Ho sposato uno sbirro 2, riassunto dodicesima puntata

di Redazione 1

Ieri sera è andata inonda la dodicesima puntata di Ho sposato uno sbirro 2. Nel primo episodio dal titolo Fermata d’autobus, tra Diego (Flavio Insinna) e Stella (Christiane Filiangieri) le discussioni sono frequenti, al punto tale che Stella decide di chiedere il trasferimento. Diego interroga la studentessa Flavia e le chiede quando ha visto o sentito per l’ultima volta Matteo, ragazzo sofferente al cuore, scappato di casa e suo vecchio amico d’infanzia.

Viene ispezionata la camera di Matteo dall’agente Barbara Castello (Serena Rossi) e dall’agente Antonio Branca (Francesca Arca). Il commissario Giuseppe Lojacono (Antonio Catania) consiglia a Diego di chiedere scusa alla moglie per far sì che non si trasferisca più. Passano le ore e del ragazzo non v’è nessuna traccia.

Diego parla con il padre di Matteo. Gli spiega che ultimamente Matteo frequentava cattive compagnie e non andava più bene a scuola. Suo padre è visibilmente arrabbiato. Diego cerca di scoprire chi abbia dato delle pasticche (che sono state ritrovate all’interno della sua camera) al ragazzo.

Alcuni testimoni dicono di aver visto un ragazzo con un cappellino giallo all’interno di un centro commerciale. Stella e Branca provano a fermarlo, ma si tratta di una falsa pista. Viene interrogato un ragazzo che procura la droga a Matteo. Il ragazzo si dichiara innocente sulla scomparsa di Matteo. Spiega, inoltre, che Matteo avrebbe dovuto fare una corsa illegale di auto per fare colpo su Flavia, ma alla fine si era rifiutato di farla. Diego sospetta che  Stella abbia un altro.

Diego scopre che Matteo e Flavia erano andati insieme una mattina in discoteca. Anche il padre di Flavia apprende tali notizie. In più, scopre che Flavia aveva lasciato Matteo e non si riesce a capire per quale motivo. Diego ha uno scontro diretto con il pediatra Giovanni Vattoli (Luca Calvani) perchè scopre che gli nasconde qualcosa sulla moglie. In realtà, il pediatra non ha una relazione con sua moglie, anzi, sta per sposare una ragazza spagnola. Diego viene a conoscenza proprio dal pediatra che Stella è nuovamente incinta.

Diego e Stella scoprono che Flavia ha lasciato Matteo per Rocco, un ragazzo più grande di lei. Purtroppo, viene rinvenuto il cadavere del povero Matteo. Diego non ha alcuna intenzione di firmare il trasferimento della moglie.

Nel secondo episodio dal titolo Giù la maschera, Diego indaga sull’omicidio nel Colosseo di un legionario romano. L’uomo è stato freddato con due colpi di pistola alla nuca. Il legionario, prima di morire, ha avuto una colluttazione con l’assassino. Viene interrogata una donna, amica di Lucio.

Giorgio, il compagno della donna asserisce che Lucio Bertazzoni era una brava persona ed aveva ottimi rapporti con tutti. Diego nota che nelle banconote rinvenute all’interno del suo portafogli c’erano delle macchie bianche (si tratta di cerone). Viene interrogato Oreste, amico di Lucio, il quale racconta di un litigio tra lui e un arabo. Stella si prende un’aspettativa dal lavoro per dedicarsi ad un convegno in tedesco.

Gli agenti Castello e Branca individuano l’arabo, che però riesce a scappare. Lorenza (Luisa Corna) ha un dialogo con Stella, in cui la esorta ad affrontare i problemi con il marito piuttosto che lasciare che tutto si sistemi da sè.

L’arabo viene catturato e viene interrogato dalla polizia. Il suo nome è Kaled che si è improvvisato guida turistica araba. L’uomo racconta che Lucio era un uomo prepotente e voleva marcare il territorio in cui lavorava, cercando di diventarne il padrone assoluto. Kaled dichiara la sua innocenza ma non viene creduto. Diego sente molto la mancanza della moglie anche dal punto di vista lavorativo.

Erminia (Giovanna Ralli) parla con Diego e lo esorta ad avere un confronto con Stella. La poliziotta, infatti, non sta bene ed ha paura che lui non l’ami più. La compagna di Giorgio confessa che in realtà non avrebbe dovuto essere assassinato Lucio, ma Giorgio. Probabilmente, l’assassino di Lucio è stato proprio Enzo, il suo ex marito, a cui la donna ha impedito di vedere la figlia ed a cui Giorgio ha tolto prima il lavoro e poi la famiglia.

Enzo sta per uccidere Giorgio, ma ad impedirgli di farlo è Stella. La poliziotta, però, viene presa in ostaggio.  Diego li raggiunge e cerca di dissuadere Enzo dal non farle del male. Enzo si convince a lasciar andare Stella, ma prova ad uccidere Giorgio. Diego riesce a fermarlo, ma nella colluttazione, Enzo viene ferito. Stella informa il marito di voler abbandonare definitivamente la polizia.

Diego e Stella fanno pace e ritovano la serenità del loro rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>