,14%, per l’episodio di Cold Case, intitolato Falsa testimonianza, e 1.914.000 spettatori, con uno share del 7,66%, per l’episodio di The good wife, dal titolo Relazioni pericolose.

Serata nera per le reti di Stato visto che anche Rai3 ha perso il confronto con la sua diretta concorrente, raccogliendo 1.498.000 spettatori, pari a uno share del 6,34%, con una nuova puntata di Nati liberi, trasmissione condotta da Licia Colò. Una vittoria striminzita per Rete4 che, con il film thriller Il sesto senso, con Bruce Willis e Haley Joel Osment, ha spaventato 1.587.000 spettatori, con uno share pari al 6,58%. Non è sabato sera, se non c’è L’ispettore Barnaby: La7 grazie all’episodio intitolato Incubi di morte, raggranella 845.000 spettatori, pari a uno share del 3,66%.

Read more

Ascolti Tv sabato 15 gennaio 2011: La Corrida vince la serata grazie a 5 milioni di spettatori

La celebre sfida televisiva del sabato sera si ripete per la seconda volta e, per Rai1, si prevede un nuovo periodo difficile. Più che stare Attenti a quei due, infatti, occorre prestare maggiore attenzione a Flavio Insinna che, dopo il confortante debutto a La Corrida, concede il bis e permette a Canale5 di aggiudicarsi questo sabato grazie a 5.076.000 spettatori, pari a uno share del 24.03%. Max Giusti e Fabrizio Frizzi, purtroppo per loro, restano a guardare e si devono accontentare di 3.905.000 spettatori, con uno share pari al 17.98%.

Inutile sottolineare per l’ennesima volta, l’ottima scelta di Italia1 di dedicare il sabato sera a film per tutta la famiglia. Anche questa volta, la rete giovane Mediaset surclassa la serata tutta dedicata ai serial di Rai2, grazie al film commedia Missione Tata, con Vin Diesel e Lauren Graham, che è riuscito a divertire ben 3.204.000 spettatori, pari a uno share del 13.07%. Rai2, invece, si è dovuta fermare a 2.110.000 spettatori, con uno share dell’8.45%, con l’episodio di Cold case, intitolato Una caduta, e a 2.013.000 spettatori, con uno share dell’8.13%, con il successivo episodio di The good wife, dal titolo Infamia.

Nati liberi, il programma di Rai3 che vede al timone Licia Colò, cresce leggermente, al punto di riuscire a conquistare lo scontro diretto con Rete4: per la seconda puntata del suo programma, il bottino è di 1.614.000 spettatori, pari a uno share del 6.85%. Il film offerto da Rete4, nella fattispecie, il thriller La regola del sospetto, con Al Pacino e Colin Farrell, è stato, invece, scelto solo da 1.331.000 spettatori, con uno share pari al 5,64%. Su La7, puntuale come un orologio svizzero, è il caro Ispettore Barnaby, che racimola 773.000 spettatori, pari a uno share del 3.48%, grazie all’episodio intitolato Talento per la vita.

Read more

Ascolti Tv sabato 8 gennaio 2011: La Corrida vince la serata grazie a più di 5.200.000 spettatori

La celebre sfida televisiva del sabato sera ritrova finalmente smalto dopo che Rai1, durante la stagione autunnale, abbandonò anzitempo il confronto, arrendendosi a Maria De Filippi. Vittima dello scontro autunnale fu Fabrizio Frizzi che, purtroppo per lui, anche ieri sera, ha dovuto alzare bandiera bianca dinanzi a La Corrida e a Flavio Insinna. E’ Canale5, infatti, a vincere la serata con 5.287.000 spettatori, pari a uno share del 24,84%. Su Rai1, Max Giusti e Fabrizio Frizzi in Attenti a quei due, hanno comunque intrattenuto 4.292.000 spettatori, con uno share pari al 19,57%.

La serata all serial di Rai2 ritorna con l’anno nuovo, conseguendo risultati, purtroppo, non sufficienti per battere la diretta concorrente: l’episodio di Cold case, dal titolo Le due spose ha ottenuto 2.003.000 spettatori, con uno share del 8,02%, mentre l’episodio di The good wife, dal titolo Infamia, cala ulteriormente e si ferma a 1.774.000 spettatori, con uno share del 7,25%. La politica (vincente) di Italia1 per il sabato sera consiste sempre nei film per tutta la famiglia: anche ieri sera, Mamma ho riperso l’aereo – Mi sono smarrito a New York, con Macaulay Culkin e Joe Pesci, ha divertito ben 2.948.000 spettatori, con uno share pari al 12,41%.

Serata dei ritorni, quella di ieri, con il nuovo programma di Licia Colò, Nati liberi che, al debutto, permette a Rai3 di raccogliere solo 1.458.000 spettatori, pari a uno share del 6,20%. Rete4 riesce ad avere la meglio senza sforzarsi, grazie al film d’azione, Reazione a catena, con Morgan Freeman e Keanu Reeves, scelto da 1.631.000 spettatori, con uno share pari al 6,83%. Su La7, come sempre,  il sabato sera è di turno L’ispettore Barnaby che, grazie all’episodio intitolato Omicidio il giorno di San Malley, riesce a racimolare 741.000 spettatori.

Read more

Ascolti Tv sabato 11 dicembre 2010: Io canto vince la serata con più di 4.500.000 spettatori

Finamente, dopo tanti fine settimana, il sabato sera delle reti ammiraglie ritorna a sapere di sfida degna di essere chiamata tale. I migliori anni, il collaudatissimo programma condotto da Carlo Conti, per l’occasione, è stato posticipato al sabato sera, per concorrere e dar filo da torcere alla finale di Io Canto, condotto da Gerry Scotti, che ormai occupa il sabato da qualche settimana. Canale5 conclude la sua marcia trionfale, aggiudicandosi anche questo sabato sera, grazie a 4.585.000 spettatori, pari a uno share del 26,34%, conquistati dai baby talenti dello zio Gerry. Il programma revival di Rai1, invece, è dietro di poco, grazie a 4.210.000 spettatori, con uno share pari al 20,52%.

Anche Italia1 continua con la sua tradizione di proporre al sabato, commedie spensierate, in questo periodo, poi, meglio se smaccatamente natalizie: il film Santa Clause è nei guai, con Tim Allen e Elizabeth Mitchell, ha divertito ben 2.608.000 spettatori. La rete giovane Mediaset, quindi, batte nuovamente la serata all serial di Rai2 che ha conquistato 2.257.000 spettatori, con uno share dell’8,99%, grazie all’episodio di Cold case, intitolato Metamorfosi, e 1.928.000 spettatori, con uno share del 7,92%, grazie all’episodio di The good wife, intitolato Una scelta difficile.

Scelta difficile per Rai3 e serata impegnativa per chi ha scelto di sintonizzarsi sulla terza rete. Rai3, infatti, ha proposto il film in prima tv, A slum symphony – Allegro crescendo, un documentario sui bambini e ragazzi del Venezuela, salvati dalla malavita, grazie alla musica: il film ha interessato 1.196.000 spettatori, pari a uno share del 5,96%. Un altro film, ma di tutt’altro genere, è andato in onda su Rete4: Ransom – Il riscatto, film thriller con Mel Gibson e Rene Russo, ha intrattenuto una manciata di spettatori in più, per l’esattezza 1.460.000, con uno share pari al 6,55%. Come ogni sabato, L’ispettore Barnaby, in onda su La7, ha fatto visita a 856.000 spettatori, con uno share del 3,94%, con l’episodio intitolato L’antico cimitero.

Read more

Ascolti Tv sabato 4 dicembre 2010: Io canto vince la serata grazie a più di 4.800.000 spettatori

Anche questo sabato, Rai1 ha provato a limitare i danni dovuti alla chiusura anticipata del suo show del sabato sera, rimediando con le repliche di Don Matteo 7. A spuntarla, però, come era lecito aspettarsi, è stata la nuova puntata di Io canto, lo show di baby talenti, condotto, come sempre, da Gerry Scotti, che permette a Canale5 di aggiudicarsi anche questo sabato grazie a 4.887.000 spettatori, pari a uno share del 22,16%. I due episodi di Don Matteo, hanno comunque tenuto compagnia a 4.154.000 spettatori, con uno share del 16,65%, con l’episodio La cattiva strada, e a 4.066.000 spettatori, con uno share del 20,80%, grazie all’episodio Un’amabile chiacchierata.

Il sabato continua ad essere una serata fortunata per Mediaset, visto che anche Italia1 ha surclassato la serata completamente dedicata ai serial di Rai2. La rete giovane Mediaset, infatti, grazie al film commedia, Il ritorno della scatenata dozzina, con Steve Martin e Eugene Levy, ha intrattenuto 3.003.000 spettatori. Rai2 perde lo scontro diretto a causa dei 2.250.000 spettatori, con uno share dell’8,70%, conquistati con l’episodio di Cold case, intitolato Graffiti, e con 1.788.000 spettatori, con uno share del 7,20%, racimolati con l’episodio di The good wife, dal titolo Triangolo.

Continuano ad essere soddisfacenti, invece, gli ascolti del programma condotto dal simpatico Alex Zanardi, E se domani, che permette a Rai3 di conquistare 1.720.000 spettatori, pari a uno share del 7,35%. Il film offerto da Rete4, Codice Mercury, film thriller con Bruce Willis e Alec Baldwin, ha fatto il possibile ma si è fermato a 1.473.000 spettatori, con uno share pari al 6,20%. Il sabato sera è, come di consueto, anche il turno de L’ispettore Barnaby che permette a La7, di raggranellare 714.000 spettatori, pari a uno share del 3,21%, grazie all’episodio Selvaggio west.

Read more

Ascolti Tv sabato 27 novembre 2010: Io canto vince la serata grazie a più di 4.800.000 spettatori

Il sabato sera televisivo, come ovvio da qualche settimana, è stato temporaneamente mollato da Rai1, in attesa di tempi migliori. Dopo la fine del pluridecorato C’è posta per te di Maria De Filippi, il sabato sera è stato affidato a Gerry Scotti e alla sua banda di baby talenti canterini. Scontato (anche se il distacco non è stato così abissale) affermare che Io canto, in onda su Canale5, si aggiudica la serata di ieri, grazie a 4.875.000 spettatori, pari a uno share del 22,01%. Su Rai1, continua la riproposizione della settima stagione di Don Matteo, che si è portata a casa 4.022.000 spettatori, con uno share del 15,86%, con l’episodio Mete ambiziose, e 4.297.000 spettatori, con l’episodio L’anniversario.

Il sabato sera, all’insegna della leggerezza, firmato Italia1, continua a dare i suoi frutti, ai danni della serata all serial di Rai2. Il film commedia, Mi sono perso il Natale, con Lewis Black e Wilmer Valderrama, ha, infatti, divertito 2.701.000 con uno share pari al 10,66%. In calo, gli ascolti dei due serial proposti dalla seconda rete di Stato: Cold case, con l’episodio L’ultimo cliente, è stato visto da 2.236.000 spettatori, mentre The good wife, con l’episodio Tradimento, crolla fino a 1.829.000 spettatori.

Ascolti stabili e soddisfacenti per il programma di Rai3, condotto da Alex Zanardi, giunto alla quinta puntata. E se domani è riuscito, infatti, ad interessare 1.799.000 spettatori, pari a uno share del 7,62%. Regge bene, però, Rete4 che ha proposto il film Fino a prova contraria, con Clint Eastwood e Isaiah Washington, scelto da 1.619.000 spettatori, con uno share pari al 7,01%. All’appuntamento del sabato sera, non poteva mancare L’ispettore Barnaby che, grazie all’episodio I nemici di Brighton, ha permesso a La7 di raggranellare 787.000 spettatori, pari a uno share del 3,48%.

Read more

Ascolti Tv sabato 20 novembre 2010: C’è posta per te vince la serata con quasi 6 milioni di spettatori

Il trionfale giro di giostra di C’è posta per te, è terminato ieri sera, con un’altra vittoria che va ad aggiungersi a tutte quelle conquistate con estrema facilità in questa stagione. Dopo aver polverizzato Fabrizio Frizzi, Maria De Filippi si è ritrovata praticamente senza concorrenza dopo che Rai1, ormai arresa, ha puntato tristemente sulla replica di una fiction. C’è posta per te, quindi, trionfa su Canale5 grazie a 5.981.000 spettatori, pari a uno share del 27,22%. Don Matteo 7, su Rai1, ha tenuto compagnia giusto a 3.780.000 spettatori, con uno share del 14,69%, con l’episodio Una questione d’onore, e a 3.651.000 spettatori, con uno share del 17,42%, con l’episodio Mai dire trenta.

Italia1 riesce nuovamente ad avere la meglio su un’altra serata all serial di Rai2, continuando il filone dei film per giovanissimi. Ieri sera, è stato il turno di Nanny McPhee – Tata Matilda, con Emma Thompson e Colin Firth, che ha divertito ben 3.581.000 spettatori, pari a uno share del 14,03%. Non hanno entusiasmato, invece, i risultati di Cold Case che, con l’episodio Il buon soldato, è stato visto da 2.339.000 spettatori, con uno share del 8,79%, e quelli di The good wife, seguito da 2.278.000 spettatori, con uno share del 8,83%, con l’episodio Poco ortodosso.

Il programma del simpatico Alex Zanardi, E se domani, riesce a migliorare notevolmente i suoi risultati d’ascolto: 1.925.000 spettatori, pari a uno share del 7,84%, si sono, infatti, sintonizzati su Rai3. Delude fermamente, Rete4 che a causa del film thriller 24 ore, con Charlize Theron e Courtney Love, è riuscita a racimolare appena 1.063.000 spettatori, con uno share pari al 4,29%. Il sabato di La7 è, invece, incentrato, come di consueto, sulla figura de L’ispettore Barnaby che ha affascinato 831.000 spettatori, pari a uno share del 3,57%, grazie all’episodio Il taccuino nero.

Read more