A Torto o A Ragione, recensione prima puntata

L’8 settembre ha esordito la nuova stagione di A Torto o A Ragione, il programma condotto da Monica Leofreddi che di fatto sostituisce Verdetto Finale che fino all’anno scorso era andato in onda presentato da Veronica Maya (esclusa a sorpresa dai palinsesti della Rai).

Categorie Rai

A Torto o A Ragione, Monica Leofreddi conduce il nuovo programma al posto di Verdetto Finale

Dopo vari nomi che sono stati vociferati nelle ultime settimane alla conduzione di A Torto o A Ragione, la nuova trasmissione sul filone legal che sostituisce Verdetto Finale su Rai 1, sembra proprio che bisogna tornare a una delle prime conduttrici nominate per assumere il ruolo: parliamo di Monica Leofreddi, che presenterà il nuovo court show prodotto da Endemol Italia.

Fatti in TiVù | Scontro tra Maurizio Belpietro e Bruno Vespa, Monica Leofreddi terrorizzata da uno stalker, i talent show e l’estinzione dei presentatori, seconda stagione per Così Lontani Così Vicini

Maurizio Belpietro e Bruno Vespa hanno avuto un acceso diverbio durante la trasmissione Porta a Porta: il direttore di Libero in collegamento telefonico ha iniziato ad esprimere la sua opinione sulla strategia politica di Matteo Renzi e Vespa lo interrompe più volte, assicurando che l’argomento sarebbe stato sviscerato più tardi nel corso della puntata.

Monica Leofreddi: “Il mio stalker mi trova sempre”

Monica Leofreddi – tra le pagine del settimanale Oggi –  torna a parlare del suo stalker, della paura per ciò che potrebbe accadere in futuro e per i vari disagi causati da questa situazione: Ho dovuto cambiare l’asilo di mio figlio Riccardo perché il giardino in cui lo portavano a giocare era troppo visibile dalla strada”, racconta nella lunga intervista.

Lo stalker della Leofreddi

Monica Leofreddi, la popolare conduttrice della prima edizione de L’Italia sul Due, può tirare un sospiro di sollievo: il suo persecutore, il principe Goffredo Imperiali di Francavilla discendente della famiglia di principi, ieri è stato rinviato a giudizio con l’accusa di stalking.

L’Italia sul 2, Monica Leoffredi e Milo Infante all’insegna dell’amarcord

A cinque anni di distanza dalla sua ultima conduzione in casa Rai, Monica Leofreddi ritorna sul luogo del delitto (i nuovi studi di Via Mecenate a Milano da dove va in onda la nuova stagione de L’Italia sul 2) più raggiante e solare che mai (il pancione le dona parecchio) per raccontare il suo presente da genitore, che si è volutamente allontonata dal piccolo schermo per dedicarsi, a tempo pieno, alle gioie della maternità. La conduttrice riabbraccia idealmente Milo Infante, che si improvvisa intervistatore poco super partes per recuperare dallo scrigno segreto aneddoti della loro amicizia, sopravvissuta ad anni di lontananza dalla tv.

Milo Infante a Cinetivu: “Caterina Balivo? Non ho mai incontrato una persona così diversa da me”

Milo Infante, conduttore da cinque anni del pomeriggio di Raidue, ha deciso di raccontarsi su Cinetivu. Abbiamo avuto modo di parlare del nuovo programma Pomeriggio sul 2 con Caterina Balivo, della politica in tv, dei chachet milionari e dei pregi e difetti della tv di oggi. Buona lettura…

Tutti ti conosciamo come un giornalista a tratti professionale e a tratti simpatico. Ma chi è Milo Infante nella vita privata?

Esattamente quello che si vede in studio. Non ho un modo di essere unico: so essere molto serio, molto esigente (anche con gli affetti familiari quando serve), al contempo mi piace molto giocare con mio figlio che ha due anni. Contrariamente ad altri colleghi che vedo di cui noto questa doppia personalità: si accende la telecamera e contemporaneamente si accende il personaggio. Io nel bene o nel male, sono esattamente come sembro.

Come è una tua giornata lavorativa tipo?

Quella personale inizia presto visto che ho un bimbo piccolo, quella professionale la inizio alle 9 con la lettura dei quotidiani, con l’analisi di quello che è accaduto e via via con la preparazione della puntata. Il tutto culmina alle 14 con la diretta e si conclude alle 18 con le riunioni post trasmissione. Non è che sia proprio finita, perché poi arrivi a casa e iniziano le telefonate: ospiti che saltano, aggiornamenti.. E’ un bell’impegno anche se magari non sembra.

Novità televisive e novità inventate per il primo aprile

Oggi è il primo d’aprile quindi non è facile scindere la realtà dalla fantasia, ma ciò nonostante, cercherò di dirvi cosa potete aspettarvi prossimamente in tv e quali pesci d’aprile circolino per la rete.

Iniziamo dalle notizie probabili: cambi in vista per alcuni principali programmi di Raiuno. Secondo Chi, Eleonora Daniele passerà alla conduzione di Festa Italiana, che perderà Caterina Balivo in pole position per condurre uno dei segmenti di Domenica In, presumibilmente quello di Lorena Bianchetti.

Rimaniamo in casa Rai: dopo il passaggio del direttore del Tg1 Gianni Riotta alla direzione de Il Sole 24 ore (Ferruccio De Bortoli ha lasciato per gestire il Corriere della Sera), il nome più probabile per ricoprire il posto vacante è quello del direttore di Panorama, Maurizio Belpietro. L’unico che potrebbe rubargli il posto è un altro fedelissimo di Silvio Berlusconi, Carlo Rossella. Intanto, mentre al Tg2 fino ad ottobre dovrebbe rimanere Mauro Mazza, che lascerebbe poi il posto a Mario Orfeo (direttore de Il mattino) per occuparsi di Rai Sport, al Tg3 sembra fatta per David Sassoli, ai Tg regionali è quasi certo Piero Vigorelli. Per Antonio Caprarica e Antonio Di Bella ci sarebbero i posti di inviati a New York e Londra.

CineTV Oggi: programmi televisivi 19 Maggio 2008

 

 

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

 

Rai 1
Stasera va in onda la seconda ed ultima parte della fiction diretta da Maurizio Zaccaro, con Beppe Fiorello, Anita Caprioli, David Coco e Riccardo Nicolosi, Il bambino della domenica (ore 21.10): Mollare non è facile: per richiedere l’affidamento di Carmine, Marcello deve avere la disponibilità economica per mantenerlo e i soldi arrivano dagli incontri clandestini. Ma Marcello è determinato. Se per avere Carmine deve rischiare la vita combattendo, è disposto a correre quel rischio (da Raifiction.it). In seconda serata, spazio all’approfondimento di Porta a porta (23.25). In tarda notte, infine, I due Crociati (3.20), commedia di Giuseppe Orlandini, con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia.