Le tre rose di Eva su Canale 5

Debutta, stasera alle 21.10 su Canale 5, Le tre rose di Eva, la fiction in dodici puntate diretta da Raffaele Mertes e Vincenzo Verdecchi. Una storia di omicidi, complotti, segreti ma, soprattutto, un grande amore impossibile tra due giovani, Aurora Taviani (Anna Safroncik) e Alessandro Monforte (Roberto Farnesi), appartenenti a famiglie nemiche e divisi da un passato di sangue e mistero, sullo sfondo suggestivo dei grandi vigneti della campagna toscana e del mondo del vino.

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto dodicesima puntata

Ieri sera è andata inonda la dodicesima puntata di Ho sposato uno sbirro 2. Nel primo episodio dal titolo Fermata d’autobus, tra Diego (Flavio Insinna) e Stella (Christiane Filiangieri) le discussioni sono frequenti, al punto tale che Stella decide di chiedere il trasferimento. Diego interroga la studentessa Flavia e le chiede quando ha visto o sentito per l’ultima volta Matteo, ragazzo sofferente al cuore, scappato di casa e suo vecchio amico d’infanzia.

Viene ispezionata la camera di Matteo dall’agente Barbara Castello (Serena Rossi) e dall’agente Antonio Branca (Francesca Arca). Il commissario Giuseppe Lojacono (Antonio Catania) consiglia a Diego di chiedere scusa alla moglie per far sì che non si trasferisca più. Passano le ore e del ragazzo non v’è nessuna traccia.

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto undicesima puntata

Nel primo episodio dell’undicesima puntata, intitolato Istinti, una donna viene trovata senza vita in un bioparco. Sul luogo, giungono Diego e Giuseppe: la vittima è la biologa Irene Filippi, morta per trauma cranico, dopo aver sbattuto la testa. I due chiedono a Lorenzo Folchi, coordinatore dello zoo, se è possibile che la vittima possa essere stata uccisa da uno scimpanzè. Lorenzo dice che è possibile, affermando che lo scimpanzè in questione era molto aggressivo.

Diego e Giuseppe interrogano gli altri operatori che hanno trovato Irene, priva di vita. Gli operatori affermano che Irene era solita portare il cibo allo scimpanzè Pippo ma di non aver trovato il secchio del cibo e sostengono, inoltre, di aver trovato la porta dello spazio dello scimpanzè, aperta. Diego si convince che Irene sia stata portata in quello spazio, già morta. Diego incontra anche il fidanzato della vittima e il ragazzo gli confida che Irene avrebbe lasciato tutto per farsi una famiglia con lui e, inoltre, racconta che Pippo era ormai diventato un’ossessione per lei.

Antonio dà a Diego una lettera contenente minacce per Irene da parte dell’Animal soul, un’associazione animalista. Anche il fidanzato ammette di aver ricevuto a casa, telefonate minatorie. Mentre Stella va a fare la spesa con le gemelle, l’ispettore nota che sta per compiersi una rapina al supermercato, affida le gemelle a due signore e interviene. Stella riesce a sventare la rapina e arresta l’uomo. Diego rimprovera Stella per l’imprudenza e l’ispettore dice una bugia a suo marito ossia che le bambine non erano presenti al momento della rapina. Successivamente, Stella diventa protagonista del programma Donne vere, incoraggiata dal vice questore.

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto decima puntata

Ieri sera è andata in onda la decima puntata di Ho sposato uno sbirro 2. Nel primo episodio dal titolo Sotto protezione, la Pubblico Ministero Lorenza Alfieri (Luisa Corna) sta per essere investita da qualcuno. Diego (Flavio Insinna), che è a cena con Stella (Christiane Filangieri), riceve una sua telefonata e corre da lei.

In compagnia della donna c’è l’ispettore Giuseppe Lojaocono (Antonio Catania). Lorenza confessa di aver ricevuto alcuni messaggi minatori e non riesce a comprendere chi voglia farle del male, però ricorda che a breve inizierà il processo contro i trafficanti di clandestini e si potrebbe trattare di un avvertimento. Diego si offre, insieme a Lojacono e all’agente Antonio Branca (Francesco Arca) di dormire a casa di Lorenza per proteggerla.

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto settima puntata

Ieri sera è andata in onda la settima puntata di Ho sposato uno sbirro 2. Nel primo episodio dal titolo Pausa pranzo, Stella (Christiane Filangieri) si lamenta con Diego (Flavio Insinna) per le parecchie bugie che Nicolas diece loro. Diego, Stella ed il pubblico Ministero Lorenza Alfieri (Luisa Corna) indagano sul caso di un uomo deceduto. Il suo nome è Domenico Conti.

Si pensa che sia morto avvelenato. L’uomo è stato ritrovato dalla segretaria mentre era ancora vivo. E’ morto durante il trasporto in ospedale. Viene interrogata la signora Bonifazi, segretaria della vittima. La signora spiega di aver sentito un litigio tra il suo titolare e due giovani.

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto sesta puntata

Ieri sera è andata in onda la sesta puntata di Ho sposato uno sbirro. Nel primo episodio dal titolo Il ritorno dell’ex, Diego (Flavio Insinna) e Stella (Christiane Filangieri) indagano sulla morte di Mara Savioli, ragazza investita da un auto. I genitori hanno dei sospetti sul suo ex fidanzato, il cui nome è Tommaso Giovannetti. Viene interrogato il titolare dell’agenzia presso cui lavorava, il dottor Siniscalchi.

E’ il compleanno di Lorenza (Luisa Corna) e Nicolas. Il bambino vorrebbe festeggiare insieme al Pubblico Ministero. Stella è estremamente gelosa dell’ex di Diego e non fa nulla per nascondere il suo fastidio nei confronti di quella donna, ma nonostante tutto, organizza una festa per entrambi. L’agente Antonio Branca (Francesco Arca) e Barbara Castello (Serena Rossi) riescono a catturare l’ex ragazzo di Mara, che sta per fuggire. Il ragazzo viene interrogato, ma sostiene di non aver ucciso la sua ex fidanzata.

Ho sposato uno sbirro 2, riassunto quarta puntata

Ieri sera è andata in onda la quarta puntata di Ho sposato uno sbirro 2 Nel primo episodio dal titolo Una piccola sorpresa, Diego Santamaria (Flavio Insinna) saluta la moglie Stella Morini (Christiane Filangieri), donna colta, le gemelle e la suocera Clarissa (Barbara Bouchet) che sono in partenza per la Germania per andare a trovare alcuni parenti.

Diego indaga insieme all’ispettore Giuseppe Lojaocono (Antonio Catania) e all’agente Antonio Branca (Francesco Arca) sul caso di una rapina all’interno di un negozio di gioielleria. Viene sospettata la commessa, ma poi il sospetto cade. Il commissario Santamaria parla con il gioielliere.

Ho sposato uno sbirro 2 su Raiuno: trama e foto

Da questa sera su Raiuno andranno in onda i ventiquattro episodi inediti della seconda stagione di Ho sposato uno sbirro, la fiction prodotta da Lux Vide e RaiFiction, diretta da Andrea Barzini, Giorgio Capitani e Luca Miniero, con Flavio Insinna, Christiane Filangieri, Antonio Catania, Barbara Bouchet, Luisa Corna, Serena Rossi, Francesco Arca, Luca Calvani, Vittoria Paincastelli e Giovanna Ralli.

La storia riprende con il commissario Diego Santamaria (Insinna), uomo carismatico, affascinante e mai superficiale, e l’ispettore Stella Morini (Filangieri), donna colta, dinamica e innamorata del proprio lavoro, ancora sposati, con due gemelle di pochi mesi da crescere, e mille ostacoli che minacciano la loro vita coniugale: le suocere Erminia (Ralli) e Clarissa (Bouchet) sono sempre più invadenti, il battesimo da organizzare è alle porte, la tata non è stata scelta, la ex fidanzata, la Pubblico Ministero Lorenza Alfieri (Luisa Corna) è pronta a tutto per riprendersi il suo uomo, e il vicino, il pediatra Giovanni Vattoli (Calvani) è un uomo troppo fascinoso.

Ad aiutare Diego e Stella al commissariato romano ci sono gli amici di sempre, come l’ispettore Giuseppe Lojaocono (Catania) e nuovi colleghi come l’agente semplice Barbara Castello (Rossi), l’agente Antonio Branca (Arca).