Nebbie e delitti: cosa è mancata alla terza stagione? Si farà la quarta?

Nebbie e delitti 3 non è andata molto bene: nella puntata conclusiva lo share non è arrivato nemmeno all’8% e gli spettatori sono stati poco più di due milioni. Che cosa è mancato alla fiction di Raidue?

Secondo Aldo Grasso (Corriere della sera) a penalizzare il prodotto di Luca Barbareschi è stato il cambio di location in quanto Torino non ha la stesse atmosfere di Ferrara ed è un luogo molto più conosciuto agli spettatori. Dello stesso avviso è Roberto Levi (Il Giornale) che ribadisce come ci sia un “Deficit di atmosfera e fascinazione che le due serie precedenti riuscivano a trasmettere e quella di oggi non è più in grado di offrire”.

Nebbie e delitti 3, riassunto quarta puntata

Ieri sera è andata in onda la quarta puntata di Nebbie e delitti 3 dal titolo Fuori stagione. Viene ucciso all’interno di una barca un ragazzo con un colpo di pistola alla testa e ne è testimone una bambina di nome Immacolata (Celeste Cuppone). L’adolescente cerca di fuggire, ma viene raggiunta da uno degli autori del delitto, che scappa dopo l’intervento di un vigile.

La bambina, dopo essere stata picchiata, cade a terra priva di sensi. Presenta secondo la Dottoressa Chiara Ravasi (Anna Valle) un’edema al cervello e la prognosi è di qualche giorno, che non le causerà alcun danno a livello cerebrale. Il Dottor Soneri (Luca Barbareschi) raggiunge in ospedale Immacolata che si è risvegliata, ma che non vuole fare alcun tipo di rivelazione.

Nebbie e delitti 3, riassunto terza puntata

Ieri è andata in onda la terza puntata di Nebbie e delitti 3. Sebastiano Rivalta, giovane rampollo di una delle famiglie della Torino bene, viene trovato ucciso dalla donna delle pulizie nella sua abitazione. Dapprima si pensa all’ennesima vittima di una banda di rapinatori slavi, la cosiddetta Banda degli Incappucciati, che da tempo semina il terrore in città. Ma Soneri (Luca Barbareschi) non è di questo avviso. Il commissario corre subito ad interrogare la mamma del giovane, la contessa Benedetta Rivalta (Valeria Cavalli), che è stata l’ultima a vedere il figlio la sera prima nel corso della festa di fidanzamento, organizzatagli in un noto locale del centro. A casa della donna, Soneri trova anche il nuovo compagno Michele Gallo (Daniele Savoca).

Non convinto pienamente dalla versione della contessa, il commissario dirotta le indagini verso la fidanzata di Rivalta, la giovane Cinzia Astolfi. Un passato turbolento tra droga e prostituzione, Soneri evidenzia il fatto che a casa dell’uomo non c’è alcuna presenza che possa ricondurre alla ragazza. Rientrato a casa, Soneri si imbatte in Immacolata (Celeste Cuppone), che stenta a fornire una ricostruzione dettagliata del proprio passato. E la bella Chiara Ravasi (Anna Valle) è sempre più sfuggente.

Nel computer della vittima vengono ritrovate alcune foto in cui appare la contessa seminuda, abbracciata al figlio e questo insospettisce sempre più il commissario sul morboso rapporto che legava la madre al giovane Sebastiano. Dopo una notte insonne ed immerso completamente nel lavoro, il commissario riceve un’inaspettata telefonata proprio dalla contessa, che vuole sincerarsi sul corso delle indagini. Soneri si presenta alla colazione, intimandole di collaborare perchè nonostante gli evidenti indizi sulla possibilità di una rapina, la donna continua ad essere sospettata per il suo passato turbolento.

Nebbie e delitti 3, riassunto seconda puntata

Ieri sera è andata in onda la seconda puntata di Nebbie e delitti 3. Una decappottabile azzurra si schianta tragicamente in un burrone. A bordo c’è una donna misteriosa, bella, affascinante. Ma non ci vuole tanto a scoprire che la ragazza, in realtà, non è morta in seguito all’incidente stradale, ma è stata strangolata da qualcuno. Comincia così la nuova indagine del commissario Soneri (Luca Barbareschi).

Il primo caso a Torino, dove lui ha deciso di restare dopo la drammatica conclusione del suo rapporto con Angela (Natasha Stefanenko), in partenza per Kiev per ricoprire un incarico molto prestigioso. Soneri si troverà a risolvere un mistero strano e ricco di contraddizioni: la donna strangolata era la giovane moglie di Edoardo Martinengo (Danilo Nigrelli), conte di Bagnolo, bello, ricco e innamorato. Tutti conoscevano la vittima per la sua solarità, dolcezza. Nulla faceva sospettare che qualcuno potesse ucciderla. Miranda, questo il suo nome, figlia di operaio, aveva incontrato dopo vent’anni un suo vecchio amico d’infanzia, un ragazzo rom che suona il cimbalon, e di cui, forse, diventata amante. Si erano visti anche il giorno prima dell’assassinio. Avevano litigato, fatto la pace e ritornati alla vita di sempre più uniti che mai.

Investendo, per caso, la piccola Immacolata (Celeste Cuppone), Soneri incontra l’affascinante Chiara Ravasi (Anna Valle), che credendone il padre lo informa che la bambina deve essere operata d’urgenza per una frattura al braccio molto più grave del previsto. L’operazione riesce con successo ma l’identità della ragazzina rimane ancora da svelare.

Nebbie e delitti 3, riassunto prima puntata

Ieri sera è andata in onda la prima puntata di Nebbie e delitti 3 dal titolo La stanza segreta. Angela Cornelio (Natasha Stefanenko) va a trovare il commissario Soneri (Luca Barbareschi) a Torino.  La stessa si accorge che un uomo accoltellato alla schiena giace sul suo letto e colta dalla paura, decide di fuggire e chiede a Soneri di aiutarla. Angela spiega a Luca che l’uomo era soltanto un suo cliente (dal momento che lei è avvocato). Il deceduto è il fotografo Rino Pellizzi di Torino.

In casa non ci sono segni di infrazione nè di violenza. L’indagine dovrebbe essere condotta dai carabinieri, ma Eliana (Rosa Pianeta) convince il magistrato a desistere ed a prendersi la responsabilità dell’indagine. Inizis ad interrogare Angela ed il commissario Soneri.

Nebbie e delitti 3, Luca Barbareschi torna su Raidue

Questa sera tornano i casi dell’introverso e sarcastico commissario Soneri: per quattro martedì su Raidue va in onda la terza stagione di Nebbie e Delitti 3, la fiction poliziesca liberamente ispirata ai romanzi di Valerio Varesi che ha come protagonista Luca Barbareschi.

Nella nuova stagione il commissario Soneri lascia Ferrara e si trasferisce a Torino, una realtà totalmente nuova per lui, ma pur sempre molto misteriosa, aspra, chiusa, oscura e nervosa, che dovrà scoprire giorno per giorno insieme alla sua squadra risolvendo i casi che riguarderanno traffico di stupefacenti, pedofilia, razzismo e traffico di armi.

La vita del burbero commissario a Torino sarà completamente rivoluzionata: l’uomo conoscerà Chiara Ravasi (Anna Valle), la dottoressa del pronto soccorso, con cui vivrà una nuova storia d’amore, e diventerà il patrigno, pur non volendolo, di Immacolata (Celeste Cuppone) una quattordicenne scappata di casa, bugiarda, selvatica ruffiana e con un passato difficile.

Palinsesti Rai, autunno 2009: tante conferme e poche novità

Oggi sono stati presentati agli inserzionisti, in teleconferenza tra Roma e Milano, i palinsesti autunnali della Rai. Molti sono i programmi confermate, poche le novità. Andiamo a scoprirle subito insieme.

Raiuno. Confermato interamente il daytime con Michele Cucuzza ed Eleonora Daniele a Unomattina, Elisa Isoardi a La prova del cuoco, Veronica Maya a Verdetto finale (spostata alle 14), Caterina Balivo a Festa Italiana, e Lamberto Sposini a La vita in diretta, seguito da Carlo Conti con L’eredità e così come la seconda serata con quattro puntate settimanli di Porta a porta, le notizie più interessanti si aspettavano per la prima serata.  Si parte con Milly Carlucci che dal 12 al 14 settembre conduce Miss Italia 2009 poi dal 16 dello stesso mese il palinsesto è quello che segue:

DOMENICA: Fiction (Don Matteo).
LUNEDI’: Fiction (Commissario Vivaldi, Pinocchio, Lo scandalo della Banca Romana).
MARTEDI’: Tutti pazzi per la tele condotto da Antonella Clerici.
MERCOLEDI’: One man show: Vincenzo Salemme con Nord e Sud quattro puntate in una sfida tra la comicità del nord e quella del sud (dal 16 settembre); Gianni Morandi con La nostra storia, la storia dell’Italia in musica dagli anni ’60 ad oggi (4 puntate a partire dal 21 ottobre).
GIOVEDI’: Fiction (Un medico in famiglia 6).
VENERDI’: I migliori anni condotto da Carlo Conti.
SABATO: Affari Tuoi – La Lotteria, condotto da Max Giusti fino alle 22.30 (poi lascia spazio al cinema).

Scalo 76 chiude, torna La Corrida, Nebbie e delitti 3 si farà, si anticipano le serie tv, c’è allarme per Sanremo 2009

Arrivano novità da Rai, Mediaset e Fox. Andiamo con ordine e come sempre, cominciamo subito: Scalo 76 chiude i battenti, visto gli scarsi risultati in termine di ascolti (bocciata dal pubblico , che per la musica preferisce rivolgersi altrove, su Mtv o All Music). Al suo posto ci sarà sicuramente lo sperimentale X Factor il processo al sabato e forse il day time di X Factor durante la settimana. Il problema è riuscire a capire se il talent show di Raidue ha la capacità di battere le soap di Canale 5 senza rosicchiare ascolti a Festa Italiana.

Rimaniamo su Raidue, ma cambiamo argomento: Nebbia e Delitti 3 si farà. Dopo la bocciatura ricevuta dal CdA Rai, Luca Barbareschi ha detto di aver ceduto la sua casa di produzione, la Casanova Entertainment, ai soci e avrebbe rinunciato ai 500000 euro di compenso per recitare la parte del Commissario Soneri. A questo punto il CdA, che aveva bloccato i fondi, più di cinque milioni di euro, ha rivisto la decisione (perché non esisterebbe più il conflitto di interessi) e ha approvato il contratto della fiction (approvati anche Lo Scandalo, Donna detective 2, Tutta la verità e Ciak si Canta). Ora, giustamente, Barbareschi chiede che le regole vengano applicate per tutti (“O tutti o nessuno”).