Ascolti Tv venerdì 4 giugno 2010: Nel nome del cuore batte Se solo fosse vero

Raiuno si aggiudica la prima serata del venerdì: il varietà musicale, Nel nome del cuore, condotto da Carlo Conti, con ospiti Renato Zero, Matteo Macchioni, Francesco Renga e Malika Ayane ha ottenuto 5.539.000 spettatori, share 24,64% nella prima parte e 4.293.000 telespettatori, share 26,38% nella seconda. Ascolto modesto per il film, Se solo fosse vero con Reese Witherspoon e Mark Ruffalo, visto da 3.913.000 telespettatori, share 17,70%.

Su Italia 1 ottimo riscontro per la serie tv polizesca, CSI Scena del crimine, che nell’episodio dal titolo Fritto dorato e menta fresca, si è portata a casa 2.517.000 telespettatori, share 10,81%. Su Raitre, il primo appuntamento con La grande Storia, incentrato sulla figura di Benito Mussolini, ha appassionato 2.227.000 telespettatori, share 10,18%.

Read more

Recorder – Ally McBeal

Oggi per la rubrica recorder vi parlerò della serie tv più carina dedicata al genere giudiziario, Ally McBeal,  che prende nome dalla protagonista Ally McBeal (Calista Flockhart) un’avvocatessa in carriera dai forti ideali.

La fortunata serie è frutto della creatività di David E.Kelley, prodotta dalla 20th Century Fox e nata nel 1997 e durata fino al 2002, con un totale di 5 stagioni e 112 episodi. In Italia la serie andò in onda su Canale 5 e Italia 1 dal 2000 al 2005, riscuotendo molti consensi.

Read more

Cashmere Mafia da questa sera su Mya

Da questa sera alle 21.00 su Mya, andrà in onda la serie figlia del creatore di Beverly Hills 90210, Sex and the city e Melrose Place, andata in onda sulla ABC con molto successo, Cashmere Mafia.

La miniserie racconta la vita di quattro executives di successo che vivono a Manhattan, Mia, Juliet, Caitlin e Zoe, grandi amiche dai tempi della scuola superiore, alle prese con la vita di tutti i giorni.

Mia Mason (Lucy Liu) è una manager molto ambita, Juliet Draper (Miranda Otto)amministra una catena alberghiera, Caitlin Dowb (Bonnie Somerville) è vicepresidente di una multinazionale che si occupa di cosmetica e Zoe Burden (Frances O’Connor) è una dirigente di banca, madre e moglie.

Read more

Dirty Sexy Money, da domani su Fox la seconda stagione

Da domani su Fox tornano i Darling, i protagonisti di Dirty Sexy Money, con la seconda stagione della serie in prima visione assoluta in Italia. Una delle famiglie più ricche d’America terrà compagnia ogni venerdì con due episodi, alle 21.15 e alle 22.05.

Nella nuova stagione, la famiglia più  di New York sarà al centro di indagini della polizia, a causa del loro modo molto particolare di insabbiare delle vicende personali.

Read more

My Own Worst Enemy e Lipstick Jungle cancellate, Sanctuary, Privileged confermate e Scar Tissue in arrivo

Due serie cancellate, due confermate e una pronta per essere prodotta: questo è il bilancio settimanale che giunge dall’America.

La NBC ha scelto di interrompere My Own Worst Enemy e Lipstick Jungle a causa dei bassi ascolti realizzati nelle ultime settimane: poco più di quattro per quella interpretata da Christian Slater, poco più di tre quella con Lucy Liu, Brooke Shields e Lindsay Price. Entrambe, però, avranno un finale: il network ha deciso di produrre gli episodi previsti e non rinnovarli.

Read more

Da L World a Sermonti: non solo Stanis

Abbiamo attraversato i generi più disparati, adesso è il momento di dare qualche anticipazione su quelle serie che rappresentano, o almeno dovrebbero rappresentare, un motivo per la distensione dei nostri nervi, e magari per qualche risata.

Voglio iniziare da un nome: Pietro Serrmonti. Dopo averci stupito nuovamente con Boris 2, e in attesa dell’inizio delle riprese di Boris 3, l’attore ha come progetti attivi Un Medico in Famiglia 6, il film tv Un Amore di Strega, con Alessia Marcuzzi, e un film in lavorazione, Sleepless.

Attivo, intelligente, l’opposto polarizzato del suo alter ego “borisiano”, Sermonti si mostra poliedrico e pronto ad affrontare i diversi tipi di sfida che gli si parano davanti, riuscendo a rendersi veramente poco italiano.

Read more

CineTV Oggi: programmi televisivi 29 maggio

Buongiorno e benvenuti alla rubrica CineTV Oggi. Diamo un’occhiata a ciò che potremo vedere in televisione nelle prossime 24 ore.

Rai 1
Ospiti da Caterina Balivo, alla puntata odierna Festa italiana (14.10), Stefania Orlando, Giucas Casella e l’attore Maurizio Aiello. In prima serata tredicesima e ultima puntata per Capri 2 (21.10). A seguire Porta a porta (23.25) condotto come sempre da Bruno Vespa.

Rai 2
In prima serata un grande appuntamento per gli amanti della musica: Effetto Vasco. Uno nessuno centomila… Vasco Rossi (21.00). Accompagnati dal commento di Gene Gnocchi, con Lucilla Agosti ed Alessia Ventura vengono proposti alcuni flashback sulla notte dell’anteprima del nuovo disco di Vasco, le prove, le testimonianze, il video e il concerto in diretta dallo Stadio Olimpico di Roma. A Pirati (24.15) Anita Blond, Jasmine e Christian Letruria cercano Max Mosley a Montecarlo e poi incontro con Nina Moric, lezioni di ballo da Luca Tomassini e Joaquin Cortez e molto altro ancora.

Read more

Recensione: La setta delle tenebre

Sadie (Lucy Liu) è una giornalista, che indagando sul mondo della notte, si imbatte in una setta di vampiri (mezzi zombie, perché invece di succhiare il sangue, mangiano direttamente i corpi), capitanata da il fascinoso Bishop (James D’Arcy). Caso vuole che due dei suoi adepti provi a mangiarsi Sadie, senza riuscirci, ma trasformandola comunque in vampiro.
Il detective Rawlins (Michael Chiklis) è un padre alla ricerca della sua unica e amata figlia, anch’essa finita involontariamente (per colpa della sua amica) nella setta e trasformata in vampira. I due protagonisti si incontrano e fanno un patto: la giornalista aiuterà il poliziotto a ritrovare la figlia se, una volta fatto fuori Bishop, lui la ucciderà per porre fine al suo vampirismo (cosa che in alcune scene non le sembra spiacerle).
La setta delle tenebre (Rise) è un pessimo horror diretto da Sebastian Gutierrez, che ha molte ragioni per non essere visto: la trama, l’assenza di tensione e alcune scelte soggettivamente sbagliate.

Read more

Weekend al cinema: Indiana Jones è tornato!

E’ giunto il giorno tanto atteso: a distanza di anni (ben 19) torna sul grande schermo l’eroe che ha cresciuto e appassionato un’intera generazione: Indiana Jones. Finalmente, dopo avervi illustrato i primi tre capitoli della saga Indiana Jones e i predatori dell’arca perduta, Indiana Jones e il tempio maledetto, Indiana Jones e l’ultima crociata e pure la serie televisiva Le avventure del giovane Indiana Jones, potremo gustarci insieme a voi, Indiana Jones e il regno del teschio di Cristallo.

Oltre all’attesissimo film di Steven Spielberg, nelle sale di tutta Italia, stanno per uscire altri film, prevalentemente drammatici e thriller, per l’esattezza 5, di cui 2 nostrani: Sangue pazzo, diretto dal bravissimo Marco Tullio Giordana con i big Zingaretti e Bellucci insieme e Il nostro Messia, di cui si sa ben poco.

Gli altri 3 film, tutti made in USA, sono la commedia con Jack Black, Be kind rewind – gli acchiappa film, Reservation Road con Joaquin Phoenix e il vampiresco Rise – La setta delle tenebre, con Lucy Liu.

Read more

Maggio 2008 al cinema: torna Indiana Jones, arriva Sex in the city

Il mese di maggio si apre prima, causa ponte del primo (addirittura alcuni film escono il 30 Aprile e per questo sono stati segnalati nel mese di Aprile) e propone film attesissimi. Verso fine mese il numero di uscite si dirada e scompaiono i film italiani.

Fra i film stranieri vi segnalo il blockbuster Iron Man, che esce già questo weekend, Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, sempre con Harrison Ford e nuovamente diretto da Steven Spielberg e l’esordio al cinema per la squadra di Sex in the city (gli ultimi due presenti al Festival di Cannes)

Fra i film italiani più interessanti di Maggio Gomorra (anch’esso al Festival di Cannes), la commedia giovanile Gli ultimi della classe e Chi nasce tondo, con Valerio Mastrandrea.

Read more